User Tag List

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 123 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 33
  1. #11
    Registered User
    Data Registrazione
    20 Oct 2004
    Messaggi
    76
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Assassinato regista olandese antislam

    In origine postato da Caron dimonio
    E queste sono le conseguenze della mentalità di chi scherza con il fuoco (ottima la tua attenzione ad analizzare il linguaggio dei media: RAI 3 e RADIO 3 - che è anche peggio - sono dei veri fenomeni al riguardo):

    Televideo 08/11/2004

    Numerose moschee in Olanda sono state oggetto di attentati incendiari, probabili rappresaglie per l'uccisione del regista Theo Van Gogh di cui è accusato un presunto estremista islamico di origine marocchina. Tentativi di incendi si sono avuti contro una moschea di Rotterdam, una di Breda ed una di Huizen. I danni sono stati sempre lievi.Un'altra moschea di Rotterdam è stata tappezzata di scritte insultanti nei confronti dell'Islam. Alcune persone sono state arrestate.

    Un'esplosione è avvenuta stamane nella scuola islamica di Eindhoven, nel sudest dell'Olanda, senza causare vittime ma danneggiando l'ingresso della scuola e mandando in frantumi le finestre. Lo ha riferito la polizia locale. L'attentato arriva pochi giorni dopo l'assassinio del regista Theo Van Gogh da parte di presunti estremisti musulmani, e la polizia ritiene che l'esplosione di oggi possa essere di rappresaglia per quell'omicidio. Già nel fine settimana ci sono stati tre tentativi di incendiare altrettante moschee.

    TROPPO FACILE PREVEDERE CHE SAREBBE FINITA COSI’
    TRA NOI E L’ISLAM NON PUO’ CHE FINIRE COSI’

    QUESTI SONO I FRUTTI AVVELENATI DEL CRETINISMO PACIFISTA, BUONISTA, TOLLERANTE, MULTIETNICO E MULTIRAZZIALE

    MA LE COLPE ORA RICADRANNO SU CHI GIUSTAMENTE REAGISCE, NON SULLE MERDE CHE HANNO GENERATO QUESTE SITUAZIONI ESPLOSIVE.
    No caro,

    la colpa è di chi ha interesse a muovere masse di uomini e dei governi che li appoggiano. Nessun "CRETINISMO PACIFISTA, BUONISTA, TOLLERANTE, MULTIETNICO E MULTIRAZZIALE" avrebbe mai preso piede se non ci fossero stati dietro enormi interessi economici interessati a strumentalizzare i movimenti cd terzomondisti.
    Senza considerare che gran pèarte della ricchezza d'Europa viene proprio dallo sfruttamento indiscriminato delle colonie, e prima o poi si paga un prezzo.
    Dimenticate che tra l'altro l'Olanda è un paese con tradizioni coloniali vecchie di secoli, e l'immigrazione qui è sempre esistita. I problemi sono esplosi negli anni '90, in concomitanza con la crisi dello stato sociale, e a causa di errori di valutazione da un lato, dal crollo del muro, dalla necessità di manodopera a basso costo per contrastare la concorrenza asiatica...
    L'immigrazione è sempre esistita nella storia dell'umanità: in ITalia meno che altrove perchè non era un paese appetibile.
    Adesso che lo è- più o meno- si sta fronteggiando un problema, e come al solito nella maniera peggiore.
    Ma le cause vanno ricercate nella scarsa qualità di manodopera che si richiede, non nel sistema in se. L'immigrazione può essere una fonte di ricchezza se viene gestita adeguatamente. Diventa una fonte di problemi se il tessuto industriale italiano e lo scarso valore aggiunto tecnologico delle nostre imprese richiede carne da cannone, che verrà esclusa dalla società e si comporterà come tale. Se c'è una colpa, certo non c'entrano nè caritas nè Ciampi nè altri, ma la nostra classe imprenditoriale. Che guarda un pò dov'è situata geograficamente...

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #12
    Registered User
    Data Registrazione
    20 Oct 2004
    Messaggi
    76
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Re: Re: Assassinato regista olandese antislam

    In origine postato da celtic
    Ti sei scelto proprio un bell'avatar.

    Chi è, quel fesso del GF?

  3. #13
    Iscritto
    Data Registrazione
    15 Sep 2004
    Località
    PDN
    Messaggi
    138
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Re: Assassinato regista olandese antislam

    In origine postato da alfonso guarau
    No caro,

    la colpa è di chi ha interesse a muovere masse di uomini e dei governi che li appoggiano. Nessun "CRETINISMO PACIFISTA, BUONISTA, TOLLERANTE, MULTIETNICO E MULTIRAZZIALE" avrebbe mai preso piede se non ci fossero stati dietro enormi interessi economici interessati a strumentalizzare i movimenti cd terzomondisti.
    Senza considerare che gran pèarte della ricchezza d'Europa viene proprio dallo sfruttamento indiscriminato delle colonie, e prima o poi si paga un prezzo.
    Dimenticate che tra l'altro l'Olanda è un paese con tradizioni coloniali vecchie di secoli, e l'immigrazione qui è sempre esistita. I problemi sono esplosi negli anni '90, in concomitanza con la crisi dello stato sociale, e a causa di errori di valutazione da un lato, dal crollo del muro, dalla necessità di manodopera a basso costo per contrastare la concorrenza asiatica...
    L'immigrazione è sempre esistita nella storia dell'umanità: in ITalia meno che altrove perchè non era un paese appetibile.
    Adesso che lo è- più o meno- si sta fronteggiando un problema, e come al solito nella maniera peggiore.
    Ma le cause vanno ricercate nella scarsa qualità di manodopera che si richiede, non nel sistema in se. L'immigrazione può essere una fonte di ricchezza se viene gestita adeguatamente. Diventa una fonte di problemi se il tessuto industriale italiano e lo scarso valore aggiunto tecnologico delle nostre imprese richiede carne da cannone, che verrà esclusa dalla società e si comporterà come tale. Se c'è una colpa, certo non c'entrano nè caritas nè Ciampi nè altri, ma la nostra classe imprenditoriale. Che guarda un pò dov'è situata geograficamente...
    Sul fatto che ci sia un concorso di cause sono pienamente d'accordo: chi erano i primi che hanno favorito l'immigrazione irregolare? Gli italiani che affittavano a caro prezzo le soffitte a 60 clandestini al colpo, senza che la P.S. muovesse un dito. Ma non mi sembra un buon motivo per consegnare serenamente la gola alle lame altrui.

    Il problema è che, in ogni caso, senza le masse di utili idioti da mandare in piazza con le bandiere pacifiste ex gay-pride non ci crea il consenso sociale necessario alla manovra.

    L'immigrazione clandestina è un problema, l'immigrazione islamica una tragedia epocale: sono due cose diverse. E l'Islam non ha bisogno di tutte le ragioni che scrivi tu per fare quello che fa, per il semplice fatto che è la sua natura.

    Se riesco ad avere gli atti del convegno del CIDAS di sabato scorso a Torino, "Islam e Occidente: guerra o pace", li pubblico, perchè portano chiarezza su tutte le idee distorte che abbiamo sull'Islam e che ci stanno foderando gli occhi con abbondanti fette di prosciutto sulla reale gravità del problema.

    E poi mi spieghi perchè quando ad emigrare erano gli italiani, questi erano "carne da macello", mentre gli altri sono una "ricchezza"? Non è razzismo vero questo? Perchè se alcune zone delle nostre montagne o interi paesi del Sud si spopolano di giovani causa migrazione e restano solo i vecchi è un problema, se la stessa cosa succede nel Terzo Mondo va bene?

  4. #14
    www.leganordromagna.org
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    Romagna Nazione Padana
    Messaggi
    4,777
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da celtic
    sì, quello che ha sparato due-tre bestemmioni in diretta, che ridere
    mah...

  5. #15
    Iscritto
    Data Registrazione
    15 Sep 2004
    Località
    PDN
    Messaggi
    138
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Re: Assassinato regista olandese antislam

    In origine postato da alfonso guarau
    No caro,

    certo non c'entrano nè caritas nè Ciampi nè altri, ma la nostra classe imprenditoriale. Che guarda un pò dov'è situata geograficamente...
    Ti garantisco che per la Caritas (e non solo, vedi Sermig) è un business e che la sinistra spera siano i suoi elettori di domani. E quelli che raccolgono pomodori non mi pare siano al Nord.

  6. #16
    Bovaro padano
    Data Registrazione
    28 Jul 2003
    Località
    ovunque dove non ci siano afroterroni
    Messaggi
    767
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da alfonso guarau
    Forse c'eri anche tu tra 100000?
    Anzitutto di persone ce n'erano circa 20000, come riportato dal Volkskrant e poi ammutolite proprio non direi: la famiglia ha chiesto di far più casino possibile, proprio in risposta a chi ha voluto zittire una voce libera. E così è stato: trombe, tamburi, fuochi artificiali...
    Io l'ho vista in diretta alla TV olandese, forse tu qualche spezzone a Telesassari.
    Comunque ho sbagliato in effetti con la conta:
    non ho applicato il metodo delle adunate sinistre/ pacifiste
    che adotta la regola:
    Numero effettivo di persone X 50

    Quindi in effetti erano un milione in piazza e comunque tutti ammutoliti...mica sono africani loro

  7. #17
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da celtic
    sì, quello che ha sparato due-tre bestemmioni in diretta, che ridere
    Per carità di mancavano i fan di grande fratello togli sto cesso di avatar
    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

  8. #18
    email non funzionante
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Shaytan
    Per carità di mancavano i fan di grande fratello togli sto cesso di avatar
    già è stato segato una volta, con altro nome...chissà se vuol fare il bis

  9. #19
    Iscritto
    Data Registrazione
    15 Sep 2004
    Località
    PDN
    Messaggi
    138
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito L'aria che tira

    09 Novembre 2004

    A FUOCO SCUOLE E MOSCHEE


    L’OLANDA
    E LA FEBBRE
    ISLAMICA

    di Enrico Singer
    inviato a EINDHOVEN

    LE case a due piani con i piccoli giardini e i fiori alle finestre. Le auto lucide allineate al marciapiede. Nemmeno un pezzo di carta in strada. Tante biciclette in giro e un profumo di torta di mele che avvolge tutto il quartiere. Questo angolo della periferia di Eindhoven, a pochi chilometri dal confine con il Belgio, sembra l'icona dell'Olanda felice. Felice del suo benessere, della sua tolleranza ed anche dell'integrazione di quel milione di immigrati musulmani che rappresenta il sei per cento degli abitanti del Paese. Ma giri l'angolo e, in fondo alla Frankrijkstraat, ci sono i nastri gialli che circondano un edificio di mattoni scuri. Su una targa c'è scritto: «Tarieq Ibnu Zyad Islamic School». La porta rossa è divorata dal fuoco. Dietro i vetri si vedono le aule danneggiate. Erano le 3,30 di notte quando c'è stato l'attentato e, per fortuna, non ci sono state vittime.
    Ma la gente ha paura. Si vede dalle facce. Si sente dai commenti. Anche questo attacco è la vendetta, l'ultima di una serie, per l'assassinio del regista Theo van Gogh, lontano discendente del famoso pittore, che aveva fatto della denuncia di un contagio del radicalismo islamico nella società olandese la ragione della sua attività e della sua vita. E' stato ucciso, una settimana fa, colpito da una «fatwa» - una condanna islamica - che l'assassino gli ha lasciato sul corpo: cinque fogli conficcati nel petto con un pugnale. Da allora si è scoperto che il killer, Mohammed Bouyeri, marocchino di 26 anni con cittadinanza olandese, faceva parte di una cellula terrorista che aveva altre sei persone nel mirino, compresi due ministri. Ma se la polizia pensa alle indagini, qualcuno, ormai, è passato alle rappresaglie. Già due moschee attaccate col fuoco a Breda e Huizen. Insulti e fotografie di teste di maiali in quella di Rotterdam.
    Il giovane primo ministro olandese, Jan Peter Balkenende, lo ha detto senza tanti giri di parole: «Rischiamo che ci esploda una guerra in casa». E ha invitato tutti alla calma in un messaggio alla tv: «Una radicalizzazione del genere noi contro loro sarebbe devastante». Oggi ci saranno i funerali di Theo van Gogh ad Amsterdam e c'è il rischio di nuovi guai. Il clima è tornato quello, esplosivo, del maggio di due anni fa, quando fu ucciso Pim Fortuyn, il paladino di tutti gli scontenti e di tutte le diversità, gay dichiarato, che era diventato leader di un movimento populista il cui slogan era «l'Olanda è piena». Piena di immigrati, naturalmente. Geert Wilders, capo del piccolo partito nato dalle ceneri del movimento di Pim, ha già proposto di togliere parte dei diritti civili ai musulmani e un sondaggio rivela che, se si votasse subito, prenderebbe 19 deputati. La società olandese sembrava avere rimarginato lo strappo nella sua natura multiculturale. Ma, forse, era un'illusione.

  10. #20
    Bovaro padano
    Data Registrazione
    28 Jul 2003
    Località
    ovunque dove non ci siano afroterroni
    Messaggi
    767
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: L'aria che tira

    In origine postato da Caron dimonio
    09 Novembre 2004

    A FUOCO SCUOLE E MOSCHEE


    L’OLANDA
    E LA FEBBRE
    ISLAMICA

    di Enrico Singer
    inviato a EINDHOVEN

    [QUOTE]
    musulmani che rappresenta il sei per cento degli abitanti
    In Padania siamo al 10%

    il killer, Mohammed Bouyeri, marocchino di 26 anni con cittadinanza olandese
    Fini si diamola la cittadinanza a questi maomettani di merda sperando che ti facciano la festa
    Le uniche che sembrano aprezzare questa ondata di meticciamento sono le bionde vickinghe che si accopppiano a piu' non posso con gli allogeni


    Ma l'articolo dove lo hai preso?????

 

 
Pagina 2 di 4 PrimaPrima 123 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226