User Tag List

Pagina 1 di 14 1211 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 132
  1. #1
    non umanista
    Data Registrazione
    19 May 2009
    Messaggi
    330
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito No al Crocifisso nelle aule scolastiche

    Dal Corriere della Sera

    Il ricorso presentato da un'italiana di origine finlandese. Il governo dovrà pagarle 5mila euro per danni morali

    MILANO - La presenza dei crocefissi nelle aule scolastiche costituisce «una violazione del diritto dei genitori ad educare i figli secondo le loro convinzioni» e una violazione alla «libertà di religione degli alunni». Lo ha stabilito la Corte europea dei diritti dell'uomo di Strasburgo accogliendo il ricorso presentato da una cittadina italiana.

    LA RICORRENTE - Lei è Soile Lautsi Albertin, cittadina italiana originaria della Finlandia, che nel 2002 aveva chiesto all'istituto comprensivo statale Vittorino da Feltre di Abano Terme (Padova), frequentato dai suoi due figli, di togliere i crocefissi dalle aule in nome del principio di laicità dello Stato. Dalla direzione della scuola era arrivata risposta negativa e a nulla sono valsi i successivi ricorsi della Lautsi. A dicembre 2004 il verdetto della Corte Costituzionale, che ha bocciato il ricorso presentato dal Tar del Veneto. Il fascicolo è quindi tornato al Tribunale amministrativo regionale, che nel 2005 ha a sua volta respinto il ricorso, sostenendo che il crocifisso è simbolo della storia e della cultura italiana e di conseguenza dell'identità del Paese, ed è il simbolo dei principi di eguaglianza, libertà e tolleranza e del secolarismo dello Stato. Nel 2006, il Consiglio di Stato ha confermato questa posizione. Ma ora la storia si ribalta: i giudici di Strasburgo, interpellati dalla Lautsi nel 2007, le hanno dato ragione, stabilendo inoltre che il governo italiano dovrà versarle un risarcimento di cinquemila euro per danni morali. Si tratta della prima sentenza della Corte di Strasburgo in materia di simboli religiosi nelle aule scolastiche.

    LA SENTENZA - «La presenza del crocifisso, che è impossibile non notare nelle aule scolastiche - si legge nella sentenza dei giudici di Strasburgo - potrebbe essere facilmente interpretata dagli studenti di tutte le età come un simbolo religioso. Avvertirebbero così di essere educati in un ambiente scolastico che ha il marchio di una data religione». Tutto questo, proseguono, «potrebbe essere incoraggiante per gli studenti religiosi, ma fastidioso per i ragazzi che praticano altre religioni, in particolare se appartengono a minoranze religiose o sono atei». Ancora, la Corte «non è in grado di comprendere come l'esposizione, nelle classi delle scuole statali, di un simbolo che può essere ragionevolmente associato con il cattolicesimo, possa servire al pluralismo educativo che è essenziale per la conservazione di una società democratica così come è stata concepita dalla Convenzione europea dei diritti umani, un pluralismo che è riconosciuto dalla Corte costituzionale italiana». I sette giudici autori della sentenza sono Francoise Tulkens (Belgio, presidente), Vladimiro Zagrebelsky (Italia), Ireneu Cabral Barreto (Portogallo), Danute Jociene (Lituania), Dragoljub Popovic (Serbia), Andras Sajò (Ungheria), e Isil Karakas (Turchia).


    oltre che un gigantesco VERGOGNA

    alla Corte (il cui membro italiano risponde al nome di Zagrebelsky), voglio esprimere un VERGOGNA

    anche a quella allogena che ha avviato l'intero caso.

    Come ha giustamente osservato un commentatore dell'articolo in questione, dobbiamo chiederci se la donna non si senta offesa anche dalla presenza della croce sulla bandiera finlandese.
    Ultima modifica di Florian; 04-11-09 alle 10:05
    Maledetto è l'uomo che confida nell'uomo (Geremia 17 5)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    18,319
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: No al Crocifisso nelle aule scolastiche

    Ma al diritto dei cattolici di avere il crocifisso in aula non ci pensa nessuno ?
    E poi che gli frega alla UE dei trattati tra Italia e Santa Sede ?

  3. #3
    Becero Reazionario
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Königreich beider Sizilien
    Messaggi
    18,031
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: No al Crocifisso nelle aule scolastiche

    sarà interessante vedere quali acrobazie verbali escogiteranno le "gerarchie" vaticane per commentare tutto ciò, visto che sono proprio loro ad appoggiare la "laicità" dello stato...

    per il momento si sono presi una pausa di riflessione...

    speriamo di non dover ascoltare un qualche ulteriore commento sul Crocefisso "simbolo dell'uomo che soffre"...

  4. #4
    Final Yuga ◒ ◐ ◑ ◓
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    occidente putrescente
    Messaggi
    4,663
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: No al Crocifisso nelle aule scolastiche

    der untergang des abendlandes
    «Puoi togliere il selvaggio dalla foresta, ma non puoi togliere la foresta dal selvaggio.»
    Paolo Sizzi

  5. #5
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
    Mentioned
    105 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: No al Crocifisso nelle aule scolastiche

    In Europa ci avviciniamo ormai sempre più alla realtà di una civiltà cristano-islamica. E' nei fatti. Accadrà. Ed il nostro "NO" sarà tanto flebile che non si udirà...
    Ultima modifica di Florian; 03-11-09 alle 13:57

  6. #6
    Forumista storico
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    cancellato
    Messaggi
    49,473
    Mentioned
    1012 Post(s)
    Tagged
    39 Thread(s)

    Predefinito Rif: No al Crocifisso nelle aule scolastiche

    una sentenza veramente penosa...
    non piu' interessato a questo forum

  7. #7
    Forumista senior
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    4,635
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: No al Crocifisso nelle aule scolastiche

    Citazione Originariamente Scritto da Gilbert Visualizza Messaggio
    Ma al diritto dei cattolici di avere il crocifisso in aula non ci pensa nessuno ?
    E poi che gli frega alla UE dei trattati tra Italia e Santa Sede ?
    La corte europea di Strasburgo non è organo dell'unione europea ma del consiglio d'Europa.

    Ad ogni modo una sentenza da respingere e rispedire al mittente.

  8. #8
    non umanista
    Data Registrazione
    19 May 2009
    Messaggi
    330
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: No al Crocifisso nelle aule scolastiche

    Le "reazioni".


    Il giudice Nicola Lettieri, che difende l'Italia davanti alla Corte di Strasburgo, ha reso noto che il governo italiano ricorrerà contro la sentenza. Se la Corte accoglierà il ricorso, il caso verrà ridiscusso nella Grande Camera. Qualora non dovesse essere accolto, la sentenza diverrà definitiva tra tre mesi, e allora spetterà al Comitato dei ministri del Consiglio d'Europa decidere entro sei mesi, quali azioni il governo italiano deve prendere per non incorrere in ulteriori violazioni.


    VATICANO, DOBBIAMO VALUTARE SENTENZA - Il Vaticano vuole leggere la motivazione, prima di pronunciarsi sulla sentenza della Corte europea di Strasburgo. «Credo che ci voglia una riflessione, prima di commentare», ha detto padre Federico Lombardi, portavoce della Santa Sede. Ha aggiunto monsignor Antonio Maria Vegliò, presidente del Pontificio consiglio della pastorale per i migranti: «Preferisco non parlare della questione del crocefisso perché sono cose che mi danno molto fastidio».


    COMMENTI - «Bisognerà attendere le motivazioni della sentenza della Corte europea, ma fin d'ora - è l'auspicio del presidente della Camera Gianfranco Fini - mi auguro non venga salutata come giusta affermazione della laicità delle istituzioni che è valore ben diverso dalla negazione, propria del laicismo più deteriore, del ruolo del cristianesimo nella società e nell'identità italiana». Per il ministro dell'Istruzione Mariastella Gelmini (Pdl) «la presenza del crocifisso in classe non significa adesione al cattolicesimo, ma è un simbolo della nostra tradizione». E anche il neo-leader del Pd Pierluigi Bersani esprime dubbi sulla decisione della Corte europea dei diritti dell'uomo di Strasburgo: «Penso che su questioni delicate come questa qualche volta il buonsenso finisce di essere vittima del diritto. Io penso che un'antica tradizione come il crocifisso non può essere offensiva per nessuno» ha detto il segretario dei democratici. Secondo Sandro Bondi, ministro dei Beni culturali e coordinatore del Pdl «queste decisioni ci allontanano dall'idea di Europa di De Gasperi, Adenauer e Schuman. Di questo passo il fallimento politico è inevitabile». Pier Ferdinando Casini, leader dell'Udc la sentenza «è la conseguenza della pavidità dei governanti europei, che si sono rifiutati di menzionare le radici cristiane nella Costituzione europea. Il crocefisso è il segno dell'identità cristiana dell'Italia e dell'Europa». «Spero che la sentenza sia semplicemente orientativa, che si collochi cioè nel rispetto delle credenze religiose» dice Paola Binetti (Pd). Il ministro delle Politiche agricole Luca Zaia (Lega) si schiera «con chi si sente offeso da una sentenza astratta e fintamente democratica e che offende i sentimenti dei popoli europei nati dal cristianesimo». Esulta Raffaele Carcano, segretario nazionale dell'Unione degli atei e degli agnostici razionalisti, parlando di «un grande giorno per la laicità italiana». Secondo Piergiorgio Bergonzi, responsabile scuola dei Comunisti italiani la decisione di Strasburgo «è un forte monito per riaffermare il valore della laicità della scuola e dello Stato». Alessandra Mussolini: «A questo punto è urgente e necessario inserire le radici cristiane nella Costituzione italiana». Paolo Ferrero, segretario di Rifondazione comunista: «Esprimo un plauso per la sentenza: uno Stato laico deve rispettare le diverse religioni, ma non identificarsi con nessuna». Vincenzo Vita (Pd), vice presidente della commissione Cultura del Senato: «La sentenza non delegittima la religione cattolica, ma la riconsegna a una spiritualità che non ha bisogno di simboli esibiti in luoghi non adibiti al culto». «Il crocifisso rappresenta valori universalmente riconosciuti. La deriva pagana della Corte europea è evidente», sostiene Mario Baccini, leader dei Cristiano popolari del Pdl. «Sono esterrefatto di questa sentenza folle. Il governo italiano reagisca con la massima durezza», ha dichiarato il sindaco di Roma, Gianni Alemanno (Pdl). Massimo Donadi, capogruppo di Italia dei valori alla Camera: «La sentenza di Strasburgo non è una buona risposta alla domanda di laicità dello Stato, che pure è legittima e condivisibile». Debora Serracchiani, europarlamentare e segretaria del Pd del Friuli: «Una sentenza formalmente corretta e condivisibile, ma la tradizione culturale dalla Chiesa si intreccia con la storia del nostro Paese e richiede un approccio più complesso e una maggiore profondità di coinvolgimento». Adel Smith, presidente dell'Unione musulmani d'Italia: «I sostenitori del crocefisso in aula dovevano aspettarselo: in uno Stato che si definisce laico non si possono opprimere tutte le altre confessioni esibendo un simbolo di una determinata confessione».
    Ultima modifica di Sollus; 03-11-09 alle 15:17
    Maledetto è l'uomo che confida nell'uomo (Geremia 17 5)

  9. #9
    The Original
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    4,031
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: No al Crocifisso nelle aule scolastiche

    Dalle scuole pubbliche dovrebbero sparire crocefissi ma anche qualsiasi altro simbolo di religione differente. Posso comprendere che piuttosto che l'Islam sia bene prediligere la nostra cultura cattolica. Ma resta un fatto che per onestà nelle scuole non private dovrebbe esserci rispetto verso ogni tipo di credo e di non credo. Dunque: nessun crocefisso, corano, ecc ecc.
    Ultima modifica di Carrie; 03-11-09 alle 15:20
    'Voglio esser libera d'essere come sono'

  10. #10
    Becero Reazionario
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Königreich beider Sizilien
    Messaggi
    18,031
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: No al Crocifisso nelle aule scolastiche

    Citazione Originariamente Scritto da Carrie® Visualizza Messaggio
    Dalle scuole pubbliche dovrebbero sparire crocefissi ma anche qualsiasi altro simbolo di religione differente. Posso comprendere che piuttosto che l'Islam sia bene prediligere la nostra cultura cattolica. Ma resta un fatto che per onestà nelle scuole non private dovrebbe esserci rispetto verso ogni tipo di credo e di non credo. Dunque: nessun crocefisso, corano, ecc ecc.
    ecco le nefaste conclusioni a cui porta la CAZZATA della "laicità dello stato"...

    persino una sedicente "conservatrice" mette sullo stesso piano "ogni tipo di credo e di non credo" ed equipara "crocefisso [minuscolo!!!], corano, ecc ecc"

 

 
Pagina 1 di 14 1211 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 18-03-11, 15:56
  2. «No al crocefisso nelle aule scolastiche»
    Di Giordi nel forum Laici e Laicità
    Risposte: 124
    Ultimo Messaggio: 24-11-09, 08:22
  3. «No al crocefisso nelle aule scolastiche»
    Di anticlericale nel forum Repubblicani
    Risposte: 43
    Ultimo Messaggio: 15-11-09, 15:58
  4. «No al crocefisso nelle aule scolastiche»
    Di Giordi nel forum Politica Estera
    Risposte: 32
    Ultimo Messaggio: 08-11-09, 18:06
  5. No Crocifisso al Crocifisso dalla aule scolastiche? Perchè?
    Di Panzerjaeger nel forum Destra Radicale
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 05-11-09, 14:35

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226