RISORGIMENTO, ILLUMINISMO e REDENZIONE

x una NUOVA e CIVILE FRATELLNANZA

F.A.T.A.
F
EDERAZIONE A.LPINOPADANO T.IRRENO A.PPENNINICA


CONTRATTI di LAVORO
in un contesto liberalizzato



E' da parekkio ke ci penso; m'è sempre stata sul kazzo l'idea komunista del lavoro fisso inalienabile a kualunkue costo ke, come ben vediamo, non consente ai dipendenti parassiti, sia pubblici ke privati, d'essere cacciati dai posti ke okkupano, anke kuando il rapporto fiduciario tra le parti viene a mancare.-

Proporrei una forma generale di contratto, valida x tutte le categorie di lavoratori, comumkue impiegati (dal manovale ai capoccia), fermo restando tutti i diritti e doveri propri di ciascuna categoria, consistente nei seguenti:"

1°)= "CONTRATTO d'INGAGGIO" - Ogni rapporto di lavoro dev'essere regolato dalla sottoscrizione di kuesto documento, dalla durata di gg. 30, scaduti i kuali il rapporto si scioglie automaticamente, kualora l'Imprenditore o l'impiegatario (nel caso trattasi di enti od uffici pubblici) non ritenga di proseguire al successivo ...

2°)= "CONTRATTO di PROVA" - dalla durata di mesi 3, ankesso risolubile automaticamente, alla scadenza, senza la sottoscrizione del successivo

3°)= "CONTRATTO INTERMEDIO " - ke dura mesi 6 decadendo automaticamente alla scadenza salvo rinnovo nel

4°)= "CONTRATTO ANNUALE" - dalla durata di un anno, ankesso a termine (alla scadenza pattuita) con possibilità di rinnovo x un'altro anno ancora; dopodikè rimane la kiusura del rapporto di lavoro, oppure la prosecuzione col

5°)= "CONTRATTO di MERITO" - dalla durata di tre anni, anke kuesto scadente automaticamente alla data prestabilita, ma successivamente rinnovabile senza limiti, con altri triennali, detti

6°)= "CONTRATTO di STIMA" - in kui oltre alle condizioni sindacali stabilite, vi si possono aggiungere altre clausole, anke contrattate tra le parti, direttamente.-

Come già detto, i diritti maturati, di kualunkue natura, vanno pagati interamente ad ogni fine contratto... corrisposti i kauli, il lavoratore dipendente, non ha + nulla da reclamare.-
Si fa obbligo ai contraenti di comunicare, 2 mesi prima della scadenza, l'intenzione di rinnovare il contratto da parte dell'Imprenditore o kuella di disdirlo, da parte del dipendente.-
I diritti maturati circa likuidazioni, ferie, anzianità, ecc. tali rimangono, indipendentemente da ki disdica il contratto.-

Onde evitare ekuivoci, dal momento ke lavoro all'estero, voglio dirvi pure ke il mio tipo di contratto "consultivo" si basa pressokè sulle stesse regole kuì descritte... e funziona.-

Le discussioni si aprono su
... e Kuando si è ammalati !?
... e Kuando si è Vekki !?
altri discorsi circa l'arbitrarietà degli imprenditori nel non rinnovare i contratti non hanno valore... se alla base del non rinnovo contrattuale c'è un ricatto grave, adire alla magistratura e far valere le proprie ragioni, mi sembra ovvio... penso alle donne ricattate, ma non solo.-

Sono certo ke adottando kuesto tipo d'ingaggio e rapporto, le cose funzionino meglio e la conflittualità inutile (spesso politica dei sindacati), si autoelimina immediatamente.- Ke i sindacati ritornino a fare il loro lavoro, non i politici.-


SPIRITISMO - REINCARNAZIONE - EVOLUZIONISMO

GUERRA TOTALE
al
KRIMINE ORGANIZZATO
K
RISTONAZIKATTOFASCIOKOMUNISMO
IMPESTATORE MONDIALE di MALTA', OSCURANTISMO ed ILLIBERALITA'