User Tag List

Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Na onta e na ponta

  1. #1
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    LocalitÓ
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Na onta e na ponta

    NA ONTA E NA PONTA
    A ZE LA POLITICA DELLA BUSA FARE E DESFARE, TUTO UN LAVORARE
    LE BRONSE QUERTE

    Poco prima dele elessi˛n ze sta tuto un fiorire de cantieri, zente che scavÓva buse dapartuto, foreste de gr¨ che cresseva al posto dei platani, profumo de asfalto Con le votassi˛n ghe ze stÓ un atimo de chiete, tuto se gÓ fermÓ, silensio. Ma ze sta questi˛n de poco, el tenpo de smaltire la bÓla da brindisi de vitoria e ze montÓ in scagno i novi aministratori. Par prima roba ze cascÓ le recinsi˛n che scondeva i cantieri e dentro, miracolo, no ghe gera gnente! In pratica gera sta inaugurÓ solo che i cartŔi che anunciava l'inissio dei lavori, e alora vanti, che bisogna finire chŔe poche robe che ze sta fato, ze tuto da rifare, ze tuto sbaliato. "Fare e desfare ze tuto un lavorare". I cantieri i se ga moltiplicÓ. E te vedi i assessori che de matina presto, in bicicleta, i va controlÓre i vari busi sparsi in giro par la sitÓ: "Vero, signor operaio, che lavorŔto zŔo drio fare ?" - "Scavo 'na busa pai asessori!". A ze la politica dela busa, ghe ze chi che scava e chi che la in piena, basta che, ala fine, no sia come che diceva i veci, che no sia "Pezo el tac˛n chel sbrego !". El ze el cambiamento: el tran, chel gera deventÓ bus, desso el torna a essare tran, insoma el solito "tran-tran". Le rotonde, che gavŔva inpestÓ Padova come le macŔte del morbillo, sarÓ desfÓ e sostituýe da altre figure geometriche ronbi o esagoni, e le sculture de fero sarÓ fuse par fare le rotaie del tran.
    Ma, a proposito de busi, la roba che ne indýgna de pý ze el poro euro commissario Butili˛n, che la ga su coi omosessuali. ChissÓ parchŔ p˛ in centro i li ciama ghŔi e invesse in campagna li ciamŔmo reci˛ni?! Comunque la ze na gran ingiustissia tuti che la ga s¨ coi ghŔi, i ghŔi de qua i ghŔi de lÓ e invesse, se ghe ze 'na persona generosa e altruista, quŔo ze el ghŔi: te ghe domandi un dŔo e i zŔ boni de darte anca el culo!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Monarchico da sempre !
    Data Registrazione
    15 Oct 2004
    LocalitÓ
    Italia
    Messaggi
    10,883
    Mentioned
    41 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Na onta e na ponta

    In origine postato da pensiero
    NA ONTA E NA PONTA
    A ZE LA POLITICA DELLA BUSA FARE E DESFARE, TUTO UN LAVORARE
    LE BRONSE QUERTE

    Poco prima dele elessi˛n ze sta tuto un fiorire de cantieri, zente che scavÓva buse dapartuto, foreste de gr¨ che cresseva al posto dei platani, profumo de asfalto Con le votassi˛n ghe ze stÓ un atimo de chiete, tuto se gÓ fermÓ, silensio. Ma ze sta questi˛n de poco, el tenpo de smaltire la bÓla da brindisi de vitoria e ze montÓ in scagno i novi aministratori. Par prima roba ze cascÓ le recinsi˛n che scondeva i cantieri e dentro, miracolo, no ghe gera gnente! In pratica gera sta inaugurÓ solo che i cartŔi che anunciava l'inissio dei lavori, e alora vanti, che bisogna finire chŔe poche robe che ze sta fato, ze tuto da rifare, ze tuto sbaliato. "Fare e desfare ze tuto un lavorare". I cantieri i se ga moltiplicÓ. E te vedi i assessori che de matina presto, in bicicleta, i va controlÓre i vari busi sparsi in giro par la sitÓ: "Vero, signor operaio, che lavorŔto zŔo drio fare ?" - "Scavo 'na busa pai asessori!". A ze la politica dela busa, ghe ze chi che scava e chi che la in piena, basta che, ala fine, no sia come che diceva i veci, che no sia "Pezo el tac˛n chel sbrego !". El ze el cambiamento: el tran, chel gera deventÓ bus, desso el torna a essare tran, insoma el solito "tran-tran". Le rotonde, che gavŔva inpestÓ Padova come le macŔte del morbillo, sarÓ desfÓ e sostituýe da altre figure geometriche ronbi o esagoni, e le sculture de fero sarÓ fuse par fare le rotaie del tran.
    Ma, a proposito de busi, la roba che ne indýgna de pý ze el poro euro commissario Butili˛n, che la ga su coi omosessuali. ChissÓ parchŔ p˛ in centro i li ciama ghŔi e invesse in campagna li ciamŔmo reci˛ni?! Comunque la ze na gran ingiustissia tuti che la ga s¨ coi ghŔi, i ghŔi de qua i ghŔi de lÓ e invesse, se ghe ze 'na persona generosa e altruista, quŔo ze el ghŔi: te ghe domandi un dŔo e i zŔ boni de darte anca el culo!
    Sono un Italiano vero... non quello delle canzone !!!
    Sono anche di fondate origini Piemontesi, e grazie ad accurate ricerche, posso dimostrare ben 9 generazioni !
    Trovo assurdamente errato parlare e scrivere in una lingua regionale, in quanto fossero le nostre idee giuste, sarebbero comprensibili a pochissimi !
    Le scrivo con la mano sul cuore .... pensi per un istante all'Italia vera (non perche sia Fascista), che prima della guerra era davvero unita da Sud a Nord da Ovest ad Est, Colonie comprese.
    Era un mondo forse piccolo come qualche ben pensante della sinistra ci vuol far credere, ma era una nazione forte e temuta.
    Ogniuno sapeva di far parte di un meccanismo in moto verso obiettivi utili a tutti....
    Io sono Monarchico, ritengo che la mancanza di un Re in Italia sia la causa delle mille divisioni ed incomprensioni oggi vissute

    Lei cosa mi dice ? Sbaglio forse ?

    A presto - Conterio Alberto

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    LocalitÓ
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrÓ avere la libertÓ senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ma non diciamo cagate, ma quando mai "italia" unita? prima della guerra poi? ma per favore...e cmq non Ŕ questo il forum per parlare di itaglia e soprattutto in itagliano, ulteriori messaggi in questa lingua dell'invasore verrano defalcati.

  4. #4
    PADANIA LIBERA!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    LocalitÓ
    Piemonte
    Messaggi
    4,497
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Na onta e na ponta

    In origine postato da Conterio
    Trovo assurdamente errato parlare e scrivere in una lingua regionale, in quanto fossero le nostre idee giuste, sarebbero comprensibili a pochissimi !

    A presto - Conterio Alberto
    Guarda...visto che oggi si parla di europa unita,ecc...direi che non ha pi¨ senso parlare e scrivere in itagliano....in quanto se le nostre regole fossero giuste...sarebbero comprensibili a pochissimi...cominciamo a parlare e scrivere solo + in inglese...
    cosa ne dici?
    Saluti Padani

  5. #5
    ambrosini
    Ospite

    Predefinito

    Disi manco roiade va lÓ,l'itaglia no úa xŔ mai esistia!
    El to amico re el gÓ mandÓ na fraca de omani a morire solo pae so scarseúe e queúe dei so amissi banchieri grassie a l'ignoransa dei poareti.Studia na scianta de storia e de ieografia poitica,forse te te svei fora.
    Stame ben

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    29 Sep 2005
    LocalitÓ
    in pianura
    Messaggi
    4,256
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Na onta e na ponta

    In origine postato da Wyatt Earp
    Guarda...visto che oggi si parla di europa unita,ecc...direi che non ha pi¨ senso parlare e scrivere in itagliano....in quanto se le nostre regole fossero giuste...sarebbero comprensibili a pochissimi...cominciamo a parlare e scrivere solo + in inglese...
    cosa ne dici?
    Saluti Padani


    allora io potrei aprire un forum e parlare la mia lingua


    oppure dico qualcosa qua' nel mio dialetto
    cosi' tutti non capiscono e ritorniamo nell'ottocento

  7. #7
    Forumista senior
    Data Registrazione
    25 Sep 2010
    Messaggi
    1,211
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Re: Na onta e na ponta

    In origine postato da cangaru'
    allora io potrei aprire un forum e parlare la mia lingua


    oppure dico qualcosa qua' nel mio dialetto
    cosi' tutti non capiscono e ritorniamo nell'ottocento
    Eco brao, verdete an forum par conto too e parla la to lengoa fin che te ol

  8. #8
    libero veneto
    Data Registrazione
    27 Jul 2005
    LocalitÓ
    Libero Stato di Venezia
    Messaggi
    575
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Re: Na onta e na ponta

    In origine postato da cangaru'
    allora io potrei aprire un forum e parlare la mia lingua


    oppure dico qualcosa qua' nel mio dialetto
    cosi' tutti non capiscono e ritorniamo nell'ottocento
    No, ritorniamo un po' pi¨ indietro...magari al 1796!!!

 

 

Discussioni Simili

  1. na onta e na ponta?
    Di Jaki nel forum Fondoscala
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 24-07-06, 16:33
  2. Na onta e na ponta
    Di pensiero nel forum Padania!
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 07-11-04, 18:48
  3. Na onta e na ponta
    Di pensiero nel forum Padania!
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 13-09-04, 01:27
  4. Na onta & na ponta
    Di pensiero nel forum Padania!
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 31-05-04, 00:31
  5. Na onta e na ponta
    Di pensiero nel forum Padania!
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 07-03-04, 17:33

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226