User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    SENATORE di POL
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Alessandria
    Messaggi
    23,784
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito La lettera di Togliatti falsamente detta falsa, i postcomunisti e gli stalinisti puri

    BAFFONE E L’ABIURA A META’
    Da: dal Corriere della Sera
    Categoria: Articolo stampa
    Nome remoto: 213.254.3.151
    Data: 28 Feb 2003
    Ora: 10:45:21


    Commenti
    Gli intellettuali postcomunisti e la commemorazione di Stalin


    BAFFONE E L’ABIURA A META’

    di GIULIANO ZINCONE


    Il 2 marzo prossimo, a Firenze, sarà commemorato Baffone. Sponsor della cerimonia, il Partito marxista leninista italiano, insieme con Il Bolscevico , suo organo di stampa ufficiale. Figurarsi se ci scandalizziamo: nella democratica Russia i ritratti di Stalin sfilano indisturbati insieme con quelli dei nostalgici zaristi, e li seguono sterminate masse di fedeli, che poi votano per gli eredi del Pcus. Chi è liberale non può non ritenere che la libertà di parola debba comprendere anche le manifestazioni più sgradevoli o ripugnanti. Secondo noi, una democrazia è forte quando accetta di confrontarsi perfino con chi pretende di minacciarla. Del resto, gli intolleranti che intendono contrastare con la forza il corteo stalinista sono gli stessi che organizzano pellegrinaggi a Predappio, dove riposa il Duce di Salò.

    Noi siamo liberali della corrente Basaglia : i matti (finché non bastonano) hanno diritto di esprimersi, come gli altri esseri umani. Quel che sorprende è l’atteggiamento di alcuni intellettuali che (in teoria) fanno parte della Sinistra pentita e/o convertita: quella che da qualche anno non perde occasione per impartire lezioni di liberalismo ai liberali. I leader che furono comunisti (D’Alema, Fassino e Veltroni, per esempio), hanno condannato senza equivoci i crimini dell’Unione sovietica e le complicità dei suoi servi occidentali. Nei convegni recenti, e negli articoli pubblicati sui giornali postcomunisti, serpeggia, invece, una spe cie di tenerezza verso gli impresentabili antenati: uno show di arrampicatori sugli specchi. Sull’ Unità leggiamo una polemica intorno alla tragedia di Porzûs, dove, il 7 febbraio 1945, i partigiani comunisti catturarono e fucilarono un gruppo di combattenti antifascisti, tra i quali il comandante «Bolla», zio del cantautore Francesco De Gregori, e Guido Alberto, fratello di Pier Paolo Pasolini. Ci sarebbe da domandarsi come mai, nonostante i lutti, tanto De Gregori quanto Pasolini si siano avvicinati alla cultura del Pci. Ma il polemista dell’ Unità si limita ad accusare i «feroci» megafoni della Destra di voler speculare sul tremendo episodio, «semplificando» un fatto d’armi ben altrimenti complesso. Le speculazioni sono sempre in agguato, certo. Però come si fa a dipingere sfumature intorno a un eccidio tanto vergognoso? Insomma: si deve o non si deve riconoscere che (per amor di Tito e di Mosca) i comunisti di Porzûs commisero un crimine efferato? E che cosa c’entrano, in questo giudizio, la Destra e la Sinistra? Nella loro ammirevole abiura dell’ antica fede, molti postcomunisti rimangono a metà strada. Non per caso, la maggioranza di loro definisce le stragi sovietiche come «staliniste», quasi che la follia di un solo uomo fosse responsabile delle «degenerazioni» di una nobile idea. Senza ricordare quel che ha dimostrato nei suoi saggi Luciano Pellicani, e cioè che Stalin mise in pratica puntualmente le teorie comuniste di Lenin, che prescrivevano, in sostanza, il gulag e il genocidio. Sempre nei giorni scorsi, la trasmissione televisiva Enigma (terzo canale Rai) ha rievocato un’odiosa lettera di Palmiro Togliatti, spedita nel 1943. In risposta a un compagno (Vincenzo Bianco) che gli chiedeva di intercedere per mitigare la sorte degli alpini italiani prigionieri in Urss, il leader rispose con cinismo e disprezzo, scrivendo, tra l’altro: «Il fatto che per migliaia e migliaia di famiglie la guerra di Mussolini, e soprattutto la spedizione contro la Russia, si concludano con una tragedia, con un lutto personale, è il migliore, è il più efficace deg li antidoti». La lettera fu resa pubblica nel 1992 e, accanto a questo e ad altri brani originali, conteneva qualche manipolazione che non ne modificava affatto il contenuto. Ebbene, ancora oggi non è facilissimo trovare, tra i postcomunisti, qualcuno che non definisca «falsa» quell’infame lettera di Togliatti. Qualcuno, anzi, rimane convinto che sia stata fabbricata ad arte, per screditare la fulgida figura del «Migliore» e (quindi) il suo glorioso Partito. Se le cose stanno così, non vale proprio la pena di scandalizzarsi per il prossimo corteo di Firenze, in onore di Baffone. Da lì, almeno, nessuno pretenderà d’impartirci lezioni di coerenza liberale.

    Giuliano Zincone
    "


    Saluti liberali



    © Corriere della Sera

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    31°
    Data Registrazione
    10 Sep 2003
    Località
    romagna
    Messaggi
    1,107
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    allora pieffebi, tu ti scandalizzi o no per il corteo?

  3. #3
    SENATORE di POL
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Alessandria
    Messaggi
    23,784
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Io solitamente non mi scandalizzo....

    Shalom

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 29-11-12, 12:54
  2. Ciancimino, Mori: La lettera di Cosa nostra a Berlusconi è falsa
    Di salvo.gerli nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 30-09-10, 10:34
  3. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 02-01-08, 22:22
  4. Lettera aperta ai "duri e puri e ai non votanti"
    Di Genyo nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 08-03-06, 20:42
  5. In risposta alla falsa lettera del giornale "La Patania"
    Di Nikodemo nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 06-10-02, 15:28

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226