User Tag List

Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 49
  1. #1
    W Charles A. Lindbergh 21.5.1927
    Data Registrazione
    20 Apr 2002
    Località
    la Terra, quarta via, presso l'Unione Nazionale per la Giustizia Sociale - Fronte Cristiano. NO AL NAZISMO DISUMANO; NO AL FASCISMO LIBERTICIDA; NO AL CAPITALISMO SFRUTTATORE; NO AL COMUNISMO ATEO.
    Messaggi
    3,432
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Medioevo: ma non erano secoli bui

    http://www.avvenire.it/
    MEDIOEVO
    Si apre domenica a Bologna la «Festa della Storia». Che vuole sfatare la «leggenda nera» sull’età di mezzo. Sulla scorta di studi ormai affermati, come quelli di Jacques Le Goff

    Ma non erano secoli bui

    Un'epoca che vide l'avvio delle scienze e tecniche moderne, lo splendore delle cattedrali, la nascita delle università e il sistema economico ancor oggi vigente

    Di Franco Cardini

    Comincio ad essere stanco. E, con me e come me, credo lo siano la maggior parte di quegli studiosi di storia che - a differenza di molti loro saggi e avveduti colleghi - non si siano limitati a condurre le loro ricerche scientifiche nella chiusa, serena cerchia degli specialisti, ma si siano impegnati anche nel farne conoscere i risultati a un più ampio pubblico, persuasi che la cosiddetta "seria divulgazione" sia un po' un dovere sociale degli studiosi e serva a far crescere attraverso una migliore cultura storica la società civile.
    Dopo decenni di militanza nel campo della cosiddetta "alta divulgazione storica", dopo decine di libri e centinaia di saggi e di articoli sull'argomento - libri, saggi e articoli che mi hanno indotto a sottrarre tempo a quella ricerca scientifica ch'era e resta la mia professione primaria -, debbo confessare il mio fallimento e quello di tutti i colleghi illusi al pari di me.
    Vi faccio alcuni esempi: i Templari, il Santo Graal, le crociate, l'inquisizione. Casi "classici", attorno ai quali da ormai due secoli e mezzo circa almeno ruota un nugolo di menzogne, di malintesi, di falsi documenti presi per veri, d'infamie e di sciocchezze. Da decenni (dico decenni) io e tanti altri studiosi - anche molto importanti, come Jacques Le Goff - ci sforziamo di far penetrare nel circolo dei dati comunemente acquisiti da parte della società civili alcune verità obiettive ormai definitivamente assodate: che dietro alla questione dello scioglimento dell'Ordine religioso del Tempio non v'era alcun "mortale segreto" e che quella della occulta sopravvivenza dell'Ordine nei secoli è una balla elaborata fra Sei e Settecento di cui si conosce ogni falso documento, ogni particolare; che il Graal non è una vera o falsa reliquia e nemmeno un Oggetto Misterioso, ma una leggenda maturata fra XII e XIII secolo attraverso una serie di romanzi cavallereschi; che le crociate non sono mai state delle guerre di religione; che l'inquisizione era un tribunale istruttorio concepito per combattere il dilagare dell'eresia e non un'organizzazione segreta a delinquere gestita da alcuni sadici torturatori. Su tutto ciò esiste una montagna di documentazione probatoria e irrefutabile; e, peraltro, mai confutata. Ma non serve a nulla.
    E sapete perché? Semplicemente perché nella nostra società esistono anche alcuni editori, alcuni plagiari semicolti e intellettualmente disonesti che si fanno passare come "autori", alcune riviste a grande tiratura, alcuni sodalizi che rifilano patacche onorifiche d'immaginari Ordini cavallereschi o che vendono certezze esoteriche o ufologiche a più o meno caro prezzo, alcuni (molti) giornalisti specie televisivi titolari di rubriche che si presentano come specializzate nel "far luce" sui "misteri della storia" e i cui fine immediato è aumentare l'audience, cosa che con programmi seri sarebbe più ardua; e tutti questi signori sono interessati a ingannare il pubblico e a spremergli danaro; ed esiste una buona fetta dell'opinione pubblica abbastanza ignorante da abboccare a quegli uncini e da cadere in quelle trappole e troppo poco colta per accedere a letture migliori, troppo pigra per rimettersi in discussione e ampliare, migliorandolo, il raggio delle sue conoscenze.
    Ecco perché riemerge periodicamente la Leggenda Nera del medioevo come "secoli bui", una balla inventata durante il Settecento illuministico e trascinatasi durante Romanticismo ed Evoluzionismo. Riemerge perché la maggior parte della gente, che magari ha la licenza delle medie superiori, non riesce ancora nemmeno a capire che il cosiddetto "medioevo" è un'astrazione e una convenzione e che nel lungo millennio fra V e XV secolo accadde di tutto e il contrario di tutto: che allora e non solo allora ci furono le invasioni barbariche e i roghi inquisitoriali, ma anche l'avvio delle scienze e delle tecniche moderne, lo splendore delle cattedrali gotiche e della razionalità scolastica, la fondazione delle Università e del sistema economic o-finanziario ancora vigente.
    Ma andate a spiegar tutto questo agli spacciatori di patacche che hanno dalla loro le case editrici, la produzione cinematografica, la televisione: e che, se solo volessero, potrebbero divulgar davvero autentica cultura, e magari anche guadagnarci su. Andate a dirlo a chi ha fatto i miliardi scrivendo, stampando, girando, distribuendo patacche come Il codice da Vinci o The Body; andate a raccontarlo a chi sfrutta la semicultura e la pigrizia mentale accoppiata al puerile bisogno di mistero purché sia facile da capire; andate a lamentarvi con chi si arricchisce gestendo i supermarkets delle nuove religioni e i disneylands dove s'incontrano e interagiscono la vecchia paccottiglia occultistica dell'Ottocento e l'industria dei termovalorizzatori mentali gestiti dai sacerdoti del New Age che fonde e rielabora questa spazzatura pseudointellettuale e la rivende rivestita di lucente stagnola postmoderna. Eccoli qua, i Secoli Bui. Altro che oscuro medioevo...
    Prosit


    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    26 Aug 2013
    Messaggi
    14,308
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito MEDIOEVO ED ILLUMINISTI

    A mio modesto avviso e come ho letto il Medioevo ' stato
    distrutto dagli illuministi che non ne tolleravano l'intensa spiritualita' ed il misticismo religioso cristiano.

    Roba da medioevo dicevano

    Bella roba che costoro di hanno poi dato.Temo che l'illuminismo
    abbia fatto danni enormi e bene poco.

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    28 Mar 2002
    Località
    estremo occidente
    Messaggi
    15,083
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    i danni dei Lumi sono immensi. Il medioevo, per chi lo conosce, fu un momento di splendore della civiltà europea. Basta osservare una grande cattedrale, lasciarsi ispirare dalla bellezza, maestà ed armonia dell'edificio, per capire la grandezza dell'uomo medievale...

    saluti

  4. #4
    .
    Data Registrazione
    02 Mar 2004
    Messaggi
    61,025
    Mentioned
    393 Post(s)
    Tagged
    29 Thread(s)

    Predefinito Re: MEDIOEVO ED ILLUMINISTI

    In Origine postato da Ferruccio
    A mio modesto avviso e come ho letto il Medioevo ' stato
    distrutto dagli illuministi che non ne tolleravano l'intensa spiritualita' ed il misticismo religioso cristiano.

    Roba da medioevo dicevano

    Bella roba che costoro di hanno poi dato.Temo che l'illuminismo
    abbia fatto danni enormi e bene poco.
    l'illuminismo ha cercato di dare dignità all'uomo, ha riportato in auge la laicità (dopo secoli) ponendo la religione in secondo piano.
    questo mi basta.

  5. #5
    più arcipreti, meno arcigay
    Data Registrazione
    03 Jun 2004
    Località
    Tra la verità e l'errore non c'è nessuna via di mezzo, tra questi due poli opposti non c'è che un immenso vuoto. Colui che si pone in questo vuoto è altrettanto lontano dalla verità di colui che è nell'errore (J. Donoso Cortes)
    Messaggi
    19,845
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: MEDIOEVO ED ILLUMINISTI

    In Origine postato da durrutibus
    l'illuminismo ha cercato di dare dignità all'uomo, ha riportato in auge la laicità (dopo secoli) ponendo la religione in secondo piano.
    questo mi basta.
    eccolo là...l'unico motivo per cui viene ricordato è questo.

    senonchè sarebbe più corretto dire che ha INVENTATO l'ateismo, dato che esso NON è mai esistito prima.

    Il medievo, invece, con la sua stretta connessione fra Chiesa e Stato, dove la religione permeava l'intera vita civile e privata, ha prodotto capolavori incredibili che svettano se paragonati alle pseudoconquiste dell'intolleranza illuministica.

  6. #6
    .
    Data Registrazione
    02 Mar 2004
    Messaggi
    61,025
    Mentioned
    393 Post(s)
    Tagged
    29 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: MEDIOEVO ED ILLUMINISTI

    In Origine postato da Dreyer
    eccolo là...l'unico motivo per cui viene ricordato è questo.

    senonchè sarebbe più corretto dire che ha INVENTATO l'ateismo, dato che esso NON è mai esistito prima.

    Il medievo, invece, con la sua stretta connessione fra Chiesa e Stato, dove la religione permeava l'intera vita civile e privata, ha prodotto capolavori incredibili che svettano se paragonati alle pseudoconquiste dell'intolleranza illuministica.

    si ma pensare a quanto la religione PERMEAVA la società a differenza p.es della grecia antica o della roma precristiana direi che è stato un enorme passo in avanti ex l'incredibile
    sviluppo della scienza e della tecnica (che prima progredivano muy lentamente anche a causa della chiesa)

    gli indiscutibili capolavori medievali erano o rivolti al signore ovveo fruibili solamente da pochi.

    e ricordati che la libertà (di scrivere, pensare, riunirsi) è diretta conseguenza dei lumi, se aspettavamo la chiesa.....

  7. #7
    più arcipreti, meno arcigay
    Data Registrazione
    03 Jun 2004
    Località
    Tra la verità e l'errore non c'è nessuna via di mezzo, tra questi due poli opposti non c'è che un immenso vuoto. Colui che si pone in questo vuoto è altrettanto lontano dalla verità di colui che è nell'errore (J. Donoso Cortes)
    Messaggi
    19,845
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Re: MEDIOEVO ED ILLUMINISTI

    In Origine postato da durrutibus
    si ma pensare a quanto la religione PERMEAVA la società a differenza p.es della grecia antica o della roma precristiana direi che è stato un enorme passo in avanti ex l'incredibile
    sviluppo della scienza e della tecnica (che prima progredivano muy lentamente anche a causa della chiesa)

    gli indiscutibili capolavori medievali erano o rivolti al signore ovveo fruibili solamente da pochi.

    e ricordati che la libertà (di scrivere, pensare, riunirsi) è diretta conseguenza dei lumi, se aspettavamo la chiesa.....
    da te non me li aspettavo tutti 'sti luoghi comuni...

    le scuole le ha aperte la Chiesa fin dai tempi dei barbari, ha dato le lettere ad un sacco di persone formando le classi dirigenti.
    Durante l'illuminismo, le donne non andavano nemmeno a scuola, mentre nei monasteri le monache e poi le suore sapevano leggere e scrivere già nel tardo medioevo.

    i capolavori artistici erano fruibili a tutti: le chiese gotiche stanno a dimostrarlo. e del resto nell'illuminismo la cultura era privilegio dei pochi enciclopedisti.

    quanto a scienza e tecnica, vorrei ricordare come i principali scienziati siano stati ecclesiastici e cristiani: copernico, Pascal p.es., ma anche nel medievo paracelso, san francesco padre della lingua italiana, e così via.
    inoltre nel medioevo s'inventa l'aratro trainato non più dai cavalli ma dai buoi.

    inoltre, a me sembra che dal dispotismo illuminato, diretta conseguenza dell'illuminismo, sia venuta proprio poca libertà di scrivere, riunirsi e pensare...mentre nella Chiesa c'è sempre stata molta libertà ...non a caso le università sono nate grazie alla Chiesa.

  8. #8
    Homo faber fortunae suae
    Data Registrazione
    03 Mar 2003
    Località
    Gussago
    Messaggi
    4,237
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Re: Re: MEDIOEVO ED ILLUMINISTI

    In Origine postato da Dreyer
    inoltre nel medioevo s'inventa l'aratro trainato non più dai cavalli ma dai buoi.


    non so se sei tu l' ignorante o se la scuola itagliana è caduta così in basso, l' uso dei buoi dell' età del bronzo...

    il cambiamento delle tenciche d' aratura bassomedivali stanno nalla introduzione dell' aratro pesante a ruote e nel cambiamento dei finimenti per i cavalli che lo trainavano, si passò dal matodo romano che affaticava il cavallo all' uso dei finimenti a "pettorina" che permettevono al cavallo di trainare meglio l' aratro...

  9. #9
    Cacciatore di leoni
    Data Registrazione
    06 May 2003
    Località
    Savana brianzola
    Messaggi
    2,805
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Re: Re: Re: MEDIOEVO ED ILLUMINISTI

    In Origine postato da Elendil


    non so se sei tu l' ignorante o se la scuola itagliana è caduta così in basso, l' uso dei buoi dell' età del bronzo...

    il cambiamento delle tenciche d' aratura bassomedivali stanno nalla introduzione dell' aratro pesante a ruote e nel cambiamento dei finimenti per i cavalli che lo trainavano, si passò dal matodo romano che affaticava il cavallo all' uso dei finimenti a "pettorina" che permettevono al cavallo di trainare meglio l' aratro...
    E sì che il pisellino di sopra studia storia all'università, ma si vede che lui un aratro non l'ha mai visto neanche in fotografia.

  10. #10
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    26 Aug 2013
    Messaggi
    14,308
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: MEDIOEVO ED ILLUMINISTI

    In Origine postato da durrutibus
    l'illuminismo ha cercato di dare dignità all'uomo, ha riportato in auge la laicità (dopo secoli) ponendo la religione in secondo piano.
    questo mi basta.
    L'illuminismo ci ha dato anche il liberalcapitalismo ed il comunismo.
    I lumi predicarono bene ma poi razzolarono male.

 

 
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 339
    Ultimo Messaggio: 14-12-13, 23:59
  2. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 12-07-08, 17:50
  3. Quelli Che...i Dazi erano una cosa da Medioevo!
    Di Mantide nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 06-10-06, 13:21
  4. Sia Benedetto il 1860, nei secoli, dei secoli, dei secoli...
    Di Rick Hunter nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 23-03-06, 15:59
  5. Un Medioevo diverso, un Medioevo di pace
    Di Davide (POL) nel forum Storia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 20-10-03, 18:29

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226