User Tag List

Risultati da 1 a 9 di 9
  1. #1
    legio_taurinensis
    Ospite

    Predefinito Nasce " Vento del Sud" - La nuova testata della Lega Federale.

    Il Vento del Sud
    - Settimanale d'informazione della Lega Federale-




    "Facciamo chiarezza"


    Si faccia chiarezza, è questo che chiede il popolo di Pol. Le elezioni che si sono svolte, hanno ancora una volta dimostrato come l'establishment pollista, tutto voglia tranne che il cambiamento.
    Noi, come lega federale abbiamo preso l'1,7% un risultato ancora più basso di quelle delle scorse elezioni. Cosa succede? dov'è il popolo federalista di POL, che negli altri forum, blatera di riforme e di autonomie regionali? Ce lo chiediamo insistentemente, senza mai ottenere una seria risposta.
    L'ultima tornata di voto, in teoria avrebbe visto vincere i movimenti della destra nazionalista, che però (ci teniamo comunque a far sapere il nostro dissenso contro ogni fascismo) sono stati dichiarati sconfitti ai punti.
    Noi ed il popoli, ci si chiede chi ci sia dietro a questi blasfemi giochi di potere? nessun risponda.
    Il voto, è la cosa più sacra che ha in mano un popolo, per stabilire il proprio destino prossimo. Ma qui su POL, alle gerarchie protofasciste forse non è chiaro il fatto, che se le riforme non le può fare il parlamento, le può fare il popolo. Ed il popolo non mancherà a questo vitale appuntamento.
    La Lega porta avanti la battaglia del federalismo forumistico, e nonostante i risultati sfavorevoli, non mollerà mai la presa.

    " Un referendum per il futuro di tutti"

    Come tutti sappiamo, è in atto la decisione della Corte Suprema (unico organo di Pol, libero dalla nazificazione imperante) se rendere valido o meno, il quesito da noi posto mesi fa, sull'attuazione o meno della legge sul federalismo.
    La nascita di una Devoluzione pollista, è una necessità. La creazione di un Coordinamento Federale, quindi la nomina di un Presidente di ogni forum, o come prevede il nostro referendum, dei forum che ne espongano interesse; è una estrema necessità.
    Il cambiamento siamo noi, e non credo che nè le forze della destra estrema, nemmeno i comunisti possano vestirsi da riformatori del paese-pol. E' compito nostro, dire al popolo che le riforme si possono e si devono fare, solo attraverso un'ampia affluenza alle urne.
    Quello che il segretario Emiliano chiede, è un voto di dimostrazione. Se il referendum passasse, allora il popolo delle riforme, quindi quello di POL, che non vuol essere preso in giro, dovrà innondare di SI, le schede.

    " Da Lega Sud, a Lega Federale: un anno di storia e di bilanci"

    Noi come (unico) movimento realmente federalista, nascevamo esattamente nel giugno del 2003. Allora ci chiamavamo Lega Sud, oggi Lega Federale. I nomi cambiamo, forse anche i simboli, ma la voglia e la determinazione a lottare per cambiare il paese, quella non muta mai.
    Il federalismo, l'identità dei popoli (meridionali in primis), la difesa della famiglia, dell'istruzione libera, dei lavoratori, contro l'immigrazione clandestina; sono e saranno i nostri cavalli di battaglia finchè ci saremo come partito.
    Ci stanno a cuore, le cause giuste come l'opposizione alle guerre dei potenti, e delle multinazionali. Tutto questo, lo portiamo avanti come concetto, e come azione per rendere credibile in pratica, il nostro movimento.
    Ma ciò nonostante, abbiamo ed avremo sempre bisogno della gente, del popolo onesto dalla nostra parte, altrimenti tutto quello che facciamo, è vanificato.
    Un anno fa, partimmo che entro un anno, avremmo ottenuto almeno metà di ciò che ci prefiggemmo, ma con molta molta modestia (valore che manca agli altri) purtroppo abbiamo forse solo ottenuto, un referendum; ma che però potrà risultare decisivo a breve.
    Chiediamo come allora, appoggio pieno da parte della gente, volendole dimostrare che solo noi, siamo l'alternativa credibile tra fascisti, neocomunisti e neodcicci. Noi per il federalismo, e vorremmo che tutti i federalisti di POL, del nord e del sud, lo capissero.

    " Basta offese contro il Sud"

    A gran voce il nostro leader, Emiliano, chiede che cessino gli insulti e le imprecazioni contro i cittadini, e i popoli del sud in generale. Lo chiede, a chi governa POL, e a chi amministra il sito.
    Se si gira tutto il sito, ci si scontra contro l'ignoranza e l'ottusità di chi strumentalizza il sud, a fini di insulto.
    Molto presto, quando avremo risolto la questione del referendum sulla devoluzione, ci impegneremo affinchè cessi tutto questo. E che finalmente, si faccia rispettare la dignità dei meridionali.


    L'Angolo del Segretario Federale

    Porgo i miei più cordiali saluti, alla redazione e a chi scrive. Mi auguro, che questa nuova testata, sia un vero e proprio punto di riferimento per i vecchi e nuovi meridionalisti di POL. E per i popoli federalisti che vogliano interagire con noi.
    E' importante stabilire delle priorità, e il federalismo ed il rispetto delle minoranze è una nostra priorità da sempre.
    Questo settimanale, deve avere come priorità tutto ciò.
    Detto questo, rivolgo alla redazione e a chi legge, un augurio di miglioramento costante, e di avere più lettori possibili, che condividano le nostre idee e le nostre cause.


    Il Segretario Federale della Lega Federale
    Emiliano

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    MY WAY!
    Data Registrazione
    10 Dec 2003
    Località
    Hooligans:nobody likes us? WE DON'T CARE!
    Messaggi
    2,701
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ahhh, se ne sentiva davvero il bisogno!
    Adesso sì che siamo tutti a posto e più contenti...

  3. #3
    Registered User
    Data Registrazione
    29 Mar 2002
    Località
    ESILIO
    Messaggi
    13,519
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Nasce " Vento del Sud" - La nuova testata della Lega Federale.

    In Origine postato da Emiliano
    Il Vento del Sud
    - Settimanale d'informazione della Lega Federale-



    Emiliano


    Auguri

  4. #4
    Chap Socialist
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Messaggi
    31,653
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Nasce " Vento del Sud" - La nuova testata della Lega Federale.

    In Origine postato da Emiliano
    Il Vento del Sud
    - Settimanale d'informazione della Lega Federale-




    "Facciamo chiarezza"


    Si faccia chiarezza, è questo che chiede il popolo di Pol. Le elezioni che si sono svolte, hanno ancora una volta dimostrato come l'establishment pollista, tutto voglia tranne che il cambiamento.
    Noi, come lega federale abbiamo preso l'1,7% un risultato ancora più basso di quelle delle scorse elezioni. Cosa succede? dov'è il popolo federalista di POL, che negli altri forum, blatera di riforme e di autonomie regionali? Ce lo chiediamo insistentemente, senza mai ottenere una seria risposta.
    L'ultima tornata di voto, in teoria avrebbe visto vincere i movimenti della destra nazionalista, che però (ci teniamo comunque a far sapere il nostro dissenso contro ogni fascismo) sono stati dichiarati sconfitti ai punti.
    Noi ed il popoli, ci si chiede chi ci sia dietro a questi blasfemi giochi di potere? nessun risponda.
    Il voto, è la cosa più sacra che ha in mano un popolo, per stabilire il proprio destino prossimo. Ma qui su POL, alle gerarchie protofasciste forse non è chiaro il fatto, che se le riforme non le può fare il parlamento, le può fare il popolo. Ed il popolo non mancherà a questo vitale appuntamento.
    La Lega porta avanti la battaglia del federalismo forumistico, e nonostante i risultati sfavorevoli, non mollerà mai la presa.

    " Un referendum per il futuro di tutti"

    Come tutti sappiamo, è in atto la decisione della Corte Suprema (unico organo di Pol, libero dalla nazificazione imperante) se rendere valido o meno, il quesito da noi posto mesi fa, sull'attuazione o meno della legge sul federalismo.
    La nascita di una Devoluzione pollista, è una necessità. La creazione di un Coordinamento Federale, quindi la nomina di un Presidente di ogni forum, o come prevede il nostro referendum, dei forum che ne espongano interesse; è una estrema necessità.
    Il cambiamento siamo noi, e non credo che nè le forze della destra estrema, nemmeno i comunisti possano vestirsi da riformatori del paese-pol. E' compito nostro, dire al popolo che le riforme si possono e si devono fare, solo attraverso un'ampia affluenza alle urne.
    Quello che il segretario Emiliano chiede, è un voto di dimostrazione. Se il referendum passasse, allora il popolo delle riforme, quindi quello di POL, che non vuol essere preso in giro, dovrà innondare di SI, le schede.

    " Da Lega Sud, a Lega Federale: un anno di storia e di bilanci"

    Noi come (unico) movimento realmente federalista, nascevamo esattamente nel giugno del 2003. Allora ci chiamavamo Lega Sud, oggi Lega Federale. I nomi cambiamo, forse anche i simboli, ma la voglia e la determinazione a lottare per cambiare il paese, quella non muta mai.
    Il federalismo, l'identità dei popoli (meridionali in primis), la difesa della famiglia, dell'istruzione libera, dei lavoratori, contro l'immigrazione clandestina; sono e saranno i nostri cavalli di battaglia finchè ci saremo come partito.
    Ci stanno a cuore, le cause giuste come l'opposizione alle guerre dei potenti, e delle multinazionali. Tutto questo, lo portiamo avanti come concetto, e come azione per rendere credibile in pratica, il nostro movimento.
    Ma ciò nonostante, abbiamo ed avremo sempre bisogno della gente, del popolo onesto dalla nostra parte, altrimenti tutto quello che facciamo, è vanificato.
    Un anno fa, partimmo che entro un anno, avremmo ottenuto almeno metà di ciò che ci prefiggemmo, ma con molta molta modestia (valore che manca agli altri) purtroppo abbiamo forse solo ottenuto, un referendum; ma che però potrà risultare decisivo a breve.
    Chiediamo come allora, appoggio pieno da parte della gente, volendole dimostrare che solo noi, siamo l'alternativa credibile tra fascisti, neocomunisti e neodcicci. Noi per il federalismo, e vorremmo che tutti i federalisti di POL, del nord e del sud, lo capissero.

    " Basta offese contro il Sud"

    A gran voce il nostro leader, Emiliano, chiede che cessino gli insulti e le imprecazioni contro i cittadini, e i popoli del sud in generale. Lo chiede, a chi governa POL, e a chi amministra il sito.
    Se si gira tutto il sito, ci si scontra contro l'ignoranza e l'ottusità di chi strumentalizza il sud, a fini di insulto.
    Molto presto, quando avremo risolto la questione del referendum sulla devoluzione, ci impegneremo affinchè cessi tutto questo. E che finalmente, si faccia rispettare la dignità dei meridionali.


    L'Angolo del Segretario Federale

    Porgo i miei più cordiali saluti, alla redazione e a chi scrive. Mi auguro, che questa nuova testata, sia un vero e proprio punto di riferimento per i vecchi e nuovi meridionalisti di POL. E per i popoli federalisti che vogliano interagire con noi.
    E' importante stabilire delle priorità, e il federalismo ed il rispetto delle minoranze è una nostra priorità da sempre.
    Questo settimanale, deve avere come priorità tutto ciò.
    Detto questo, rivolgo alla redazione e a chi legge, un augurio di miglioramento costante, e di avere più lettori possibili, che condividano le nostre idee e le nostre cause.


    Il Segretario Federale della Lega Federale
    Emiliano
    Senti Emiliano, nn riesco a trovarla, mi potresti riassumere la tua proposta di legge federale?

  5. #5
    Obama for president
    Data Registrazione
    10 Apr 2003
    Località
    Venezia
    Messaggi
    29,096
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    gli ho fatto un up

  6. #6
    Chap Socialist
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Messaggi
    31,653
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine postato da benfy
    gli ho fatto un up
    Thanks!

  7. #7
    Enclave MUSSOLINISTA
    Data Registrazione
    30 Mar 2002
    Località
    Sono un uomo che ama il suo Popolo. "Chi fa del male al mio Popolo e' un mio nemico" "Regnum Italicum".
    Messaggi
    4,818
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito SINCERI AUGURI !!!

    BUON LAVORO.

  8. #8
    legio_taurinensis
    Ospite

    Predefinito

    Ringrazio i colleghi della testata "Voce dalla Patria", e del "Gazzettino di POL" per gli auguri. Ricambio e saluto.

  9. #9
    legio_taurinensis
    Ospite

    Predefinito

    N.2 dal 7 giugno


    REFERENDUM SI, REFERENDUM NO...IL POPOLO ASPETTA!!!


    Ci siamo domandati, come mai i tempi di realizzazione di questo referendum, che può essere decisivo per il cammino verso una democrazia, ancora non compiuta per la comunita; tardino a eseguirsi.

    Nessuno tranne noi, forse sa la vera importanza di un passaggio diremmo storico, per POL, la transizione ad un reale sistema liberaldemocratico, che rispetti le rimostranze di tutti solo se veramente e compiutamente si passa ad un vero federalismo.

    Il federalismo, coem storia vuole, non è solo il passaggio di poteri dal centro al locale, ma è il passaggio da una mentalità vecchia, giacobina e massonica, che mira ad incatenare le menti degli individui, ad una più elastica ed aperta.

    Molto spesso accusano noi federalisti, di razzismo e di rozzezza. Forse abbiamo la sola colpa di dire, che prima vengono i popoli liberi, e dopo gli stati, le nazioni ecc..

    Prima il Popolo, poi tutto il resto. La nazione e lo stato, sono concetti che contano, ma secondariamente...non c'è stato senza popolo.

    Il federalismo riassume tutto questo, in un solo concetto: la federazione.

    Rapportato nel contesto pollista, significa dare la possibilità all'intero popolo di POL, di federarsi e di federare i forum (stati) e di darli in mano a dei Coordinatori capaci, e coscienziosi di far lavorare al meglio, questi stati.

    Prendiamo esempio dagli USA, dalla Svizzera, dalla Germania. Stati compiutamente federalisti, dove veramente problemi in seno alle regioni, sono minimi.

    Il comunismo è fallito, il fascismo dimenticato, ma il federalismo è l'unica realtà che può davvero favorire il popolo e la democrazia.




    Diventa POL, uno Stato Nazionale?


    La volontà presente, sempre più accesa dei mentori nazionalcentralisti, è quella di trasformare POL, in uno Stato Nazionale, accentrato e accerchiatore.
    Abbiamo assistito alla sconfitta delle derive neofasciste, ma è ben chiaro, che quella sconfitta non ha significato l'abbattimento del vecchio concetto strategico, e centralista di dominio sul popolo.

    Sappiamo bene, come abbiamo ribadito, che il referendum lanciato dalla Lega Federale, potrà servire a smorzare i toni del centralismo, se verrà chiaramente accettato dai gerarchi della duplice nazionalcentralista (Polo-ulivo), ma non basta.

    Bisognerà lanciare politiche di decentramento anzitutto Culturale.
    Noi li chiamiamo i Due Federalismi: politico (coordinamento) e culturale.

    Il federalismo culturale, che noi vogliamo lanciare si basa su due semplici concetti, che la duplice nazionalista vuole cancellare: il sociale e il culturale.

    Bisognerà diffondere in POL, la cultura federalista, dei Popoli.
    Lanceremo un altro referendum, per l'istituzione di un Ministero per la Questione Meridionale in POL, e se eventualmente non bastasse torneremo a brandire le piazze.

    Federalismo, non vuol solo dire, dare maggiore autonomia ai forum, ma vuole dire dare più forza alla Cultura.

    Famiglia, storia, autonomia, lotta alla mentalità mondialista in chiave economica, questi sono i nostri principali punti e non prenscinderemo mai da questo.

    Siamo meridionalisti, e ci opponiamo sicuramente al leghismo fantasmagorico dei padanisti (ci chiamiamo lega ma non siamo come loro). Non siamo reazionari e razzisti, siamo per il dialogo con le altre etnie, ma nel rispetto della diversità, nell'orgoglio di appartenenza.

    Non siamo secessionisti, siamo Italiani, e Meridionali.

    Non siamo retrò, ma attualissimi nelle nostre battaglie concrete, e mai demagogiste, perciò conitinuiamo a chiedere il sostegno non solo di quell'1,9% di elettori, ma di tutto il popolo pollista.



    Intervista al leader della Lega Federale Emiliano

    Salve onorevole Emiliano, ci tracci un bilancio di questi ultimi mesi del partito?

    Direi positivo nonostante tutto. Non abbiamo ottenuto un ottimo risultato alle elezioni, ma mi ritengo ottimista per il futuro. Non possiamo mollare qui, dobbiamo portare il federalismo su POL.


    Coma giudica la dispersione di voti federalisti continua?

    Non bene, certamente. Ma che possiamo farci, io speravo in una vittoria della DND, non perchè mi stiano simpatici, ma perchè mi pare di capire che l'obiettivo di sradicare l'asse al momento sembri decisamente lontano.

    La duplice nazionalcentralista come la chiama lei?

    Esatto. Ma adesso dire che il monopolio comunista delle istituzioni, sia ancora più forte. Ammiro il cambio di rotta di alcuni elementi della DND, l'abbandono di certe tematiche, che per noi sono anche risultate infamanti. Io non mi sono mai avvicinato alla Destra Radicale, e non centro nulla con loro. Il popolo non mi ha premiato, ma fa lo stesso.

    Ha subito accuse di ogni genere prima delle elezioni, ciò risulta determinante ai fini del voto. Razzista, rozzo, retrò ecc?

    Delle accuse di alcuni spezzoni dell'elitè comunista sinceramente me ne sbatto. Sappia, ho amici rumeni, e non vedo come posso essere razzista. Uso un pc, e non vedo come posso essere retrò. Ripeto, le accuse di alcuni settori neocomunisti non mi toccano assolutamente. Le posso garantire che i veri razzisti sono loro, quelli che gridano "via bush", e poi si girano dall'altra parte quando un vu cumprà gli si avvicina.

    Progetti futuri della Lega?

    Nell'era posto voto. Bè, direi che anzitutto mi preme che passi il referendum, è importantissimo dare autonomia ai forum. E poi vorrei, che molta gente smetta di stocere il naso verso di noi. Siamo una forza democratica, se POL conserva ancora un minimo di democrazia, è anche grazie a noi.

    La saluto onorevole, e la ringrazio per lo spazio concesso alla nostra rivista

    Grazie a voi, e continuate a far sentire il Vento del Sud a tutti.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 36
    Ultimo Messaggio: 22-09-08, 10:01
  2. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 02-12-07, 17:03
  3. Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 09-08-06, 15:58
  4. Esclusivo: "Facciamo una legge sulla discriminazione"...(Lega Federale)
    Di legio_taurinensis nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 12-06-04, 18:24
  5. "LA VOCE DELLA PATRIA" nuova testata
    Di natoW nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 08-06-04, 16:48

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226