User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    Dal 2004 con amore
    Data Registrazione
    15 Jun 2004
    Località
    Attorno a Milano
    Messaggi
    19,247
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito 21 Novembre: giornata pro orantibus

    CLAUSTRALI LA GIORNATA

    In tutto il mondo si ricorderà domani la presenza preziosa e insostituibile degli oltre 3.500 monasteri femminili di clausura sparsi nei 5 continenti, sentinelle della misericordia di Dio

    Pregare per chi prega Un abbraccio di anime

    L'arcivescovo Piergiorgio Nesti, presidente Segretariato assistenza monache: l'evento di domani acquista particolare valenza nell'anno dell'Eucaristia Le contemplative, sostegno spirituale per tutta la Chiesa

    Da Roma Mimmo Muolo

    Oltre 3.500 monasteri femminili in tutto il mondo. Una rete di preghiere che si stende 24 ore su 24 a favore della Chiesa e degli uomini. Tutti i giorni dell'anno. Ma c'è un giorno in cui la Chiesa ricambia. È la Giornata pro Orantibus, celebrata per la prima volta il 13 maggio 1953 e dal 1959 fissata, per volere di Giovanni XXIII, il 21 novembre, presentazione di Maria al tempio. Domani, dunque, in tutte le chiese del mondo si pregherà per e con le claustrali. Un appuntamento che, come sottolinea monsignor Piergiorgio Silvano Nesti, segretario della Congregazione che si occupa della vita consacrata e presidente del Segretariato Assistenza Monache, «acquista una valenza particolare nell'Anno dell'Eucaristia».


    Monsignor Nesti, qual è oggi lo stato di salute della vita contemplativa?


    I monasteri - è risaputo - non sono pieni come un tempo. Ma sia in Italia sia all'estero abbiamo comunità molto fiorenti costituite da postulanti e novizie accanto a monache mature e anziane, che conducono una fervida vita liturgica, ascetica e spirituale. Altri monasteri, purtroppo, sono in declino, e a causa del numero ridotto delle religiose e dell'età avanzata, sono costretti a chiudere. Nel complesso, tuttavia, possiamo dire che lo stato di salute della vita contemplativa è buono.
    Età avanzata, riduzione del numero delle monache, povertà di mezzi. Quali sono le difficoltà maggiori?
    L'età delle monache talvolta rende necessario raggruppare due o più comunità e sopprimere qualche monastero. La Chiesa privilegia sempre la qualità sulla quantità. Tuttavia anche in passato è avvenuto che alcune espressioni monastiche siano venute meno, ma si è creato spazio per altre, che rispondevano di più alle esigenze dei tempi. Siamo nell'anno dell'Eucaristia e penso, ad esempio, alle Benedettine dell'Adorazione perpetua, la cui fondatrice, Mectilde de Bar, nel '600, quando l'Eucaristia veniva messa in discussione, ha avuto l'ispirazione di innestare nel ceppo millenario della tradizione benedettina il carisma dell'adorazione perpetua.


    L'opera di rinnovamento prosegue anche oggi?


    In tutti gli ordini è vivo l'impegno di mantenere il proprio carisma aggiornandolo ai tempi. Le monache sentono il bisogno di qualificarsi, poiché stare in clausura non significa essere fuori del mondo, ma partecipare alla vita del mondo e della Chiesa in modo diverso. La missione ecclesiale delle contemplative è la preghiera e tutti gli altri membri della Chiesa si giovano del sostegno spirituale delle claustrali. Anche tra i fedeli laici cresce l'apprezzamento. Tanto è vero che le richieste di poter trascorre dei periodi di ritiro nei monasteri sono in aumento.


    Come si provvede alle necessità materiali?


    Molti monasteri vivono in grande povertà. Ci sono difficoltà spesso causate dagli stabili che, essendo antichi, necessitano di ristrutturazioni radicali, ci sono urgenze dovute a malattie o imprevisti, ma la povertà è sempre portata con dignità e soprattutto con fiducia nella Provvidenza. E per quanto concerne il livello culturale, tutti i monasteri, con l'aiuto degli assistenti spirituali nominati dalla Santa Sede, hanno organizzato corsi di formazione permanente e di aggiornamento.


    Lei è Presidente del Segretariato Assistenza Monache, che ha festeggiato da poco i suoi 50 anni. Qual è l'attività di questo organismo?


    Il Segretariato è sorto dopo la II Guerra mondiale, per volontà di Pio XII, con lo scopo di dare un aiuto immediato ai monasteri ridotti in condizioni di povertà estrema. Anche oggi coordina gli aiuti che pervengono dagli istituti religiosi, dai benefattori, dalle persone sensibili. Stiamo cercando, però, di sensibilizzare maggiormente l'opinione pubblica, anche attraverso il nostro bollettino Pro Orantibus, sulla realtà spirituale della vita contemplativa.

    tratto da un articolo di "Avvenire".

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Dal 2004 con amore
    Data Registrazione
    15 Jun 2004
    Località
    Attorno a Milano
    Messaggi
    19,247
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Giornata Pro Orantibus: le candele viventi


    Come candele viventi ardono giorno e notte dinanzi a Gesù Eucaristia: sono le anime contemplative che, nel silenzio dei monasteri e degli eremi, danno al cuore del mondo i palpiti della preghiera e dell'interiorità. In questo Anno dell'Eucaristia, la Giornata "Pro Orantibus" è in modo particolare la festa di queste schiere oranti che, in ginocchio dinanzi al Mistero, fanno dell'adorazione quotidiana il respiro dell'anima.

    (©L'Osservatore Romano - 21 Novembre 2004)

  3. #3
    Dal 2004 con amore
    Data Registrazione
    15 Jun 2004
    Località
    Attorno a Milano
    Messaggi
    19,247
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

 

 

Discussioni Simili

  1. 24 novembre giornata della colletta alimentare
    Di Mappo nel forum Conservatorismo
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 19-11-07, 16:42
  2. Milano 17 Novembre: Giornata Per Luigi
    Di arjuna88 nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 17-11-07, 02:12
  3. Milano 17 Novembre:giornata Per Luigi
    Di arjuna88 nel forum Destra Radicale
    Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 15-11-07, 13:25
  4. Il 9 novembre è la «Giornata della libertà»
    Di tolomeo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 59
    Ultimo Messaggio: 10-11-06, 20:09
  5. Il 9 novembre è la «Giornata della libertà»
    Di tolomeo nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 09-11-06, 16:09

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226