dal sito dell'Ansa:

FINI,PRESCRIZIONE BREVE?INDIGERIBILE PER CITTADINI - La 'prescrizione breve' è "un'ipotesi esclusa tanto da me che da Silvio Berlusconi". Lo ha detto il presidente della Camera Gianfranco Fini parlando ad 'Otto e mezzo', su 'La7', aggiungendo che "sarebbe stato un provvedimento indigeribile per i cittadini, perché un conto è dire loro che ci si impegna perché siano brevi i tempi del processo, un conto è dire loro: 'Sai che c'é di nuovo? Il tuo processo non si fa più...'".

"La prescrizione breve, che comporterebbe la prescrizione non tanto dei processi quanto dei reati, sarebbe una sorta di amnistia mascherata". Lo ha detto il presidente della Camera, Gianfranco Fini, parlando ad 'Otto e mezzo'' su 'La7'.

L'intesa di ieri con Berlusconi sul processo breve è destinato a reggere? "sono convinto di sì a meno che il testo che verrà presentato non sia diverso nei principi su cui ieri abbiamo concordato, vedremo...'. Così Gianfranco Fini a Otto e mezzo su 'La 7'. "Se è in contraddizione lo dirò con la stessa schiettezza con cui l'ho detto ieri", ha aggiunto Fini rispondendo a Lilli Gruber e a Massimo Franco. "Bisogna giocare a carte scoperte - ha proseguito - e non ricorrere a artifizi giuridici che portino ad una amnistia di fatto". Sono minacce? "Io - ha risposto Fini - di solito più che minacciare sono minacciato".

Articolo completo sul ddl:
Ddl sul processo breve. Il governo al lavoro - Politica - ANSA.it

Che dire? Speriamo? :giagia: