User Tag List

Risultati da 1 a 8 di 8
  1. #1
    Il Patriota
    Ospite

    Predefinito Piove sul bagnato: passa il mandato di deportazione europeo

    SI' DELLA CAMERA AL MANDATO DI ARRESTO EUROPEO
    ROMA - Si' dell'Aula della Camera al provvedimento che recepisce nell'ordinamento italiano il mandato di arresto europeo. La Lega ha votato contro. Il testo ora passa al Senato.

    Il provvedimento e' stato approvato con 202 si', 157 contrari e l'astensione di 30 deputati.
    Hanno votato si' Fi, An e Udc; sul testo si sono astenuti Verdi, Sdi, Pdci e Rifondazione comunista. Hanno invece votato no i deputati dei Ds, della Margherita, e la Lega, fin dall'inizio contraria al recepimento del mandato di arresto Ue. ''Il testo emendato - ha detto l'esponente del Carroccio Guido Giuseppe Rossi - e' migliore rispetto a quello originariamente stilato dal centrosinistra, che rappresentava una espressione punitiva e reazionaria di un totalitarismo ideologico. Votiamo comunque no - ha ribadito - al testo delle manette''.

    Il diessino Giovanni Kessler, relatore di minoranza, ha parlato di ''legge truffa, dall'approvazione della quale l'Italia chiedera' ai partner europei controlli ben piu' stringenti di quelli richiesti a Paesi che sono ben piu' distanti: una inspiegabile provocazione che rendera' piu' difficile la cooperazione giudiziaria nell'ambito dell'Ue''.
    12/05/2004 12:20

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Il Patriota
    Ospite

    Question

    MANDATO ARRESTO UE/ MARONI: RISPETTIAMO VOTAZIONE PARLAMENTO
    12/05/2004 - 13:15
    Pur avendo espresso nostro dissenso

    Roma, 12 mag. (Apcom) - La Lega rispetta la decisone del Parlamento sul mandato di arresto europeo. Ad assicurarlo è il ministro del Welfare, Roberto Maroni, a margine di un convegno di Unioncamere. "Abbiamo espresso la posizione della Lega nell'intervento alla Camera - ha spiegato Maroni - e quindi rinvio a quello perché quella è la posizione della Lega. E' stato votato e quindi il fronte si è chiuso: c'è stata una valutazione del Parlamento che noi rispettiamo pur avendo espresso il nostro dissenso".

    Maroni ha ribadito: "Noi siamo quelli che rispettano le decisioni degli organismi istituzionali".

  3. #3
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    07 May 2009
    Località
    INSUBRIA, next to the Ticino river
    Messaggi
    6,738
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Angry FARE LE VALIGIE

    Originally posted by Il Patriota
    MANDATO ARRESTO UE/ MARONI: RISPETTIAMO VOTAZIONE PARLAMENTO
    12/05/2004 - 13:15
    Pur avendo espresso nostro dissenso

    Roma, 12 mag. (Apcom) - La Lega rispetta la decisone del Parlamento sul mandato di arresto europeo.
    Maroni ha ribadito: "Noi siamo quelli che rispettano le decisioni degli organismi istituzionali".
    SECESSIONE SUBITO GRAZIE



  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ds-Margherita: ''Un testo contro l'Europa''
    Giustizia, si' della Camera al mandato d'arresto Ue
    L'ok al provvedimento, che recepisce la disciplina europea, e' arrivato con il voto contrario di Lega, Dl e Quercia. Ora passa al Senato

    L'aula della Camera
    (foto Infophoto)







    Roma, 12 mag. (Adnkronos) - La Camera ha approvato in prima lettura la legge che recepisce la decisione dell'Ue sul mandato d'arresto europeo con 202 si' e 157 no. Il testo del provvedimento ora passa al Senato. Nella maggioranza, la Lega ha votato no. Favorevoli gli alleati. Contrari anche Ds e Margherita. Si sono astenuti Verdi, Sdi, Pdci e Prc.
    ''E' il migliore dei testi possibili'', ha commentato il presidente della commissione Giustizia e relatore del provvedimento, Gaetano Pecorella. La legge ''rispetta la convenzione dei diritti dell'uomo, che a sua volta rispetta la nostra Costituzione'', ha chiarito sempre Pecorella replicando alle accuse mosse al testo. ''Chi vota contro questa legge vota contro i nostri principi costituzionali e contro l'impegno che l'Italia ha preso con l'Unione europea''.
    ''Un testo contro l'Europa'', questo il commento di Anna Finocchiaro dei Ds e Giannicola Sinisi della Margherita al provvedimento votato oggi. Secondo i due esponenti del centrosinistra ''il provvedimento cosi' come votato oggi dalla Camera contraddice clamorosamente il fine che i governi europei, compreso quello Berlusconi, si erano dati con la decisione-quadro: quello di favorire e semplificare la cooperazione giudiziaria tra le magistrature europee, quello di contrastare terrorismo e criminalita' impedendo che ci fosse un luogo, in tutta l'Europa, nel quale sottrarsi al processo legittimamente iniziato da una autorita' giudiziaria europea''.
    ''Con questo testo -proseguono- l'Italia continuera' come prima a consegnare soggetti alle autorita' giudiziarie dei governi extraeuropei senza svolgere alcuna indagine, sottoporra' invece ad una serie lunghissima di verifiche la richiesta di consegna proveniente dalle autorita' giudiziarie europee''. ''Un testo, dunque, che contraddice il patto di reciproco riconoscimento e affidamento tra i Paesi europei. Un testo contro l'Europa. Queste le ragioni del nostro comune voto contrario'', concludono.
    Di altra natura le perplessita' della Lega, come spiega Carolina Lussana: ''Noi siamo fortemente contrati, perche' contestiamo il fatto che vi sia stato il recepimento di una decisione quadro, cosa sulla quale il governo aveva manifestato perplessita'''
    Tra gli astenuti dell'opposizione, parla Paolo Cento, dei Verdi: ''Ci siamo astenuti perche' il testo della Camera e' piu' garantista del mandato cosi' come e' previsto dagli ordinamenti giuridici europei -dice- e perche' riteniamo che bisogna fare una battaglia di liberta' affinche' in Europa non nasca una super Procura capace di calpestare la nostra Costituzione''.
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    La legge passa a Montecitorio col voto contrario di Lega e Ulivo
    L'opposizione attacca: "Il testo stravolge le indicazioni europee"
    Mandato d'arresto Ue, primo sì
    ma il Polo alla Camera si spacca
    Finocchiaro (Ds): "L'Italia continuerà a consegnare persone
    a governi extraeuropei e frenerà le richieste dei paesi europei"



    ROMA - La Camera dei deputati ha approvato la legge sul mandato di cattura europeo. Il testo, che recepisce una decisione quadro varata nel 2002 dal Consiglio d'Europa, è stato approvato con 202 sì, 157 no e 30 astenuti. Hanno votato a favore Forza Italia, An e Udc. Contrari Lega, Ds e Margherita. Rifondazione, Comunisti italiani, Verdi e Socialisti democratici si sono astenuti. Il provvedimento dovrà ora passare al Senato.

    La nuova normativa disciplina la consegna di imputati e condannati tra i paesi dell'Unione. Ma secondo i deputati dell'opposizione, il testo passato alla Camera stravolge le intenzioni del provvedimento Ue: "Con questo testo, l'Italia continuerà come prima a consegnare soggetti alle autorità giudiziarie dei governi extraeuropei senza svolgere alcuna indagine, sottoporrà invece ad una serie lunghissima di verifiche la richiesta di consegna proveniente dalle autorità giudiziarie europee", dichiarano gli ulivisti Anna Finocchiaro e Giannicola Sinisi. "Un testo, dunque, che contraddice il patto di reciproco riconoscimento e affidamento tra i Paesi europei. Un testo contro l'Europa". Quello approvato è invece "il migliore dei testi possibili", secondo il presidente della commissione Giustizia e relatore del provvedimento, Gaetano Pecorella.

    Il mandato d'arresto europeo è da tempo causa di divisioni tra la Lega e gli altri partiti della maggioranza. Il ministro della Giustizia, Roberto Castelli, ha espresso da tempo la sua contrarietà al provvedimento. L'anno scorso, il Guardasigilli aveva addirittura ipotizzato di dimettersi in caso di approvazione della legge in Parlamento. Oggi per la Lega ha parlato il ministro del Welfare, Roberto Maroni: "Preno atto dell'approvazione", ha detto Maroni. "C'è stata una votazione del Parlamento che noi rispettiamo, pur avendo espresso il nostro dissenso".
    - Pubblicità -


    (12 maggio 2004)
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Cosa dice il Mandato d'arresto europeo

    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    MANDATO ARRESTO UE: IL TESTO APPROVATO DALLA CAMERA

    ROMA - Il provvedimento approvato dalla Camera recepisce nell'ordinamento italiano la decisione quadro sul mandato d'arresto europeo del giugno 2002. Il testo, presentato in un primo momento dai Ds (Giovanni Kessler primo firmatario), e' stato poi completamente cambiato in commissione Giustizia dal relatore e presidente della commissione, Gaetano Pecorella (FI). Tanto che i deputati della Quercia hanno ritirato le proprie firme.

    - I PRINCIPI DEL GIUSTO PROCESSO - La richiesta di arresto puo' essere accolta in Italia soltanto se il Paese che la avanza ha nella sua Carta Costituzionale il richiamo ai principi del giusto processo contenuti nella nostra Costituzione. E rispetta la Convenzione per i diritti umani.

    - IL RUOLO DEL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA - L'Italia designa come autorita' centrale per assistere le autorita' giudiziarie competenti il ministero della Giustizia. Spettano a lui la trasmissione e la ricezione dei mandati. E si occupera' lui di tutta la corrispondenza relativa. Grazie pero' ad un emendamento di Giannicola Sinisi (Margherita) approvato in Aula, sara' possibile per le singole autorita' giudiziarie avere contatti e colloqui diretti tra loro. Senza la continua intermediazione del ministero.

    - CONTENUTO DEL MANDATO D'ARRESTO - Un Paese straniero per ottenere il mandato d'arresto dovra' fornire piu' di una trentina di documenti. Le procedure burocratiche si raddoppiano rispetto all'estradizione. Il giudice straniero deve allegare cioe' tutti quei documenti che provano che non ci sono le condizioni per rifiutare la richiesta: dalla descrizione delle circostanze della commissione del reato alla relazione sui fatti addebitati con tanto di indicazione delle fonti di prova, del tempo e del luogo dove questo e' stato commesso. Solo per citarne alcuni. Nel caso manchi qualcosa il ministero dovra' farlo presente al Paese richiedente che dovra' provvedere a colmare la lacuna. Pena il rigetto della domanda.

    - SOLO IN ITALIANO - Vietate le lingue straniere: il mandato d'arresto europeo dovra' infatti essere trasmesso in Italia tradotto nella nostra lingua.

    - IGNORANTIA LEGIS - L''ignorantia legis', cioe' la non conoscenza di una legge, si potra' accettare solo dal cittadino italiano e non dagli stranieri. Se poi un Paese Ue chiede all' Italia di eseguire un mandato di arresto, il giudice italiano potra' adempiere alla richiesta solo se si riuscira' a dimostrare che esiste realmente il pericolo di fuga. Potra' consegnarlo invece soltanto nel caso in cui si riscontrino gravi indizi di colpevolezza. Il mandato d'arresto perde efficacia se la decisione definitiva sulla richiesta di consegna non arriva entro i 90 giorni dalla sua esecuzione.

    - CONSEGNA OBBLIGATORIA - Ci sono 32 casi in cui si deve dare esecuzione al mandato d'arresto indipendentemente dalla doppia incriminazione. Tra questi rientra il traffico o il commercio di droga e armi anche nucleari, l'omicidio, i reati ambientali, la falsificazione di denaro, fino all'impossessamento di navi o aerei.

    - La POLIZIA GIUDIZIARIA - Questa puo' mettere solo in esecuzione il mandato d'arresto. Oppure, nel caso in cui ci sia ad esempio un fermo per strada e il fermato risulti un ricercato nel 'Sistema d'informazione Schengen', puo' procedere all'arresto che poi dovra' sempre essere convalidato dal magistrato che ne dovra' essere informato entro le 48 ore.

    - RIFIUTO DELLA CONSEGNA - Ci sono dei casi in cui la Corte d'Appello puo' rifiutare la consegna come ad esempio nel caso in cui il reato in Italia sia gia' prescritto; oppure se la persona per la quale si chiede l'arresto gode nel nostro paese di immunita'; o se e' gia' stata pronunciata in Italia la sentenza di non luogo a procedere.

    - RICORSO IN CASSAZIONE - Contro i provvedimenti che decidono la consegna di una persona si puo' proporre il ricorso per Cassazione entro 10 giorni da quando si viene informati del fatto.
    12/05/2004 19:05
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

 

 

Discussioni Simili

  1. Mandato di arresto europeo.
    Di Lucio nel forum Destra Radicale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 17-09-08, 11:16
  2. Mandato Di Arresto Europeo
    Di padus996 (POL) nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 28-10-04, 06:12
  3. No Al Mandato D'arresto Europeo
    Di padus996 (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 10-05-04, 19:47
  4. No Al Mandato Di Deportazione
    Di Il Patriota nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 14-11-03, 18:56
  5. Mandato di cattura Europeo....
    Di pensiero nel forum Padania!
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 31-10-03, 20:11

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226