User Tag List

Pagina 1 di 15 1211 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 143
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Bossi, in Europa il fratello e il figlio del Senatùr

    POLITICA
    Franco e Riccardo assunti a Strasburgo al seguito dei deputati leghisti Speroni e Salvini

    Bossi, in Europa il fratello e il figlio del Senatùr



    Quando il Carroccio tuonava conro il clientelismo, il nepotismo e gli arrivisti
    In attesa che Umberto Bossi sia pronto al gran rientro (auguri), la Lega Nord guarda al futuro. E ha mandato a prendere confidenza con Bruxelles e le istituzioni comunitarie, nel mentre crescono i giovani eredi Renzo, Roberto Libertà ed Eridanio, un altro paio di appartenenti alla Real Casa Senatùria: Franco Bossi (il fratello) e Riccardo Bossi (il figlio primogenito). Assunti presso il Parlamento europeo con la qualifica di assistenti accreditati. Portaborse, avrebbero detto i padani duri e puri di una volta. Ma pagati sontuosamente. Per l'attaché, ogni deputato riceve infatti 12.750 euro. Pari a 24 milioni e 687 mila vecchie lire. Al mese. La notizia, contenuta nell’elenco ufficiale pubblicato dall’Europarlamento e facile da controllare sul sito internet www2.europarl.eu.int/assistants, non precisa che mestiere facciano i due.

    Il secondo da sinistra è Franco Bossi, fratello del più celebre Senatùr Umberto (in mezzo) (foto archivio Corsera)
    Visto che l'assistente accreditato, pagato coi soldi nostri, è il braccio operativo di ogni bravo parlamentare, si presume che parlino fluentemente alcune lingue, capiscano di economia, siano dotti nelle materie giuridiche e magari abbiano una competenza specifica in qualche settore chiave nel quale il deputato di riferimento deve destreggiarsi.

    Franco Bossi, una preparazione, ce l'ha. Sa tutto di valvole, canne, pistoni, bronzine, guarnizioni, pompe ad acqua... Dopo aver studiato fino alla terza media inerpicandosi su su fino alle «commerciali», manda avanti infatti un negozio di autoricambi a Fagnano Olona. Una professionalità che, unitamente alla passione leghista, ha spinto il Carroccio non solo a ipotizzare una sua candidatura alla Camera al posto di Umberto nel collegio di Milano 3 (dove poi, forse per evitare le accuse di far tutto in famiglia, fu scelto il medico di casa del Senatur) ma ad affidargli negli anni ruoli di spicco quali quello di c.t. della squadra di ciclismo della Padania, di socio della controversa "cooperativa 7laghi", di membro del consiglio di amministrazione dell'Aler (case popolari) di Varese. Esperienze che a Bruxelles gli saranno utilissime.

    Quanto a Riccardo Bossi, se ne sa ancora meno. Se infatti sono ormai celebri i fratelli avuti dal papà nel secondo matrimonio, e in particolare il delfino Roberto Libertà cui il giornale La Padania arrivò a regalare per il compleanno un’intera pagina di sdiluviante entusiasmo («Che fortuna avere 12 anni e festeggiarli in cima al Monte Paterno!»), lui è infatti rimasto sempre piuttosto defilato. Si sa che ha 23 anni, che è un ragazzone grande e grosso, che va matto per le auto ed è fuori corso all’università. Fine. Figlio di Gigliola Guidali, la prima moglie del segretario leghista che raccontò in un'intervista di aver chiesto la separazione dopo aver scoperto che Umberto usciva tutte le mattine di casa con la valigetta del dottore ("ciao amore, vado in ospedale") senza essersi mai laureato, pare non somigliare molto al padre. Tranne in una cosa: come il Senatùr alla sua età, diciamo, non è propriamente un secchione.

    A scegliere come braccio destro Franco Bossi, dice il sito dell’Europarlamento, è stato Matteo Salvini, già direttore di quella Radio Padania Libera che per anni ha cannoneggiato contro il clientelismo e le assunzioni in Terronia di amici, cognati e parenti. A scegliere Riccardo, lo «zio» Francesco Speroni, che di Umberto Bossi è stato il capo di Gabinetto al ministero delle Riforme e che in tema di nepotismo aveva già fatto spallucce davanti a un’altra polemica: la designazione, come presidente della provincia di Varese, di Marco Reguzzoni, marito di sua figlia Elena.

    Intendiamoci: tutto il mondo è paese. Lo ricordava già, ai suoi tempi, il cardinale Enea Silvio Piccolomini diventato Papa col nome di Pio II: «Quand’ero solo Enea / nessun mi conoscea / ora che sono Pio / tutti mi chiaman zio". La scelta del fratello e del primogenito del Senatùr per quelle due cadreghe europee, tuttavia, sia pure preceduta da altri piacerini a parenti e amici, segna il punto d’arrivo di un cammino che pareva partito con altri itinerari. Basti ricordare alcuni dei moniti di Umberto contro il «familismo amorale» e i regali ai clientes: «La Lega assicura assoluta trasparenza contro ogni forma di clientelismo». «Il nostro programma? Incrementare i posti di lavoro, eliminare i favoritismi clientelari e restituire il voto ai cittadini». «Non si barattano i valori-guida con una poltrona!».
    «Questo deve fare un segretario di sezione: far crescere la gente e non dare spazio agli arrivisti. Dobbiamo essere in primo luogo inflessibili medici di noi stessi se vogliamo cambiare la società!».

    Parole riprese e urlate in mille piazze e mille sagre e mille comizi da tutta la corte di fedelissimi, da Calderoli a Castelli, da Maroni al mitico «Sciur Cüràt». E impresse nel marmo della storia da un gesuitico comunicato dall’allora addetta stampa della Lega Simonetta Faverio: «In un movimento che si propone di far la rivoluzione non ci può esser posto per gli arrivisti, i corrotti, i poltronari, i leccaculo, "i pentiti" e i lottizzatori. Chi si è proposto di cambiare questo nostro povero Paese non può nello stesso tempo volere un posto al sole per sé o per i suoi amici, non può usufruire dei privilegi di cui hanno goduto i piccoli uomini politici della partitocrazia. Non può insomma parlare bene e razzolare male, prendendosi così gioco della base pulita, dei militanti, e di quei dirigenti onesti che per la causa leghista sarebbero disposti a tutto». Parole d’oro. Premiate un paio di anni fa con la nomina di Simonetta, in quota leghista, a vice della ancillare Anna La Rosa alla direzione dei servizi parlamentari della lottizzatissima Rai.

    Gian Antonio Stella

    ------------------------------

    il fatto che l'articolo sia di un noto pennivendolo di regime non toglie comunque che i fatti descritti siano cose "da far filettere"

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Bovaro padano
    Data Registrazione
    28 Jul 2003
    Località
    ovunque dove non ci siano afroterroni
    Messaggi
    767
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito



    Viva la pappa pappa

    senza parole!

  3. #3
    Forumista
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    995
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Che tristezza. Mi dà l'impressione di un "si salvi chi può"... e non mi fa pensare bene delle reali condizioni del Capo, che dubito avrebbe mai avallato una roba del genere.

  4. #4
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Io non ci vedo niente di straordinario, cosa dovevano fare assumere degli emeriti sconosciuti? è na vita che ci schiacciamo le palle per fare i corretti...gli onesti...gli obiettivi...per che cosa? nulla di nulla.....io, ripeto nella situzione di Salvini e di Speroni avrei fatto uguale, non capisco tutto sto scandalo....o dobbiamo sempre essere cornuti e pure bastonati

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da pensiero
    Io non ci vedo niente di straordinario, cosa dovevano fare assumere degli emeriti sconosciuti? è na vita che ci schiacciamo le palle per fare i corretti...gli onesti...gli obiettivi...per che cosa? nulla di nulla.....io, ripeto nella situzione di Salvini e di Speroni avrei fatto uguale, non capisco tutto sto scandalo....o dobbiamo sempre essere cornuti e pure bastonati
    va bè ma tra "nulla di nulla" e fare come tutti gli altri ce ne passa dai...va bene che poi uno si porta gli "amici" a fare i portaborse (penso che borghezio avrà fatto lo stesso) e non fenomeni con tre lauree e due master però un minimo di amor proprio...

  6. #6
    Bovaro padano
    Data Registrazione
    28 Jul 2003
    Località
    ovunque dove non ci siano afroterroni
    Messaggi
    767
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da pensiero
    Io non ci vedo niente di straordinario, cosa dovevano fare assumere degli emeriti sconosciuti? è na vita che ci schiacciamo le palle per fare i corretti...gli onesti...gli obiettivi...per che cosa? nulla di nulla.....io, ripeto nella situzione di Salvini e di Speroni avrei fatto uguale, non capisco tutto sto scandalo....o dobbiamo sempre essere cornuti e pure bastonati
    No Pensiero avrebbero dovuto assumere delle persone competenti...cosa che dall'articolo del pennivendolo non sembrerebbe... anche se dei pennivendoli alla Stella non c'e'mai da fidarsi.
    Mi sembra comunque l' atteggiamento del si salvi chi puo' o il nepotismo Bonapartiano o per farla piu' breve la solita porcata italica.
    Io non la condivido anche perche' si deve dare l'esempio.
    Ripeto non mi risulta che Enrico Mattei avesse assunto fratelli e nipoti all'Agip!!!!

  7. #7
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Nanths
    va bè ma tra "nulla di nulla" e fare come tutti gli altri ce ne passa dai...va bene che poi uno si porta gli "amici" a fare i portaborse (penso che borghezio avrà fatto lo stesso) e non fenomeni con tre lauree e due master però un minimo di amor proprio...

    appunto....non credo che tu al posto loro avresti fatto molto diversamente nanths...io no...e me ne sarebbe fregato un cacchio.....avrei dovuto prendere un pinco pallino solo per questione di moralità pelosa?...non vedi quanto ha pagato fin'ora non fare "come gli altri"

  8. #8
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da green
    No Pensiero avrebbero dovuto assumere delle persone competenti...cosa che dall'articolo del pennivendolo non sembrerebbe... anche se dei pennivendoli alla Stella non c'e'mai da fidarsi.
    Mi sembra comunque l' atteggiamento del si salvi chi puo' o il nepotismo Bonapartiano o per farla piu' breve la solita porcata italica.
    Io non la condivido anche perche' si deve dare l'esempio.
    Ripeto non mi risulta che Enrico Mattei avesse assunto fratelli e nipoti all'Agip!!!!
    ma valà persone competenti, cosa vuoi che facciano i portaborse, io ne conosco qualcuno...uno di an tra l'altro scaricato e altri anche di nostri per i consiglieri regionali, e l'unica cosa che fanno è prendere le telefonate e fissare gli appuntamenti, se ti sembra che serva essere competenti per fare ste robe

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da pensiero
    ma valà persone competenti, cosa vuoi che facciano i portaborse, io ne conosco qualcuno...uno di an tra l'altro scaricato e altri anche di nostri per i consiglieri regionali, e l'unica cosa che fanno è prendere le telefonate e fissare gli appuntamenti, se ti sembra che serva essere competenti per fare ste robe


    24 milioni al mese per prendere telefonate? se così fosse sarebbe un furto...

  10. #10
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Da un certo punto di vista è meglio avere accanto persone fidate che persone, magari preparate, ma inclini al movimento per non dire nemiche, non si sa mai venisse assunto qualche bertinottiano
    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

 

 
Pagina 1 di 15 1211 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Anche il figlio e il fratello di Bossi devono mangiare...
    Di patatrac (POL) nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 13-02-05, 02:16
  2. Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 06-02-05, 14:49
  3. Anche il figlio e il fratello di Bossi devono mangiare...
    Di patatrac (POL) nel forum Destra Radicale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 02-02-05, 20:28
  4. Anche il figlio e il fratello di Bossi devono mangiare...
    Di patatrac (POL) nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 01-02-05, 20:48
  5. Anche il figlio e il fratello di Bossi sò piezz'e core...
    Di patatrac (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 30-01-05, 13:10

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226