User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito L'IRA dell'Ulster in lotta per la libertà

    http://www.centrostudilaruna.it/iraulster.html


    Negli ultimi anni la politica internazionale ha preso a monopolizzare quasi quotidianamente gli spazi principali nei giornali cartacei, televisivi e radiofonici; e il copione che si ripete in forme varie è quello della strenua lotta fra civiltà e religioni. In varie aree del mondo si assiste al feroce scontro tra varietà del monoteismo (ebraico, cristiano, musulmano), i cui seguaci più accesi spesso si macchiano di azioni indegne. Tali scenari drammatici distolgono oggi l'attenzione dei media da un'altra situazione di strisciante guerriglia urbana, che vede ancora una volta per protagonista la protervia "atlantica", e che è ben più vicina a noi: quella delle sei contee dell'Irlanda del Nord. Una terra nella quale, nonostante un tanto celebrato trattato di pace, è ancora presente una massiccia presenza militare britannica, muri dividono le città, vi sono quartieri di fatto inaccessibili per metà della popolazione, il filo spinato fa da contorno agli edifici e lo scontro fisico è all'ordine del giorno.

    Per comprendere la realtà odierna dell'Ulster e dell'intera nazione irlandese è necessario conoscerne la storia travagliata, fatta di una lotta secolare e impari contro il potente impero dell'isola vicina. Oltre a La vera storia dell'I.R.A. di Richard English (Newton & Compton), una buona guida è La storia segreta dell'I.R.A. di Ed Moloney, un testo con grossi pregi, tra cui certamente quello di fornire una quantità impressionante di informazioni poco note, e non meno difetti: tra questi ultimi spicca l'eccessiva devozione dell'autore verso la "nuova generazione" di dirigenti dell'esercito repubblicano. Si tratta di quella dirigenza, infatti, che ha voluto e promosso lo scivolamento ideologico dell'I.R.A. verso il partitismo, il marxismo e il terzomondismo e che per un periodo ha avuto anche un intenso flirt con la Libia di Gheddafi (ormai i veri "modelli culturali" cui fa riferimento il Sinn Féin, partito ufficiale di riferimento del nazionalismo nordirlandese, sono Nelson Mandela e Che Guevara, piuttosto che Padraig Pearse: e questo forse spiega anche il fallimento dei progetti più ambiziosi e autenticamente rivoluzionari).

    Per la popolazione cattolica di Belfast un modello "eroico" di riferimento resta invece Bobby Sands, membro dell'I.R.A. caduto dopo 66 giorni di sciopero della fame nei "Blocchi H" del carcere di Long Kesh, dopo avere subito una serie di torture inimmaginabile: un simbolo di lotta e di resistenza caratteriale indomita che ancora oggi, a ventitré anni dalla morte, è oggetto di studio in due libri molto interessanti, di recente pubblicazione. Martiri per l'Irlanda. Bobby Sands e gli scioperi della fame di Manuele Ruzzu e Bobby Sands. Il combattente per la libertà di Pierluigi Spagnolo ricostruiscono la travagliata vicenda umana e politica di Sands, entrambi vibrando di una sincera passione e compartecipazione per la tragedia narrata. Testi che rivelano come gli uomini capaci di scegliere la morte per servire un grande ideale possano esercitare fascino anche in tempi confusi e rinunciatari come i nostri: e che l'idea dell'autonomia e della sovranità non può essere vinta completamente neppure con decenni o secoli di ingiusta occupazione.


    Alberto Lombardo


    Tratto da La Padania del 4.V.2004.

    Ed Moloney, La storia segreta dell'I.R.A., Baldini Castoldi Dalai, pp. 700, € 23,40.
    Richard English, La vera storia dell'IRA. Il nazionalismo, la violenza, il socialismo, la religione e i segreti nella storia della lotta tra Irlanda e Gran Bretagna, Newton & Compton.
    Pierluigi Spagnolo, Bobby Sands. Il combattente per la libertà, Editrice L'arco e la corte, pp. 120, € 6,50.
    Manuele Ruzzu, Martiri per l'Irlanda. Bobby Sands e gli scioperi della fame, Fratelli Frilli, pp. 240, € 15,50
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    www.leganordromagna.org
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    Romagna Nazione Padana
    Messaggi
    4,777
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: L'IRA dell'Ulster in lotta per la libertà

    Originally posted by Der Wehrwolf
    [B]http://www.centrostudilaruna.it/iraulster.html


    Si tratta di quella dirigenza, infatti, che ha voluto e promosso lo scivolamento ideologico dell'I.R.A. verso il partitismo, il marxismo e il terzomondismo e che per un periodo ha avuto anche un intenso flirt con la Libia di Gheddafi (ormai i veri "modelli culturali" cui fa riferimento il Sinn Féin, partito ufficiale di riferimento del nazionalismo nordirlandese, sono Nelson Mandela e Che Guevara, piuttosto che Padraig Pearse: e questo forse spiega anche il fallimento dei progetti più ambiziosi e autenticamente rivoluzionari).
    questo è vero...avvicinarsi così al marxismo secondo me non è una linea politica valida per risolvere i problemi dell'irlanda, devo dire che in sinnfein mi ha un po deluso.

 

 

Discussioni Simili

  1. I murales dell'Ulster
    Di vanni fucci nel forum Arte
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 08-11-11, 18:47
  2. Studio dell'Ulster:meridionali meno intelligenti
    Di Dragonball nel forum Padania!
    Risposte: 40
    Ultimo Messaggio: 22-04-10, 20:32
  3. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 17-02-10, 16:42
  4. Risposte: 105
    Ultimo Messaggio: 01-10-07, 11:24
  5. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-08-05, 13:43

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226