User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    Straborghese
    Data Registrazione
    06 Sep 2004
    Messaggi
    396
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Question Miniarchismo vs. Anarco-capitalismo:un'incontro impossibile?

    Dunque,dunque..........discutiamo un pò di un tema complesso.........sappiamo che il rapporto tra miniarchici e anarchici di libero mercato è sempre stato duro:Rand vs.Rothbard,Nozick vs.Rothbard,Childs vs.Rand e Nozick.........ora,partendo da un dato di fatto,ossia che il miniarchismo è una dottrina statalista,possiamo davvero definire libertarian un miniarchico?Conosciamo la famigerata pigrizia delle bande fancazziste che infestano le università di stato,le quali si sono premurate di appiccicare l'etichetta di libertario a Nozick,il quale ha poi in parte abiurato la sua fede miniarchica(salvo poi ripensarci di nuovo),senza fare il piccolo sforzo di andare a vedere che c'era pure un certo Rothbard,un certo Childs e oggi un certo Hoppe.Però......però........il conflitto fra queste due dottrine è così inconciliabile o qualche possibilità di dialogo ci può essere?
    Tibor Machan,in un pezzo per il sito di Lew Rockwell sostiene che le distanze non sono così ampie come potrebbero sembrare:

    Libertarians, unlike old line anarchist, recognize the value of law and even law enforcement. What some of them argued is that any law enforcement agency must itself be deprived of its monopoly status, be competitive, so it is subject to a repeated cleansing process. Just like other things people want or need, law, too, must be possible to be offered by many agents who can provide it.

    Those libertarians who think government has merit, provided it is kept within proper bounds, disagree with this but only to a relatively minor degree. They think that in some ways law enforcement will always be monopolistic, but not different from, say, how an apartment house or department store is monopolistic – namely, only one can exist in one geographical spot. If you want to get to a competing agency, you need to move there.

    Most libertarians do not see this as a deal-breaking dispute. They are mainly concerned with the central point: Who is to rule our lives? Is it to be individuals, within their own delimited sphere, wherein no one may enter who hasn’t obtained permission, where no governing may occur unless consent of the governed has been given? Or is it to be some self-selected persons or groups, people who either rule others on their own initiative or who claim to speak for everyone and impose their (majority, minority) plans on all, never mind consent.



    Adesso,a voi la parola.............

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Araldo
    Data Registrazione
    17 Mar 2004
    Località
    nel web
    Messaggi
    564
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Io mi addentrai meglio nelle teorie anarco-capitaliste, proprio grazie ad una nota impietosa di Nozick su David Friedman in "Anarchia Stato e Utopia". Viceversa gli anarco-capitalisti e gli anarchici in genere sono stati inevitabilmente critici verso i Minarchici.

    Indubbiamente la distanza tra anarchici e minarchici è insanabile, ma il grosso problema di fondo non è mai emerso completamente: nella minarchia l'individuo comune rischia di essere derubato di buona parte della propria sovranità, quindi della propria libertà, l'opposto di quello che è l'obiettivo anarchico, cioè restituire il maltolto all'individuo già derubato dallo Stato.

    Infatti lo Stato (ovvero teoricamente tutti noi) detiene, finchè esiste, la Proprietà Pubblica e soprattutto la Sovranità territorriale, che sono un buon bacino di potenziale libertà per i suoi componenti.
    Nello Stato Minarchico questo bacino rischierebbe di essere regalato a dei Monopolizzatori (gli individui proprietari ad esempio) che andrebbero a sostituire lo Stato, un po' come avviene nelle "privatizzazioni all'italiana", portando via agli altri cittadini anche quel "bacino di potenziale libertà" in tutto o in parte.
    Ciò non toglie che il modello minarchico possa essere un ottimo modello di enclave in seno ad una condizione anarchica.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 56
    Ultimo Messaggio: 08-05-13, 22:56
  2. L'Anarco-capitalismo: l'ideologia di Paperon De Paperoni
    Di Cattivo nel forum Liberalismo e Libertarismo
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 15-07-12, 19:01
  3. ANARCO-CAPITALISMO E ANARCO-SINDACALISMO
    Di Domenico Letizia nel forum Liberalismo e Libertarismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-08-11, 23:59
  4. Noam Chomsky e l'anarco capitalismo
    Di MicheleSchirru nel forum Liberalismo e Libertarismo
    Risposte: 30
    Ultimo Messaggio: 02-05-08, 00:18
  5. L'anarco-capitalismo è un crimine?
    Di No pasaran nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 10-12-07, 07:01

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226