User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11
  1. #1
    Totila
    Ospite

    Predefinito Velo islamico e piscine...

    Polemiche per la piscina vietata a musulmane vestite
    (ANSA) - BOLZANO, 7 SET - A due donne musulmane e' stato vietato di fare il bagno completamente vestite in una piscina del Lido di Bolzano. Le due donne volevano entrare in piscina con le tuniche, cosi' qualche bagnante ha protestato per ragioni igieniche e le due donne sono state fatte uscire dalla vasca. Luisa Gnecchi, assessore all'immigrazione, comunque non vede troppi problemi nella vicenda, affermando che si puo' risolvere con dei lavandini dove lavare le tuniche prima di entrare in acqua.
    2004-09-07 - 152:00



    Secondo me qui stiamo perdendo la testa. L'assessore all'immigrazione dovrebbe essere immediatamente rinchiusa in un manicomio.
    Ma vi rendete conto di quale tipo di problemi ci dobbiamo occupare?!
    Poveri noi!











    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    El Criticon
    Ospite

    Predefinito Hai quasi ragione!

    Secondo me qui stiamo perdendo la testa. L'assessore all'immigrazione dovrebbe essere immediatamente rinchiusa in un manicomio.
    Hai QUASI ragione!

    La testa l'hanno già perduta. E non solo la testa.

    Cinque o sei anni fa, per motivi professionali, dovetti soffermarmi a lungo proprio colà.

    Già allora la città era invasa da extracom d'ogni colore. Soprattutto nella zona industriale, non v'era operaio, manovale, imbianchino, spazzino, netturbino, facchino, camionista, carrellista ecc. che non fosse extracom multicolore.

    Il presidente della regione, tale durnwalder (?) se non erro, si vantava, alla locale televisione, di disporre di un budget di oltre 9000 miliardi di lire. Quando gli si chiedeva quanti fossero gli immigrati extracom nella provincia, rispondeva (cito testualmete): "25000, 30000, 35000 - nessuno sa esattamente quanti siano!"

    Questo non impedì loro di costruire schiere di condomini sulle circostanti colline, con favolosi alloggi da fornire proprio agli extracom. Alloggi che qui, nel resto della PADAGNA, molti non si sognerebbero nemmeno di sognare.

    Ciò nonostante, gli extracom la domenica affollavano la principale piazza e con evidente disprezzo per i loro ospiti lasciavano ogni residuo di pizza pazza proprio sui sedili delle panchine, nonostante queste avessero ai lati cestini per le immondizie completamente vuoti.

    Dall'aeroporto di Bolzano c'erano DUE soli voli giornalieri: uno per Francoforte, il secondo indovinate per quale destinazione?

    Per ROMA!

    Ora mi sembrerebbe il caso di proporre loro almeno una terza destinazione:

    TRIPOLI

    O magari ADIS ABEBA?


  3. #3
    Sempre Avanti
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Bologna
    Messaggi
    74,329
    Mentioned
    6 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Pensa che a Modena la piscina comunale (COMUNALE!) è stata chiusa agli uomini in determinati giorni della settimana per permettere alle donne musulmane di fare il bagno. Ovviamente, via anche tutto il personale maschile, manco a dirlo.
    Riaffiorano i ricordi degli anni di passione
    ritorna il vecchio sogno per la rivoluzione.
    Racconti senza fine di gente che ha pagato
    non puoi mollare adesso la lotta a questo stato.
    La rivoluzione è come il vento, la rivoluzione è come il vento.

  4. #4
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Io non solo farei la piscina per islamici, ma pure l'autobus, la scuola, i bar, le poste, i supermercati ect ect se vogliono autosegregarsi diamogli una mano
    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

  5. #5
    Registered User
    Data Registrazione
    15 Dec 2002
    Località
    Bielorussia
    Messaggi
    3,343
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    La conquista islamica di un territorio non-musulmano si sviluppa in tre fasi:

    Prima Fase

    Immigrazione di primi soggetti islamici (tutti maschi, un sorta di esploratori, primi pionieri) in un territorio "vergine".
    Questi soggetti non ostentano la loro fede per dare una parvenza di integrazione. Si impegnano a sedurre piu' donne autoctone che possono per garantirsi cittadinanza, mettere radici nel territorio e anche per motivi pratici, visto che le donne islamiche non hanno ancora incominciato ad immigrare. Si uniscono e falsamente fingono di appoggiare movimenti di sinistra e chiesa "cattolica" locale per avere fondi e aiuti economici. Costruiscono le prime case proprie e i primi centri, e iniziano a prendere contatti con i propri paesi d'origine.

    Seconda Fase

    La comunità costituita da questi primi pionieri inizia a crescere vertiginosamente. Oltre all'arrivo di nuovi immigrati islamici iniziano massicciamente anche i ricongiungimenti famigliari e quindi vi è disponibilità di donne musulmane per generare una prole islamica abbondante e fare crescere la comunità. Per impedire che le donne musulmane si distraggano dal loro compito procreativo, vengono avanzate le prime richieste segregazioniste (velo).
    Alle donne musulmane è impossibilitato di unirsi con uomini autoctoni mentre molti uomini musulmani, nonostante la disposizione di proprie donne, continuano a sedurre donne oriunde, per il motivo illustrato già nel punto 1.
    In questa fase vanno aggiunti anche i primi uomini autoctoni che iniziano a convertirsi all'islam, cui è dato come premio una sorta di ruolo guida delle comunità piu' grandi.
    Le comunità si accrescono in ghetti propri, e vengono prograssivamente avanzate richieste sempre maggiori di segregazione (scuole islamiche, macellerie islamiche, velo sulle foto della carta d'identità, piscine islamiche, locali islamici, ecc.) e, cosa fondamentale in questa seconda fase di conquista, iniziano le richieste di costruzione di luoghi di culto, le famose Moschee, che avranno un ruolo centrale nella comunità che va creandosi.
    In questa fase la segregazione è molto importante per gli islamici: essi sanno di vivere in una società debole e corrotta, dove non nascono piu' bambini e sulla quale trionferanno, tuttavia non sono ancora abbastanza per potere dettare severamente le loro regole e iniziare l'islamizzazione vera e propria del territorio.

    Terza Fase

    La comunità islamica, grazie alla sua eccezionale fecondità e alla massiccia e continua immigrazione, è divenuta immensa ed è finalmente maggioranza del territorio dove, circa una trentina/quarantina di anni prima, sono arrivati i primi pionieri.
    Gli oriundi, che non hanno fatto figli, sono quasi tutti vecchi e quindi indifesi; moschee e luoghi di culto islamici pullulano di giovani forti e vogliosi della rivincita. Scatta l'ora della conquista.
    Come una valanga umana i giovani musulmani si rivoltano e iniziano una guerriglia islamista. Il governo del territorio in fase di islamizzazione è già governato da sindaci ed amministratori musulmani eletti democraticamente dai musulmani che precedentemente hanno preso la cittadinanza e il voto. la conquista, sullo stile kosovaro, è piuttosto semplice: agli oriundi viene posta la domanda: o la valigia, o la bara. Solo gli oriundi che in precedenza si sono convertiti all'islam è permesso di rimanere in quella che una volta era la loro terra.
    Tutte le chiese preesistenti vengono distrutte o convertite in moschee; Viene imposta la sharia e il territorio assume la dicitura statuale di repubblica islamica. Se il territorio corrispondeva a una vecchia nazione a se' stante, questa mantiene il suo status cambiando pero' tipo di società al suo interno; se invece si tratta di una parte sola di una nazione piu' grande e non ancora tutta islamizzata, iniziano le rivendicazioni indipendentiste ed esplode la guerriglia indipendentista islamica.
    <p><center>Europa Dei Popoli!
    http://www.slowplayers.org/SBSP/images/Animated_Scots_Flag.gif<p><center>

  6. #6
    Totila
    Ospite

    Predefinito

    Originally posted by Padanik
    La conquista islamica di un territorio non-musulmano si sviluppa in tre fasi:

    Prima Fase

    Immigrazione di primi soggetti islamici (tutti maschi, un sorta di esploratori, primi pionieri) in un territorio "vergine".
    Questi soggetti non ostentano la loro fede per dare una parvenza di integrazione. Si impegnano a sedurre piu' donne autoctone che possono per garantirsi cittadinanza, mettere radici nel territorio e anche per motivi pratici, visto che le donne islamiche non hanno ancora incominciato ad immigrare. Si uniscono e falsamente fingono di appoggiare movimenti di sinistra e chiesa "cattolica" locale per avere fondi e aiuti economici. Costruiscono le prime case proprie e i primi centri, e iniziano a prendere contatti con i propri paesi d'origine.

    Seconda Fase

    La comunità costituita da questi primi pionieri inizia a crescere vertiginosamente. Oltre all'arrivo di nuovi immigrati islamici iniziano massicciamente anche i ricongiungimenti famigliari e quindi vi è disponibilità di donne musulmane per generare una prole islamica abbondante e fare crescere la comunità. Per impedire che le donne musulmane si distraggano dal loro compito procreativo, vengono avanzate le prime richieste segregazioniste (velo).
    Alle donne musulmane è impossibilitato di unirsi con uomini autoctoni mentre molti uomini musulmani, nonostante la disposizione di proprie donne, continuano a sedurre donne oriunde, per il motivo illustrato già nel punto 1.
    In questa fase vanno aggiunti anche i primi uomini autoctoni che iniziano a convertirsi all'islam, cui è dato come premio una sorta di ruolo guida delle comunità piu' grandi.
    Le comunità si accrescono in ghetti propri, e vengono prograssivamente avanzate richieste sempre maggiori di segregazione (scuole islamiche, macellerie islamiche, velo sulle foto della carta d'identità, piscine islamiche, locali islamici, ecc.) e, cosa fondamentale in questa seconda fase di conquista, iniziano le richieste di costruzione di luoghi di culto, le famose Moschee, che avranno un ruolo centrale nella comunità che va creandosi.
    In questa fase la segregazione è molto importante per gli islamici: essi sanno di vivere in una società debole e corrotta, dove non nascono piu' bambini e sulla quale trionferanno, tuttavia non sono ancora abbastanza per potere dettare severamente le loro regole e iniziare l'islamizzazione vera e propria del territorio.

    Terza Fase

    La comunità islamica, grazie alla sua eccezionale fecondità e alla massiccia e continua immigrazione, è divenuta immensa ed è finalmente maggioranza del territorio dove, circa una trentina/quarantina di anni prima, sono arrivati i primi pionieri.
    Gli oriundi, che non hanno fatto figli, sono quasi tutti vecchi e quindi indifesi; moschee e luoghi di culto islamici pullulano di giovani forti e vogliosi della rivincita. Scatta l'ora della conquista.
    Come una valanga umana i giovani musulmani si rivoltano e iniziano una guerriglia islamista. Il governo del territorio in fase di islamizzazione è già governato da sindaci ed amministratori musulmani eletti democraticamente dai musulmani che precedentemente hanno preso la cittadinanza e il voto. la conquista, sullo stile kosovaro, è piuttosto semplice: agli oriundi viene posta la domanda: o la valigia, o la bara. Solo gli oriundi che in precedenza si sono convertiti all'islam è permesso di rimanere in quella che una volta era la loro terra.
    Tutte le chiese preesistenti vengono distrutte o convertite in moschee; Viene imposta la sharia e il territorio assume la dicitura statuale di repubblica islamica. Se il territorio corrispondeva a una vecchia nazione a se' stante, questa mantiene il suo status cambiando pero' tipo di società al suo interno; se invece si tratta di una parte sola di una nazione piu' grande e non ancora tutta islamizzata, iniziano le rivendicazioni indipendentiste ed esplode la guerriglia indipendentista islamica.
    E chi permette la conquista islamica dei territori europei?
    Vogliamo parlarne?

  7. #7
    Registered User
    Data Registrazione
    15 Dec 2002
    Località
    Bielorussia
    Messaggi
    3,343
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Su un organismo già ammalato di tumore i batteri e i virus allogeni agiscono molto piu' facilmente...
    <p><center>Europa Dei Popoli!
    http://www.slowplayers.org/SBSP/images/Animated_Scots_Flag.gif<p><center>

  8. #8
    El Criticon
    Ospite

    Predefinito Ottima sintesi

    Bravo Padanik,

    ottimo riassunto e rigoroso pure, questo delle tre fasi dell'invasione islamica.

    Problema micidiale.

    Ma non fa che sottolineare l'esistenza di due problemi d'ordine superiore, cui probabilmente accenna Totila con la sua precedente domanda.

    Purtroppo s'avvicina anche la soglia di non ritorno di questo che appunto sta per diventare un fenomeno geopolitico epocale irreversibile.

    Con l'imminente approvazione da parte degli eurocrati di forco-business-landia dell'ingresso della turchia e israele.

    Hanno già avviato le prime operazioni di imbonimento massmediatico, ovviamente servendosi innanzi tutto dei principali canali televisivi. Ma non solo. Anche la chiesa cattoislamica si è attivata a pieno regime. Per non parlare del ruolo in quest'impresa dei cosiddetti industriali "prenditori" (o predatori?) del c...

    Se in questa penisola il problema numero 1 è costituito da coloro che ormai conviene denominare PADAGNI NON LEGHISTI, in europa con chi abbiamo a che fare?

    Con gli EUROMAGNI?


  9. #9
    Forumista irriverente
    Data Registrazione
    09 Jun 2009
    Messaggi
    38,119
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    470 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Velo islamico e piscine...

    [QUOTE]Originally posted by Totila
    [B]Polemiche per la piscina vietata a musulmane vestite
    (ANSA) - BOLZANO, 7 SET - A due donne musulmane e' stato vietato di fare il bagno completamente vestite in una piscina del Lido di Bolzano. Le due donne volevano entrare in piscina con le tuniche, cosi' qualche bagnante ha protestato per ragioni igieniche e le due donne sono state fatte uscire dalla vasca. Luisa Gnecchi, assessore all'immigrazione, comunque non vede troppi problemi nella vicenda, affermando che si puo' risolvere con dei lavandini dove lavare le tuniche prima di entrare in acqua.
    2004-09-07 - 152:00



    Secondo me qui stiamo perdendo la testa. L'assessore all'immigrazione dovrebbe essere immediatamente rinchiusa in un manicomio.
    Ma vi rendete conto di quale tipo di problemi ci dobbiamo occupare?!
    Poveri noi!


    Quelli che si sono lamentati saranno stati indigeni. Gli itagliani non si lamentano di queste cose.

    -N-

  10. #10
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    07 May 2009
    Località
    INSUBRIA, next to the Ticino river
    Messaggi
    6,738
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Arrow www.kosovo.com


 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Turchia: si al velo islamico in tribunale
    Di Nazionalistaeuropeo nel forum Socialismo Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 30-01-13, 23:59
  2. Sul velo islamico
    Di -Duca- nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 42
    Ultimo Messaggio: 24-10-09, 20:04
  3. Chi ha paura del velo islamico?
    Di Abdullah nel forum Politica Estera
    Risposte: 45
    Ultimo Messaggio: 24-06-08, 01:49
  4. Germania: il velo islamico vietato
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 01-04-04, 22:31

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226