User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    29 Jun 2004
    Messaggi
    12,811
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito AN - Direzione Nazionale - Intervento di Gianni Alemanno

    AN - Direzione Nazionale - Intervento di Gianni Alemanno


    Non voglio spingere troppo su quello che sta avvenendo a Fini e a tutti noi. Ma c’è un passaggio che è importante comprendere. Io sono stato deluso quando Gianfranco ha rifiutato l’Economia e ho avuto qualche perplessità per la Farnesina. Ma è necessario cancellare la perplessità legata al fatto che Fini vada in giro per il mondo disinteressandosi di quello che succede qui perché la politica estera è sempre di più economica e larga parte di quello che noi stiamo subendo in questi anni deriva dal livello internazionale. Le grandi questioni economiche hanno ministri di settore competenti ma è evidente che l’indirizzo strategico a queste cose deve essere dato dal ministro degli esteri. Senza la capacità di collocare la difesa dell’interesse nazionale nel cuore della nostra politica estera queste questioni non possono essere affrontate in maniera adeguata. Per questo oggi, dopo una riflessione più tranquilla, posso dire che scelta Fini di accettare gli Esteri è importante per An, ma anche per gli interessi nazionali. Uno dei grandi limiti comunicativi del nostro governo è stato non aver separato nettamente l’aspetto del trend internazionale dalle politiche interne. Noi oggi ci vediamo attaccati non tanto per le nostre scelte interne, ma per un trend mondiale. Questa è l’impostazione corretta che dobbiamo dare alla nomina di Fini e dimostra che il tema degli interessi nazionali che noi abbiamo sempre sostenuto torna centrale per tutte le politiche, anche quelle economiche. Significa che l’intuizione di An sull’interesse nazionale è giusta, centrale per il Paese. C’è anche un altra questione sulla quale dobbiamo prendere consapevolezza: che tipo di destra che vogliano essere. Non tanto al nostro interno quanto nella coalizione. E questo è evidente soprattutto sulla tematica fiscale. Si possono avere due tipi di destano centrodestra: uno anglosassone, diciamo classista, e uno continentale che è strutturalmente interclassista. Questo sbandamento di fondo deve essere capito nella sua portata strutturale altrimenti si naviga a vista. La destra in Italia è interclassista perché non può non esserlo e deve rappresentare le classi popolari che oggi è il ceto medio. Oggi è questo a essere a rischio. Il ceto medio che è sempre stato il riferimento del centrodestra in generale e nostro di An in particolare. Ho chiesto a Swg di fare un sondaggio sulla percezione e sulle aspettative degli italiani rispetto alle politiche fiscali. Leviamoci dalla testa che gli italiani non abbiano perplessità sul fatto che le parti avvantaggiate dal taglio delle tasse siano i redditi alti. Noi dobbiamo stare attenti perché questa è l’ultima finanziaria significativa che andiamo a fare, non dobbiamo sbagliare passo. E dobbiamo essere consapevoli che la destra deve trovare il collante nell’interesse nazionale e deve essere. Noi dobbiamo costruire posizioni credibili, stare dalla parte di chi vuole ridurre le tasse, ma dobbiamo avere obiettivi prioritari: rilanciare lo sviluppo, il sistema imprese e dare più respiro ai redditi bassi. Dimostriamo che vogliamo fare la riduzione tasse, guardando a quello che gli italiani si aspettano. Io credo che tutto questo abbia una ricaduta immediata sul partito. Per depotenziare la degenerazione correntizia dobbiamo ristabilire gli organi di partito, riunirli. La nomina di tre dirigenti serve a riunire il partito e passare internamente dalla logica monarchica a quella repubblicana. Dobbiamo rilanciare l’azione collegiale del partito, come classe dirigente lanciamo una sfida partecipativa, confrontiamoci, andiamo nelle periferie. Questa nomina a tre non è la definitiva chiusura di una cupola, l’unica possibilità di rilanciare il partito è rimetterne in moto lo spirito partecipativo. C’è una classe dirigente diffusa che deve essere messa alla prova, ma per crescere deve essere responsabilizzata, avere l’occasione di andare a provare se stessa.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    29,505
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Un grande....
    ...cercatemi , se volete e potete , come RoccoFerraro

  3. #3
    Mistica Fascista
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    117,131
    Mentioned
    486 Post(s)
    Tagged
    22 Thread(s)

    Predefinito

    Tutti con Gianni!

 

 

Discussioni Simili

  1. Intervento conclusivo di Paolo Ferrero alla Direzione Nazionale
    Di robertoguidi nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 18-11-08, 01:14
  2. Direzione nazionale PRC 18 febbraio 2008 - Intervento di Alberto Burgio
    Di Myrddin-Merlino nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 19-02-08, 13:55
  3. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 26-01-08, 14:55
  4. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 10-08-07, 14:59
  5. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-07-04, 20:01

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226