User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 17
  1. #1
    Ospite

    Predefinito Il successo di Fahrenheit 9/11 ...

    Michael Moore ha trovato il tema giusto al momento giusto per fare soldi ... e Bush ha fornito abbastanza "appigli" per generare il successo di questo regista in cerca di sensazioni ma ... se riflettiamo bene ... ogni presidente degli USA a partire da George Washington o Abramo Lincoln avrebbero avuto abbastanza stoffa da poter raggiungere i medesimi risultati del film "documentario" di Michael Moore. L'unica differenza è che "i due" contraenti vivono contemporanei. Nessuno nel passato ha potuto oppure ci ha pensato di fare un film del genere per cui complimenti per l'idea che è assolutamente attuale, bravo.
    Riguardo al contenuto del film considerato "documentario" meglio non pronunciarsi altrimenti bisognerebbe fare un film per ogni presidente USA del passato e non sono pochi.
    Questo regista avrebbe tranquillamente allo stesso modo fatto un film di successo sui precedenti presidenti USA perchè nessuno di loro avevano, a suo tempo, preso iniziative accettate al 100 % dalla società americana.
    Sicuramente il contenuto del film in oggetto è una sensazione e forse corrisponde anche tutto quello che viene argomentato ma non dimentichiamo che il medesimo regista, oltre ad essere un bravo regista di fantascienza, è anche un grande nemico personale di Bush. Una combinazione del genere è ideale per vedere soldi soldi e soldi ...

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Ospite

    Predefinito

    Ciao Eugenio, complimenti per il sito.
    Moore è un astuto regista.

  3. #3
    Ospite

    Predefinito Evviva la democrazia e il capitalismo ..

    In Origine Postato da Eugenio
    Michael Moore ha trovato il tema giusto al momento giusto per fare soldi ... e Bush ha fornito abbastanza "appigli" per generare il successo di questo regista in cerca di sensazioni ma ... se riflettiamo bene ... ogni presidente degli USA a partire da George Washington o Abramo Lincoln avrebbero avuto abbastanza stoffa da poter raggiungere i medesimi risultati del film "documentario" di Michael Moore. L'unica differenza è che "i due" contraenti vivono contemporanei. Nessuno nel passato ha potuto oppure ci ha pensato di fare un film del genere per cui complimenti per l'idea che è assolutamente attuale, bravo.
    Riguardo al contenuto del film considerato "documentario" meglio non pronunciarsi altrimenti bisognerebbe fare un film per ogni presidente USA del passato e non sono pochi.
    Questo regista avrebbe tranquillamente allo stesso modo fatto un film di successo sui precedenti presidenti USA perchè nessuno di loro avevano, a suo tempo, preso iniziative accettate al 100 % dalla società americana.
    Sicuramente il contenuto del film in oggetto è una sensazione e forse corrisponde anche tutto quello che viene argomentato ma non dimentichiamo che il medesimo regista, oltre ad essere un bravo regista di fantascienza, è anche un grande nemico personale di Bush. Una combinazione del genere è ideale per vedere soldi soldi e soldi ...
    Se una idea del genere fosse venuta a me, non avendo i mezzi finanziari e la capacità per poterla realizzare ... sicuramente l'avrei venduta a un qualsiasi regista (anche italiano) e sarei diventato ricco ma, ahimè, queste sono idee che arrivano ogni 100 anni ...

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    10,614
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Il successo di Fahrenheit 9/11 ...

    Originally posted by Eugenio
    Michael Moore ha trovato il tema giusto al momento giusto per fare soldi ... e Bush ha fornito abbastanza "appigli" per generare il successo di questo regista in cerca di sensazioni ma ... se riflettiamo bene ... ogni presidente degli USA a partire da George Washington o Abramo Lincoln avrebbero avuto abbastanza stoffa da poter raggiungere i medesimi risultati del film "documentario" di Michael Moore. L'unica differenza è che "i due" contraenti vivono contemporanei. Nessuno nel passato ha potuto oppure ci ha pensato di fare un film del genere per cui complimenti per l'idea che è assolutamente attuale, bravo.
    Riguardo al contenuto del film considerato "documentario" meglio non pronunciarsi altrimenti bisognerebbe fare un film per ogni presidente USA del passato e non sono pochi.
    Questo regista avrebbe tranquillamente allo stesso modo fatto un film di successo sui precedenti presidenti USA perchè nessuno di loro avevano, a suo tempo, preso iniziative accettate al 100 % dalla società americana.
    Sicuramente il contenuto del film in oggetto è una sensazione e forse corrisponde anche tutto quello che viene argomentato ma non dimentichiamo che il medesimo regista, oltre ad essere un bravo regista di fantascienza, è anche un grande nemico personale di Bush. Una combinazione del genere è ideale per vedere soldi soldi e soldi ...
    moore sara' pure un furbacchione..ma il suo comportamento e' una vera bazzeccola rispetto alle "imprese" bushiane.

    eugenio, ti trovo insulso, come i tuoi 3ds.

  5. #5
    Ospite

    Predefinito Precisazione

    Desidero nuovamente precisare che il sottoscritto porta dei temi da discutere fra noi tutti per cui non ho intenzione di predicare "a vanvera" i Santi in cielo oppure denigrare i diavoli dell'inferno.
    Insultare o aggredire il prossimo solo perchè non si è in grado di condividerne il parere segnala chiaramente un atteggiamento antisociale.
    Vediamo di imparare ad esprimere il proprio parere senza voler subito uccidere moralmente l'autore di un pensiero.
    Usiamo il forum per comunicare con tolleranza e rispetto reciproco.

    (beh, forse questa sì che è una predica ...)

  6. #6
    Alessandra
    Ospite

    Predefinito

    Non credo che si tratti di un'idea vincente più di tanto, se non avesse avuto il premio del Festival di Cannes non se lo sarebbe filato nessuno o soltanto quei pochi appassionati del genere....è un pò come se qualcuno avesse l'idea di fare un documentario su Berlusconi, tutto in senso negativo...non sarebbe nulla di nuovo se non un aggiunta cinematografica a ciò che la stampa ed i vari opinionisti in genere ci propinano ogni giorno...ma se questo documentario vincesse il Festival di Venezia, sarebbe tutta un'altra storia.

  7. #7
    Hanno assassinato Calipari
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    "Il programma YURI il programma"
    Messaggi
    69,195
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ho visto "Bowling at Columbine".

    È l'innovazione del linguaggio, è come Moore seziona gli eventi a fare la qualità del filmato.

  8. #8
    Ospite

    Predefinito Questa sì che sarebbe una idea : Berlusconi ...

    Originally posted by Alessandra
    Non credo che si tratti di un'idea vincente più di tanto, se non avesse avuto il premio del Festival di Cannes non se lo sarebbe filato nessuno o soltanto quei pochi appassionati del genere....è un pò come se qualcuno avesse l'idea di fare un documentario su Berlusconi, tutto in senso negativo...non sarebbe nulla di nuovo se non un aggiunta cinematografica a ciò che la stampa ed i vari opinionisti in genere ci propinano ogni giorno...ma se questo documentario vincesse il Festival di Venezia, sarebbe tutta un'altra storia.
    Ciao Alessandra, questa sì che è una ottima idea ... un documentario su Berlusconi.
    Avevo letto da qualche parte la sua biografia e mi sono meravigliato di tutto quello che era successo nella sua vita, altro che Bush ...
    Se a qualche regista venisse in mente di fare un documentario del genere sicuramente vincerebbe qualunque festival anche quello di San Remo ...

  9. #9
    Amico del forum
    Data Registrazione
    06 Nov 2010
    Messaggi
    32,637
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Non è vero che si potrebbe fare un documentario simile per ogni presidente USA. Non è in questione, ovviamente, l'attività politica più o meno criticabile di un presidente.
    A quanto mi consta Moore attacca il presidente Bush per ben determinate attività in contrasto con la legge, come la vittoria alle elezioni in Florida, o in contrasto con la verità, come le motivazioni disneyane per l'invasione dell'Iraq.

  10. #10
    Ospite

    Predefinito Acqua passata ...

    Originally posted by Alberich
    Non è vero che si potrebbe fare un documentario simile per ogni presidente USA. Non è in questione, ovviamente, l'attività politica più o meno criticabile di un presidente.
    A quanto mi consta Moore attacca il presidente Bush per ben determinate attività in contrasto con la legge, come la vittoria alle elezioni in Florida, o in contrasto con la verità, come le motivazioni disneyane per l'invasione dell'Iraq.
    Sicuramente avrai ragione ma ... per ogni presidente USA esiste sempre un appiglio per farci un film interessante. Anche Lincoln, nel corso della sua carriera non ha fatto tutto secondo i desideri degli americani (tanto per fare un solo esempio).
    L'unica sfortuna di Bush è solo quello di avere un nemico contemporaneo che "tra parentesi" appartiene alla corrente politica opposta e che "tra parentesi" è anche un bravo autore, regista e produttore di film di fantascienza.
    Riguardo a quello che ha detto e ordinato da Bush ... beh ... qualsiasi presidente USA avrebbe fatto qualcosa dopo l'11 settembre. Non penso che gli USA se ne dovevano stare tranquilli ed attendere che i loro grattacieli, uno dopo l'altro, vengano abbattuti da un loro aereo di linea guidato da un terrorista finanziato da qualche benestante o dittatore arabo che, guarda caso, si trovano nei due paesi arabi che hanno subìto l'intervenzione americana..
    La situazione attuale dell'Afganistan e dell'Irak è stata generata dalla decisione del presidente USA, e questa decisione l'avrebbe presa qualsiasi responsabile di una nazione colpita ingiustamente e nel modo più orribile che si possa pensare.
    Personalmente, come presidente di una nazione, se fra le macerie delle torri gemelle ci fosse stato mio figlio o mia madre avrei subito "pensato" di buttare una bomba atomica sui Talibani e su Saddam, mentre invece c'è stata una opzione più ragionevole prendendo due piccioni con una fava : eliminare chi disturba e liberare il paese dalla soppressione religiosa e dittatoriale. Meglio di così ...

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. fahrenheit 451
    Di marocchesi nel forum Destra Radicale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 23-07-09, 02:46
  2. Fahrenheit 451
    Di Ascolano88 nel forum Destra Radicale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 11-12-06, 00:33
  3. fahrenheit 11/9
    Di Alex FN nel forum Destra Radicale
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 14-09-06, 14:53
  4. Fahrenheit 9/11
    Di Amati75 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 95
    Ultimo Messaggio: 26-07-04, 13:25
  5. Fahrenheit 9/11
    Di padus996 (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 17-06-04, 20:27

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226