User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    Simply...cat!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Brescia,Lombardia,Padania
    Messaggi
    17,080
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Thumbs up Bene la posizione della Lega sugli statali

    9.10.2004
    Maroni all'attacco dei sindacati. «Per gli statali non più del 2% di aumenti»
    di red

    Le spesa per i contratti del pubblico impiego deve crescere «del 2% e basta». Il ministro del Lavoro, Roberto Maroni, sbarra la strada a qualsiasi ipotesi di incremento di risorse a favore degli statali e sottolinea che «i sindacati sono diventati il partito della spesa pubblica».

    Maroni attacca i sindacati a testa bassa, tanto da far ricordare il Berlusconi vecchia maniera. Dice «I sindacati criticano il governo perché non tiene sotto controllo i conti, però sono loro ormai il partito della spesa pubblica. Loro vorrebbero l'aumento della spesa per i contratti, l'aumento della spesa per il pubblico impiego, l'aumento della spesa per i patronati, ma così non funziona. Per quanto ci riguarda per il pubblico impiego, siccome è spesa pubblica, dovrebbe essere garantito l'aumento della spesa del 2% e basta. Altrimenti - sottolinea il ministro - chiunque si sente autorizzato a chiedere un aumento superiore, e non vedo francamente il perché».

    Del resto solo due giorni fa il Tesoro aveva smentito l'ipotesi di un possibile aumento del 5,5% per il rinnovo dei contratti del pubblico impiego.

    Da parte loro i sindacati hanno ribadito la richiesta già avanzata, dell'8% di aumenti, che serve solo «a recuperare il potere d'acquisto ampiamente eroso in questo biennio», come ha confermato il segretario confederale della Uil, Antonio Foccillo, secondo il quale per altro il susseguirsi «ogni giorno voci contrastanti alimenta la confusione e non favorisce l'avvio delle trattative». Ma certo se quella di Maroni di oggi è da ritenere come la proposta ufficiale del governo e non un ballon d’essai, la trattativa si annuncia assai difficile anche solo da iniziare. Le posizioni sono appaiono davvero troppo distanti.

    E Maroni ha anche proseguito il suo affondo contro il sindacati definendo il loro ruolo come «struttura fondamentalmente conservatrice che difende lo status quo ed infatti critica e combatte ogni riforma, e che punta ad aumentare la spesa, in particolare quella per i contratti del pubblico impiego. Ma queste direzioni di marcia sono l'esatto contrario rispetto a quello che vuole il governo e che serve all'Italia», che ha bisogno di ammodernarsi, fare le riforme e diminuire la spesa pubblica.

    Certo, sottolinea il ministro, «è vero che il sindacato svolge un ruolo insostituibile a tutela dei diritti dei lavoratori. Nessuno mette in discussone questo ruolo, ma rispetto al governo ha senza dubbio una posizione diametralmente opposta, ragion per cui le richieste sindacali non sono accoglibili. Le abbiamo contrastate e continueremo a contrastarle».

    Al solito invece,Alleanza Meridionale vuole concedere loro aumenti fuori di testa.
    La cosa che mi spiace è che,purtroppo,per dare una calmata al 90% degli statali meridionali,si colpiscono anche i pochi e onesti(non tutti...come in tutte le categorie di lavoratori daltronde...) dipendenti pubblici padani.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    12 Apr 2002
    Località
    parma
    Messaggi
    3,105
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Bene la posizione della Lega sugli statali

    In origine postato da Dragonball
    9.10.2004
    Maroni all'attacco dei sindacati. «Per gli statali non più del 2% di aumenti»
    di red

    Le spesa per i contratti del pubblico impiego deve crescere «del 2% e basta». Il ministro del Lavoro, Roberto Maroni, sbarra la strada a qualsiasi ipotesi di incremento di risorse a favore degli statali e sottolinea che «i sindacati sono diventati il partito della spesa pubblica».

    Maroni attacca i sindacati a testa bassa, tanto da far ricordare il Berlusconi vecchia maniera. Dice «I sindacati criticano il governo perché non tiene sotto controllo i conti, però sono loro ormai il partito della spesa pubblica. Loro vorrebbero l'aumento della spesa per i contratti, l'aumento della spesa per il pubblico impiego, l'aumento della spesa per i patronati, ma così non funziona. Per quanto ci riguarda per il pubblico impiego, siccome è spesa pubblica, dovrebbe essere garantito l'aumento della spesa del 2% e basta. Altrimenti - sottolinea il ministro - chiunque si sente autorizzato a chiedere un aumento superiore, e non vedo francamente il perché».

    Del resto solo due giorni fa il Tesoro aveva smentito l'ipotesi di un possibile aumento del 5,5% per il rinnovo dei contratti del pubblico impiego.

    Da parte loro i sindacati hanno ribadito la richiesta già avanzata, dell'8% di aumenti, che serve solo «a recuperare il potere d'acquisto ampiamente eroso in questo biennio», come ha confermato il segretario confederale della Uil, Antonio Foccillo, secondo il quale per altro il susseguirsi «ogni giorno voci contrastanti alimenta la confusione e non favorisce l'avvio delle trattative». Ma certo se quella di Maroni di oggi è da ritenere come la proposta ufficiale del governo e non un ballon d’essai, la trattativa si annuncia assai difficile anche solo da iniziare. Le posizioni sono appaiono davvero troppo distanti.

    E Maroni ha anche proseguito il suo affondo contro il sindacati definendo il loro ruolo come «struttura fondamentalmente conservatrice che difende lo status quo ed infatti critica e combatte ogni riforma, e che punta ad aumentare la spesa, in particolare quella per i contratti del pubblico impiego. Ma queste direzioni di marcia sono l'esatto contrario rispetto a quello che vuole il governo e che serve all'Italia», che ha bisogno di ammodernarsi, fare le riforme e diminuire la spesa pubblica.

    Certo, sottolinea il ministro, «è vero che il sindacato svolge un ruolo insostituibile a tutela dei diritti dei lavoratori. Nessuno mette in discussone questo ruolo, ma rispetto al governo ha senza dubbio una posizione diametralmente opposta, ragion per cui le richieste sindacali non sono accoglibili. Le abbiamo contrastate e continueremo a contrastarle».

    Al solito invece,Alleanza Meridionale vuole concedere loro aumenti fuori di testa.
    La cosa che mi spiace è che,purtroppo,per dare una calmata al 90% degli statali meridionali,si colpiscono anche i pochi e onesti(non tutti...come in tutte le categorie di lavoratori daltronde...) dipendenti pubblici padani.
    AN cerca solo di pascolare il suo gregge in pascoli grassi e abbondanti.
    Così le pecorelle che passano di la ,cercheranno di saltare la siepe( come la mucca del parmigiano r. ) approfittando del suddetto pascolo ingrassando il gregge.

  3. #3
    TEUTOBURGO
    Data Registrazione
    04 Nov 2003
    Località
    Celtia Insübrica
    Messaggi
    235
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ma Fini cosa rappresenta?
    ma l'avete visto con le bandierine tricagose a niu iork alla festa delgi italo-americani???

    ma mister "mussolini maggior statista del secolo' che vuole far votare gli immigrati e bollato da Tremonti come "se io non ne capisco di economia tu non ne capisci un cazzo di politica"

    che cosa cazzo rappresenta?

  4. #4
    www.leganordromagna.org
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    Romagna Nazione Padana
    Messaggi
    4,777
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da MOOOM
    ma Fini cosa rappresenta?
    ma l'avete visto con le bandierine tricagose a niu iork alla festa delgi italo-americani???

    ma mister "mussolini maggior statista del secolo' che vuole far votare gli immigrati e bollato da Tremonti come "se io non ne capisco di economia tu non ne capisci un cazzo di politica"

    che cosa cazzo rappresenta?
    rappresenta moltissimi teroni che lo votano e purtroppo anche una buona parte di padani idioti che non si rendono conto di votare un personaggio squallido, un padano rinnegato che cura solo gli interessi dei meridionali.

  5. #5
    Ospite

    Predefinito

    Fini = la vecchia diccì, voto di scambio, l'uomo forte capo dei crapapelata imborghesiti e specchietto per le allodole che incanta tanti giovani che vedono in lui ordine e pulizia quando in realtà è solo un buon calcolatore politico che usa il consenso per spartire potere.

  6. #6
    Ridendo castigo mores
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    9,515
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    e comunque e' gioco delle parti ..Datosi che il governo deve tagliare&tassare su richiesta della autocrazia bruxelliana abbiamo che fini fa finta di difendere gli statali cosi' come la lega fa finta di difendere gli autonomi

    poi magari la lega fa la faccia feroce agli statali cosi fini potra tenersi il suo elettorato dando la colpa alla lega ... a cui nessuno pero' ricambia il favore visto che AN si guarda bene di fare la faccia feroce verso gli autonomi

    ma secondo voi e' un gioco che funziona ? Io ho qualche dubbio. Diceva machiavelli che :"la gente scorda prima l' assassinio del padre che il furto della roba... " ..

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 15-08-13, 11:56
  2. barza sugli statali
    Di ubik966 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 07-02-08, 17:35
  3. Sugli aumenti agli statali
    Di ZEUS nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 03-06-07, 07:11
  4. La posizione della Lega su questa guerra
    Di pensiero nel forum Padania!
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 30-03-03, 19:50
  5. Iraq:la posizione della Lega
    Di Dragonball (POL) nel forum Padania!
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 28-09-02, 15:18

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226