User Tag List

Pagina 5 di 5 PrimaPrima ... 45
Risultati da 41 a 44 di 44
  1. #41
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    ogni tanto un lampo di lucidità anche da sto qua

    QUOTE IMMIGRAZIONE: ASSESSORE ZANON "CI VUOLE PIU' RIGORE NELLA POLITICA DEL GOVERNO; VENETO STA SUPERANDO TETTO DI RICETTIVITA' SIA DA PUNTO DI VISTA SOCIALE CHE DI INSERIMENTIO LAVORATIVO"
    COMUNICATO STAMPA N. 1647 DEL 22/10/2004


    (AVN) - Venezia, 22 ott. - "Sono d'accordo con Maroni. Bisogna evitare di accrescere in modo indiscriminato il livello dei flussi migratori in Italia". Così l'Assessore regionale Raffaele Zanon, in margine a un convegno sul tema dell'emigrazione che si è tenuto oggi a Villa Cordellina Lombardi nel vicentino, ha commentato le dichiarazioni del Ministro Pisanu. Zanon si è detto convinto che "mai come in questo periodo per l'Italia e il Veneto sia necessaria e prioritaria una politica che contrasti efficacemente il fenomeno dell'illegalità e della clandestinità. Senza questo tipo di politica - ha precisato l'Assessore veneto - e senza una efficace applicazione della legge Bossi-Fini è impensabile riaprire le quote per l'immigrazione. Il Governo deve agire con urgenza per rendere più celeri le espulsioni e, assieme alle Regioni, deve impegnarsi per snellire le procedure burocratiche ma, oggettivamente, bisogna riconoscere che nel Nord Est e, in particolare, nel Veneto non arrivano più dalle categorie produttive in quantità così considerevole come prima le richieste di forza lavoro straniera che hanno reso il Veneto una delle zone italiane di maggior attrazione per gli immigrati. Anzi, nella nostra regione si affaccia un pericolo: quello di dover licenziare o di mettere in cassa integrazione molti lavoratori per effetto della delocalizzazione delle aziende che hanno messo in crisi molte aziende del territori". Secondo l'Assessore regionale "non si può far finta di non accorgersi di ciò che succederà prossimamente: ci sarà un aumento delle espulsioni dal mercato del lavoro che riguarderà molti veneti, molti italiani e anche gli stessi stranieri regolari. Pertanto, si impone una politica di rigore legata ad un utilizzo della manodopera già presente nel Veneto e tesa a favorire i processi d'integrazione per gli stranieri regolari che hanno bisogno impegni economici che, finora, ricadono solo su Regione e sistema delle autonomie locali". Zanon conclude evidenziando che: "abbiamo superato la capacità ricettiva; mancano 30 mila alloggi all'appello; siamo in una fase di "emergenza casa" che investe, in particolare, gli anziani, le giovani coppie, le fasce deboli e anche i lavoratori stranieri regolari. Questo richiede grande cautela nell'affrontare le problematiche legate all'immigrazione e di scongiurare sanatorie indiscriminate".



    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #42
    Bovaro padano
    Data Registrazione
    28 Jul 2003
    Località
    ovunque dove non ci siano afroterroni
    Messaggi
    767
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Tra le tante Disinformatia e Vulgata da parte di chi e'contro il popolo, esistono due falsita' che mi fanno terribilmente inc.....

    Una e ' quella che siamo stati anche noi emigranti e quindi......

    Nessuno che ricorda a questi pappagalli ammaestrati a ripetere frasi fatte, che gli itagliani che sono emigrati ( lo hanno comunque fatto in seguito alla grandiosa nascita dello stato itagliano) erano meridionali e solo dopo i Veneti per primi e valligiani si sono accodati, sempre a seguito del consolidarsi del miracolo itagliano.
    I paesi dove andavano ( Argentina, Usa, Canada',Australia, Venezuela, Brasile) avevavo ed hanno densita'di popolazione inferiore a 10 ab. Km2.
    Non c'e'altro da aggiungere penso.
    In Padania stiamo raggiungendo i 400 ab/Km2 tra le piu'alte densita'di popolazione i europa e nel mondo.
    Pensare di fare entrare altra gente e'IDIOTA.

    Idiota come chi dice che non vogliamo fare certi lavori.
    Quali? Me lo dicano.
    Nei campi anni fa si guadagnavano 40.000 Lit al giorno, ora si guadagnano 30-40€ con bande di extracomunitaripronti a lavorare per lá meta'.
    Le commesse lavorano al sabato ed ormai alla domenica, grazie alla liberalizzazione del commercio, per 700-800€ al mese.

    Diciamolo : i Padani non vogliono ritornare ai tempi della schiavitu'!

  3. #43
    Forumista senior
    Data Registrazione
    04 Jan 2013
    Messaggi
    3,944
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In effetti , la storiella che gli Italiani sono stati un Popolo di emigranti , e in base a ciò bisogna accettare chiunque voglia venire a farci visita , viene ripetuta tutti i giorni dalle voci di regime , giornali e tg...
    In effetti è vero questo.
    L'emigrazione Italiana , praticamente verso mezzo mondo , è cominciata subito dopo l'unità d'Italia , ed è proseguita , con fasi alterne (ad esempio si era interrotta durante il fascismo , ma solo perchè veniva impedita) , fino a pochi anni fa.
    Le persone emigrate si possono stimare in alcune decine di milioni.
    Bene,
    Quello che lor signori non dicono , e si guardano bene dal dire , è che tale emigrazione è stata per il 98% regolare.
    Negli USA , o in Argentina , piuttosto che in Svizzera o in Australia , ci si andava solo con un posto di lavoro già previsto , e in presenza di idonee condizioni di salute.
    Mi risulta che la emigrazione clandestina sia stata un fatto minimale , ad esempio fra le due guerre e nell'immediato dopoguerra verso la Francia (il famoso cammino della speranza , dal nome di un film che narrava una vicenda di questo tipo)...
    Quindi equiparare gli emigranti italiani ai clandestini di oggi , denota un profondo odio e disprezzo di chi è al potere verso il Popolo....
    Popolo che lor signori considerano tale quando gli fa comodo , ma che quando invece si mostra contro di loro diventa plebe...

  4. #44
    Nuovo Iscritto
    Data Registrazione
    22 Oct 2004
    Messaggi
    26
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Max50
    tale emigrazione è stata per il 98% regolare.
    .si infatti...ma questo oramai da noi viene considerato un dettaglio di poco conto a quanto pare, l'importante è l'accoglienza, magari facendo anche più centri in tutte le regioni (la grande idea di Pisanu di qualche giorno fa )
    Bandiera di stato e stendardo dei Medici, adottata in forma stabile a partire dall'istituzione del granducato e durata sino all'avvento dei Lorena. Lo scudo dei Medici, la cui origine si perde nella leggenda, reca le palle rosse in campo d'oro e, in capo, una sesta palla azzurra con tre gigli di Francia, concessa dal re Luigi XI a Piero dei Medici nel 1466. Sulla bandiera illustrata lo scudo appare circondato dal collare del Toson d'Oro (aggiunto nel 1548) e con la croce dell'Ordine di Santo Stefano accollata (presente dal 1562, anno di fondazione dell'Ordine). La corona è quella fiorentina a rebbi e porta al centro il giglio rosso, antico simbolo di Firenze (1251). L'origine dello scudo mediceo si perde nella leggenda.


 

 
Pagina 5 di 5 PrimaPrima ... 45

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226