User Tag List

Pagina 5 di 6 PrimaPrima ... 456 UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 55
  1. #41
    email non funzionante
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Pisa
    Messaggi
    9,908
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine Postato da FreeFlag
    Comprendo la sua rabbia. Oggi a tavola mia moglie non riusciva a terminare il suo piatto... E stiamo tutti aspettando qualcosa che temiamo ma a cui non vogliamo credere.

    Però non si offenda se Le dico che reagire come gli struzzi non è onorevole. Di fronte ad una vigliaccata di questo genere non sarebbe ammissibile continuare come nulla fosse, qualcosa dovrà succedere, e la reazione dovrà essere dura e immediata.

    Mi viene in mente un noto attore iitaliano, idolo delle ragazzine, che al Costanzo Show balbettava: "Ma io cosa c'entro? Io sono giovane... Non so nulla di guerre e terrorismi..."

    E un signore anziano, che la guerra l'aveva vissuta e sofferta sulla sua pelle, alzarsi e gridargli: "Pensi così perché sei un vigliacco..." sottintendendo con quell'insulto molte altre cose.

    Ecco. C'è un limite ad ogni sopportazione. Speriamo solo di non doverlo superare.
    Non dico di reagire come gli struzzi.
    Semplicemente questi "uomini" stanno cercando di ottenere qualcosa agendo in questo modo, ma non riesco a capire se vogliono un'intensificazione del conflitto o un ritiro delle truppe.
    Lei parla di reazione dura e immediata, ma se non si riesce a scoprire chi è stato gli unici su cui si può reagire sono persone innocenti (almeno, innocenti di questo crimine)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #42
    email non funzionante
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Pisa
    Messaggi
    9,908
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine Postato da FreeFlag
    Due sere fa un non meglio identificato capo di non so quale organizzazione islamica parlava di "cultura dello sgozzamento" richiamando l'esempio del Profeta. Addirittura giustificava il terrorismo dicendo che "dal momento che non hanno i carri armati si arrangiano come possono con il coltello"...

    Così come nessuno finora mi ha risposto quando pongo la domanda del perché ci sia una così alta concentrazione di organizzazioni terroristiche proprio in Iraq.
    La trasmissione l'ha vista/sentita lei, quindi mi affido al suo giudizio; ma è sicuro che quella frase fosse pronunciata a giustificazione morale del terrorismo?

    Mi spiego. Da un punto di vista puramente razionale il terrorismo è la via d'azione ottimale per un gruppo piccolo o poco potente disposto a ricorrere alla violenza per avere la meglio su di una qualche autorità, nel solo senso che massimizza i danni arrecati al nemico. Disgustoso quanto possa essere, questo è l'obiettivo di una qualsiasi forza armata.

    Quanto alla questione delle bande terroristiche in Iraq, converrà che c'era un intero partito e un'intera classe amministrativa da convertire in guerriglieri (e abbastanza tempo fra le minacce a Saddam e l'inizio della guerra per fornire un addestramento perlomeno sommario e nascondere le armi). D'altra parte i nostri partigiani sono sorti principalmente dallo sbando dell'esercito regolare...

  3. #43
    Moderatori anghe noi...
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    59,997
    Mentioned
    102 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine Postato da Skepto
    Non dico di reagire come gli struzzi.
    Semplicemente questi "uomini" stanno cercando di ottenere qualcosa agendo in questo modo, ma non riesco a capire se vogliono un'intensificazione del conflitto o un ritiro delle truppe.
    Lei parla di reazione dura e immediata, ma se non si riesce a scoprire chi è stato gli unici su cui si può reagire sono persone innocenti (almeno, innocenti di questo crimine)
    L'unica via "ragionevole" per ottenere qualcosa dovrebbe essere quella di accettare la risoluzione ONU e di contribuire affinché il Paese giunga alle elezioni. Dopodiché potranno comunque confrontarsi.

    E' ovvio, però, che non è questo che vogliono. E perderanno perché prima o poi la reazione arriverà e sarà inevitabilmente dura.

    Per quanto riguarda noi ho anche specificato che è necessario prima "individuare gli obiettivi certi".

  4. #44
    Registered User
    Data Registrazione
    27 Jan 2004
    Messaggi
    1,764
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine Postato da cciappas
    =====
    CIOè DOVEVANO PRENDERSI LE BOMBE, I MORTI, E STARSENE ZITTI E BUONI??
    E CHE C'ENTRANO LE BAMBINE??
    Di quali bombe parli????
    Per l'11 settembre????
    Quali bombe????
    Di cosa parli?????

  5. #45
    Moderatori anghe noi...
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    59,997
    Mentioned
    102 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    [QUOTE]In Origine Postato da Skepto
    La trasmissione l'ha vista/sentita lei, quindi mi affido al suo giudizio; ma è sicuro che quella frase fosse pronunciata a giustificazione morale del terrorismo?

    Se fosse morale non lo so. Ma una giustificazione lo era sicuramente.

    D'altra parte, istintivamente, non siamo forse indotti ad appressare di più i ragazzi palestinesi che lanciano sassi piuttosto che i militari che sventrano le case?

    Mi spiego. Da un punto di vista puramente razionale il terrorismo è la via d'azione ottimale per un gruppo piccolo o poco potente disposto a ricorrere alla violenza per avere la meglio su di una qualche autorità, nel solo senso che massimizza i danni arrecati al nemico. Disgustoso quanto possa essere, questo è l'obiettivo di una qualsiasi forza armata.

    Sicuramente. Anche se l'obiettivo di una forza armata è quella di confrontarsi per vincere.

    Storicamente, invece, il terrorismo ha sempre perduto (forse con l'unica eccezione di Arafat) perché la reazione immediata che provoca è il compattamento che porta alla conseguenza (ragionata) di non accettare ricatti.

    Qui, però, il fenomeno è diverso e credo vada ben oltre la difesa del suolo iracheno...

    Quanto alla questione delle bande terroristiche in Iraq, converrà che c'era un intero partito e un'intera classe amministrativa da convertire in guerriglieri (e abbastanza tempo fra le minacce a Saddam e l'inizio della guerra per fornire un addestramento perlomeno sommario e nascondere le armi). D'altra parte i nostri partigiani sono sorti principalmente dallo sbando dell'esercito regolare...

    Alla buon'ora qualcuno comincia a ragionare. E' di qualche giorno fa l'intervista ad un capo guerrigliero iracheno. Lui stesso afferma che Saddan aveva creato un'elite di soldati, segreta, ben addestrata e fedele. Proprio in vista della sconfitta.

    Accanto a questa organizzazione diciamo para-militare è credibile che ci siano altri gruppi fondamentalisti che si rafforzano e si organizzano.

    Perciò chiedevo come mai sono così numerosi e attivi proprio in Iraq...

  6. #46
    email non funzionante
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Pisa
    Messaggi
    9,908
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Beh, scusa... l'unico altro paese dove potrebbero essere attivi è l'Afghanistan (anche se devo ammettere di non essere informato sulla condizione di quella zona).
    Già la maggiore preparazione potrebbe spiegare agevolmente la tenacia maggiore dei gruppi armati iracheni. Senza dubbio poi molti estremisti che prima non facevano parte di organizzazioni terroristiche si saranno affiliati vedendo il loro paese invaso. Insomma, non è abbastanza per provare la presenza di campi di addestramento terroristici anteriori alle minacce d'invasione.
    Dal canto mio avevo sentito voci riguardanti il finanziamento del terrorismo palestinese da parte di Saddam, ma non so dirti su che basi si fondassero.

  7. #47
    vicepres Destra cricetale
    Data Registrazione
    29 Jun 2002
    Messaggi
    4,646
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    vorrei che qualcuno mi spiegasse la differenza che passa tra i decapitatori e i torturatori di Abu Grahib, a parte il fatto che i primi hanno ucciso circa 25 persone e i secondi almeno il doppio.
    Vediamo un po': in entrambi i casi vi è un'organizzazione che rapisce poveracci presi per caso, senza alcun legame con la guerra in corso in Irak (camionisti e personale Ong nel primo caso, criminali comuni o semplici cittadini nel secondo), gli imputa colpe e responsabilità chiaramente pretestuose e li giustizia.

  8. #48
    Silvioleo
    Ospite

    Predefinito

    In Origine Postato da enrique lister
    vorrei che qualcuno mi spiegasse la differenza che passa tra i decapitatori e i torturatori di Abu Grahib, a parte il fatto che i primi hanno ucciso circa 25 persone e i secondi almeno il doppio.
    Vediamo un po': in entrambi i casi vi è un'organizzazione che rapisce poveracci presi per caso, senza alcun legame con la guerra in corso in Irak (camionisti e personale Ong nel primo caso, criminali comuni o semplici cittadini nel secondo), gli imputa colpe e responsabilità chiaramente pretestuose e li giustizia.
    la differenza è che la civilta'occidentale svela e condanna quella che è un'atroce violenza ai suoi valori....dall'altra parte invece "i valori"sono le teste mozzate...

  9. #49
    Ospite

    Predefinito

    ..questi sarebbero i famosi partigiani che si difendono contro l'invasione americana,..complimenti,...non mi risulta che la parola partigiani comprendesse rapitori di ragazze,sgozzatori di persone legate,uccisori di bambini nelle scuole,...ecc..ecc...io questo tipo di persone sapevo che si indicavano come vigliacchi,..semplici vigliacchi che hanno persino paura di uccidere un uomo con le mani libere che si difende,..ma si sa le civilta' sono diverse,..cosi' puo' risultare persino che per la loro,..siano degli eroi,..quello che non si capisce,..e' che per certuni della nostra civilta',..siano dei partigiani..

  10. #50
    vicepres Destra cricetale
    Data Registrazione
    29 Jun 2002
    Messaggi
    4,646
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine Postato da silvioleo
    la differenza è che la civilta'occidentale svela e condanna quella che è un'atroce violenza ai suoi valori....dall'altra parte invece "i valori"sono le teste mozzate...
    Falso.
    Le violenze di Abu Grahib (e di Guantanamo) non sono frutto di singoli esaltati, ma nascono dietro approvazione ed incoraggiamento degli alti vertici militari, fino ad arrivare a Rumsfeld.
    In entrambi i casi il "sistema" ha ordinato sommarie esecuzioni.
    Se qualcosa è cambiato, ciò è avvenuto perché la stampa si è mossa: ergo non è stato il sistema politico americano a muoversi sua sponte. Del resto a Guantanamo tutto continua come prima, addirittura minori segregati, benché ci siano stati reportage e inchieste.

    Sull'altro fronte, la stampa e i governi musulmani condannano i rapimenti e le esecuzioni. La stessa cosa hanno fatto, più volte, gli esponenti della resistenza irakena, sia di parte sunnita sia di parte sciita (Al Sadr).

    E' palese che non vi sia differenza. L'unica differenza è quella, indotta, dall'ideologia: e sì che gli americanofili ne hanno bisogno, di ideologia, a palate per cercare di giustificare l'incredibile disastro che hanno prodotto...

 

 
Pagina 5 di 6 PrimaPrima ... 456 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 78
    Ultimo Messaggio: 13-01-12, 16:51
  2. Non è la Lega ad aver ucciso l'amor patrio
    Di L'Europeo nel forum Destra Radicale
    Risposte: 25
    Ultimo Messaggio: 06-05-10, 01:29
  3. Non è la Lega ad aver ucciso l'amor patrio
    Di L'Europeo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 05-05-10, 17:46
  4. Risposte: 71
    Ultimo Messaggio: 27-09-06, 10:43
  5. [Animalismo] Ucciso l'orso bruno: bastardi!
    Di Outis nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 02-07-06, 13:06

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226