User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 30
  1. #1
    Globalization Is Freedom
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    2,486
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Arimortis - di Gilberto Oneto

    Da Il Federalismo

    Nel 1996, quando la Lega si è presentata da sola alle elezioni politiche, ha preso attorno a 4 milioni di voti. Cinque anni dopo due milioni e mezzo dei suoi elettori l’hanno abbandonata anche (e soprattutto) perché hanno trovato il suo simbolo in scabrosa compagnia. La gran parte di loro è andata a ingrossare il partito dell’astensione. Un mese fa una consistente fetta di costoro è tornata a votare Lega anche (e soprattutto) perché si è presentata in onesta solitudine. Alcuni di questi “figlioli prodighi” se ne sono però andati al mare al ballottaggio, quando si sono trovati di nuovo in compagnie che evidentemente ritengono poco commendevoli.
    Se perde il proprio consenso, un movimento popolare rischia di diventare una via di mezzo fra uno stoccafisso e una ruspante agenzia di collocamento.
    Ci sono oggi in Padania molti milioni di cittadini che sono: a) leghisti, b) leghisti disillusi, c) stanchi di questa politica e di questo modo di gestire il potere, d) arrabbiati, e) sfiduciati. La loro percentuale varia fra il 45 e il 60% del totale: sono il vero partito di maggioranza. È tutta gente che può (e magari vorrebbe anche) votare Lega.
    La Lega è nata per rappresentare le giuste istanze di tutti quelli cui il sistema ha tolto la voce, di tutti quelli che subiscono ingiustizie, disservizi e rapine, di quelli che sono onesti e sono vessati da parassiti, di tutti quelli che hanno sempre di più l’impressione di essere stranieri e prigionieri in casa propria. La Lega potrebbe e dovrebbe rappresentare la larghissima maggioranza dei cittadini padani al di sopra di ogni differenza di censo, di attitudine culturale e anche di orientamento ideologico.
    Per poterlo fare, la Lega deve oggi tornare ad affermare con forza taluni obiettivi essenziali.
    1. La trasformazione dell’Italia in una repubblica federale, uno dei cui componenti deve essere necessariamente la macroregione padana, del tutto padrona della gestione delle sue risorse.
    2. L’affermazione degli interessi padani anche di fronte alla Comunità europea rinegoziando le modalità di adesione.
    3. La riduzione al minimo indispensabile di tutte le funzioni pubbliche con un generalizzato processo di liberalizzazione e di privatizzazione.
    4. Eliminazione di ogni monopolio, scrupolosa difesa delle attività e delle proprietà private.
    5. Eliminazione di ogni norma liberticida e razzista.
    6. Ristrutturazione amministrativa interna della macroregione padana sulla base di esigenze di sussidiarietà e del rispetto delle identità storiche.
    7. Eliminazione di ogni privilegio sociale, politico e sindacale, con la difesa puntigliosa dei diritti dei cittadini padani, con particolare attenzione ai “nostri” anziani, disabili e poveri.
    8. Difesa e incremento delle culture identitarie locali.
    Per perseguire questi obiettivi, il Movimento deve riprendere alcune regole di comportamento che non debbono subire modificazioni: non deve fare alcuna alleanza organica e di governo con altre forze politiche; deve chiedere l’adozione di una legge elettorale proporzionale con sbarramento di collegio; deve presentarsi solo alle elezioni politiche e amministrative con valenza politica; deve usare le grandi amministrazioni come strumento di lotta politica; deve impegnarsi a livello locale attraverso il sostegno a liste civiche; deve appoggiare altri partiti solo temporaneamente e su progetti specifici chiari e definiti; deve scegliere con grande scrupolo i propri rappresentanti vagliandone curriculum, fede, cultura e presentabilità; deve rendere pubblici tutti gli incarichi (e relativi emolumenti e contribuzioni) ottenuti per meriti o scelte politiche; deve contrastare l’immigrazione perché crea sovraffollamento, danneggia le fasce più deboli della nostra popolazione e attenta alle nostre identità; deve evitare di prendere posizione su temi che esulano dalla specifica lotta autonomista e che possono creare divisioni fra la nostra gente; deve privilegiare gli strumenti di informazione e controinformazione e, soprattutto, le istanze culturali nella lotta politica.
    Non c’è in realtà nulla di nuovo in tutto questo, si tratta di ritornare a temi e comportamenti che hanno consentito a Bossi e a noi di fare nascere e crescere questo Movimento. La casa è solida ma ogni tanto va ridipinta. Quando nel gioco c’è qualcosa che non va e che sembra compromettere lavoro e impegno, si chiede una interruzione, un time out, un momento di riflessione. Si dice, alla padana, “arimortis”.
    Diciamolo.
    Gilberto Oneto
    "Non spargerai false dicerie; non presterai mano al colpevole per essere testimone in favore di un'ingiustizia. Non seguirai la maggioranza per agire male e non deporrai in processo per deviate la maggioranza, per falsare la giustizia. Non favorirai nemmeno il debole nel suo processo" (Esodo 23: 1-3)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    30 letture e nessun commento. E' talmente condivisibile che son rimasto quasi a bocca asciutta.

    Grande Oneto!
    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Davvero...i pezzi di Oneto sono "imbarazzanti" in quanto ci si sente come non in grado di aggiungere alcunchè, almeno questa è la mia sensazione...capita come se avesse già detto o scritto lui quello che noi volevamo dire o scrivere...ehehhe mitico Gilberto...

  4. #4
    Ospite

    Predefinito Re: Arimortis - di Gilberto Oneto

    In origine postato da Stonewall
    Da Il Federalismo
    3. La riduzione al minimo indispensabile di tutte le funzioni pubbliche con un generalizzato processo di liberalizzazione e di privatizzazione.
    4. Eliminazione di ogni monopolio, scrupolosa difesa delle attività e delle proprietà private.
    ma come?molti qui hanno detto che la Padania non sarà liberista ma comunitarista . . .

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Arimortis - di Gilberto Oneto

    In origine postato da Western
    ma come?molti qui hanno detto che la Padania non sarà liberista ma comunitarista . . .
    qui dove?


  6. #6
    Ospite

    Predefinito Re: Re: Re: Arimortis - di Gilberto Oneto

    In origine postato da Nanths
    qui dove?

    ehm ehm volevo dire di LA . . .

  7. #7
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Arimortis - di Gilberto Oneto

    In origine postato da Western
    ma come?molti qui hanno detto che la Padania non sarà liberista ma comunitarista . . .
    Se lo dicono loro, avran ragione
    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Re: Arimortis - di Gilberto Oneto

    In origine postato da Western
    ehm ehm volevo dire di LA . . .
    per carità...rimaniamo a "casa" nostra...

  9. #9
    R.i.P. quorthon
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Asa Bay
    Messaggi
    1,791
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Dove devo firmare? Ancora una volta, grande e semplicissimo Gilberto!
    --------------
    The Warrior

  10. #10
    Insubre
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Val Bossa - Padania
    Messaggi
    298
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Già, già ma questo articolo è di 2 lunedì fa!!!!

    Un eurino la settimana si potrebbe anche investirlo eh!

    Marcioni!!

    Padania Libera!

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Gilberto Oneto ora su LA7
    Di Bèrghem nel forum Padania!
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 15-11-10, 22:09
  2. appello a Gilberto Oneto
    Di montecristo2006 (POL) nel forum Padania!
    Risposte: 54
    Ultimo Messaggio: 30-09-07, 21:26
  3. Intervento di Gilberto Oneto
    Di Nanths nel forum Padania!
    Risposte: 51
    Ultimo Messaggio: 11-07-06, 18:13
  4. Intervento di Gilberto Oneto
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 07-07-06, 21:21
  5. In difesa di Gilberto Oneto
    Di Genyo nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 35
    Ultimo Messaggio: 26-03-06, 10:06

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226