RIPORTO QUANTO RICEVUTO DALLA MAILING LIST DEI GIOVANI PADANI E RIVOLGO GLI STESSI APPELLI A VOI.
CHIEDO A TUTTI I PADANI DI SEGNALARE IN QUESTO POST INIZIATIVE DI SOLIDARIETA' A FAVORE DEI TERREMOTATI E DI MAVER : INSERITE I NUMERI DI C/C E BANCARI
GRAZIE DI CUORE



I GIOVANI PADANI de LECCH/LECCO e provincia, in collaborazione con la LEGA
NORD PADANIA (sezione prov. di LECCO e cittadina di
CALOLZIOCORTE (LC))
hanno istituito un Fondo di solidarietà per la famiglia del Som GIUSEPPE
MAVER barbaramente trucidato sul posto di lavoro a LECCO. Le coordinate
bancarie per chi volesse contribuire sono le seg.: BANCA POPOLARE DI
SONDRIO - FILIALE DI VALMADRERA - C/C 03780/64 - ABI 05696 - CAB 51810 -
CAUSALE DEL VERSAMENTO: FONDO SOLIDARIETA\' PER MAVER.
Si ringraziano anticipatamente quanti vorranno mostrarsi generosi.
Cordiali saluti Padani Giuan Pasquini (vicecoordin. MGP pruv. de Lecch -
Valsassina)

P.S.= Un ringraziamento particolare agli amici del MGP Novara per
l\'interessamento dimostrato alla causa di Maver. Il coordinamento
provinciale MGP de Lecch/Lecco




Ciao a tutti, scusate se insisto, ma per ora alla mia proposta di
mobilitazione per effettuare ciascuno nella propria città o paese una
raccolta fondi a favore dei terremotati di Salò e dintorni mi ha risposto
una sola persona.
Chiedo scusa se lo si è fatto in altra sede, ma mi preme ricordare qualche
dato per rendervi conto di quanto sia drammatica la situazione e quanto sia
vergognoso il silenzio di tutti i TG.
900 edifici inagibili, più di 2000 sfollati, 40 milioni di euro di danni
stimati per ora.
Salò non è il solo paese, so di frazioni interamente distrutte come Tormini,
ecc...
Chiedo conferma e ulteriori aggiornamenti, ma soprattutto sarebbe lodevole
una mobilitazione di massa di tutti noi.
Saluti padani a tutti
Giacomo
Cremona

Finalmente! Ho ritrovato sentimenti e sensibilità che davo per certo albergassero nei cuori di tutti noi. Purtroppo nei vari commenti ho avvertito un vago senso di disinteresse se non di velata ironia, solamente perché la grancassa mediatica non ha trovato di che alimentarsi. È vero, non ci sono stati morti e distruzioni evidenti da documentare ma tante piccole storie di disperazione, mutui da pagare con case da abbattere, risparmi di una vita sparire in alcuni secondi. Ecco perché, esorto i fratelli padani ad essere per lo meno indignati per il trattamento riservatoci da tv e giornali. Voglio per altro ringraziare di cuore il sig. Zaffanella che ha capito e giustamente interpretato i nostri problemi. Resto convinto che i tromboni avrebbero suonato per qualche sgarbo al proletariato oppure per qualsiasi evento pseudo-catastrofico avvenuto ad altre latitudine. Mi conforta che la nostra gente non si è abbandonata ad inutili lamentele ma si è rimboccata le maniche immediatamente come è da sempre nostra abitudine. Padania libera!!!!!!!!!!!!


MGP Salò

-------------------------------------------------------------------------------

To Post a message, send it to: [email protected]
Per mandare un messaggio, invialo a : [email protected]