User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    W Charles A. Lindbergh 21.5.1927
    Data Registrazione
    20 Apr 2002
    Località
    la Terra, quarta via, presso l'Unione Nazionale per la Giustizia Sociale - Fronte Cristiano. NO AL NAZISMO DISUMANO; NO AL FASCISMO LIBERTICIDA; NO AL CAPITALISMO SFRUTTATORE; NO AL COMUNISMO ATEO.
    Messaggi
    3,432
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito «Galesi sparò a D’Antona e Biagi»

    http://www.avvenire.it/
    Mercoledi 08 settembre 2004
    Maria SS. Bambina

    I NUOVI TERRORISTI
    La brigatista Cinzia Banelli rivela che l’esecutore di entrambi i delitti fu il br ucciso l’anno scorso durante una sparatoria con la polizia ferroviaria ad Arezzo
    «Galesi sparò a D’Antona e Biagi»
    La pentita grossetana ammette: «Ero presente in entrambi i casi, dovevo controllare la zona, ma fu lui a premere il grilletto»
    Secondo la «compagna So» gli omicidi dei consulenti del governo impegnarono 7 terroristi
    Da Milano
    «Fu Mario Galesi a sparare a Massimo D'Antona e a Marco Biagi». Cinzia Banelli, la 41enne grossetana arrestata a ottobre per banda armata e per l'ideazione degli omicidi Biagi e D'Antona, che dagli inizi di agosto ha iniziato a collaborare con la magistratura, ha indicato la composizione dei due commandi di fuoco. E stando alle sue parole, sia nel maggio del '99 in via Salaria a Roma sia in via Valdonica a Bologna nel marzo del 2001, i protagonisti erano gli stessi. Per l'assistente radiologa, infatti, in entrambi gli attentati fu Galesi a premere il grilletto. Non solo: come avevano confermato i primi rilievi, «la pistola usata negli omicidi era la stessa e nei due agguati agirono tra i cinque e i sette militanti», ha aggiunto a verbale la prima pentita delle nuove Brigate rosse. Galesi è morto il 2 marzo 2003 sul treno Roma-Firenze all'altezza di Arezzo. Durante un controllo della Polfer, il neobrigatista, prima di morire uccise il sovrintendente Emanuele Petri. Al termine della sparatoria la polizia riuscì ad arrestare la compagna di viaggio del brigatista: Nadia Desdemona Lioce.
    Cinzia Banelli, madre da cinque mesi, ha scelto la Procura di Roma per fare tutte le sue ammissioni e ieri è entrata nel vivo delle sue ricostruzioni. Dopo aver tentato di convincere i magistrati romani del suo ruolo «marginale» nei due attentati, ieri ha invece ammesso di aver preso parte ai due omicidi. «Ero presente quando uccisero Massimo D'Antona e Marco Biagi. Avevo il ruolo di staffetta e avvistamento, dovevo presidiare il territorio, cioè la zona dove si dovevano svolgere le due azioni». In sostanza la donna doveva vigilare che sui posti scelti per l'agguato non arrivassero le forze dell'ordine.
    Le ammissioni della Banelli, condite da dettagli sull'agguato, sono state fatte ai pm Franco Ionta e Pietro Saviotti nel corso dell'interrogatorio, durato oltre sette ore nel carcere fiorentino di Sollicciano e interrotto un paio di volte per permettere alla donna di allattare il figli o. La «compagna So», stando alle indiscrezioni, ha quindi confermato l'impianto accusatorio dei magistrati romani, ma c'è grande riserbo sui dettagli del suo resoconto, in particolare se abbia fornito particolari sulla dinamica dell'agguato e sui ruoli dei componenti del commando, al di là dell'indicazione di Galesi come il killer delle due vittime delle Br. I magistrati romani avrebbero lasciato il carcere visibilmente soddisfatti. «Con le sue dichiarazioni, Cinzia Banelli ha sostanzialmente confermato l'impianto accusatorio» e ha «fornito una serie di dettagli» che saranno oggetto di approfondimento con ulteriori accertamenti. È quanto si sottolinea negli ambienti giudiziari di piazzale Clodio Questa mattina la Banelli, assistita dall'avvocato Grazia Volo, sarà interrogata dai magistrati bolognesi che indagano sull'omicidio di Marco Biagi.
    Prosit


    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Ospite

    Predefinito

    L'unico pentimento è quello che si attua dinanzi all'onnipotente.
    Il resto è solo delazione.

  3. #3
    W Charles A. Lindbergh 21.5.1927
    Data Registrazione
    20 Apr 2002
    Località
    la Terra, quarta via, presso l'Unione Nazionale per la Giustizia Sociale - Fronte Cristiano. NO AL NAZISMO DISUMANO; NO AL FASCISMO LIBERTICIDA; NO AL CAPITALISMO SFRUTTATORE; NO AL COMUNISMO ATEO.
    Messaggi
    3,432
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    http://www.corriere.it/Primo_Piano/P...09/biagi.shtml
    I Ds all'attacco: «Subito una commissione d'inchiesta»
    Biagi senza scorta, riesplode la polemica
    Le nuove ammissioni della brigatista Banelli riaprono il caso
    Il pm milanese Spataro: «Poteva essere salvato».

    Il professor Marco Biagi (Ansa)
    ROMA - Scelto perché senza scorta. Le rivelazioni di Cinzia Banelli durante l'interrogatorio reso ai magistrati bolognesi riaprono una polemica mai sopita, quella della protezione negata o tolta a Marco Biagi, il giuslavorista collaboratore del Ministero del Welfare assassinato dalla nuove Brigate rosse il 19 marzo 2002 a Bologna sotto casa sua. Il racconto dell'ex compagna «So», ora pentita, colpisce in particolare il procuratore milanese Armando Spataro che in un'intervista a Radio 24 dichiara: «Certamente le dichiarazioni di Cinzia Banelli aumentano non il rammarico, ma la disperazione per una vita che poteva essere salvata». Intanto i Ds partono all'attacco chiedendo che venga istituita una commissione parlamentare d'inchiesta.

    IL RAMMARICO - «Già nel periodo più duro delle Br - ricorda Spataro - molti obiettivi erano stati selezionati in base alla facilità con cui potevano essere colpiti; era sufficiente un minimo di protezione per indurli a ripiegare su altri obiettivi». Il procuratore giudica poi molto importante la collaborazione della Banelli, «non solo e non tanto per la ricostruzione delle azioni materiali, ma per la ricostruzione storica dei fatti, con l'agire di tante sigle minori di cui pare ormai certo la riconducibilità al progetto delle Brigate Rosse».

    I DS ALL'ATTACCO - E' il senatore dei Ds Walter Vitali a chiedere l'istituzione di una commissione d'inchiesta parlamentare, «l'unico modo - spiega Vitali - per accertare le verità sulle ragioni della sua mancata protezione e sulle responsabilità che portarono a quel comportamento abnorme». Una proposta che è già contenuta nel disegno di legge presentato ormai un anno fa e di cui Enrico Boselli è primo firmatario alla Camera e lo stesso Vitali al Senato. Nella commissione affari costituzionali del Senato la discussione è iniziata il 12 febbraio di quest'anno ed è stata interrotta il 12 maggio.

    NEL MIRINO DAL 2000 - Il professor Marco Biagi era finito nel mirino delle Brigate rosse fin dall'estate del 2000, subito dopo la sigla del patto per il lavoro di Milano. Questo, fra l'altro, avrebbe detto Cinzia Banelli al pubblico ministero di Bologna, Paolo Giovagnoli. Marco Biagi era diventato un obiettivo da eliminare giá nell'estate del 2000 subito dopo la sigla del patto per il lavoro di Milano. A quel punto Mario Galesi, secondo la compagna «So» il killer di Biagi e D'Antona, incaricò la stessa Banelli e Marco Morandi a recarsi in via Valdonica a Bologna per fare delle scritte minatorie contro il giuslavorista bolognese.
    Prosit


 

 

Discussioni Simili

  1. La brigatista Lioce: "Rivendico omicidi Biagi-D'Antona".!
    Di ErTigre nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 20-04-03, 10:03
  2. Perche' sulle tombe di Biagi e D'Antona...
    Di Il Condor nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 137
    Ultimo Messaggio: 10-02-03, 00:08
  3. Sugli omicidi D'Antona e Biagi compare l'ombra dei Servizi Segreti...
    Di Fecia di Cossato nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 18-05-02, 01:12
  4. Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 20-03-02, 11:41

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226