User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    Simply...cat!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Brescia,Lombardia,Padania
    Messaggi
    17,080
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Exclamation Volare:inammissibili distinguo

    So che la situazione è delicata perchè ci sono in ballo circa 2000 posti di lavoro,ma il fatto che la Lega proponga aiuti di Stato alla compagnia aerea PRIVATA Volare solo perchè magari è del Nord,mi sembra un distinguo INACCETTABILE rispetto al caso Alitalia.
    E' ora di finirla che i contribuenti padani paghino gli errori dello Stato e degli imprenditori privati: in USA 3-4 compagnie aeree private sono andate in crack e lo Stato non c'ha messo il becco ripianando i debiti coi soldi dei contribuenti.

    Cara Lega: o si è liberisti sempre,o mai: non si può esserlo a corrente alternata.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    tra l'altro son curioso di vedere le cause che hanno ridotto così questa società

  3. #3
    Padania libera dai padioti
    Data Registrazione
    14 Jun 2002
    Messaggi
    2,329
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Volare:inammissibili distinguo

    In origine postato da Dragonball
    So che la situazione è delicata perchè ci sono in ballo circa 2000 posti di lavoro,ma il fatto che la Lega proponga aiuti di Stato alla compagnia aerea PRIVATA Volare solo perchè magari è del Nord,mi sembra un distinguo INACCETTABILE rispetto al caso Alitalia.
    E' ora di finirla che i contribuenti padani paghino gli errori dello Stato e degli imprenditori privati: in USA 3-4 compagnie aeree private sono andate in crack e lo Stato non c'ha messo il becco ripianando i debiti coi soldi dei contribuenti.

    Cara Lega: o si è liberisti sempre,o mai: non si può esserlo a corrente alternata.
    Guarda che gli USA sono fra i principali paesi che danno aiuti di stato alle aziende.

    La differenza è che gli aiuti di stato americani producono spesso un aumento della capacità tecnologica USA e un posizionamento di vertice delle aziende che ne beneficiano.

    Comunque visto che si è aiutata Alitalia, un azienda di nulla facenti , furbi e sfaticati, non capisco perchè non si dovrebbe aiutare Volare.

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    dal corriere della serva


    CRONACHE
    Andrea Molinari, ex amministratore delegato della società
    «Buchi e debiti. Volare somiglia a Parmalat»
    ROMA - Andrea Molinari, 49 anni, ingegnere, già numero uno della Lauda Air, è l’ex amministratore delegato del Gruppo Volare ora sull’orlo del fallimento. E’ stato lui a scoprire la voragine finanziaria su cui si crogiolava la prima compagnia low cost italiana. Entrato il 15 di luglio scorso, ne è uscito il 20 di ottobre.

    Quando si è accorto che qualcosa non andava?
    «Pochi giorni dopo il mio ingresso, mi sono reso conto che non esisteva il controllo di gestione. C’era solo sulla carta e la dirigente responsabile successivamente è risultata essere nel consiglio di amministrazione della compagnia aerea spagnola Lte insieme a Luca Soddu (pilota di Volare e figlio del comandante Vincenzo fondatore della compagnia, ndr ) e a Giuliano Martinelli (nel consiglio di Volare,ndr)».

    Un poster pubblicitario di Volareweb (Reuters)
    E questo cosa vuol dire?
    «Per inciso Volare pagava alla Lte prezzi altissimi per l’affitto di aerei, addirittura in anticipo su un monte ore poi non rispettato. Uno dei tanti casi di conflitto di interessi in cui mi sono imbattuto. Comunque, mancando i dati di base, ho cominciato a intervistare tutti i dirigenti, per lo più ex piloti della Freccia Tricolore, e nessuno aveva la minima idea del loro compito. In altre parole era impossibile fare un paragone con i budget precedenti».

    Volo cieco dei conti...
    «Esattamente, come se i piloti dovessero guidare senza radar».

    E lei cosa ha fatto?
    «Ho chiamato un team esterno, l’italiana Vertik Spa e la svizzera Matthey, per valutare come mai risultava un costo dell’ora di volo di appena 4.600 euro. E infatti è venuto fuori che il vero costo era di 5.700 euro. Visto che Volareweb fa ogni anno 70 mila ore di volo, solo da lì veniva fuori un buco di 70-80 milioni di euro. Se a questo si aggiungono una serie di irregolarità sulla manutenzione e sulle fatture di parti di ricambio, dai quali risultavano ammanchi per molti milioni di euro, insieme al presidente Giorgio Fossa abbiamo deciso di affidare alla Kpmg l’esame dei bilanci».

    Vada avanti.
    «Ai primi settembre la Kpmg conferma i miei dubbi e Fossa l’8 di settembre chiede agli azionisti nuovo capitale per 120 milioni di euro. I soci non ci stanno e Fossa, correttamente, si dimette. Il 20 di ottobre, pochi giorni dopo l’arrivo del dossier Kpmg, anch’io decido di lasciare. Naturalmente per giusta causa, perché io mi sono sentito danneggiato».

    Ma Volare non aveva una società di revisione?
    «Certo, si tratta della Deloitte Touche che al consiglio di metà ottobre ha portato rettifiche al patrimonio da 160 milioni di euro a zero».

    Un passo indietro: ma la Deloitte non si era accorta di nulla?
    «Al 31 dicembre del 2003 aveva certificato i bilanci civilistici delle due partecipate, Volare Airlines e Air Europe, ma non il consolidato. Guarda caso a ottobre si accorge del tutto e azzera il capitale».
    Secondo lei la Deloitte poteva non essersene accorta prima?
    «Credo di no, visto che l’ho fatto io che ero l’ultimo arrivato».

    La Deloitte è la stessa società di revisione della vicenda Parmalat. Vede analogie?
    «Saranno i magistrati a stabilire la verità. Si può dire che Volare era una piccola Parmalat senza quei marchingegni finanziari legati all’emissione dei bond che peraltro Volare non poteva permettersi non essendo quotata. Mi risulta che nel 2002 la compagnia tentò lo sbarco in Borsa senza riuscirci».

    Come è possibile che i nuovi soci del calibro delle Generali e del gruppo Ligresti (entrati a marzo) non si siano resi conto di questo pasticcio?
    «Sono entrati come salvatori - insieme all’argentino Eduardo Eurnekian - di una società in crisi, convinti che una compagnia con 600 milioni di passeggeri e 600 milioni di fatturato potesse essere risanata. Fu Interbanca a convincerli, al termine di una due diligence fatta in fretta, che si trattava di un buon investimento».

    Altre irregolarità?
    «Ce ne sono a bizzeffe, addirittura clamorose, con conflitti di interessi da non credere. Che hanno portato la compagnia ad accumulare debiti ingenti. In ogni caso, di tutto questo se ne sta occupando la magistratura».

    Ce la farà Volare a riprendere quota?
    «Sono convinto di sì. Ci sono professionalità di grande livello, abituate a soffrire a fronte di una gestione fallimentare. In un anno tornerà a fare profitti».

    Roberto Bagnoli

  5. #5
    Ridendo castigo mores
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    9,515
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    il caso " volare" e ' un tipico caso di " imprenditoria padana" come l' affare parmalat ...

    fatta questa precisazione il problema politico della lega e' semplice .. Difendere una posizione di principio liberista lasciando andare in maloria posti di lavoro padani mentre i lavoratori non-padani restano COMUNQUE difesi dallo stato ( come nei casi alitalia ,fiat-cassino, fiat-melfi, fiat-siciliae alfa-sud).. o porre comunque una questione " etnica" di parita' di trattamento ?

    io ritengo la seconda politicamente migliore della prima , perche' affermare ( perdendo sempre) le ragioni del liberismo ai danni dei soli padani non fa bene alla padania e al padanismo ..

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 19-12-13, 14:00
  2. Mafia e criminalità locali, distinguo:
    Di Gioa nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 19-07-08, 19:21
  3. Veltroni: Basta con i distinguo!
    Di Dav. c. G. nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 24-02-07, 13:36
  4. Distinguo o non ...
    Di El Criticon nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 02-11-05, 20:26
  5. re: io li distinguo bene
    Di gianniguelfi nel forum Destra Radicale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 26-04-04, 17:52

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226