User Tag List

Pagina 6 di 7 PrimaPrima ... 567 UltimaUltima
Risultati da 51 a 60 di 61
  1. #51
    Cuore Nero
    Ospite

    Predefinito

    è vero che la logica degli opposti estremismi fa male a tutti...è vero che si potrebbe fare a meno di questi episodi di violenza tra italiani....ma come ho gia detto altre volte non possiamo considerare i cessi asociali come vittime della logica degli opposti estremismi....i centri sociali sono la causa di questa violenza inutile...il loro odio verso i giovani che non vogliono arrendersi alla lobotomizzazione buonista in atto e abbracciano le teorie nazionalrivoluzionarie è fortissimo .....i centri sociali non sono gruppi di giovani rivoluzionari....sono il simbolo della decadenza giovanile attuale....i loro miti sono: Che Guevara (ma non sanno manco chi cazzo è), le canne e l'antifascismo.....sono la merda della società, figli del cattocomunismo buonista inculcato da 60 anni di merdocrazia......forse loro non lo sanno perchè credono di essere fichi e rivoluzionari ma in realtà sono i più infami servi del potere.....i difensori del mondialismo, della società multirazziale.....sono loro che vogliono lo scontro ....perchè attraverso il gioco degli estremismi tengono sotto la sabbia ogni iniziativa rivoluzionaria in senso social-nazionale..........
    fatemi il favore di non considerare i figli di papa da centro sociale come possibili alleati antimondialisti.....i centri sociali sono a pieno titolo nostri nemici...

    solidarietà al camerata forzanuovista!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #52
    costantino
    Ospite

    Predefinito

    In origine postato da Esmor
    A quali padroni ti riferisci ?

    "Dalle tue parti siete tutti"... bene, ora scopriamo pure che i forzanuovisti oltre che con negri, ebrei, omosessuali, immigrati, islamici ce l'hanno anche con i ternani !
    buona lettura fesso!

    A Genova nel luglio 2001 il "Genoa Social Forum" di Agnoletto è riuscito a radunare oltre a, 300 mila persone , 700 associazioni e sigle per manifestare contro il liberismo globale.La domanda sorge spontanea? Chi paga queste decine di migliaia di militanti itineranti, alloggiati e mantenuti per una settimana, fra concerti, conferenze, ospiti d'onore invitati dall'estero?
    Personalmente sono arrivata a ipotizzare finanziatori di Paesi lontani che nel mondo globalizzato hanno "spinto ed aiutato" questa come le altre manifestazioni antiglobal.

    Ad una prima analisi sembrerebbe un pensiero in antitesi, ma riflettendoci meglio le cose non sembrano poi così strane.A conferma un giorno casualmente leggo che……Il Wall Street Journal il 13 agosto del 2001 spiega in parte il mistero di chi paga gli antiglobal.Così il quotidiano finanziario di New York riferisce che, il Genoa Social Forum è ricalcato sul modello di un International Global Forum, finanziato dalla "Foundation for Deep Ecology" una fondazione culturale creata dal miliardario D.Tompkins, e dotata di 150 milioni di dollari. Lo stesso è il padrone della Esprit Clothing Co, una multinazionale dell'abbigliamento giovanile, quindi grazie a questi fondi, l'International Global Forum a detta del Journal " funziona come una finanziaria che fornisce i capitali iniziali per il lancio di gruppi antiglobal in tutto il mondo".Altro denaro arriva anche dai " fondi di solidarietà" che molte organizzazioni sindacali hanno creato. Domanda: Ma questi fondi non dovevano servire per l'aiuto economico ai lavoratori in caso di sciopero prolungato? Anche la cosiddetta "Sinistra al caviale" dei gruppi radicali che fanno capo a D. Mitterand, grande protettrice dei movimenti secessionisti "rossi" - dall'ETA basca agli zapatisti del Chiapas - il cui organo il mensile Le Monde Diplomatique è diretto da B. Cassens uno dei capi di ATTAC il più importante movimento antiglobal francese, contribuisce economicamente alla "causa".

    Ma i grandi finanziamenti arrivano da alcuni grandi capitalisti e finanzieri E così apprendiamo che un finanziere ebreo anglo francese T. Goldsmith, speculatore mondiale in metalli preziosi, ha fondato The Ecologist, la rivista dell'ecologismo estremo, cui sono affiliati intere reti mondiali di gruppi ecologisti, dal WWF a Greenpeace e alle reti neo anarchiche. Il figlio di Goldsmith che dirige la rivista è anche il leader del gruppo anarchico "riprendiamoci la strada", contiguo ai Black Block e attore fra i più violenti delle manifestazioni

    E così fra le fondazioni che promuovono la liberalizzazione delle droghe e l'eutanasia, un ente che veglia contro il " risorgere del nazionalismo nell' Est europeo", finanzieri che diventano famosi per le loro speculazioni contro la lira ci si rende conto che tutte queste potenze sono collegate fra loro e con alcuni dei più discutibili movimenti " rivoluzionari ".

    Agli inizi del 2001 i servizi segreti canadesi hanno segnalato che durante la marcia "pacifista" su Città del Messico intrapresa dal celebre Subcomandante Marcos capo del cosiddetto "esercito zapatista" del Chiapas , lo stesso non aveva come guardie del corpo poveri contadini del Chiapas, ma bensì "anarchici francesi e italiani" ossia gli stessi che parteciparono ai disordini antiglobal a Genova, Seattle, Washington ed ad aspettarli c'erano tutti da D. Mitterand a F. Bertinotti e proprio in quella occasione il World Social Forum invitò Marcos ad un suo prossimo convegno.

    Sembra la trama di un film di fantafinanza, invece a quanto pare è realtà. Ma perché miliardari, finanzieri globali spesso a capo di multinazionali promuovono gli anti-global anticapitalisti? Nel 1994 T. Goldsmith e suo fratello lanciarono un progetto chiamato "Eurotopia": lo smembramento degli Stati d'Europa in 75 "macro -regioni" senza sovranità.

    Maurizio Blondet nel suo libro " No Global. La formidabile ascesa dell'antagonismo anarchico" spiega che una delle due caste intesa come la grande finanza globale, considera nemici gli Stati Sovrani perché coi loro confini e leggi porrebbero ostacoli alla libera circolazione di merci uomini e capitali ossia alla globalizzazione compiuta; l'altra contrapposta negli scopi ma apparentata dallo sprezzo per la civiltà democratica e dalla capacità di mobilitazione. L'una vuole il Controllo Globale; l'altra propriamente, non vuole perché è incapace di intendere e di volere ( ed è per questo che il supercapitalismo l'apprezza come il migliore degli antagonisti). Ed in tutto questo spesso ignari ed idealisti giovani vengono usati per scopi che perseguono un solo fine comune: distruggere gli Stati sovrani.

  3. #53
    costantino
    Ospite

    Predefinito

    forse ho sbagliato a riportare l'articolo......
    i comunisti nn sanno leggere .......

  4. #54
    Fiamma Rossa
    Data Registrazione
    16 Apr 2004
    Località
    Modena
    Messaggi
    1,486
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Titus Livius
    perchè non è paragonabile? perchè Ramelli è morto e l'altro è in ospedale?
    Perchè bisogna necessariamente infilare "Ramelli", se non è successo nulla di particolare? Non è che fate troppo "vittimismo"? Siete delle fichette? Non credo.

  5. #55
    email non funzionante
    Data Registrazione
    03 Jun 2003
    Località
    Umbria. Dove regna "Il Capitale" oggi più spietatamente. Votano la guerra, parlano di pace... sinistra "radikale", sei peggio dell'antrace ! Breaking news: (ri)nasce il partito dell'insurrezione !
    Messaggi
    8,772
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da costantino
    buona lettura fesso!

    A Genova nel luglio 2001 il "Genoa Social Forum" di Agnoletto è riuscito a radunare oltre a, 300 mila persone , 700 associazioni e sigle per manifestare contro il liberismo globale.La domanda sorge spontanea? Chi paga queste decine di migliaia di militanti itineranti, alloggiati e mantenuti per una settimana, fra concerti, conferenze, ospiti d'onore invitati dall'estero?
    Personalmente sono arrivata a ipotizzare finanziatori di Paesi lontani che nel mondo globalizzato hanno "spinto ed aiutato" questa come le altre manifestazioni antiglobal.

    Ad una prima analisi sembrerebbe un pensiero in antitesi, ma riflettendoci meglio le cose non sembrano poi così strane.A conferma un giorno casualmente leggo che……Il Wall Street Journal il 13 agosto del 2001 spiega in parte il mistero di chi paga gli antiglobal.Così il quotidiano finanziario di New York riferisce che, il Genoa Social Forum è ricalcato sul modello di un International Global Forum, finanziato dalla "Foundation for Deep Ecology" una fondazione culturale creata dal miliardario D.Tompkins, e dotata di 150 milioni di dollari. Lo stesso è il padrone della Esprit Clothing Co, una multinazionale dell'abbigliamento giovanile, quindi grazie a questi fondi, l'International Global Forum a detta del Journal " funziona come una finanziaria che fornisce i capitali iniziali per il lancio di gruppi antiglobal in tutto il mondo".Altro denaro arriva anche dai " fondi di solidarietà" che molte organizzazioni sindacali hanno creato. Domanda: Ma questi fondi non dovevano servire per l'aiuto economico ai lavoratori in caso di sciopero prolungato? Anche la cosiddetta "Sinistra al caviale" dei gruppi radicali che fanno capo a D. Mitterand, grande protettrice dei movimenti secessionisti "rossi" - dall'ETA basca agli zapatisti del Chiapas - il cui organo il mensile Le Monde Diplomatique è diretto da B. Cassens uno dei capi di ATTAC il più importante movimento antiglobal francese, contribuisce economicamente alla "causa".

    Ma i grandi finanziamenti arrivano da alcuni grandi capitalisti e finanzieri E così apprendiamo che un finanziere ebreo anglo francese T. Goldsmith, speculatore mondiale in metalli preziosi, ha fondato The Ecologist, la rivista dell'ecologismo estremo, cui sono affiliati intere reti mondiali di gruppi ecologisti, dal WWF a Greenpeace e alle reti neo anarchiche. Il figlio di Goldsmith che dirige la rivista è anche il leader del gruppo anarchico "riprendiamoci la strada", contiguo ai Black Block e attore fra i più violenti delle manifestazioni

    E così fra le fondazioni che promuovono la liberalizzazione delle droghe e l'eutanasia, un ente che veglia contro il " risorgere del nazionalismo nell' Est europeo", finanzieri che diventano famosi per le loro speculazioni contro la lira ci si rende conto che tutte queste potenze sono collegate fra loro e con alcuni dei più discutibili movimenti " rivoluzionari ".

    Agli inizi del 2001 i servizi segreti canadesi hanno segnalato che durante la marcia "pacifista" su Città del Messico intrapresa dal celebre Subcomandante Marcos capo del cosiddetto "esercito zapatista" del Chiapas , lo stesso non aveva come guardie del corpo poveri contadini del Chiapas, ma bensì "anarchici francesi e italiani" ossia gli stessi che parteciparono ai disordini antiglobal a Genova, Seattle, Washington ed ad aspettarli c'erano tutti da D. Mitterand a F. Bertinotti e proprio in quella occasione il World Social Forum invitò Marcos ad un suo prossimo convegno.

    Sembra la trama di un film di fantafinanza, invece a quanto pare è realtà. Ma perché miliardari, finanzieri globali spesso a capo di multinazionali promuovono gli anti-global anticapitalisti? Nel 1994 T. Goldsmith e suo fratello lanciarono un progetto chiamato "Eurotopia": lo smembramento degli Stati d'Europa in 75 "macro -regioni" senza sovranità.

    Maurizio Blondet nel suo libro " No Global. La formidabile ascesa dell'antagonismo anarchico" spiega che una delle due caste intesa come la grande finanza globale, considera nemici gli Stati Sovrani perché coi loro confini e leggi porrebbero ostacoli alla libera circolazione di merci uomini e capitali ossia alla globalizzazione compiuta; l'altra contrapposta negli scopi ma apparentata dallo sprezzo per la civiltà democratica e dalla capacità di mobilitazione. L'una vuole il Controllo Globale; l'altra propriamente, non vuole perché è incapace di intendere e di volere ( ed è per questo che il supercapitalismo l'apprezza come il migliore degli antagonisti). Ed in tutto questo spesso ignari ed idealisti giovani vengono usati per scopi che perseguono un solo fine comune: distruggere gli Stati sovrani.
    Ho fatto parte del Social Forum dal 2001 al 2003, dopo di che me ne sono allontanato qualche tempo prima che la barca affondasse.
    Va detto che nel Social Forum c'è di tutto e il contrario di tutto, quindi l'incoerenza di alcuni non può essere usata a parametro di tutto il movimento.
    E me ne sono allontanato prima che iniziasse a ricevere finanziamenti da Lula o da Chavez.

    Non capisco cosa centrino o cosa abbiano di male fatti quali Marcos che si circonda di anarchici francesi e italiani.
    Per le droghe non la considero una battaglia preminente come quelli che girano con sulla maglietta stampata la foglia di marijuana, ma penso che ognuno in definitiva può fare quello che cazzo gli pare finché non danneggia gli altri. Così come non capisco cosa abbiate contro l'eutanasia... ma il nazional-socialismo che non mi pare ne abbiate mai parlato male, non mandava filmati in cui una madre affermava, di fronte al medico che gli chiedeva di sopprimere il figlio in stato terminale, "non chiedetelo, fatelo !"

    Combattere il nazionalismo (c'è nel Movimento chi è cosmopolitista, ma anche chi è localista-bioregionalista) è utile perché è stato storicamente una prima forma di globalizzazione a discapito delle culture locali di villaggio o delle "società vernacolari" per dirla con Ivan Illich. I nazionalisti, come voi, sono gli eredi dei primi globalizzatori.

    Piuttosto... Fiore immagino che a differenza di Goldsmith faccia la fame...

    buon viaggio con London Air e buona bevuta di Sambuca Molinari tonto... e non so se mi spiego.

  6. #56
    Identitario Europeo
    Data Registrazione
    06 Sep 2002
    Messaggi
    12,510
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da costantino
    dai marigini della civiltà.. dalle tue parti siete tutti come liboni quel delinquente-drogato-comunista che ha fatto la fine che meritava.....
    ..............
    fili in ignore list...chissà se un giorno la smetterai di scriver troiate...
    ma prima dimmi di dove sei tu..idiota, magari ne parliamo a voce delle stronzate che scrivi.

    P.S. Tacito, San Francesco, Jacopone,Fortebraccio, il Perugino, erano tutti ai margini della civiltà, chiaramente..

  7. #57
    Forumista
    Data Registrazione
    21 Apr 2009
    Messaggi
    428
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da nicky80
    indymedia ha riaperto, e comunque parteggiare per l'FBI mi sembra un pò imbecille, visto che la prossima volta potrebbe toccare a qualcun'altro.
    Qui nessuno parteggia per l'FBI caro il mio intelligentone ,pero' permettimi di dire che un sito che pubblica foto di camerati in primo piano con tanto di nomi e cognomi penso dovrebbe suscitare la disapprovazione non solo dei camerati ma anche di quelli che si dicono contro la logica degli opposti estremismi come te!

  8. #58
    Forumista
    Data Registrazione
    21 Apr 2009
    Messaggi
    428
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da nicky80
    siete proprio un brancodi imbecilli...
    un branco di bambocci tonti, pedine in mano al sistema.
    Evidentemente vi piace essere usati.

    Se le cose sono andate come dice Esmor, il tizio in questione è uno sfigato e hanno fatto bene a dargliele.

    Se è andata come dice FN, gli assalitori sono dei vigliacchi
    La cifra di 30 contro uno mi sembra però "pompata" enormemente, visto che bastano molte meno persone per sprangare qualcuno. Se fosse vero che erano in 30 il soggetto dovrebbe essere all'ospedale mezzo morto. Chiunque è finito sotto un "rullaggio" da parte avversa o l'ha fatto a terzi sa bene quali sono gli effetti di una chiave inglese o di una mazza...

    c.que 30 o tre è sempre un atto deplorevole.
    Adesso che hai dato il tuo giudizio noi, brancodimbecillibamboccitontipedineinmanoalsistema ,ci sentiamo molto meglio,grazie, illuminaci con le tue perle di saggezza!

  9. #59
    TORINO E' GRANATA
    Data Registrazione
    26 Mar 2004
    Località
    BOUGIA NEN autentico, cioè come per l'Esercito Piemontese, io NON ARRETRO MAI !!
    Messaggi
    16,463
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da CATENACCI
    Qui nessuno parteggia per l'FBI caro il mio intelligentone ,pero' permettimi di dire che un sito che pubblica foto di camerati in primo piano con tanto di nomi e cognomi penso dovrebbe suscitare la disapprovazione non solo dei camerati ma anche di quelli che si dicono contro la logica degli opposti estremismi come te!
    ed in una società veramente CIVILE basterebbe questo (poi se ci mettiamo il resto...) per fargli chiudere baracca.....
    ma da Noi si sa da decenni "uccidere un Fascista non è REATO"...
    nessuna soldarietà semplicemente perchè non sono un ipocrita...

  10. #60
    email non funzionante
    Data Registrazione
    03 Jun 2003
    Località
    Umbria. Dove regna "Il Capitale" oggi più spietatamente. Votano la guerra, parlano di pace... sinistra "radikale", sei peggio dell'antrace ! Breaking news: (ri)nasce il partito dell'insurrezione !
    Messaggi
    8,772
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da cristiano72
    ..............
    fili in ignore list...chissà se un giorno la smetterai di scriver troiate...
    ma prima dimmi di dove sei tu..idiota, magari ne parliamo a voce delle stronzate che scrivi.

    P.S. Tacito, San Francesco, Jacopone,Fortebraccio, il Perugino, erano tutti ai margini della civiltà, chiaramente..
    "i margini della civiltà" è da me inteso in senso fourieriano del termine. La "civiltà" non è insomma "cultura"... è la civiltà attuale che non mi piace, fatta di capitalismo, egoismo, superficialità, degrado ambientale, ricerca del proprio tornaconto: quella dell'homo economicus.
    Se quella che chiamano "civiltà" è quella dell'homo economicus, sono felice di essere ai margini di essa.
    Pultroppo tutti siamo inseriti in un sistema, per questo ho detto "dai margini" e non "fuori dalla civiltà"... anche se ciò che ho inserito nel campo "provenienza" è più un fine romantico a cui voglio tendere piuttosto che l'esplicazione dell'attuale realità.

    Saluti.

 

 
Pagina 6 di 7 PrimaPrima ... 567 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. San Nicolò Forzanovista
    Di FN Marche nel forum Destra Radicale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17-12-07, 13:53
  2. Nuovo forzanovista
    Di Basco Nero nel forum Destra Radicale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 06-03-07, 22:51
  3. Pestaggio forzanovista
    Di RibelleSano nel forum Destra Radicale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 03-02-07, 19:53
  4. Il forzanovista
    Di Barney nel forum Destra Radicale
    Risposte: 137
    Ultimo Messaggio: 27-09-06, 12:41
  5. 17enne sprangato da 10 "democratici" in centro a Milano
    Di ardimentoso nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 264
    Ultimo Messaggio: 07-05-06, 16:52

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226