User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Messaggi
    4,076
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Lightbulb No al colonialismo italiano nelle scuole venete

    COMITATO DE “REXISTENSA VENETA”
    Sito internet: www.rexistensa.org
    Mail: [email protected]
    Grasiàn: 338 6205 554


    TUTTI I MEZZI DI INFORMAZIONE



    COMUNICATO STAMPA





    OGGETTO: No al colonialismo italiano nelle scuole venete




    Si comunica che domani 9 ottobre il Comitato culturale della “Rexistensa Veneta” organizza un volantinaggio bilingue (veneto ed italiano) ad Arzignano (Vicenza) all’esterno di alcune scuole elementari e medie: a seguito delle proteste e degli esposti di questo periodo di diversi maestri del luogo, contrari all’assunzione di insegnanti meridionali più avvantaggiati nella graduatoria grazie ai certificati medici presentati, il Comitato desidera manifestare la propria solidarietà e sostegno nei confronti di chi vive e lavora in Veneto.
    Prima di tutto a favore dei nostri insegnanti, che rischiano di perdere il posto lavorativo a vantaggio esclusivo di chi, in altri luoghi e con altri modalità, riesce forse ad ottenere con più facilità utili certificati medici e in secondo luogo a favore delle nostre famiglie e degli studenti: insegnanti veneti possono dimostrarsi sicuramente più attenti, preparati e rispettosi della nostra cultura, delle nostre tradizioni e della nostra storia veneta, comunicando e trasmettendo questo enorme bagaglio culturale alle nuove generazioni.
    Il Comitato intende manifestare inoltre la propria contrarietà contro certi metodi e certe mentalità ancora troppo diffuse all’interno delle nostre scuole: accade non di rado, infatti, che i nostri figli vengano derisi, umiliati o minacciati se a scuola parlano o scrivono qualcosa in veneto. E’ giusto pretendere che i maestri insegnino invece il rispetto per la nostra lingua madre, e la differenza fra questa e l’italiano, senza umiliazioni o disprezzo.
    Si solleciteranno infine i genitori a parlare e ad insegnare il veneto ai figli, senza vergogna o preconcetti sbagliati, mantenendo così viva una cultura più che millenaria che molti vorrebbero invece denigrare o addirittura cancellare.

    Il comitato Rexistensa Veneta si è costituito per tutelare e valorizzare la cultura veneta, attraverso manifestazioni ed eventi culturali. Il sue nome "rexistensa veneta" vuole rimarcare una resistenza culturale veneta contro tutte quelle forze che vorrebbero cancellare la nostra lingua veneta, la nostra storia veneta e le nostre tradizioni, imponendo culture a noi invece estranee.

    Il portavoce del comitato
    Graziano Agugiaro

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2010
    Messaggi
    5,525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Piena solidarietà a un'iniziativa di cui c'è davvero bisogno, da cui spero le altre nazioni traggano esempio. Per difendere le nostre lingue e le nostre culture non rimane ancora molto tempo: bisogna agire con ogni mezzo per controbattere all'offensiva italiana, oggi se vogliamo anche "anglo-americana" stante l'isterica centralità che l'idioma inglese assume nel nostro immaginario. Mille popoli, mille lingue!

  3. #3
    Registered User
    Data Registrazione
    01 Jun 2004
    Messaggi
    3,135
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da ZENA
    Piena solidarietà a un'iniziativa di cui c'è davvero bisogno, da cui spero le altre nazioni traggano esempio. Per difendere le nostre lingue e le nostre culture non rimane ancora molto tempo: bisogna agire con ogni mezzo per controbattere all'offensiva italiana, oggi se vogliamo anche "anglo-americana" stante l'isterica centralità che l'idioma inglese assume nel nostro immaginario. Mille popoli, mille lingue!
    Concordo.
    C'e' da constatare un silenzio piuttosto assordante
    da parte degli esponenti della Lega Nord su questi
    temi da un bel po' di tempo, esattamente da quando
    si sono alleati con F.I. e con A.N.
    Non dobbiamo mai dimenticare che la maggior parte dei nostri
    problemi derivano dal colonialismo che stiamo subendo
    da troppo tempo da parte degli italiani che hanno occupato
    ogni spazio della struttura amministrativa di ogni regione
    della Padania, gli extracomunitari sono una sorta di fumo
    negli occhi che ci hanno mandato contro.
    Il vero problema rimane sempre quello: siamo popoli
    nordici colonizzati e sfruttati dall'elemento mediterraneo.
    Il problema rimane quello, cara lega nord!

  4. #4
    Moderatore
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Messaggi
    4,076
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Volantinaggio del comitato "Rexistensa veneta"

    Arzignano. Volantinaggio del comitato "Rexistensa veneta"

    «I nostri insegnanti sorpassati da chi esibisce certificati facili»

    di E. Marzotto

    Un volantinaggio fuori dalle scuole di Arzignano per protestare contro le assunzioni di insegnanti meridionali, più avvantaggiati nella graduatoria, grazie ai certificati medici presentati. L'iniziativa è firmata "comitato de rexistensa veneta", movimento venetista nato per difendere l'identità veneta. Portavoce del gruppo Graziano Agugiaro nome noto nei movimenti federalisti nati negli ultimi anni.
    C'era anche lui ieri mattina alle 12.30 all'uscita dei bambini delle scuole elementari del centro e di villaggio Giardino di Arzignano. In mano un pacco di volantini scritti in veneto e italiano. «Oltre alle elementari abbiamo distribuito i volantini anche fuori dalle scuole medie a seguito delle proteste e degli esposti inviati alla magistratura da parte di diversi maestri del luogo - spiega Agugiaro - svantaggiati secondo noi nelle graduatorie, grazie ai certificati medici presentati. Il nostro comitato desidera manifestare la propria solidarietà a sostegno di chi vive e lavora in Veneto, prima di tutto a favore dei nostri insegnanti che rischiano di perdere il posto di lavoro a vantaggio esclusivo di chi, in altri luoghi e con altre modalità, riesce forse ad ottenere con più facilità utili certificati medici».
    "La scuola pubblica veneta ai veneti": questo lo spirito del comitato de rexistensa che si è costituito, come spiegano gli ideatori, per «tutelare e valorizzare la cultura veneta, attraverso manifestazioni ed eventi culturali. Vogliamo rimarcare una resistenza culturale veneta contro tutte quelle forze che vorrebbero cancellare la nostra lingua, la nostra storia e le nostre tradizioni, imponendo culture a noi invece estranee».

    Fonte: il Giornale di Vicenza
    10/10/2004

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-06-08, 12:12
  2. No all’esercito italiano nelle città venete
    Di giane nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-06-08, 12:10
  3. Nelle scuole sudtirolesi vietato insegnare l'italiano
    Di Il Patriota nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 20-01-04, 00:47

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226