User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 18
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    28 Mar 2002
    Località
    estremo occidente
    Messaggi
    15,083
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Question a proposito di Europa io mi domando...

    si parla di adesione / allargamento dell'UE come se fosse un qualcosa di auspicabile, scontato, inevitabile. Perchè?!

    perchè si da' per scontato che "molti" paesi vorrebbero o dovrebbero voler far parte di quest'unione di stati?!
    in che cosa consisterebbero i vantaggi di far parte di questa?!
    lasciamo stare l'economia, qui non sono solo in gioco questioni economiche. Esiste ancora un imperialismo europeo mascherato da unionismo?! esiste ancora il senso di una superiorità indiscutibile della civiltà europea su ogni altra, al punto da dare per scontato che paesi e popoli non-europei vogliano adattare il loro stile di vita a quello degli europei?
    perchè per esempio si vuol far credere che i turchi, popolo non-europeo, smanierebbero dalla voglia di entrare nell'UE per condividere un presunto modello superiore, occidentale, di vita?!
    e ancora: esiste un limite a questo "lebensraum" unionista, che tanto, troppo assomiglia all'ingordigia espansionista nordamericana. I fanatici dell'UE, come i folli sostenitori dell'egemonia modiale yankee, fanno balenare scenari di espansione sino al pacifico, al medio oriente, al nordafrica inglobando paesi e culture che nulla, ma proprio nulla hanno a che spartire con l'europa in quanto entità storico-culturale...

    sono domande che sui media non appaiono mai, ma che è necessario porci...

    formulo qui queste domande sia per i risvolti storici che comporta, sia per evitare banalità, risposte stizzite e battute sprezzanti degli eurofanatici...

    saluti

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    5,364
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito

    Le alternative son due: o decidiamo di voler tornare a poter influire sulla storia del mondo o ci accontentiamo di diventare un bel museo a cielo aperto che si accoda al modello vincente senza troppi problemi (xora l'americano..).

    Nel primo caso l'UNICA possibilità è una VERA Unione Europea, nel secondo va bene sia l'Unione di adesso sia rimanerne fuori.

    P.S. xquanto riguarda la Turchia non vedo alcun problema nel farla entrare in un'Unione annacquata come quella di ora...ed in ogni caso è falso dire che nulla ha a che fare con l'Europa avendone dominato una bella fetta per SECOLI.

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    28 Mar 2002
    Località
    estremo occidente
    Messaggi
    15,083
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    capisco il tuo punto, e sono pure d'accordo sulla natura annacquata dell'UE attuale, ma non hai risposto agli alti aspetti della domanda: perchè esiste una "foga" apparente di diversi paesi ad entrare nell'UE. Si possono benissimo creare altri poli di aggregazione, mica c'è solo l'Europa. Le alleanze / confederazioni tra stati non si sono mai fatte solo per i soldi, hanno implicazioni anzitutto geopolitiche.

    Quanto alla turchia "europea" è un'assurdità, l'impero ottomano è stato NEMICO dell'europa per almeno 500 anni, anche prima della fatidica presa di Costantinopoli del 1453. Chi viaggia in turchia si rende benissimo conto di trovarsi in un angolo del medio oriente, non certo in europa.

    Se quindi le élites euroburocratiche vogliono a tutti i costi infilare la turchia nell'UE lascino perdere le giustificazioni storico-culturali, dicano chiaro e subito che l'incorporazione è per altri motivi....

  4. #4
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    5,364
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine postato da Felix
    capisco il tuo punto, e sono pure d'accordo sulla natura annacquata dell'UE attuale, ma non hai risposto agli alti aspetti della domanda: perchè esiste una "foga" apparente di diversi paesi ad entrare nell'UE. Si possono benissimo creare altri poli di aggregazione, mica c'è solo l'Europa. Le alleanze / confederazioni tra stati non si sono mai fatte solo per i soldi, hanno implicazioni anzitutto geopolitiche.

    Quanto alla turchia "europea" è un'assurdità, l'impero ottomano è stato NEMICO dell'europa per almeno 500 anni, anche prima della fatidica presa di Costantinopoli del 1453. Chi viaggia in turchia si rende benissimo conto di trovarsi in un angolo del medio oriente, non certo in europa.

    Se quindi le élites euroburocratiche vogliono a tutti i costi infilare la turchia nell'UE lascino perdere le giustificazioni storico-culturali, dicano chiaro e subito che l'incorporazione è per altri motivi....
    Purtroppo in questo momento l'UE è in pratica SOLO ECONOMICA.

    E tutti i paesi poveri limitrofi sanno di poter ricevere MOLTI benefici economici per questo bussano alla porta insistentemente salvo poi magari far capire IMMEDIATAMENTE che l'han fatto solo per la grana (emblematico il caso della Polonia che appena entrata ha visto bene di diventare il primo alleato degli yankee nell'Europa continentale).

    Dall'altra parte le elites economiche dei paesi ricchi dell'UE sperano di conquistare nuovi mercati, produrre a costi minori ed insomma far soldi grazie a questo allargamento "selvaggio".

    Il risultato è che, ora come ora, POLITICAMENTE l'UE è defunta.

    L'unica soluzione allo stallo attuale? quando tedeschi e francesi si stuferanno di questo pastrocchio e cominceranno un'Unione nuova, politica e davvero federale CHE LASCERA' FUORI I TRADITORI BRITANNICI. A quest'Unione si aggiungeranno pian piano gli altri, ma questa volta il confine dovrà essere tracciato in maniera assai più netta ed ogni nuova adesione soppesata molto di +.

    X quanto riguarda la Turchia rimango della mia idea (ed anche l'essersi combattuti non mi sembra un parametro valido per escludere nessuno, vista la storia dell'Europa...), ma, mi ripeto, discutere ora come ora di confini POLITICI (e non meramente economici quali al momento sono) mi sembra prematuro...

    P.S. .....e mi farebbe sentire + o - come i "padani" che discutono animatamente se annettere o meno l'Umbria alla "padania"...

  5. #5
    Re del Fondoscala
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Messaggi
    61,858
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ah...la UE: bella cazzata

  6. #6
    Giuro di essere fedele al Re!
    Data Registrazione
    04 May 2003
    Località
    Luzern - Pesaro
    Messaggi
    5,826
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine postato da Biordo
    ........(.)...............
    L'unica soluzione allo stallo attuale? quando tedeschi e francesi si stuferanno di questo pastrocchio e cominceranno un'Unione nuova, politica e davvero federale CHE LASCERA' FUORI I TRADITORI BRITANNICI. ........
    Condivido tutto, meno la soluzione che Tu vedi.
    Tedeschi e Francesi in seriamente vincolante e costosissima (sotto ogni aspetto) unione politica? Ma avremmo nel nostro Continente una guerra civile, tra i due, che un "Via col vento" non riuscirebbe a raccontare!
    Bisogna conoscerli quei due.

    I "traditori britannici", poi, riderebbero a crepapelle.

    Leggi cosa pensa Lord Ralph Dahrendorf (intervista al quotidiano "Standart" vom 18. Juni 2001):
    "Il Parlamento europeo non costituisce una democrazia europea. Infatti non disponiamo di una effettiva istituzione europea che regolamenti una democratica e ragionevole discussione dei temi più importanti.
    D’altra parte, si avrà sempre meno democrazia delegando ad altri, trasferendo altrove il proprio diritto-potere decisionale."

    A conclusione, mentre i Britannici (non solo loro) seriamente e democraticamente affermano: io non ci sto, Francesi e Tedeschi, individualmente ed ipocritamente, fanno eco al demagogo che dice: Monarchia? Si, però il re lo faccio io.

  7. #7
    W Charles A. Lindbergh 21.5.1927
    Data Registrazione
    20 Apr 2002
    Località
    la Terra, quarta via, presso l'Unione Nazionale per la Giustizia Sociale - Fronte Cristiano. NO AL NAZISMO DISUMANO; NO AL FASCISMO LIBERTICIDA; NO AL CAPITALISMO SFRUTTATORE; NO AL COMUNISMO ATEO.
    Messaggi
    3,432
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine postato da piopierucci
    Condivido tutto, meno la soluzione che Tu vedi.
    Tedeschi e Francesi in seriamente vincolante e costosissima (sotto ogni aspetto) unione politica? Ma avremmo nel nostro Continente una guerra civile, tra i due, che un "Via col vento" non riuscirebbe a raccontare!
    Bisogna conoscerli quei due.

    I "traditori britannici", poi, riderebbero a crepapelle.

    Leggi cosa pensa Lord Ralph Dahrendorf (intervista al quotidiano "Standart" vom 18. Juni 2001):
    "Il Parlamento europeo non costituisce una democrazia europea. Infatti non disponiamo di una effettiva istituzione europea che regolamenti una democratica e ragionevole discussione dei temi più importanti.
    D’altra parte, si avrà sempre meno democrazia delegando ad altri, trasferendo altrove il proprio diritto-potere decisionale."

    A conclusione, mentre i Britannici (non solo loro) seriamente e democraticamente affermano: io non ci sto, Francesi e Tedeschi, individualmente ed ipocritamente, fanno eco al demagogo che dice: Monarchia? Si, però il re lo faccio io.
    La Francia, l'Italia, la Spagna ed il Portogallo unite in una federazione monarchica con a Capo S.M. il Re Juan Carlos de Borbòn y Borbòn
    Prosit


  8. #8
    ART
    ART è offline
    email non funzionante
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Località
    EU
    Messaggi
    7,974
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine postato da Felix


    1)si parla di adesione / allargamento dell'UE come se fosse un qualcosa di auspicabile, scontato, inevitabile. Perchè?!

    perchè si da' per scontato che "molti" paesi vorrebbero o dovrebbero voler far parte di quest'unione di stati?!
    in che cosa consisterebbero i vantaggi di far parte di questa?!
    lasciamo stare l'economia, qui non sono solo in gioco questioni economiche.

    2) Esiste ancora un imperialismo europeo mascherato da unionismo?! esiste ancora il senso di una superiorità indiscutibile della civiltà europea su ogni altra, al punto da dare per scontato che paesi e popoli non-europei vogliano adattare il loro stile di vita a quello degli europei?

    3) I fanatici dell'UE, come i folli sostenitori dell'egemonia modiale yankee, fanno balenare scenari di espansione sino al pacifico, al medio oriente, al nordafrica inglobando paesi e culture che nulla, ma proprio nulla hanno a che spartire con l'europa in quanto entità storico-culturale...

    Ripesco questo vecchio 3ad per discutere di quest'argomento, un argomento importante che mi sta molto a cuore.

    1) Alla prima domanda è già stato risposto in modo esauriente in alcuni interventi successivi. La smania di allargamento è data soprattutto da quel settore della "classe dirigente" europea (ovvero quella degli stati europei) che vede l'UE solo come qualcosa da sfruttare per avre vantaggi economici e commerciali, ed è anche un'opportunità che anti-europeisti e finti europeisti intendono sfruttare proprio per arrivare all'annaquamento totale dell'UE e la sua distruzione.
    I veri europeisti e i federalisti europei sono per lo più contrari agli allargamenti frettolosi e la maggioranza schiacciante di loro è contraria all'ingresso della Turchia, come del resto la maggioranza dell'opinione pubblica in generale.

    2) Assolutamente no. Non c'è nessun motivo valido per pensare una cosa del genere nel XXI secolo e solo pochi estremisti possono farlo.

    3) Grosso errore: qui si fa classicamente di tutta l'erba un fascio.
    I veri sostenitori dell'unità europea e i federalisti europei hanno come una delle ragioni principali del loro progetto proprio la formazione di una entità in grado non di rivaleggiare e litigare per forza con gli USA ma di rendersi autonoma dalla politica USA e gestire i propri interessi senza essere vincolati per forza ai progetti degli USA. Sono pochi estremisti quelli che vogliono un'Europa allargata il prima possibile anche alla Russia (certi, quelli di destra, lo vorrebbero proprio per formare una specie di santa alleanza che si getti addosso agli USA) o addirittura al nord-africa (questi sono alcuni estremisti di sinistra, ma sono casi rari quanto disperati).

  9. #9
    ART
    ART è offline
    email non funzionante
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Località
    EU
    Messaggi
    7,974
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine postato da Biordo


    L'unica soluzione allo stallo attuale? quando tedeschi e francesi si stuferanno di questo pastrocchio e cominceranno un'Unione nuova, politica e davvero federale CHE LASCERA' FUORI I TRADITORI BRITANNICI. A quest'Unione si aggiungeranno pian piano gli altri, ma questa volta il confine dovrà essere tracciato in maniera assai più netta ed ogni nuova adesione soppesata molto di +.
    Questa è l'unica soluzione sensata.
    Vi si oppone di solito chi è scettico circa le possibilità di realizzarla o chi vede nella nascita di una vera Europa unita una minaccia a qualcosa, come anche all'egemonia americana. Secondo i più estremisti una UE totalmente autonoma e di dimensione politica mondiale porterebbe addirittura a minacciare la pace mondiale proprio perchè secondo questa strana teoria non ci sarebbe posto per 2 superpotenze nel mondo ma bisognerebbe piuttosto riunirlo sotto l'egemonia USA.
    Le accuse secondo cui questo sarebbe solo un modo di nascondere un'egemonia franco-tedesca sul resto d'Europa sono naturalmente infondate, perchè questa progettata federazione non sarebbe solo una comunità di stati indipendenti dove ognuno si sente autorizzato a farsi i comodi suoi, ma una vera struttura statale democratica, con una costituzione che sabilisce chiaramente e irrevocabilmente le competenze dei vari livelli di governo e i diritti e doveri di tutti.
    Non è solo di recente che si pensa a una soluzione del genere. L'unione di un nucleo federale europeo che partisse da Francia e Germania o dai 6 fondatori dell'UE è più vecchio dell'UE stessa: risale alla seconda GM quando Jean Monnet, capo della struttura di coordinamento degli Alleati e ideatore della comunità europea, propose la formazione di un'unione federale franco-britannica. Churcill e De Gaulle davanti allo strapotere dei tedeschi accettarono al volo la proposta, ma qualche giorno dopo Parigi cadde...

  10. #10
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    26 Aug 2013
    Messaggi
    14,308
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito ALLARGAMENTO UE : INTERESSE DI CHI ?

    E' comunque un fatto che l'allargamento troppo rapido e quasi indiscriminato della UE e' piu' nell'interesse degli USA che dell'Europa.

    E' una Europa annacquata stretta parente di quella zona di libero scambio che e' l'unica Europa accettabile dagli USA e dall'Inghilterra.

    La vera Europa doveva essere il nucleo primogenito della CEE e cioe' Italia,Francia,Germania,Belgio,Olanda.Lussemburgo con magari in piu' l'Austria e la Finlandia.Una costituzione una moneta un esercito una politica economica ed una politica estera.Poi gli altri se ne accettavano la costituzione.Unione federale !

    Fuori comunque gente come gli inglesi, i danesi , i greci , i polacchi.
    Gli inglesi poi.....vade retro Satana !

    Per gli altri esami al microscopio.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. A proposito di Europa
    Di Beria nel forum Politica Europea
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 07-11-13, 14:33
  2. V-DAY 2 mi domando..
    Di mistic nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 26-03-08, 23:35
  3. Mi domando...
    Di Dottor Zoidberg nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 30-01-08, 12:04
  4. Mi domando e DICO:
    Di Dottor Zoidberg nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 39
    Ultimo Messaggio: 11-03-07, 18:17
  5. Domando
    Di alzir (POL) nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 27-09-06, 21:28

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226