User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15
  1. #1
    SENATORE di POL
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Alessandria
    Messaggi
    23,784
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Su alcune radici evidenti del Terrorismo Internazionale

    " Le “vere radici” del terrorismo
    Da un articolo di Evelyn Gordon
    Gli apologeti del terrorismo amano andare alla ricerca delle sue “vere radici”. Non hanno tutti i torti. Il terrorismo che oggi insanguina Russia e Iraq non viene fuori dal niente. Dove sbagliano è nel credere che le “vere radici” del terrorismo stiano nelle campagne militari in Iraq e in Cecenia, laddove migliaia di altre simili campagne militari non hanno scatenato simili risposte terroristiche. Se le campagne attuali lo fanno è, prima di tutto, perché il mondo – Russia e Stati Uniti in testa – hanno insegnato ai terroristi che l’assassinio di donne e bambini è un modo assai efficace per promuovere i propri obiettivi politici.
    La maggior parte delle tattiche oggi usate da terroristi iracheni e ceceni sono state ideate da quelli palestinesi. Fu l’Olp che inventò il terrorismo aereo, con un’ondata di dirottamenti negli anni settanta. Fu Hamas che trasformò gli attentati esplosivi in una pratica di routine. Persino l’agghiacciante sequestro di un’intera scuola a Beslan, all’inizio di questo mese, non è che la riedizione del sequestro di una scuola nella cittadina israeliana di Ma'alot ad opera di terroristi palestinesi nel 1974.
    Solo che tutti quegli atti, ben lungi dallo screditare i loro autori o la loro causa, hanno anzi installato stabilmente la causa dell’indipendenza palestinese in vetta all’agenda internazionale.
    Quando l’Olp venne fondata nel 1964 (con l’obiettivo, detto per inciso, di creare uno stato palestinese al posto di Israele, che allora non aveva ancora territori occupati) nessuno parlava di stato palestinese. Anche dopo che Israele, vincendo la guerra del ‘67, aveva conquistato alla Giordania e all’Egitto la Cisgiordania e la striscia di Gaza, nessuno sosteneva l’idea di creare uno stato palestinese in quei territori. Quello che il mondo si attendeva era che Israele si tenesse una parte di quelle terre e restituisse il resto a Egitto e Giordania, in cambio della pace (infatti, anche la risoluzione 242 del Consiglio di Sicurezza non parla di stato palestinese né di ritorno ai confini pre-67).
    Quarant’anni dopo, l’idea di uno stato palestinese su ogni centimetro quadrato di Cisgiordania e striscia di Gaza raccoglie consensi in tutto il mondo. Questo notevole risultato non è stato raggiunto “nonostante” il terrorismo palestinese, beensì “grazie” al terrorismo palestinese . Molti popoli con aspirazioni nazionali altrettanto e anche più valide, come i tibetani o i curdi iracheni, hanno perseguito l’indipendenza senza fere ricorso al terrorismo, ma le loro aspirazioni raccolgono al massimo un po’ di appoggi a parole da parte del mondo, e spesso addirittura aperta opposizione. Il successo dei palestinesi scaturisce dall’aver convinto la comunità internazionale che la pace dipende dall’acconsentire alle loro richieste.
    Il mondo non solo ha adottato la causa dei terroristi, ma ha anche adottato i terroristi stessi.
    L’Olp ha un osservatore ufficiale all’Onu e rappresentanze diplomatiche in tutto il mondo. Hamas, che non fa nemmeno finta di aspirare a una coesistenza pacifica con Israele, è bandita solo da un piccolo gruppo di stati.
    Le responsabilità della Russia nel successo dei terroristi palestinesi sono evidenti. Nella sua precedente versione, come Unione Sovietica, è stata il maggiore sponsor e finanziatore dei terroristi. Ha fornito soldi e armi a stati come la Siria e l’Egitto, nella piena consapevolezza che parte di quei soldi e di quelle armi sarebbero stati girati all’Olp. Ha anche utilizzato il suo status di superpotenza per promuovere le richieste dei terroristi palestinesi in vari consessi come le Nazioni Unite, garantendo loro in questo modo un successo che non avrebbero mai potuto ottenere da soli. Oggi l’aiuto materiale è cessato, ma l’atteggiamento diplomatico continua in modo automatico.
    Gli Stati Uniti, al contrario, non hanno mai favorito il terrorismo. Tuttavia, nella loro qualità di superpotenza, oggi unica, essi sono stati determinanti per il successo del terrorismo palestinese in un modo che altri ben più cedevoli e compiacenti, come l’Europa, non avrebbero mai potuto fare. E scelsero di farlo.
    Nel 1988 gli Stati Uniti hanno formalmente riconosciuto l’Olp come “il rappresentante ufficiale del popolo palestinese”, permettendole di aprire una delegazione diplomatica a Washington. E’ vero che l’Olp aveva detto che “rinunciava al terrorismo”, ma era guidata esattamente dagli stessi uomini responsabili della strage nella scuola di Ma'alot, della strage alle Olimpiadi di Monaco, di innumerevoli sequestri di aerei e autobus e di altre atrocità. E non è che i palestinesi avessero democraticamente scelto l’Olp come loro rappresentante. Fu Washington a scegliere di premiare gli autori di 24 anni di attentati e di caos con il riconoscimento diplomatico e il sostegno ad uno stato, anziché metterli al bando.
    Cinque anni più tardi, dopo che gli accordi di Oslo avevano dato vita all’Autorità Palestinese – guidata dalla stessa dirigenza dell’Olp – il terrorismo palestinese contro Israele toccò punte mai viste. Per lo più, è vero, ad opera di Hamas. Ma era l’Autorità Palestinese che si rifiutava di arrestare i colpevoli e di bloccare i loro fondi. E non smetteva nemmeno di celebrare come “martiri” gli attentatori suicidi. Ma gli Stati Uniti, anziché ritrattare il proprio riconoscimenti diplomatico e fermare gli aiuti economici, faceva pressione su Israele perché offrisse concessioni sempre maggiori e più rapide.
    Una politica che non è cambiata nemmeno nel 2000, quando i palestinesi risposero all’offerta israeliana di uno stato indipendente su più del 90% dei territori lanciando una vera e propria guerra terroristica. Bill Clinton premiò il terrorismo facendo pressione su Israele perché alzasse ancora l’offerta (fino al 97%, compreso il Monte del Tempio di Gerusalemme). E il suo successore, George W. Bush, lo premiò ulteriormente facendo dello stato palestinese, per la prima volta, un obiettivo esplicito della politica Usa.
    Ancora oggi l’amministrazione Bush, pur boicottando Yasser Arafat, mantiene rapporti con funzionari dell’Autorità Palestinese che rispondono direttamente a lui. L’Autorità Palestinese e l’Olp hanno ancora rappresentanze diplomatiche a Washington, sebbene uno dei peggiori gruppi terroristici, le Brigate Martiri di Al Aqsa, sia apertamente affiliato al Fatah, il movimento che governa l’una che l’altra. E Washington continua a sostenere le richieste territoriali dell’Autorità Palestinese attraverso la Road Map, condannando gli sforzi per contrastare il terrorismo che fa Israele e che dovrebbe invece fare l’Autorità Palestinese.
    I terroristi iracheni e ceceni hanno chiari obiettivi politici. I terroristi ceceni vogliono cacciare la Russia per costituire in Cecenia una dittatura islamista. I terroristi iracheni vogliono cacciare gli anglo-americani per costituire in Iraq una dittatura o ba’athista o islamista (vi sono gruppi rivali). In un’epoca di comunicazioni globali, né i terroristi iracheni né quelli ceceni possono far a meno di notare che, ad ogni nuovo round, il terrorismo palestinese ha prodotto sempre maggiore pressione internazionale su Israele perché cedesse alle loro richieste palestinesi. La conclusione è ovvia: per avere successo, devono adottare le stesse tattiche dei palestinesi.
    Solo dimostrando coi fatti che il terrorismo non paga, Russia e Stati Uniti potrebbero ribaltare questa conclusione strettamente logica. E possono farlo solo penalizzando finalmente il terrorismo, anche quello palestinese, anziché premiandolo. Altrimenti dovremo aspettarci di vedere sempre più terrorismo nel mondo, per il semplice fatto che si è dimostrato una tattica efficace.

    (Da: Jerusalem Post, 13.09.04)
    "
    www.israele.net

    Shalom

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista storico
    Data Registrazione
    13 Oct 2010
    Località
    cagliari
    Messaggi
    47,860
    Mentioned
    27 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito

    IPOCRITA
    è STATO IL TERRORISMO GIUDEO CHE HA DATO IL VIA ALLA ESCALATION DEL TERRORE QUANDO VOLEVANO LO STATO DI ISRAELE ....
    NON DIMENTICHIAMO CHE NE SONO STATI ARRESTATI DAGLI INGLESI ANCHE VESTITI DA ARABI PER SIMULARE UN'ALTRA ORIGINE.....
    E VISTO CHE LO HANNO OTTENUTO LORO ,,,,,,ORA CI TENTANO TUTTI
    se l'europa non cambia sistema conviene andarsene...altrimenti ci ridurrà come e peggio della grecia.

  3. #3
    SENATORE di POL
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Alessandria
    Messaggi
    23,784
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Bravo, corri a dirglielo....e non dimenticare di sventolare la bandiera rossa con il cerchio bianco e la svastica nera.

    Shalom

  4. #4
    Forumista storico
    Data Registrazione
    13 Oct 2010
    Località
    cagliari
    Messaggi
    47,860
    Mentioned
    27 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito

    LO SANNO GIà.... PERCHè SE NE SONO ACCORTI SULLA LORO PELLE....
    IO NON VEDO DI BUON OCCHIO I COSIDDETTI INDIPENDENTISMI PERCHè IN REALTà VENGONO SEMPRE PROMOSSI DA DEMAGOGHI CHE CERCANO DI FARE SOLO I LORO PERSONALI INTERESSI, SE NON QUELLI DI ALTRI POTERI FORTI, COME AD ESEMPIO FA LA LEGA IN ITALIA.... MA TOLTI GLI INDIPENDENTISMI NON RIESCO A CONDANNARE CHI SI RIBELLA CONTRO CHI VUOLE INGERIRSI NELLA POLITICA DI UN PAESE PER PERSEGUIRE L'IDENTICA VOLONTà DI OPPRESSIONE E SFRUTTAMENTO DI PRIMA...E ANCHE PEGGIO....
    se l'europa non cambia sistema conviene andarsene...altrimenti ci ridurrà come e peggio della grecia.

  5. #5
    Arrivederci a Tutti!
    Data Registrazione
    16 Mar 2004
    Messaggi
    1,932
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Il Terrorismo è sempre da condannare.

    I cosiddetti Kamikaze islamici (e quelli che si ostinano a chiamarli così) offendono i centinaia di piloti Giapponesi della seconda Guerra Mondiale che per spirito di Patria e di estremo sacrificio ispirato al Bushido sacrificavano la loro vita cercando di colpire obbiettivi militari nemici non certo scuole ed autobus pieni di bambini,o giornalisti,o pacifisti ecc.ecc.

    Personalmente quando sento questo nobile termine del Paese del Sol Levante usato così a sproposito,capisco perchè c'è chi innalza muri sui propri confini.

    E'innegabile che attraverso la politicizzazione ideologica della "causa palestinese" vengano scambiati i veri eroi (gli aviatori/samurai Giapponesi) con dei veri delinquenti (la "resistenza irakena",Arafat,Hamas...)

    La vera sconfitta dei Palestinesi è quella di aver dato tutte le loro speranze di independenza in mano a dei terroristi,che sono diventati un esempio pratico da imitare in tutto il mondo.

  6. #6
    memoria storica di PoL
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Località
    Piacenza
    Messaggi
    4,109
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Talking Una 'piccola osservazione' [non critica]... e una domanda...

    caro il mio bel ragioniere
    non devi saltare addosso al buon cciapass solo perche', grazie al fatto di aver letto il mio thread...

    http://www.politicaonline.net/forum/...threadid=77021

    ... in questo si dimostra un pochino ferrato. Come spiega in modo esaudiente Benny Morris [eminente cattedratico dell'Universita' di Haifa...], le tecniche oggi maggiormente usate dal cosiddetto 'terrorismo internazionale' furono sperimentate [com notevole successo...] dagli ebrei sionisti in Palestina negli anni '30 e '40, ben prima cioe' della 'Guerra dei sei giorni', che come sicuramante saprai, e' del 1967 ... unica ‘aggiunta’ fatta dai terroristi islamici è quella del ‘suicidio’, una prassi che fa’ parte della loro mentalita’ e non certamente della mentalita’ ebrea…

    Qual è dunque la colpa del buon cciapass?... forse essere uno che studia e impara?...

    Piuttosto caro ragioniere ti sarei grato se tu volessi togliermi una curiosita'. Noto che tutte le principali testate giornalistiche di Israele [da cui fai taglia-incolla delle pier... ops!... delle 'notizie' che poi riporti sul forum...] rendono disponibili in rete un'infinita' di loro articoli tradotti in italiano. Questo [purtroppo...] non accade per le testate giornalistiche americane [Washington Post, New Jork Times, Associated Press...], inglesi [BBC News...], Francesi [Le Figaro...], spagnole [El Pais...] ed altre ancora, così che quando voglio riportare sul forum notizie prese da lì mi tocca fare la fatica di tradurre... come mai questo secondo te? ...

    Stammi bene egregio!...


    --------------

    Nobis ardua

    Comandante CC Carlo Fecia di Cossato

  7. #7
    Forumista storico
    Data Registrazione
    13 Oct 2010
    Località
    cagliari
    Messaggi
    47,860
    Mentioned
    27 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito

    egregio comandante (de che??) la ringrazio per l'appellativo di "BUON" ATTRIBUITO ALLA MIA MODESTA PERSONA.... ma mi sento in obbligo di informarla che le mie conoscenze sull'argomento non dipendono dal suo post, che non avevo visto, ma da altre letture. Peraltro di molto precedenti al suo nobile tentativo di istruire le masse incolte, distratte, o peggio ancora condizionate da tanta letteratura partigiana e tendenziosa.
    Condizione che non dipende, come ella presume, dal fatto di essere ragionieri.
    Molti infatti lo sono perchè hanno frequentato le scuole serali e private. Ma quelli che lo sono diventati frequentando le scuole pubbliche, come il sottoscritto, e in tempi meno sospetti e incimurriti, se ne guardano bene dal cedere alle preconcette tentazioni malsane che ella denuncia.
    con ossequi.
    se l'europa non cambia sistema conviene andarsene...altrimenti ci ridurrà come e peggio della grecia.

  8. #8
    SENATORE di POL
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Alessandria
    Messaggi
    23,784
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Una 'piccola osservazione' [non critica]... e una domanda...

    In origine postato da Fecia di Cossato
    caro il mio bel ragioniere
    non devi saltare addosso al buon cciapass solo perche', grazie al fatto di aver letto il mio thread...

    http://www.politicaonline.net/forum/...threadid=77021

    ... in questo si dimostra un pochino ferrato. Come spiega in modo esaudiente Benny Morris [eminente cattedratico dell'Universita' di Haifa...], le tecniche oggi maggiormente usate dal cosiddetto 'terrorismo internazionale' furono sperimentate [com notevole successo...] dagli ebrei sionisti in Palestina negli anni '30 e '40, ben prima cioe' della 'Guerra dei sei giorni', che come sicuramante saprai, e' del 1967 ... unica ‘aggiunta’ fatta dai terroristi islamici è quella del ‘suicidio’, una prassi che fa’ parte della loro mentalita’ e non certamente della mentalita’ ebrea…

    Qual è dunque la colpa del buon cciapass?... forse essere uno che studia e impara?...

    Piuttosto caro ragioniere ti sarei grato se tu volessi togliermi una curiosita'. Noto che tutte le principali testate giornalistiche di Israele [da cui fai taglia-incolla delle pier... ops!... delle 'notizie' che poi riporti sul forum...] rendono disponibili in rete un'infinita' di loro articoli tradotti in italiano. Questo [purtroppo...] non accade per le testate giornalistiche americane [Washington Post, New Jork Times, Associated Press...], inglesi [BBC News...], Francesi [Le Figaro...], spagnole [El Pais...] ed altre ancora, così che quando voglio riportare sul forum notizie prese da lì mi tocca fare la fatica di tradurre... come mai questo secondo te? ...

    Stammi bene egregio!...


    --------------

    Nobis ardua

    Comandante CC Carlo Fecia di Cossato

    Caro il mio bel [si fa per dire] comandante, io leggevo ben Morris e gli altri storici antisionisti di israele, quando tu disciplinatamente tifavi ancora per lo Stato Ebraico, secondo le disposizioni del tuo partito, mentre le suonava, come sempre, agli arabi. Il fatto è che recentemente ben Morris ha cambiato leggermente atteggiamento ed ha annunciato che provvederà a rivedere testi, anche recenti, un tantino influenzati dalla sua polemica politica ante-secondaintifada (e per uno storico non è bene farsi influenzare in quel modo). Purtroppo l'operazione potrebbe richiedere molti anni. Ma nel frattempo la sicurezza dello Stato di Israele, con tuo sommo dispiacere, potrebbe essere stata assicurata con l'aiuto decisivo degli amici americani.
    Circa il tuo quesito sulle traduzioni ed i traduttori, dovresti rivolgerti al nostro comune amico George W. affinchè provveda a finanziare un sito del tipo di www.amicidegliusa.net nel quale
    farti trovare, senza tanta fatica, articoli già resi nella lingua dell'Alighieri e del Manzoni. Nell'attesa potresti....ehm....ingeNNiarti, dopo aver tu inventato il telefono cellulare e il compute palmare, a inventare dei traduttori automatici online un tantino più affidabili e che non rendano il vocabolo ...play [verbo to play] suonare quando significa giuocare. Non sarà un problema di elettronica ma......... potrebbe aiutarti a diffondere le sciocchezze antiamericane e antisraeliane con più tempestività e maggiore efficacia.

    Shalom

  9. #9
    memoria storica di PoL
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Località
    Piacenza
    Messaggi
    4,109
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Talking ... ovvio!... tutti sanno chi e' a comandare!...

    caro il mio bel ragioniere
    quanto tu scrivi è detto dalle mie parti [non so in quel di Acqui Terme...] sfondare una porta aperta'...

    Che Benny Morris sia stato 'convinto' [non e' dato sapere con quali 'argomenti' ma possiamo ben immaginarli... ] a 'rivedere' alcune cose da lui scritte anni or sono mi e' noto... resta da vedere quanto egli sapra' essere 'convincente' in questo suo 'pentimento'...

    Che poi l'enorme diffusione in Internet di siti dediti 25 ore al giorno a presentare Israele come 'vittima degli aguzzini emuli di Hitler' [l'elenco completo di essi occuperebbe probabilmente dimesioni non compatibili con la lunghezza dei post permessa su questo spazio ...] non possa reggersi solo con adeguati 'finanziamenti' e' poi del tutto ovvio ed evidente, al punto che anche una persona di intelligenza limitata come posso essere io ci arriva senza difficolta'...

    Combinando insieme queste due 'notizie' da te fornite sembrebbe che nella vignetta riportata qui sotto qualcosa di vero ci sia!...




    ... non e' vero caro ragioniere?...



    --------------

    Nobis ardua

    Comandante CC Carlo Fecia di Cossato

  10. #10
    SENATORE di POL
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Alessandria
    Messaggi
    23,784
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ah beh....se ti fidi di holywar.org ...... caro comandante...... significa che stai mettendo in pratica il vecchio motto [ebraico] : " quando un cieco guida un altro cieco, ambedue cadono nella fossa ". Ma chi è che guida? E chi è che è guidato?

    Salutami il vecchio ben Morris.

    Shalom

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 67
    Ultimo Messaggio: 15-01-07, 11:51
  2. Le radici del sionismo internazionale stanno diffondendosi
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 25-08-05, 01:27
  3. Bisogna estirpare le radici del terrorismo
    Di Ibrahim nel forum Politica Estera
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 13-07-05, 11:35
  4. Le radici del terrorismo islamico
    Di gianniguelfi nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 22-08-04, 23:29
  5. Terrorismo internazionale
    Di Pieffebi nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 30-12-02, 12:17

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226