User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito E' tollerabile l'incitamento alla pedofilia su un forum pseudopadanista?

    E possibile che su un forum che impropriamente si richiama alle idee padaniste e/o leghiste, venga permesso, in un thread IN RILIEVO che elementi malati di mente propagandino la pedofilia e si producano in prolusioni da codice penale realtivamente alle bambine e alla condizione femminile in generale? Vi sembra una cosa seria e soprattutto non lesiva della lotta per l'indipendenza della Padania che certi signori diano spazio a malati di mente di questo tipo con il rischio che qualche "zelante" giornalsita vada apescare dalla rete queste cose e le usi per sputtanare l'intero progetto e chi lavora ad esso? Va bene che la libertà di pensiero va tutelata (in questo caso la libertà di sproloquio di un mentecatto...non nuovo a queste uscite...ogni tanto ci ritenta...), va bene che la visibilità che hanno non è di grande rilievo però il rischio esiste. E' una cosa stupefacente. Spero sia solo una distrazione di questi personaggi che straparlano di sangue e suolo e poi lasciano che si insulti e si sfregi così la dignità dei nostri popoli.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    R.i.P. quorthon
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Asa Bay
    Messaggi
    1,791
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    beh..si, mi sembra normalissimo dai...è tutta acqua tirata al mulino padanista non trovi? Magari ci scrivono anche un bell'articolo da pubblicare su Il Federalismo dai....
    --------------
    The Warrior

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    sì ma non so se hai letto certe chicche di questo criminale pedofilo


    "niziazione sessuale precoce, immediatamente dopo la pubertà ed il menarca. Matrimonio tra i 14 e i 18 anni, preferibilmente a 16-17, cioè immediatamente dopo o uno o due anni dopo l'iniziazione sessuale. Se per quell'età la ragazza non ha trovato marito, il matrimonio è combinato dai genitori con l'ausilio di assistenti nuziali."

    "preferibilmente, il matrimonio deve avvenire in seguito a gravidanza (non prima), per assicurare la mutua fertilità dei coniugi. Il primo figlio deve nascere entro l'anno, in caso contrario, si accude alla clinica di assistenza demografica più vicina"

    "divorzio permesso solo dopo il terzo figlio. Cioè verso i 21-22 anni. La donna divorziata giovane deve risposarsi entro due anni. Lo stesso vale per le vedove giovani.
    Introduzione del levirato: la vedova può scegliere di divenire moglie secondaria del fratello del marito. Introduzione della poligamia, limitata agli uomini che si distinguano per salute, prestanza, bellezza fisica, intelligenza e fertilità"

    "educazione femminile: rigorosamente separata per maschi e femmine. Per queste, insistenza sui temi della famiglia, della procreazione e dell'amministrazione domestica.
    Educazione obbligatoria secondo questi criteri sino a 14 anni. Successivamente, il progredire dell'educazione formale femminile è condizionato al matrimonio ed alla procreazione, mediante l'adozione di programmi flessibili. Non si permette l'esame di maturità alle nubili, e l'ammissione è condizionata alla generazione di almeno un figlio.
    Università: iscrizione con un minimo di due figli. Laurea con un minimo di quattro figli"

    "pene: pena di morte per induzione di aborto (per chi lo pratica), lunghe e dure pene detentive per aborto (in carcere, rieducazione natalista e fecondazione semicoercitiva). Pene severe per propaganda antinatalista o cospirazione per l'indebolimento demografico della Stirpe."

    semplicemente aberrante...e nessuno gli dice niente...incredibile...




  4. #4
    R.i.P. quorthon
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Asa Bay
    Messaggi
    1,791
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Mah...è perfettamente in linea con la condotta di chi frequenta quel forum dai,....non mi stupisco...proprio no e ti ripeto: vedrai che ci scriveranno anche un bell'articolozzo su queste cose con tanto di dissertazioni filosofiche del caso.

    Se questa è la Padania allora preferisco scappare in Islanda....
    --------------
    The Warrior

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Bisognerebbe un attimo sentire Ilaria...

  6. #6
    What am I doing here?
    Data Registrazione
    11 Apr 2004
    Messaggi
    37,582
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Oltretutto tra un pò ci saranno seri rischi legali da prendere in considerazione...

    Pedoporno, vai con l'adescamento web
    di Gilberto Mondi - Le autorità texane e australiane avallano le imprese sotto copertura di novelli cybercop, che si fingono incuriositi minori per incastrare e arrestare cyberpedofili. Meno male

    29/06/04 - Commenti - Roma - Si attrezzano i nemici della perversione pedofila, patologia tanto grave quanto pericolosa per la sicurezza dei bambini. Le forze dell'ordine texane, tra le prime a rincorrere sulla rete chi indugiava già anni fa nello scaricare fotografie di abusi, hanno avuto il via libera all'adescamento dei potenziali malfattori.

    È stata la polizia texana ancora prima dell'FBI a rilasciare sui newsgroup della gerarchia alt.binaries.pictures.eccetera ancora nel 1994-1995 avvisi ai naviganti che suonavano più o meno così: "Non pubblicate né scaricate foto pedopornografiche", "Su questo gruppo sono presenti immagini illecite, attenzione vietato scaricarle", "Possiamo rintracciare chi scarica foto illegali".

    Ora questi cybercop di lungo corso hanno messo a punto un pulmino cacciapedofili. Si tratta di una unità mobile equipaggiata con dispositivi informatici di primo livello e utilizzata per individuare e beccare chi utilizza le chat per adescare bambini e minori. Gira nelle aree rurali del Texas dove la polizia locale non dispone di certi mezzi.

    In realtà i bambini e i minori che si fanno trovare dai pedofili in rete non sono né bambini né minori, sono poliziotti texani capaci di spacciarsi per giovanissime ragazzine di 13 o 14 anni. Una trappola telematica, insomma, per chi cede ad istinti bestiali che sono puniti severamente in Texas e in tutti gli Stati Uniti.

    Il pulmino, ufficialmente ribattezzato laboratorio mobile, ha già dimostrato di poter funzionare. Nei giorni scorsi sette texani sono stati arrestati per aver progettato incontri sessuali con vittime di 13 o 14 anni che si erano dimostrate disponibili: i poliziotti appunto. Similmente a quanto accadeva talvolta nei gabinetti pubblici inglesi, dove un tempo poliziotti sotto copertura tentavano i gay per poterli arrestare, i cybercop texani rispettano in toto la legge che consente loro di mettere agli arresti un individuo che ha espresso una intenzione, senza importunare una bambina o un minore ma chattando con un poliziotto sotto copertura.

    L'idea, dunque, è che grazie alla rete sia possibile scovare non tanto chi ha commesso un abuso, cosa che naturalmente può avvenire solo a posteriori, ma individuare chi potrebbe commetterlo. Cose che, mi dicono, accadrebbero anche in Italia e che in questi giorni anche l'Australia si appresta ad autorizzare.

    Sui sette arrestati pendono capi di imputazione quali la tentata aggressione sessuale a minore o la tentata aggressione aggravata. Reati per i quali è prevista la galera.

    Se la pedofilia può essere considerata alla stregua di una malattia della quale si può, anzi si deve, dibattere, l'abuso pedofilo suscita una reazione inevitabilmente totalizzante perché tutti si vorrebbe farlo scomparire dalla faccia della Terra. I toni diventano altri, dibatterne è sempre molto difficile e combattere legislazioni assurdamente repressive viene persino percepito come un atto di complicità.

    Io non so se sia possibile scovare tutti gli utenti Internet che potrebbero voler abusare di un minore, né se ciò sia effettivamente utile a proteggere i più piccoli, ma ho come l'impressione che non sia questa la strada da seguire. Ho la sensazione che perseguire penalmente una intenzione, perdipiù provocata da un poliziotto, voglia dire infilarsi in un vicolo cieco.

    Gilberto Mondi

  7. #7
    Forumista
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    995
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Nanths
    sì ma non so se hai letto certe chicche di questo criminale pedofilo


    "niziazione sessuale precoce, immediatamente dopo la pubertà ed il menarca. Matrimonio tra i 14 e i 18 anni, preferibilmente a 16-17, cioè immediatamente dopo o uno o due anni dopo l'iniziazione sessuale. Se per quell'età la ragazza non ha trovato marito, il matrimonio è combinato dai genitori con l'ausilio di assistenti nuziali."

    "preferibilmente, il matrimonio deve avvenire in seguito a gravidanza (non prima), per assicurare la mutua fertilità dei coniugi. Il primo figlio deve nascere entro l'anno, in caso contrario, si accude alla clinica di assistenza demografica più vicina"

    "divorzio permesso solo dopo il terzo figlio. Cioè verso i 21-22 anni. La donna divorziata giovane deve risposarsi entro due anni. Lo stesso vale per le vedove giovani.
    Introduzione del levirato: la vedova può scegliere di divenire moglie secondaria del fratello del marito. Introduzione della poligamia, limitata agli uomini che si distinguano per salute, prestanza, bellezza fisica, intelligenza e fertilità"

    "educazione femminile: rigorosamente separata per maschi e femmine. Per queste, insistenza sui temi della famiglia, della procreazione e dell'amministrazione domestica.
    Educazione obbligatoria secondo questi criteri sino a 14 anni. Successivamente, il progredire dell'educazione formale femminile è condizionato al matrimonio ed alla procreazione, mediante l'adozione di programmi flessibili. Non si permette l'esame di maturità alle nubili, e l'ammissione è condizionata alla generazione di almeno un figlio.
    Università: iscrizione con un minimo di due figli. Laurea con un minimo di quattro figli"

    "pene: pena di morte per induzione di aborto (per chi lo pratica), lunghe e dure pene detentive per aborto (in carcere, rieducazione natalista e fecondazione semicoercitiva). Pene severe per propaganda antinatalista o cospirazione per l'indebolimento demografico della Stirpe."

    Macché codice penale! ‘sta roba è da neurodeliri. Non l’avranno scritta per divertirsi vedendo qualcuno che la prende sul serio?

  8. #8
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Immagino sia sempre il solito Felix-Omen




    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

  9. #9
    ilariamaria
    Ospite

    Predefinito

    leggendo qui mi è subito venuto in mente felix e le sue teorie stramapalate

    ovviamente sapete già come la penso al proposito.

    ieri poi è successa una cosa che mi ha tenuto lontana da pol. sul sito delgi orsetti padani è capitata una persona che ha dato della razzista ad una nostra socia per avere espresso un giudizio sull'omicidio della piccola Sebastiana ad agosto a Rozzano.

    Questa persona si è qualificata come la sorella della sposa bambina di alessio malmassari, il pregiudicato ucciso quel giorno e vero bersaglio di Vito Cosco. Ovviamente la faccenda ha scandalizzato tutte le mamme che mi aiutano con il sito delgi orsetti. ora vado da Felix e gli post il link e così mi faccio dire se ci tiene proprio tanto ad assomigliare a quella razza di gente.

    metto il link anche qui.

    http://www.orsettipadani.org/forum/t...p?TOPIC_ID=247


    il messaggio è di pattina e dice:

    Cara la mia Pat. io sono Patrizia e mi dispiace molto chiamarmi proprio come te, forse per sbaglio ho letto il tuo pezzo su Vito Cosco e su Rozzano. Sono una di quelle persone che Andreotti negli anni settanta ha ghettizzato nella Rozzano tranquilla che (tu asserisci) era, sono siciliana e mi dispiace per te ma la mia famiglia non apparteneva a nessuna delle famiglie mafiose da te elencate, mio padre era un povero operaio con una valanga di figli e mia madre una casalinga morta purtroppo troppo presto; dimenticavo.. sono anche la sorella di quella sposa bambina della vedova di Alessio Malmassari, solo una cosa voglio dirti: spero per te che tu non debba mai provare un dolore così grande come quello che stà portando lentamente alla follia mia sorella, cosa insegni ai tuoi figli???? il razzismo e l'ipocrisia?? Critichi il ghetto ma è proprio per le persone come te che continueranno ad esserci, non è forse meglio che ai tuoi figli tu cominci ad insegnare ad amare???

  10. #10
    Ospite

    Predefinito

    In origine postato da ilariamaria
    leggendo qui mi è subito venuto in mente felix e le sue teorie stramapalate

    ovviamente sapete già come la penso al proposito.

    ieri poi è successa una cosa che mi ha tenuto lontana da pol. sul sito delgi orsetti padani è capitata una persona che ha dato della razzista ad una nostra socia per avere espresso un giudizio sull'omicidio della piccola Sebastiana ad agosto a Rozzano.

    Questa persona si è qualificata come la sorella della sposa bambina di alessio malmassari, il pregiudicato ucciso quel giorno e vero bersaglio di Vito Cosco. Ovviamente la faccenda ha scandalizzato tutte le mamme che mi aiutano con il sito delgi orsetti. ora vado da Felix e gli post il link e così mi faccio dire se ci tiene proprio tanto ad assomigliare a quella razza di gente.

    metto il link anche qui.

    http://www.orsettipadani.org/forum/t...p?TOPIC_ID=247


    il messaggio è di pattina e dice:

    Cara la mia Pat. io sono Patrizia e mi dispiace molto chiamarmi proprio come te, forse per sbaglio ho letto il tuo pezzo su Vito Cosco e su Rozzano. Sono una di quelle persone che Andreotti negli anni settanta ha ghettizzato nella Rozzano tranquilla che (tu asserisci) era, sono siciliana e mi dispiace per te ma la mia famiglia non apparteneva a nessuna delle famiglie mafiose da te elencate, mio padre era un povero operaio con una valanga di figli e mia madre una casalinga morta purtroppo troppo presto; dimenticavo.. sono anche la sorella di quella sposa bambina della vedova di Alessio Malmassari, solo una cosa voglio dirti: spero per te che tu non debba mai provare un dolore così grande come quello che stà portando lentamente alla follia mia sorella, cosa insegni ai tuoi figli???? il razzismo e l'ipocrisia?? Critichi il ghetto ma è proprio per le persone come te che continueranno ad esserci, non è forse meglio che ai tuoi figli tu cominci ad insegnare ad amare???
    A colpi di lupara. Siamo alle solite, catene e crocefissi "Neapolitan style" in una mano e lupara nell'altra.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 03-06-09, 17:34
  2. Risposte: 36
    Ultimo Messaggio: 30-10-07, 15:57
  3. la dose massima di stato tollerabile
    Di Eric Draven nel forum Liberalismo e Libertarismo
    Risposte: 143
    Ultimo Messaggio: 23-07-07, 23:47
  4. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 03-02-06, 16:33
  5. Sharon: nucleare Iran non tollerabile
    Di Il Patriota nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 23-07-05, 12:51

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226