User Tag List

Risultati da 1 a 1 di 1
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Exclamation Immigrati, il 34% nel mirino della legge

    Elena Orsi

    Furti, ricettazione e prostituzione i reati più frequenti. In sede processuale molti vengono assolti. Elevato numero di denunce in Fvg, ma le condanne sono solo la metà

    TRIESTE

    Trentaquattro su cento: è la percentuale di stranieri denunciati in Friuli Venezia Giulia. Lo dice il dossier «La criminalità degli immigrati: dati, interpretazioni e pregiudizi» presentato da Caritas Migrantes e Agenzia Redattore Sociale. Un numero che appare alto, specie se rapportato alla media nazionale (del 26%), ma che ha un ulteriore lato da considerare: delle persone indagate solo poco più della metà alla fine risulta essere stata condannata.

    I dati. Secondo quanto riferito dal report Migrantes, in Fvg gli stranieri denunciati sono il 34% del numero totale dei denunciati italiani compresi (4476 su un totale di oltre 13mila), pari al 3,5% del numero totale di stranieri denunciati in Italia. E non solo: il Fvg, assieme a Piemonte, Valle d'Aosta, Liguria, Trentino Alto Adige (relativamente alla Provincia Autonoma di Trento), Marche e Abruzzo, oltre all'Emilia-Romagna e Umbria (che hanno conosciuto il raddoppio delle denunce) si colloca sopra la media nazionale, ferma al 26,3 per cento, e solo leggermente inferiore a quella del Nord Est (36,8%), ma ben oltre quella del Nord Ovest (31,8%) e del Centro (31,2%). La percentuale più alta si registra nel Veneto (38%) e nell'Emilia-Romagna (37%), e Liguria (36%). Al quarto posto, ecco il Fvg.
    I reati. Quali i reati più diffusi? Secondo il dossier, sono alti i valori percentuali di furto, trasgressione delle leggi in materia di immigrazione, reati in materia di stupefacenti e ricettazione. Reati ricorrenti tra gli stranieri sono anche le false dichiarazioni d'identità, lesioni personali, resistenza a pubblico ufficiale e falsità di privati in atti pubblici e uso di atti falsi. Le donne straniere, così come avviene tra le italiane, hanno un'incidenza penale meno elevata e, pur rappresentando la metà della popolazione immigrata, sono implicate solo in un caso ogni sette. Il loro coinvolgimento è più elevato nei furti, nelle ingiurie o diffamazioni, in istigazione, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione e negli spettacoli a luci rosse. Lo stesso dossier però fa notare come «i reati denunciati in Italia sono attualmente ascrivibili alle prime generazioni di immigrati, mentre rimane da decifrare quello che sarà il comportamento delle seconde generazioni, tenendo presente che in altri Paesi le seconde e le terze generazioni sono state caratterizzate da addebiti giudiziari più consistenti rispetto a quelli che li hanno preceduti».

    Allarme. Si va verso un ''allarme immigrazione''? Secondo il dossier, no. Anche se da più parti politiche si sostiene di sì. «Vi sono, specialmente a livello politico, posizioni nette su una maggiore criminalità degli immigrati - viene spiegato nel report - .Al riguardo , ad esempio, la Lega Nord afferma che "di fronte ad un numero di immigrati pari al 6,2% dell'intera popolazione, i crimini commessi sono più di un terzo, il 33,4 per cento»'. Ma, mettendo a confronto le denunce con le popolazioni (italiana e straniera) si calcola un tasso di criminalità dello 0,75% per gli italiani e uno più alto per gli stranieri (1,41%), ovvero una denuncia ogni 133 italiani e una ogni 71/81 stranieri. Il coinvolgimento degli immigrati sarebbe più elevato rispetto agli italiani (quasi il doppio), ma ben lontano da un tasso di criminalità del 6% (1 denuncia ogni 16 immigrati) da altri ipotizzato». In più, andando a vedere i dati sugli stranieri condannati per i reati, ci si accorge che solo due terzi delle denunce sono poi confermate dalla condanna
    Ultima modifica di Der Wehrwolf; 25-10-09 alle 16:11
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 06-12-13, 17:43
  2. Nel mirino del Web ora c'è la legge elettorale
    Di Rasputin nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 15-06-11, 13:41
  3. Mel nel mirino della cupola di david
    Di Barney nel forum Destra Radicale
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 01-08-06, 12:41
  4. Evo Morales nel mirino della Cia
    Di IsorokuYamamoto nel forum Destra Radicale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 04-07-06, 07:32
  5. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17-01-03, 16:36

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226