User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    ********** ***** Radicali
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Località
    http://www.radicali.it/
    Messaggi
    5,427
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Se cancelli i reati di droga svuoti le carceri

    Se cancelli i reati di droga svuoti le carceri

    • da Gli Altri del 10 novembre 2009

    di Valentina Ascione

    Hanno da poco superato quota 65mila. Secondo i dati del Dipartimento dell`Amministrazione Penitenziaria (Dap) i detenuti reclusi nella patrie galere, fino al 2 novembre scorso, sono 65225: un migliaio in più rispetto alla capienza "tollerabile", fissata a 64111 unità, ma soprattutto oltre 20mìla al di sopra della capienza regolamentare indicata, pari a 43327 detenuti. Il dato totale si divide quasi esattamente a metà tra condannati e detenuti in attesa di giudizio, che al 30 settembre 2009 ammontavano rispettivamente a 31.363 e 31.187. Poco meno di duemila sono invece gli internati presso ospedali psichiatrici giudiziari. La regione con il maggior numero di detenuti è la Lombardia (8455, al 30 luglio 2009), seguita da Sicilia e Campania che ne ospitano circa 7500. La regione con il dato più basso è invece la Valle d`Aosta la cui popolazione carceraria si attesta intorno a 250 detenuti. L`istituto di pena più affollato risulta quello di Poggioreale, alle porte di Napoli: quando i Radicali l`hanno visitato, lo scorso agosto, c`erano stipate 2266 persone (quasi 900 più del consentito). Un dato che fa di questo carcere il più grande d`Italia e d`Europa.
    Chi sono?
    In larghissima parte uomini: 60.851, a fronte di 2.779 donne, fino al primo semestre di quest`anno. Tra le detenute si contano anche una settantina di madri che scontano il periodo di reclusione con i figli a seguito, nella quasi totalità dei casi minori di tre anni. Il 50 per cento circa della popolazione carceraria ha un`età compresa tra i 25 e i 39 anni. La maggior parte è in possesso di un diploma di scuola media, ma ce ne sono alcune migliaia privi di titoli di studio. Secondo i dati raccolti e diffusi da Radicali Italiani con l`iniziativa "Ferragosto 2009 in carcere", nei penitenziari italiani ci sono più di 15 mila detenuti tossicodipendenti - di cui oltre 2mila in terapia metadonica - e circa 1250 sieropositivi. I reati più commessi - dopo quelli contro il patrimonio - sono quelli relativi alla violazione della legge sulla droga, che coinvolge oltre 26mila detenuti fino allo scorso giugno. I carcerati che scontano la pena in regime di 41-bis (carcere duro) sono stimati nel numero di 700 circa.
    Non solo italiani
    Oltre un terzo del totale dei detenuti nelle carceri del nostro Paese è composto di stranieri. Fino al 30 settembre di quest`anno il Dap ne ha contati 24mila, provenienti per lo più dal Nord Africa, dalla Romania e dall`Albania. Più precisamente sono 4.333 quelli che provengono da paesi dell`Unione Europea e 19.666 da paesi extracomunitari. La regione in cui è più alto il numero di immigrati reclusi è la Valle d`Aosta con il 66,37%, al contrario la Campania è quella che registra la presenza più ridotta. Negli istituti penitenziari del Nord la percentuale di detenuti stranieri oscilla tra il 60 e il 70% e in alcune carceri si arriva all`83%, come nella Casa Circondariale di Padova. La motivazione dell`arresto è spesso legata a piccoli reati processati per direttissima che prevedono una reclusione di breve durata. E` facile immaginare che con l`introduzione del reato di clandestinità attivo da agosto scorso - il dato relativo alle presenze di stranieri negli istituti di pena italiani sia destinato a subire presto un`impennata.
    Quelli che... lavorano
    Dell`intera popolazione carceraria, sono appena poco più di 13mila, di cui 4.744 stranieri. Di questi la stragrande maggioranza (11.610) lavora alle dipendenze del Dap,ad esempio nella manutenzione dei fabbricati o in servizi d`istituto. Dei restanti 1.798, i semiliberi lavorano in proprio o per datori di lavoro esterni, mentre gli altri sono impegnati all`esterno degli istituti o all`interno per conto di imprese o cooperative.
    Dopo l`indulto
    Secondo uno studio diffuso dall`Associazione "A buon diritto", tra i beneficiari del provvedimento di indulto del 2006 il tasso di recidiva è stato in media del 28,45 per cento: superiore tra coloro che stavano scontando la pena in carcere (30,31 per cento), rispetto a chi invece è stato dimesso da pene alternative (21,78 per cento). Dati significativi soprattutto se confrontati con il tasso medio di recidiva "ordinario" che è del 68% fra la popolazione detenuta e del 30% fra coloro che hanno scontato la pena prevalentemente in misura alternativa. Dallo studio è inoltre emerso che gli italiani si siano mostrati recidivi in misura maggiore rispetto agli stranieri, con un tasso di recidiva superiore di ben dieci punti (31,99% contro 21,36%).
    Le morti e i suicidi
    Nel dossier "Morire in carcere" realizzato da Ristretti Orizzonti si legge che dal 2000 ad oggi nelle carceri italiane hanno trovato la morte più di 1500 detenuti, di cui un terzo per suicidio. Il dato relativo al 2009 si sta pericolosamente avvicinando con anticipo alla media annuale e molto probabilmente la supererà. Dall`inizio dell`anno, infatti, si sono già registrati 149 decessi. I suicidi sono stati oltre sessanta e nel 45 per cento dei casi hanno riguardato detenuti stranieri. Un altro dato che dovrebbe far riflettere: in carcere il tasso di suicidi è di circa venti volte superiore alla media.

    :: Radicali.it ::

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    965
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Se cancelli i reati di droga svuoti le carceri

    Legalizzazione...amnistia...che facciano qualcosa per diamine...è uno schifo

  3. #3
    Forumista senior
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    1,771
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Se cancelli i reati di droga svuoti le carceri

    Va totalmente depenalizzato il consumo di droga,legalizzare lo spaccio è ovviamente un'assurdità.

  4. #4
    ********** ***** Radicali
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Località
    http://www.radicali.it/
    Messaggi
    5,427
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Se cancelli i reati di droga svuoti le carceri

    Citazione Originariamente Scritto da Gerry Visualizza Messaggio
    Va totalmente depenalizzato il consumo di droga,legalizzare lo spaccio è ovviamente un'assurdità.
    Ti straquoto e ti do il benvenuto sul forum radicali, amiamo poterci confrontare con chi ha idee diverse dalle nostre, soprattutto con chi come te fa parte dell'area liberale.

 

 

Discussioni Simili

  1. Banderas perchè non svuoti la posta ?
    Di il diavoletto di Choruǧ nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 02-10-13, 23:44
  2. Se cancelli i reati di droga svuoti le carceri
    Di dedelind nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 418
    Ultimo Messaggio: 10-10-12, 19:32
  3. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-11-09, 14:10
  4. Risposte: 73
    Ultimo Messaggio: 10-05-07, 21:18
  5. Reati visibili e reati invisibili
    Di Delaware nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 21-12-02, 16:24

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226