Calcio, Luca Zaia: il Treviso giocherà con il logo della Provincia sulle maglie


Sono state presentate ieri mattina in Provincia le nuove maglie del Treviso FootBall Club 1993. Sul petto, il nuovo logo dell'amministrazione provinciale. Presenti all'evento, oltre al presidente Luca Zaia, Andrea Tomat, titolare della Lotto Sport e Presidente di Unindustria, Dario De Palma, direttore marketing della Segafredo Zanetti, Lodovico Cima, amministratore delegato del Treviso Fbc, Giancarlo Gentilini, pro-sindaco di Treviso, e l'assessore provinciale allo Sport Stefano Busolin.
"La Provincia è sempre stata vicina al Treviso Fbc - ha detto il presidente Luca Zaia - perché il campo di Lancenigo è un impianto sportivo provinciale, che da anni mettiamo a disposizione della società. Adesso vogliamo migliorare quei campi, per togliere al Treviso ogni difficoltà tecnica e puntare finalmente alla serie A, l'obiettivo che ci siamo posti. Questa operazione - ha proseguito Zaia - è il sintomo della vicinanza di questo Ente al mondo dello sport".
Le nuove divise sono state indossate da cinque ragazzi degli Allievi del Treviso, vice-campioni nazionali. "La maglia del Treviso è sacra" ha detto il pro-sindaco Gentilini. "Se è vero che la maglia è sacra - ha aggiunto Zaia - il logo della Provincia apposto sul petto consacra il Treviso come squadra della Marca trevigiana. La nostra sponsorizzazione serve proprio a donare alla squadra un nuovo significato, una dimensione provinciale. Io, ad esempio - ha continuato Zaia - ho studiato a Parma e lì la squadra di calcio è un vero fenomeno sociale, in tutti i bar della città ci sono la maglia e il gagliardetto. Per questo approfitto della presenza del pro-sindaco per fare una proposta: intrudurre l'obbligo di esporre nei bar il gagliardetti del Treviso Fbc".
"L'operazione - ha continuato poi Zaia - mira a realizzare un progetto sportivo che sia anche un piano di comunicazione per coinvolgere i trevigiani. Ciò produrrà ovviamente un ritorno d'immagine per tutto l'Ente, ma come dico sempre i cittadini sono i primi Pr del territorio. Mi piace sottolineare come il logo della Provincia sia stato affisso proprio sul petto, all'altezza del cuore, il che crea un legame con il nostro slogan 'Se la vedi.t'innamori' tra l'altro presente in tutte comunicazioni ufficiali del Treviso Fbc".
Anche Andrea Tomat ha spiegato il significato dell'operazione: "Sulla maglia del Treviso si assiste ad una sinergia di forze del territorio: c'è la Lotto ma anche la Segafredo Zanetti. Con il suo arrivo, la Provincia può fungere da tetto comune dove sviluppare un progetto sia di comunicazione sia di ricerca dei valori sportivi: la passione, il tifo, ma soprattutto la voglia di stare insieme nello sport". Lodovico Cima ha poi espresso tutta la sua soddisfazione: "Non posso essere più felice di così. Abbiamo le luci nuove, le maglie nuove, uno sponsor nuovo.". ".e speriamo una serie nuova" ha concluso scherzoso il Presidente Zaia.
La sponsorizzazione prevede lavori di miglioramento e manutenzione degli impianti sportivi di Lancenigo. Saranno stanziati subito 50mila euro per la sistemazione del campo principale di allenamento, che verrà dotato di un sistema di irrigazione. Si passerà poi alla ristrutturazione di tutto l'impianto, spogliatoi compresi. Uno dei campi sarà messo a disposizione di tutti i cittadini e le associazioni sportive che ne faranno richiesta.