User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15
  1. #1
    Lombard [--+--] Mod
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Soul Padania
    Messaggi
    1,402
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Post La Lega torni a Miglio (e chieda scusa) - di Gilberto Oneto

    Quando un paio di anni fa un vecchio migliano come Pagliarini veniva duramente criticato per una sua (peraltro brevissima) frequentazione della Destra storaciana, si difendeva – citando Miglio – dicendo che si doveva predicare il federalismo ovunque, anche nei luoghi più improbabili, anche col diavolo. E i fatti sembrano dargli ragione se l’altro giorno il pensiero del Professore ha trovato ampio spazio niente meno che sulle pagine del “Secolo d’Italia”, sia pur per merito di un onesto federalista come Alessandro Campi. Ma è solo uno dei tanti segnali del prepotente ritorno di attualità e interesse che compaiono un po’ dappertutto coinvolgendo chi migliano o estimatore di Miglio è sempre stato, ma anche interessanti neofiti. Anche – come si è visto – in luoghi dove meno ci si aspetterebbe di sentire parlare di federalismo e autonomia. Stranezza per stranezza, a riscoprire Miglio si è messa pure la Lega. Non dovrebbe stupire, perchè è il partito che da più tempo si proclama federalista, ma su una cosa il “Secolo” ha ragione: Miglio non si troverebbe a suo agio nella Lega di oggi. Non solo per il trattamento che ha ricevuto in passato e per gli insulti poco signorili che gli sono rivolti, ma soprattutto per i più recenti progetti istituzionali, ovvero per l’uso improprio dei concetti e addirittura del termine federalismo.
    Non ci sono dubbi che la base, proprio come la quasi totalità dell’enorme legione di leghisti fuori dal partito, abbia ancora oggi una venerazione per il Professore, si commuove al suo ricordo, lo cita e ne ha nostalgia, rimpiange la lucidità e la chiarezza con cui riusciva a declinare concetti anche duri e farsi capire da tutti. Purtroppo non ci sono neppure troppi dubbi sulla strumentalità delle rievocazioni di questi giorni, da parte di chi - se l’ha studiata – non ha bene appreso la lezione di Miglio. Nel progetto di cosiddetto federalismo fiscale non c’è quasi nulla di quello che Miglio e tutti i federalisti veri intendono come tale, non c’è l’idea di sovranità delle comunità contraenti il patto, non c’è il principio di autodeterminazione, non c’è il principio identitario, non c’è l’idea di libertà, volontarietà e rescindibilità del contratto, che viene liberamente sottoscritto e rispettato ma che si può – per inadempienza delle altre parti o per scadenza temporale – sempre disdire e cioè fare da sé (secessione). Oggi in tanti fingono di credere che il federalismo potrebbe solo essere un altro modo di tenere in piedi un sistema di relazioni che non funziona più e non ricordano l’autentica forza del potere identitario che era alla base degli apparentemente asettici disegni istituzionali di Miglio. Il cervello serve a poco se non c’è il cuore, il progetto è poca cosa senza un vessillo da sventolare: un patto federale è nulla se non soddisfa la voglia di libertà, autonomia e identità, l’inalienabile diritto di stare con chi si vuole e con chi ci vuole, un principio che trova perfetta descrizione nella straordinaria enunciazione migliana : “con il consenso della gente si può fare di tutto: cambiare il governo, sostituire la bandiera, unirsi a un altro paese, formarne uno nuovo”. Cose che suonano blasfeme per alcuni di quelli che dicono di disputarsene l’eredità. Cose che si vedono poco nei progetti federalisti in circolazione.
    Certo, fra tutti i soggetti politici maggiori, è la Lega quella che più facilmente li può recepire e che potrebbe anche tornare a farlo. Tutti si possono sbagliare, tutti possono cambiare idea, tutti possono rendersi conto di avere commesso degli errori e di avere perso delle straordinarie occasioni. Occorre però avere l’onestà di ammetterlo senza limitarsi a commemorazioni pelose. Sarebbe bene che chi ha offeso Miglio chiedesse scusa, sarebbe finalmente il caso di non continuare a raccontare versioni di comodo o ipocrisie ripugnanti: come le ridicole storielle del Ministero per le riforme negato dagli alleati o la vergognosa insinuazione che Miglio si sarebbe avvicinato alla Lega perchè ambiva a un seggio in Senato. Detta da uno che da più di 20 anni prende lo stipendio di parlamentare senza che nessuno si sia mai accorto della sua presenza. Soprattutto si dovrebbe rivendicarne l’eredità morale portandone avanti le idee e i progetti. Basterebbe avere l’umiltà di (ri)leggere i suoi libri. L’anno scorso “Libero” ha ristampato i più importanti: qualche copia omaggio si potrebbe anche fargliela avere.

    Gilberto Oneto

    Pubblicato in data odierna da 'Libero'

    >>>LINK<<<

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,717
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: La Lega torni a Miglio (e chieda scusa) - di Gilberto Oneto

    Gilberto sempre lucidissimo

    il sogno finale però mi sembra (purtroppo) non realizzabile, vista la situazione di satrapia in cui versa la lega attuale

  3. #3
    Lombard [--+--] Mod
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Soul Padania
    Messaggi
    1,402
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Cool Riferimento: La Lega torni a Miglio (e chieda scusa) - di Gilberto Oneto

    Questo editoriale - sono sicuro - avrà creato inevitabilmente qualche problemino (e anche qualche mal di pancia) ai sopra adombrati satrapi della Comasina 3:

  4. #4
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,717
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: La Lega torni a Miglio (e chieda scusa) - di Gilberto Oneto

    mah ... quelli li per me vanno avanti per la loro strada: tanto i beoti li votano sempre e, passato lo spavento del 3,9 %, possono dormire sonni tranquilli sulle loro sospirate poltrone


    :1753:

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: La Lega torni a Miglio (e chieda scusa) - di Gilberto Oneto

    ma ti pare che abbozzi padrone e donno dell'allega d'abbozzi sia tipo da chiedere scusa a quelli che avevano creduto nella lega ? e a miglio ? definito dal demiurgo della religione bossiana (con tanto di culto della personalità, ampolle, pennacchi & putipù )"scorreggia nello spazio".
    bisogna tenerla in caldo l'allega d'abbozzi per l'eredità di diegarmando che scalpita.
    scalpita sempre più fievolmente ....

  6. #6
    a mia insaputa
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Casa mia
    Messaggi
    2,342
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: La Lega torni a Miglio (e chieda scusa) - di Gilberto Oneto

    quanto alla lega che "più facilmente può recepire..." c'era un articoletto su "La Stampa" di qualche giorno fa che ti faceva rotolare dalle risate... soprattutto nel finale "profetico" :408:
    Appena disponibile andrebbe postato... :446:
    Se vedòm!

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    1,215
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: La Lega torni a Miglio (e chieda scusa) - di Gilberto Oneto

    Articolo condivisibile e da diffondere.

    "La Lega torni a Miglio".(.pazienza se non chiede scusa..) l'importante è il fine, finalmente!

  8. #8
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: La Lega torni a Miglio (e chieda scusa) - di Gilberto Oneto


  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    2,963
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: La Lega torni a Miglio (e chieda scusa) - di Gilberto Oneto

    bene , l' ultima speranza padanista e' una " DESTRA federalista ROMANA " a cio' convertita dalle dotte lezioni universitarie del prof miglio ...

    PS: mi fate pena voi e le vostre illusioni ..( ammesso che che ci crediate veramente )

  10. #10
    Lombard [--+--] Mod
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Soul Padania
    Messaggi
    1,402
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Cool Riferimento: La Lega torni a Miglio (e chieda scusa) - di Gilberto Oneto

    E' fuori di ogni ragionevole dubbio, però, che i diversamente padani si sono innervositi; e non poco



    Che dire ... arriverà il giorno che con certa 'gente' pareggeremo i conti.

    STOP IMMIGRATION - START REPATRIATION
    - Standing Up For Great Lombardy -

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226