User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15
  1. #1
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Qui siamo fuori dal mondo

    Vado sul sito del gazzettino per leggermi le notizie del giorno e gurda te che mi tocca vedere.....ma in che consiste poi sta circoncisione?

    Giovedì, 22 Luglio 2004





    Circoncisione, c'è l'Usl


    Una richiesta al medico di base e un ticket di 35 euro: è quanto servirà per ricorrere ad un intervento di circoncisione in una struttura pubblica. L'iniziativa dell'Ulss 7 di Pieve di Soligo - prima azienda sanitaria veneta ad attivare questo servizio - sarà illustrata stamane nel corso di una conferenza stampa ma qualche polemica è riuscita a precedere perfino la presentazione. La Lega Nord, per bocca del segretario della circoscrizione di Conegliano Giovanni Bernardelli, ha infatti già annunciato la propria "indignazione": «Siamo allibiti, è una pratica che non fa certo parte della nostra cultura.». La sollecitazione all'azienda sanitaria era partita dall'Assessorato ai servizi sociali di Conegliano e dalla Caritas, che avevano raccolto l'allarme degli immigrati sul rischio che proliferasse una sorta di "mercato clandestino" della circoncisione. «Abbiamo avuto segnalazione da più fonti - spiega il direttore generale dell'Ulss 7 Angelo Del Favero - dei rischi di carattere igienico e sanitario legati a interventi praticati al di fuori di ogni controllo. Per questo abbiamo ritenuto opportuno dare una risposta: con la prescrizione del medico di base e previo il pagamento del ticket si potrà richiedere questo tipo di intervento che sarà effettuato presso l'unità operativa di urologia dell'ospedale di Conegliano». L'iniziativa avrà carattere sperimentale: un giorno alla settimana fino a settembre.



    ma ce ne sarà di gente demente.....

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Veneto indipendente
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Serenissima Euganea
    Messaggi
    5,951
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Non si tratta certo di assistenza sanitaria obbligatoria (anche se il richiedente è un cittadino itagliano): dovrebbe essere solo un intervento a pagamento effettuabile in qualsiasi struttura, giusto per lasciare la libertà di credo religoso.

    In caso contrario, perchè la USL in questione non si mette a fare anche i battesimi?

  3. #3
    cinica matura
    Data Registrazione
    19 May 2004
    Messaggi
    15,831
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    sarà, ma io non vedo il problema...tra l'altro in certi casi è un'operazione necessaria per risolvere problemi di salute, diciamo.

  4. #4
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da epixx
    sarà, ma io non vedo il problema...tra l'altro in certi casi è un'operazione necessaria per risolvere problemi di salute, diciamo.

    bon, visto che nessuno me la spiegava me la sono cercata:

    La circoncisione e l'Antico Testamento

    Il Brit milà, "patto della circoncisione", fu comandato da Dio ad Abramo, il Padre del popolo ebraico, come segno del legame eterno fra il Santo Benedetto e la Casa d’Israele (Genesi 17,7). Si tratta di una mitzvà unica nel suo genere, in quanto essa è impressa nella carne di ogni Ebreo: il Talmùd ci racconta del Re Davìd, che si dispiaceva, osservandosi nel bagno senza abiti, di non poter eseguire in quel momento alcun precetto, quando gli sovvenne della milà, e allora si rincuorò. Ciò ci insegna che anche chi non possiede nulla, neppure abiti da indossare, ha comunque l’opportunità di acquisire il merito della circoncisione.

    La milà deve essere compiuta all’ottavo giorno dalla nascita durante le ore diurne: se per errore la circoncisione è stata effettuata prima dell’ottavo giorno o durante la notte, non è valida e si deve procedere a stillare una goccia di sangue a guarigione avvenuta (hatafàt dam brit). Sul piano del conteggio si considera il giorno della nascita già come primo giorno, sì che di fatto la milà avviene lo stesso giorno settimanale della nascita nella settimana successiva.

    La milà consiste nel compimento di tre atti, normalmente distinti:

    1) milà propriamente detta, che consiste nella recisione del prepuzio, cioè della pelle che ricopre il glande;

    2) peri’à, rivoltamento della mucosa sottostante;

    3) metzitzà, succhiamento del sangue della ferita.

    La tradizione spiega la scelta dell’organo genitale come sede della circoncisione con il fatto che, in concomitanza con il precetto della milà, Dio aveva comandato ad Abramo di essere integro (Genesi 17,1) e il prepuzio maschile è l’unica parte del corpo che può essere rimossa senza procurare mutilazione. Ciò ci insegna implicitamente che soltanto dopo la milà l’uomo può dirsi davvero integro! Un’altra spiegazione riconduce la milà alla volontà di moderare gli appetiti sessuali.

    La mitzvà incombe sul padre. Se questi non è in grado di effettuarla in persona, può incaricare un esperto perché la esegua in sua vece: il mohèl, che agisce come shalìach (delegato) del padre.

    La circoncisione nel mondo islamico

    Nel mondo islamico la circoncisione non è solo un rito, né soltanto una semplice tradizione: è un aspetto essenziale della fede, perché consigliata dallo stesso Maometto nella Sunna, i detti del Profeta che spiegano il Corano.
    L’origine si fa, anche in questo caso, risalire ad Abramo, che ad 80 anni si autocirconcise ed estese questo gesto alla sua famiglia. Il Corano, nella Sura delle Api, al versetto 123 dice: “Ti riveliamo di seguire con sincerità la religione di Abramo: egli non era affatto un associatore (cioè un pagano non appartenente ad una religione monoteista)”. Va da sé che la religione di Abramo vada seguita in tutti i suoi aspetti inclusa la circoncisione.

    Altre motivazioni sono nel concetto che un buon musulmano, quando si pone in atteggiamento di preghiera, deve essere puro: è per questo che si fanno le abluzioni, ma nel prepuzio maschile possono facilmente rimanere delle tracce di sporcizia, quindi questa, nella tradizione musulmana, è considerata un ottima ragione per eliminarlo chirurgicamente. Il periodo consigliato per eseguire l’intervento va dai 7 giorni di vita a prima della pubertà


    allora se è una questione di necessità per la salute, è una cosa.... se invece diventa un rito non è più lo stesso.....avanti de sto passo verrà legalizzata anche quell'altra roba lì che fanno alle bambine gli islamici di cui mi sfugge pure il nome...ma la vogliamo o no difendere la nostra cultura, la quale non prevede nè la circoncisione nè quell'altra cosa.?

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    9,909
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Qui non si parla della fimosi, ma della circoncisione a scopo religioso.

    Mi interesserebbe sapere se gli Ebrei ce l' hanno gratis...

  6. #6
    Nuovo Iscritto
    Data Registrazione
    20 Jul 2004
    Messaggi
    73
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    [QUOTE][Pensiero].....avanti de sto passo verrà legalizzata anche quell'altra roba lì che fanno alle bambine gli islamici di cui mi sfugge pure il nome...Infibulazione....

    La massima espressione della femminilità mussulmana...

  7. #7
    Registered User
    Data Registrazione
    13 Mar 2002
    Località
    Verona
    Messaggi
    2,066
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    La circoncisione, almeno nella mentalitá occidentale non é "mutilazione" e, a parte casi rari (compresa la sfiga), non produce effetti negativi sul fisico o sulla psiche del bambino. Non é un atto che si compie verso un "inferiore".
    L' infibulazione invece causa una menomazione fisica, arrecando oltre a danni psicologici, anche fisici: sottrae alla donna la possibilitá di godere dell' atto sessuale. É praticata su una "inferiore", la donna appunto nel mondo islamico e contribuisce ancor di piú alla sua denigrazione sociale (se per "sociale" si intende interagire nella societá con pari dignitá). É un atto barbaro.

    Sulle scelte religiose e riti vari lo Stato non deve metter becco, é sfera della libertá individuali. Per cui se i giudei vogliono circoncidersi facciano. Lo facciano alla Usl e paghino, come si paga una qualunque visiti o operazione specialistica.

    L' infibulazione invece non dovrebbe essere tollerata perché se siamo civili, come diciamo di essere, dobbiamo, almeno nel nostro paese, impedire che minori subiscano trattamenti o azioni lesive della loro dignitá di esseri umani. Di piú, bisognerebbe controllare dove e come in Padania i genitori facciano queste pratiche e procedere, secondo il nostro codice, alla sottrazione del minore per abuso fisico.


    Paolo

  8. #8
    Moderatore
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Messaggi
    4,076
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Wotan
    La circoncisione, almeno nella mentalitá occidentale non é "mutilazione" e, a parte casi rari (compresa la sfiga), non produce effetti negativi sul fisico o sulla psiche del bambino. Non é un atto che si compie verso un "inferiore".
    L' infibulazione invece causa una menomazione fisica, arrecando oltre a danni psicologici, anche fisici: sottrae alla donna la possibilitá di godere dell' atto sessuale. É praticata su una "inferiore", la donna appunto nel mondo islamico e contribuisce ancor di piú alla sua denigrazione sociale (se per "sociale" si intende interagire nella societá con pari dignitá). É un atto barbaro.

    Sulle scelte religiose e riti vari lo Stato non deve metter becco, é sfera della libertá individuali. Per cui se i giudei vogliono circoncidersi facciano. Lo facciano alla Usl e paghino, come si paga una qualunque visiti o operazione specialistica.

    L' infibulazione invece non dovrebbe essere tollerata perché se siamo civili, come diciamo di essere, dobbiamo, almeno nel nostro paese, impedire che minori subiscano trattamenti o azioni lesive della loro dignitá di esseri umani. Di piú, bisognerebbe controllare dove e come in Padania i genitori facciano queste pratiche e procedere, secondo il nostro codice, alla sottrazione del minore per abuso fisico.


    Paolo
    perfetto!

  9. #9
    Globalization Is Freedom
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    2,486
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Concordo al 100% con Paolo.
    Del resto, l'obiezione che la "circoncisione non fa parte della nostra cultura" mi sembra cretina. Intanto perché qui si tratta semplicemente di un intervento innocuo che i richiedenti pagherebbero, senza dunque che i cittadini-residenti-autoctoni-contribuenti debbano sopportarne il peso. E poi perché, se è per questo, neppure il gulash fa parte della nostra cultura. Nondimeno, sono felicissimo di poterlo mangiare al ristorante, se mi va!
    "Non spargerai false dicerie; non presterai mano al colpevole per essere testimone in favore di un'ingiustizia. Non seguirai la maggioranza per agire male e non deporrai in processo per deviate la maggioranza, per falsare la giustizia. Non favorirai nemmeno il debole nel suo processo" (Esodo 23: 1-3)

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Stonewall
    neppure il gulash fa parte della nostra cultura. Nondimeno, sono felicissimo di poterlo mangiare al ristorante, se mi va!
    ahi ahi ahi signora longariiiiii!!!!

    Quei gastronomi che si vergognano...

    Note: il gulasch è un tipico piatto friulano adatto ai periodi freddi
    e semplice da realizzare
    Dosi per 4 persone

    Ingredienti

    Polpa di manzo tagliata a dadini - 800 g
    Cipolle - 800 g
    Paprika - se dolce 1 cucchiaio,
    se "forte"1 cucchiaino
    Alloro secco - 1/2 cucchiaino
    Rosmarino secco - 1 cucchiaino
    Maggiorana secca - 1 cucchiaino
    Salsa di pomodoro - 500 g
    Olio d'oliva - 4 cucchiai
    Sale
    Livello: facile
    Tempi:
    preparazione: 20 minuti
    cottura: circa 1 ora
    Costo: medio
    Il vino: Colli Orientali del Friuli
    Schioppettino (vino rosso)

    Ricetta tradizionale

    Far appassire la cipolla tritata finemente nell’olio, a fiamma bassissima.
    Quando le cipolle stanno per disfarsi, aggiungere la carne con gli odori e farla insaporire, sempre a fuoco molto basso, in maniera che la carne stessa rilasci i propri liquidi. Quando incomincia a rosolare aggiungere la paprika, sciolta in un mestolino di acqua calda, e poi la salsa di pomodoro diluita anch’essa in qualche mestolo di acqua.
    Regolare di sale e proseguire nella cottura a fiamma bassissima e a pentola coperta per più di un’ora.
    La carne va servita con la sua salsa eventualmente passata al setaccio.

    Per una cucina più veloce e più leggera

    - Se si desidera, si può evitare il soffritto mettendo insieme carne, cipolla ed olio. Si fa prendere
    sapore e poi si uniscono gli altri ingredienti


 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Ormai siamo FUORI.
    Di Demarzo nel forum Juventus FC
    Risposte: 44
    Ultimo Messaggio: 04-04-06, 23:51
  2. Fuori dall'Italia, Fuori dal mondo!
    Di pietro nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 24-02-03, 16:18
  3. fuori dal mondo....
    Di enrique lister nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 23-01-03, 17:52
  4. fuori dal mondo....
    Di enrique lister nel forum ZooPOL
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 23-01-03, 17:50
  5. fuori dal mondo...
    Di enrique lister nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 23-01-03, 17:45

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226