User Tag List

Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 44
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Località
    Brèsa
    Messaggi
    2,808
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Como e Varese potrebbero tentare la rottura

    A seguito del casino che Tremonti sta creando con la Svizzera,se davvero ci sarebbero pesanti ritorsioni con i frontalieri,se fossi nelle province di Como e Varese,Io tenterei la rottura,separando le due zone dalla Lombardia e dall'Itaglia e chiedendo invece l'annessione alla Svizzera.

    Non sto scherzando: a mio avviso potrebbero provarci.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,692
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Como e Varese potrebbero tentare la rottura

    Citazione Originariamente Scritto da Dragonball Visualizza Messaggio
    A seguito del casino che Tremonti sta creando con la Svizzera,se davvero ci sarebbero pesanti ritorsioni con i frontalieri,se fossi nelle province di Como e Varese,Io tenterei la rottura,separando le due zone dalla Lombardia e dall'Itaglia e chiedendo invece l'annessione alla Svizzera.

    Non sto scherzando: a mio avviso potrebbero provarci.

    per il momento ci basterebbe uno statuto tipo TN e BZ
    ma qui, a chi lavora in Svizzera purtroppo interessa solo mantenere a tutti i costi il proprio posto e basta

    p.s. i Ticinesi non sono idioti, le ritorsioni ci saranno sui contributi e altre cose, ma non sui Lombadi che tutti i giorni entrano per lavorare, perchè servono (nonostante la crisi, due miei amici muratori che avevano perso il lavoro qua, sono stati regolarmente assunti quest'anno)
    Ultima modifica di sciadurel; 31-10-09 alle 11:55

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Località
    Brèsa
    Messaggi
    2,808
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Como e Varese potrebbero tentare la rottura

    Citazione Originariamente Scritto da sciadurel Visualizza Messaggio
    per il momento ci basterebbe uno statuto tipo TN e BZ

    Se aspetti la Lecca stai fresco. :giagia:

  4. #4
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,692
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Como e Varese potrebbero tentare la rottura

    dopo averla votata x 15 anni
    dalla lega non mi aspetto più niente
    infatti è dal 2006 che non vado più a votare (tranne per il sindaco del mio paesino)

  5. #5
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    18,624
    Mentioned
    44 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Como e Varese potrebbero tentare la rottura

    Lega Nord: "Bisogna tutelare i lavoratori italiani in Svizzera"

    A rischio, secondo il partito di Bossi, il futuro di 50mila frontalieri ma anche i Programmi Interreg


    ROMA - "Migliaia di cittadini italiani che hanno trascorso la loro vita lavorativa in Svizzera ora rischiano di dover pagare multe salatissime, fino al 200%, su quanto versato a fini previdenziali per effetto dello scudo fiscale". Lo afferma Johnny Crosio della Lega Nord ricordando che "A rischio c'è il futuro di 50mila frontalieri ma anche quello della programmazione transfrontaliera dei Programmi Interreg, attualmente al vaglio del governo cantonale del Ticino".

    "L'escalation di eventi degli ultimi giorni, acme di malumori da parte svizzera che si protraggono dalla scorsa estate, ha aggravato la situazione. Il comportamento dell'Agenzia delle entrate negli ultimi mesi - spiega - supera gli accordi che regolano i rapporti tra Italia e Svizzera e mina le buone relazioni fra i due Stati che hanno messo al centro la tutela previdenziale dei nostri lavoratori. Questi ultimi hanno sì messo da parte piccole somme per godersi la pensione in serenità depositate nelle banche svizzere, e quindi assoggettate all'imposizione tributaria locale, ma certamente non nell'intento di sfuggire al fisco italiano".

    Non solo gli ex lavoratori - ricorda Crosio - non godono di un trattamento particolare, ma addirittura risultano penalizzati in quanto non possono usufruire delle agevolazioni previste dallo scudo fiscale. E così, da chi, negli ultimi cinque anni ha trasferito le somme accumulate in anni di lavoro dalla Svizzera all'Italia l'Agenzia delle Entrate pretende il pagamento una multa esosa. I lavoratori hanno giudiziosamente trasferito le somme depositate nelle banche svizzere in istituti italiani e ora sarebbero soggetti a una doppia imposizione, tra l'altro impraticabile dal punto di vista tecnico".

    "La Lega Nord si è attivata con l'intero gruppo parlamentare avviando con il segretario nazionale Giancarlo Giorgetti e il capogruppo alla Camera Roberto Cota, incaricati da Umberto Bossi in persona, in un pressing sul ministro Tremonti. C'è la volontà di sanare quella che è, a tutti gli effetti, una grande ingiustizia che colpisce lavoratori indifesi di fronte alle maglie del fisco e che mina i buoni rapporti da sempre esistenti tra Italia e Confederazione Elvetica in una fase particolarmente calda. Non accettiamo - ammonisce - che i nostri lavoratori vengano colpiti mettendo a rischio i risparmi di una vita".

    "Bisogna assolutamente trovare una via d'uscita per tutelarli ma anche per mantenere i proficui rapporti tra Italia e Svizzera che hanno portato benefici ad entrambi. Il Governo accolga la nostra richiesta per colmare una falla nello scudo fiscale, molto rischiosa per le sue conseguenze" conclude. La Lega è pronta a presentare un ordine del giorno firmato da tutti i suoi parlamentari per chiedere al Governo di cercare una soluzione con la Svizzera a tutela dei lavoratori italiani, affinché essi abbiano l'opportunità di far rientrare le somme accantonate senza ledere il segreto bancario elvetico.
    Gladstone: " Se il popolo d'Inghilterra avesse dovuto attendere le libertà dal ricorso ai mezzi legali, esso le aspetterebbe ancora"

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Como e Varese potrebbero tentare la rottura

    Citazione Originariamente Scritto da Dragonball Visualizza Messaggio
    A seguito del casino che Tremonti sta creando con la Svizzera,se davvero ci sarebbero pesanti ritorsioni con i frontalieri,se fossi nelle province di Como e Varese,Io tenterei la rottura,separando le due zone dalla Lombardia e dall'Itaglia e chiedendo invece l'annessione alla Svizzera.

    Non sto scherzando: a mio avviso potrebbero provarci.
    Sarebbe una cosa intelligente e proficua.

    Ma a Varese comanda la lega e pertanto è un sogno che chieda di unirsi alla Svizzera,o almeno in quanto zona di frontiera avere le medesime agevolazioni della Val d'Aosta e del Sud Tirolo.

    Dove vi è la lega è impossibile ribellarsi a roma.

    La provincia di Varese è molto importante, tanto è vero che dalla Sicilia mandavano uomini isolani nelle burocrazia comunali, per aver un punto di riferimento nel grande smercio commerciale che passava nella zona.
    Ultima modifica di jotsecondo; 31-10-09 alle 18:19

  7. #7
    il merovingio
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Nel cuore profondo della Padania
    Messaggi
    8,652
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Como e Varese potrebbero tentare la rottura

    Citazione Originariamente Scritto da Dragonball Visualizza Messaggio
    A seguito del casino che Tremonti sta creando con la Svizzera,se davvero ci sarebbero pesanti ritorsioni con i frontalieri,se fossi nelle province di Como e Varese,Io tenterei la rottura,separando le due zone dalla Lombardia e dall'Itaglia e chiedendo invece l'annessione alla Svizzera.

    Non sto scherzando: a mio avviso potrebbero provarci.
    Sarebbe una boutade inutile, visto che la Svizzera non accetta questo tipo di richieste da secoli.
    Già un secolo fa hanno rifiutato l'annessione del Vorarlberg (un Land austriaco) per non compromettere l'equilibrio dei cantoni, figurati le provincie di Como e Varese... :sofico:
    Io giuro che riuscirò a motivarti, Palla di Lardo, a costo di andare ad accorciare il cazzo a tutti i cannibali del Congo!

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Como e Varese potrebbero tentare la rottura

    Citazione Originariamente Scritto da novis Visualizza Messaggio
    Lega Nord: "Bisogna tutelare i lavoratori italiani in Svizzera"

    A rischio, secondo il partito di Bossi, il futuro di 50mila frontalieri ma anche i Programmi Interreg


    ROMA - "Migliaia di cittadini italiani che hanno trascorso la loro vita lavorativa in Svizzera ora rischiano di dover pagare multe salatissime, fino al 200%, su quanto versato a fini previdenziali per effetto dello scudo fiscale". Lo afferma Johnny Crosio della Lega Nord ricordando che "A rischio c'è il futuro di 50mila frontalieri ma anche quello della programmazione transfrontaliera dei Programmi Interreg, attualmente al vaglio del governo cantonale del Ticino".

    "L'escalation di eventi degli ultimi giorni, acme di malumori da parte svizzera che si protraggono dalla scorsa estate, ha aggravato la situazione. Il comportamento dell'Agenzia delle entrate negli ultimi mesi - spiega - supera gli accordi che regolano i rapporti tra Italia e Svizzera e mina le buone relazioni fra i due Stati che hanno messo al centro la tutela previdenziale dei nostri lavoratori. Questi ultimi hanno sì messo da parte piccole somme per godersi la pensione in serenità depositate nelle banche svizzere, e quindi assoggettate all'imposizione tributaria locale, ma certamente non nell'intento di sfuggire al fisco italiano".

    Non solo gli ex lavoratori - ricorda Crosio - non godono di un trattamento particolare, ma addirittura risultano penalizzati in quanto non possono usufruire delle agevolazioni previste dallo scudo fiscale. E così, da chi, negli ultimi cinque anni ha trasferito le somme accumulate in anni di lavoro dalla Svizzera all'Italia l'Agenzia delle Entrate pretende il pagamento una multa esosa. I lavoratori hanno giudiziosamente trasferito le somme depositate nelle banche svizzere in istituti italiani e ora sarebbero soggetti a una doppia imposizione, tra l'altro impraticabile dal punto di vista tecnico".

    "La Lega Nord si è attivata con l'intero gruppo parlamentare avviando con il segretario nazionale Giancarlo Giorgetti e il capogruppo alla Camera Roberto Cota, incaricati da Umberto Bossi in persona, in un pressing sul ministro Tremonti. C'è la volontà di sanare quella che è, a tutti gli effetti, una grande ingiustizia che colpisce lavoratori indifesi di fronte alle maglie del fisco e che mina i buoni rapporti da sempre esistenti tra Italia e Confederazione Elvetica in una fase particolarmente calda. Non accettiamo - ammonisce - che i nostri lavoratori vengano colpiti mettendo a rischio i risparmi di una vita".

    "Bisogna assolutamente trovare una via d'uscita per tutelarli ma anche per mantenere i proficui rapporti tra Italia e Svizzera che hanno portato benefici ad entrambi. Il Governo accolga la nostra richiesta per colmare una falla nello scudo fiscale, molto rischiosa per le sue conseguenze" conclude. La Lega è pronta a presentare un ordine del giorno firmato da tutti i suoi parlamentari per chiedere al Governo di cercare una soluzione con la Svizzera a tutela dei lavoratori italiani, affinché essi abbiano l'opportunità di far rientrare le somme accantonate senza ledere il segreto bancario elvetico.
    Tremonti e compagni leghisti non conoscendo i problemi del Nord, in quanto rappresentanti e referenti di roma, non si sono accorti del pasticcio fatto.

    Adesso qualcuno glielo ha spiegato e sicuramente cercheranno di risolverlo.

    E' un problema quando si hanno dei politici che parlano bene in televisione, ai convegni e sulle piazze ma di economia e di tutti i risvolti non capiscono un gran che.

    I politici italiani, sono dei veri italiani ossia degli improvvisatori.
    Ultima modifica di jotsecondo; 31-10-09 alle 18:30

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Como e Varese potrebbero tentare la rottura

    A forza di pensare al Sud i politici italiani compresi i leghisti, quando fanno le leggi non pensano che vi è anche il Nord.
    Ultima modifica di jotsecondo; 31-10-09 alle 18:33

  10. #10
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,692
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Como e Varese potrebbero tentare la rottura

    Citazione Originariamente Scritto da Wasabi Visualizza Messaggio
    Sarebbe una boutade inutile, visto che la Svizzera non accetta questo tipo di richieste da secoli.
    Già un secolo fa hanno rifiutato l'annessione del Vorarlberg (un Land austriaco) per non compromettere l'equilibrio dei cantoni, figurati le provincie di Como e Varese... :sofico:
    vero: entrare in Svizzera non è più possibile, infatti come dicevo sopra è più praticabile la via dello statuto speciale per CO-VA-SO
    le motivazioni ci sarebbero ... sta anche ricominciando il contrabbando

 

 
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Iraq, Gli Usa potrebbero tentare di assassinare Maliki
    Di Salah al-Din nel forum Politica Estera
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 13-09-08, 21:22
  2. Varese,Como e Sondrio potrebbero passare alla Svizzera?
    Di Dragonball (POL) nel forum Padania!
    Risposte: 40
    Ultimo Messaggio: 12-06-07, 14:08
  3. Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 02-05-07, 07:01
  4. FORZA NUOVA VARESE-COMO: comunicato stampa
    Di Gagio87 nel forum Destra Radicale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 12-03-07, 17:30
  5. Parco della Pineta (provincie di Como e Varese)
    Di Conte Jean nel forum Energia, Ecologia e Ambiente
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 23-04-05, 23:04

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226