Circolo Culturale Federalista
"G.Franco Miglio"




Spett.le
Rubrica "Lettere al Direttore"

Egregio Direttore, ricorriamo a lei per un piccolo grande quesito; oggi parole di vuota retorica, lontana anni luce dall’immenso dolore dei genitori, hanno salutato il ritorno della salma del lagunare Caporal maggiore Matteo Vanzan.
In contemporanea si stanno approssimando le elezioni europee che saranno caratterizzate dalla presenza di "nani e ballerine" che contribuiranno ad abbassare il livello di uno scontro politico già di per sé di non alto profilo e privo di programma alcuno.
Grande indecisione la nostra: se recarci alle urne e se si per chi votare?
Ecco allora la domanda: tra i Presidenti di Regione, tra gli Onorevoli e i Senatori, vi è qualcuno che ha un figlio o un nipote in divisa in Iraq? Se si, egli o per lui il suo partito, si guadagnerebbe i nostri quattro voti, se no… facciano tutti un passo indietro, nell’ombra, e lascino che sia il popolo nella sua orgogliosa semplicità a piangere i propri morti.


Per il
Circolo Culturale Federalista
"Gianfranco Miglio"
di Parma
Il segretario Antonio Vescovi

***************************************

Questo è il testo di una "lettera l direttore " che stiamo inviando ad alcuni giornali, lettera scritta dopo aver visto alcuni "personaggi "politici partecipare alle esequie del soldato ,per poi andare in tv a sproloquiare sulla guerra (che guerra non è ) ma tantè siamo in campagna elettorale, e tutto è permesso ai meschini