User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito L’implosione Razziale

    Corrosi dalle sifilidi delle ideologie democratiche e mondialiste i popoli arii d’Europa non paiono scorgere il punto d’approdo delle sconvolgimento razziale dell’ideologia del meticciato universale. Mentre in Italia magistrati imparruccati ed avvolti come stregoni dell’Africa australe in pelli di poveri ermellini discettano, quasi come i protagonisti delle Nuvole di Aristofane, se la parola “meticcio” è atto valido a configurare il reato di istigazione al genocidio, ben pochi Europei si avvedono degli effetti catastrofici dell'ideologia mondialista, che persegue con furore perverso l’obiettivo di un meticciato universale, obiettivo finale delle ideologie massoniche dei “Lumi” e della fraternità universale. In realtà, proprio l’ideologia del meticciato universale, della società multirazziale, di una sola razza sulla terra, è voler attuare un genocidio. Giustamente ha osservato G.A. Amaudruz che l’idea di una razza unica è una idea, oltre che criminale, anche folle, perché smentita dalle leggi biologiche naturali, prima fra tutte quella di Mendel sull’ereditarietà, secondo la quale, dopo alcune generazioni, da un essere vivente meticciato, si scompongono nella discendenza i tipi razziali differenti originari. L’ archetipo di razza non può essere cancellato. Come diceva Konrad Lorenz, “se è vero che non tutto l’uomo è nell’animale, è altrettanto vero che tutto l’animale è nell’uomo” - Checché ne dicano i prosseneti dell’ eguaglianza mondiale e della società multirazziale, le leggi biologiche valgono anche per l’uomo. E le leggi biologiche sono ineludibili ed ogni violazione ad essa per mano della folle arroganza dell’uomo, porta a conseguenze catastrofiche. La natura si vendica. La legge della sopravvivenza della specie e la legge ineludibile della selezione naturale vengono coartate dagli ideologi del meticciato universali, folli apprendisti stregoni che contaminano potenze a loro non commensurabili come le segrete potenze del Sangue e Suolo. Ma c’è da chiedersi se legge sulla ereditarietà potranno esplicarsi liberamente, secondo i ritmi armonici della natura, se compressi su scala planetaria e con la massiccia violazione dello spazio vitale degli snervati popoli ariani d’Europa. L’ordine razziale ancestrale imporrebbe che, per la corretta ricomposizione delle forme razziali originarie violate dal meticciato, si ripristinasse l’equilibrio per primo distrutto dalle masse meticciate: la fuoriuscita degli elementi allogeni e non razzialmente omogenei dallo spazio vitale delle razze bianche d’Europa. Il ripristino dell’equilibrio sacro fra Razza e Patria sarebbe senz’altro il primo reagente che favorirebbe il ripristino delle leggi di natura e la ricomparsa di elementi razzialmente integri. Viceversa gli sradicati correrebbero verso la catastrofe. L’Europa, di fronte al profluvio di masse dal terzo mondo rischia di rimanere soffocata nella morsa del meticciato. E’ vero che gli esseri “de/formi” creati dal meticciato universale e multirazziale alla lunga distanza tendono a scomporsi nelle successive generazioni negli archetipi razziali originari, ma è altrettanto vero che tale risultato finale di “ricomposizione delle forme razziali” violate è reso precario dalla enorme vastità di un meticciato di dimensioni planetarie: in tal caso, le leggi biologiche “ordinate” verso la ricomposizione degli archetipi razziali, verrebbero coartate dalla perversa società multirazziale, con i suoi dispositivi polizieschi e sociali volti ad inibire le distinzioni razziali di base, coartando le modalità delle esplicazioni delle leggi di Natura. Le legislazioni antirazziste di oggi sono solo una avvisaglia delle catene, che c’è da temere verranno avvinte alla terra per mantenere la innaturale deformazione del meticciato universale. Più le leggi dell’ereditarietà sono forti, più castrante sarà il dispositivo sociale di controllo del mondialismo. E più devastante sarà il big bang che è lecito attendersi da una cosi massiccia violazione delle leggi naturali che impongono la conservazione dei tipi razziali primordiali. C’è da chiedersi quindi: in una società devastata dalla tirannia mondialista ed antirazzista, coartate le leggi naturali a livello se non planetario quasi, con i prevedibili dispositivi di controllo sociale antirazzista e per la conservazione dell’innaturale “status” del meticciato universale, sarà possibile per le leggi profonde di natura ricomporre le archetipe “forme” razziali, riuscendo cosi a scomporre in più generazioni la mostruosità del meticciato? Tale possibilità presuppone una condizione di libertà dal mondialismo. E’ ragionevole temere che ciò potrebbe non verificarsi, se vasta e radicata sarà la incombente dittatura mondialista della democrazia multirazziale. Ma allora, se le leggi biologiche delle conservazione delle forme razziali archetipe, autentici guardiani segreti dei misteri forse sacri del Sangue e della identità di Razza, verranno incatenate a tempo indeterminato dagli “apprendisti stregoni” del meticciato universale, fino a quando tale compressione non deflagrerà in meccanismi biologici autodistruttivi dell’intiero composto razziale coartato nella forma dell’innaturale meticciato? Le leggi naturali sono in effetti inesorabili come le antiche Dee germaniche del Destino: la natura non tollera i “monstrui”: per cui, in una società globalizzata, multirazziale ed in misura elevata già meticciata, se non sarà possibile, per assenza di uno spazio vitale e della relativa libertà razziale, diritti dei popoli preclusi da una inquietante tirannia antirazzista e dei suoi meccanismi ideologico/repressivi mondialisti, se non sarà possibile - ripeto - la libera ricostituzione delle identità razziali mostruosamente meticciate, scatterà per forza ineludibile la legge naturale che impone l’autodistruzione di ogni organismo “mostruoso”: la natura è rigorosamente eugenetica. Se non sarà possibile che l’armonico sviluppo delle leggi naturale della ereditarietà riabbiano il loro corso fino alla rinascita “dell’archetipo razziale" ariano oggi minacciato dal meticciato, sarà allora, veramente: la fine del mondo. Il meticciato universale, cui tendono tutte le ideologie proggresiste, mondialiste, massoniche, figli della rivoluzione dei “lumi”, è una entità “monstruosa” e, pertanto, antiscientifica ed innaturale e perciò: instabile. L’ideologia antirazzista, se giungerà a cingere in ceppi il mondo imponendo il mostruoso dis/ordine del meticciato universale, finirà col tenere una tale mostruosa sub-umanità bastarda, senza razza né patria, in uno stato di perenne instabilità biologica, comprimendo le leggi biologiche razziali - volte al ripristino dell’archetipo razziale . Tale stato di alterata ed innaturale instabilità giungerà quindi, cosi imposto dal sistema mondiale, fino al punto di non ritorno. Tale innaturale instabilità non potrà non deflagrare. Le leggi di natura sono spietate ed ineludibili: l’umanità se regredirà al livello di “monstrum” a cagione del meticciato, finirà con l’essere autodistrutta dalle interne leggi biologiche, Deità del Sangue e del Suolo, contro cui inutilmente sorgono gli “apprendisti stregoni dell'età dei “lumi” - Le figure biologiche “mostruose” non hanno stabilità biologica. Se non interverranno meccanismi di tutela della specificità razziale ariana dell’Europa minacciata, sarà inesorabilmente “la fine della Storia. Vinti e vincitori saranno consumati nel più incredibile Ragna
    - Rokk della nostra storia d’Occidente –
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

 

 

Discussioni Simili

  1. Dopo l'implosione del PD
    Di costantino nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 08-09-09, 20:34
  2. Implosione?
    Di Gigione nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 18-04-08, 15:26
  3. L'implosione e le tasse
    Di ZEUS nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 10-09-07, 09:42
  4. L' implosione della CDL e' iniziata
    Di robert jordan nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 16-03-06, 12:01
  5. Implosione & Big bang
    Di Tesista (POL) nel forum Scienza e Tecnologia
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 27-09-05, 20:01

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226