User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Indipendentista
    Data Registrazione
    08 Mar 2002
    Località
    veneto
    Messaggi
    925
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Cartelli bilingue a Vicensa

    Segnalo che il gruppo consiliare della Lega Nord a Vicenza ha presentato una mozione per l'installazione di cartelli in lingua locale. Posto anche il testo integrale per chiunque fosse interessato. Ieri è uscito anche un articolo sul giornale di Vicenza ma purtroppo non è stato messo on-line.


    Oggetto: mozione per impegnare il Sindaco e la Giunta ad installare segnali di localizzazione territoriale del confine del Comune in idioma locale

    Le culture e le lingue locali sono un patrimonio da salvaguardare e da promuovere per un arricchimento sia personale sia comunitario, affinché vi sia una riscoperta (o anche una scoperta per i “foresti”) delle radici culturali del nostro territorio.
    Di solito quando si parla di locale lo si fa sempre in un'ottica folcloristica, se non in modo ironico, quasi con un sentimento compassionevole per qualcosa che si vorrebbe far diventare a tutti i costi passato, ma che, fortunatamente, non è ancora morto e resiste perchè e' parte integrante di noi stessi.
    La conservazione del nostro patrimonio linguistico e culturale è importante, ma se non vogliamo che tutto quanto venga solamente esposto in un museo, e' anche necessario adoperare le nostre lingue locali nella vita di ogni giorno: solo così si promuove una lingua.
    Il popolo deve riappropriarsi della toponomastica locale, ovvero dei nomi dei luoghi che furono dati dai nostri padri, andandola ad affiancare alla versione italianizzata.
    L'uso delle nostre lingue, in quanto strumento comunicativo, ma anche cuore delle nostre culture e comunità, non può fare che bene anche ai “foresti” che si vogliono integrare, perche' solo attraverso la comprensione di una lingua si può capire veramente a fondo una cultura.
    I visitatori, i turisti ed i nostri attuali ospiti “foresti” vedranno così il nostro attaccamento alle nostre radici, e magari sarà per loro anche il primo passo verso la comprensione del nostro io profondo di comunità e verso la loro integrazione.


    Premesso che :


    ▪ l’articolo 4 comma quarto inserito nella parte denominata “Principi fondamentali” dello Statuto del Comune di Vicenza recita: “Il Comune concorre alla valorizzazione del patrimonio culturale della comunità vicentina e veneta”;

    ▪ il Consiglio regionale del Veneto in data 22/11/1999 ha approvato a larga maggioranza una risoluzione (n. 262) nella quale si chiede allo Stato italiano di riconoscere il veneto come lingua;

    ▪ che il governo Rregionale del Veneto nel marzo 1995 ha pubblicato un "Manuale della grafia veneta unitaria";

    ▪ diversi studi dell' Istat attestano che la lingua veneta continua ad essere la lingua più parlata nel Veneto e questo sia in famiglia che sul lavoro;


    ▪ nella risoluzione adottata il 16 marzo 1998 il Consiglio d'Europa afferma nel preambolo della "Carta europea delle lingue regionali minoritarie", "il diritto delle popolazioni ad esprimersi nelle loro lingue regionali o minoritarie nell'ambito della loro vita privata e sociale costituisce un diritto
    imprescrittibile" e più avanti "la difesa e il rafforzamento delle lingue regionali o minoritarie nei vari Paesi e nelle varie regioni d'Europa, lungi dal costituire un ostacolo alle lingue nazionali, rappresentano un contributo importante all'edificazione dell'Europa basata sui principi di democrazia e di diversità culturale";

    ▪ già molti Comuni hanno installato, o stanno installando, cartelli stradali in lingua locale tra i quali Bergamo ( Bèrghem ), Varese ( Varés ), Alassio ( Aràsce ), Seriate ( Seriàt ) , Alzano ( Alzà ) , Spresiano (Spresian );

    ▪ il nuovo codice della strada all’art. 37 comma 2 bis recita: "Gli enti possono utilizzare, sui segnali di localizzazione territoriale del confine del Comune, lingue regionali o idiomi locali presenti nella zona di riferimento, in aggiunta alla denominazione nella lingua italiana";


    Considerato che:


    le istituzioni devono approntare serie iniziative che siano di stimolo all'opinione pubblica per la salvaguardia del proprio patrimonio culturale, delle tradizioni e della lingua così come sancito dal Consiglio d'Europa


    il Consiglio comunale di Vicenza impegna la Giunta comunale a


    avviare l’iter per l’installazione nel comune di Vicenza di segnali di localizzazione territoriale del confine anche in lingua locale.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Messaggi
    4,076
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ottimo

  3. #3
    Indipendentista
    Data Registrazione
    08 Mar 2002
    Località
    veneto
    Messaggi
    925
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da PINOCCHIO
    ottimo
    pinocchio tu che te ne intendi un pò più di me mi sai dire qual è la grafia corretta in veneto di vicenza?

    vicénsa , vicènsa o nessuno dei due?

  4. #4
    Indipendentista
    Data Registrazione
    08 Mar 2002
    Località
    veneto
    Messaggi
    925
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Articolo del Giornale di Vicenza

    Mozione della Lega I cartelli dei comuni in italiano e in veneto

    Il Comune installi i cartelli ai confini della città in doppia lingua: l’italiano e il dialetto. A rilanciare un argomento che ciclicamente riaffiora nell’agenda della Lega nord e dei movimenti autonomisti, è una mozione che vede primo firmatario il consigliere leghista Alessio Sandoli.
    «Le culture e le lingue locali sono un patrimonio da salvaguardare e da promuovere per un arricchimento sia personale sia comunitario - si legge nel testo del documento - affinché vi sia una riscoperta (o anche una scoperta per i foresti) delle radici culturali del nostro territorio. Di solito quando si parla di locale lo si fa sempre in un’ottica folcloristica, se non in modo addirittura ironico, quasi con sentimento compassionevole per qualcosa che si vorrebbe far diventare a tutti i costi passato, ma che, fortunatamente, non è ancora morto e resiste perché è parte integrante di noi stessi».
    «Il popolo - prosegue - deve riappropriarsi della toponomastica locale, ovvero dei nomi dei luoghi che furono dati dai nostri padri, andandola ad affiancare alla versione italianizzata. I visitatori, i turisti e i nostri attuali ospiti foresti vedranno così il nostro attaccamento alle nostre radici, e magari sarà per loro anche il primo passo verso la comprensione del nostro io profondo di comunità e verso la loro integrazione».
    Nelle premesse vengono richiamate decisioni adottate a livello regionale, studi dell’Istat, risoluzioni adottate dalla UE, il nuovo codice della strada e i principi fondamentali dello Statuto comunale. «Già molti Comuni hanno installato, o stanno installando cartelli stradali in lingua locale tra i quali Bergamo (Bèrghem), Varese (Varés), Alassio (Aràsce), Seriate (Seriàt), Alzano (Alzà), Spresiano (Spresian). La proposta, quindi, è che il consiglio comunale impegni la Giunta «ad avviare l’iter per l’installazione nel Comune di segnali di localizzazione territoriale del confine anche in lingua locale».

 

 

Discussioni Simili

  1. Cartelli Bilingue
    Di Ilovepadania nel forum Padania!
    Risposte: 36
    Ultimo Messaggio: 14-06-06, 18:59
  2. No ai cartelli stradali "bilingue", è polemica
    Di PINOCCHIO (POL) nel forum Padania!
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 12-04-04, 16:06
  3. ¿Bilìngue o bilimbe?
    Di Michele64 nel forum Sardegna - Sardìnnia
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 12-09-03, 21:37

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226