User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    Simply...cat!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Brescia,Lombardia,Padania
    Messaggi
    17,080
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Angry Vergognosa sentenza del TAR:niente punti in + per le case Aler ai lombardi

    I sindacati promotori del ricorso: soppressa una norma incostituzionale e razzista. La Regione: salvo l’impianto della legge
    «Case Aler, niente punti in più ai lombardi»

    Bocciato dal Tar il regolamento che privilegiava i residenti da oltre vent’anni. A rischio le graduatorie


    MILANO -Nessun diritto di precedenza. Ai residenti in Lombardia non spetta alcun punto in più nella graduatoria per le case popolari. Nell’assegnazione degli alloggi di edilizia pubblica lombardi e stranieri devono essere messi sullo stesso piano. Lo ha deciso il Tribunale amministrativo regionale che ieri ha bocciato il «criterio degli anni di residenza», introdotto lo scorso febbraio dal nuovo regolamento per l’accesso alle case Aler. Il principio, approvato dal Consiglio regionale, attribuiva 90 punti a chi è residente da vent’anni contro i 5 concessi a chi risiede in Lombardia da un anno. Il Pirellone al momento non ha ancora deciso se presentare, a sua volta, ricorso al Consiglio di Stato: sic stantibus rebus le graduatorie, già stilate in 51 Comuni, devono essere riviste.

    LA SENTENZA - Il senso della decisione del Tar è racchiuso in un passaggio della sentenza: «Il regolamento, laddove prende in considerazione la residenza in Lombardia come indice di valutazione al fine dell’assegnazione degli alloggi Aler, introduce una disciplina estranea alle finalità proprie della legislazione in materia. In tale parte l’atto impugnato (...) deve essere annullato». Il ricorso era stato presentato lo scorso aprile da Cgil, Cisl e Uil e dai sindacati degli inquilini Sicet e Sunia (intervenuto in una fase successiva). «Il dispositivo del Tribunale amministrativo regionale - spiega l’avvocato dei ricorrenti, Vittorio Angiolini - stabilisce che il criterio della residenza è estraneo all’assegnazione delle case popolari. La ratio della normativa sull’edilizia residenziale pubblica si propone, infatti, di mettere le abitazioni a disposizione dei più poveri». In merito si è già espressa più volte anche la Corte Costituzionale.
    LE REAZIONI - Immediate. Carmela Rozza, segretario generale del Sunia, commenta: «Il Tar ha reso illegittima una norma discriminatoria e razzista che assegnava titoli di preferenza indipendentemente dalla situazione economica e abitativa di chi chiedeva l’alloggio». Sulla stessa linea anche il segretario della Cgil Lombardia, Giuseppe Vanacore («Il regolamento regionale premiava il criterio di residenza piuttosto che le condizioni di disagio dei meno abbienti»), e il consigliere regionale dei Ds, Marco Cipriano («Avevamo denunciato con forza l’incongruenza del provvedimento»). Critica nei confronti della decisione del Tar, invece, Silvia Ferretto, consigliere regionale di An: «La bocciatura dell’emendamento - spiega - perpetua un’ingiustizia: chi da anni paga le tasse in Lombardia viene messo sullo stesso piano di chi versa da meno tempo i contributi, utili anche per costruire gli alloggi popolari». Il consigliere regionale, Piergianni Prosperini (An), ribadisce: «La norma voleva solo premiare chi da più anni paga le tasse in Lombardia».


    LA REGIONE - L’assessore alle Opere pubbliche e politiche per la casa, Carlo Lio, fa due precisazioni. Innanzitutto, sottolinea che solo una delle undici eccezioni sollevate davanti al Tar è stata accettata, mentre le altre dieci sono state respinte: «L’impostazione del nuovo regolamento - sintetizza - è, dunque, corretta». Non solo: l’assessore spiega anche che i cittadini che hanno già fatto richiesta di un alloggio Aler non dovranno presentare altri documenti. La graduatoria verrà semplicemente riaggiornata. Eliminando i punti in più relativi agli anni di residenza in Lombardia.

    Simona Ravizza


    Solo dei giudici lombardi potrebbero dare giudizi equi sugli affari dei lombardi!


    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Indipendentista
    Data Registrazione
    08 Mar 2002
    Località
    veneto
    Messaggi
    925
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Vergognosa decisione! Bisognerebbe organizzare una manifestazione fuori dalla sede del Tar!

    Non so da dove è preso l'articolo ma trovo abbastanza strano che su un argomento del genere non sia stato interpellato nessun leghista!

  3. #3
    Ospite

    Predefinito

    Evvai cosììììììììììììì: siore e siori lombardi cosa avete votato alle ultime elezioni???? In culo pigliateveloooooooooooo!

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2010
    Messaggi
    5,525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Solo in malafede si può giudicare la residenzialità, ovvero la semplice e pura attinenza del soggetto alla regione presso la quale rivendica un diritto sociale, un criterio razzista. Comunque, è palese come ormai più che la politica oggi governino i giudici. Forse aprire il fronte di un federalismo giurisdizionale, che consenta l'organizzazione e la gestione "locale" dei tribunali, sul modello svizzero, diventa prioritario. Come ritorna prioritario, in tempi di "burqa" e costumi di ambiguo impatto sociale, tutelare le amministrazioni dai prefetti.

  5. #5
    TEUTOBURGO
    Data Registrazione
    04 Nov 2003
    Località
    Celtia Insübrica
    Messaggi
    235
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    domanda: perchè votare lega?

    risposta: sopra


    Definire razzista una norma per cui uno che tira a campare da 20 anni lavorando e riuscendo a metter via due dico due lire per arrivare a fine mese è equiparato a un turco che arriva ieri?

    Vabbè. Certo, i razzisti siamo noi.

  6. #6
    PADANIA LIBERA!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    4,497
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Aspettate che penso a una cosa...c'è un partito che nei comuni cerca di far passare sempre questa legge...cerca cioè di far destinarele case popolari ai Lombardi...ah,si è la Lega.

    Purtroppo i Padani preferiscono votare chi preferisce destinare le case ai teroni....

    Perchè favorire i Lombardi è razzismo,mentre favorire i teroni no?????????
    Saluti Padani

 

 

Discussioni Simili

  1. Case Aler: razzismo a Brescia
    Di ugolupo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 14-12-09, 14:00
  2. Corbetta(Mi) fuori gli zingari e case ai lombardi
    Di [Assalto] nel forum Lombardia
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 15-01-08, 04:54
  3. ... Vergognosa sentenza di secondo grado ...!
    Di fux55 nel forum Squadre Siciliane
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 31-07-06, 13:19
  4. Sentenza Vergognosa !!
    Di Clouseau nel forum Padania!
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 27-05-04, 12:06
  5. Vergognosa sentenza a Treviso
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 10-01-03, 16:44

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226