User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    Dal 2004 con amore
    Data Registrazione
    15 Jun 2004
    Località
    Attorno a Milano
    Messaggi
    19,247
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Unhappy Cristiani sotto assedio in Iraq

    Cristiani sotto assedio. Secoli di convivenza distrutti in pochi secondi

    di Mattia Bianchi/ 11/12/2004

    Non si fermano gli attacchi ai cristiani dell’Iraq. Ultimo episodio, la distruzione dell’arcivescovado caldeo di Mosul, avvenuto la scorsa settimana. La disperazione e la speranza.


    MOSUL - “Bastano pochi secondi, una bomba, un gesto criminale di fanatici ignoranti per distruggere tracce di secoli di storia, di cultura e di convivenza pacifica in Iraq. E’ una situazione insostenibile. L’antica civiltà cristiana in Iraq è in pericolo!”. Parole inequivocabili di un sacerdote iracheno, raccolte dall’Agenzia Fides: nell’Iraq che si avvicina alle elezioni e cerca di costruire un futuro pacificato, lo scontro religioso è diventato ormai una realtà. A dispetto di una tradizione secolare di convivenza pacifica, il generale stato di anarchia dà ai gruppi estremisti completa autonomia di movimento. Gli attacchi alle chiese sono frequenti, come dimostra l’ultimo episodio che la scorsa settimana ha avuto per obiettivo la Chiesa cattolica di rito armeno e l’arcivescovado caldeo di Mosul.

    “Questi criminali – racconta padre Nizar Semaan, sacerdote siriaco della diocesi - hanno distrutto un luogo di culto voluto dalla nostra storica comunità e al quale i cristiani caldei erano molto attaccati. Non sanno che è costato anni di sacrifici da parte di tanti cattolici iracheni sia in patria sia all’estero. Tanti emigrati infatti si sono autotassati per anni per inviare fondi destinati alla costruzione dell’edificio religioso”. “Sono rimasto colpito dalla perfidia con la quale i criminali hanno agito”, continua Nizar. “Dopo aver allontanato i fedeli, i terroristi hanno piazzato le cariche e hanno fatto esplodere gli edifici sacri. Poi hanno creato posti di blocco per impedire ai pompieri di avvicinarsi e spegnere gli incendi fino a quando le fiamme hanno distrutto tutto”.

    Alla denuncia del sacerdote si aggiunge quella di un monaco della chiesa caldea. “Siamo presi dallo sconforto - dice - i cristiani hanno paura e continuano a fuggire: non c’è più sicurezza per la loro vita. Siamo convinti che dietro questi attentati non vi siano i musulmani di Mosul, che da secoli convivono pacificamente e apprezzano i cristiani. I responsabili sono gruppi fanatici ignoranti, che non conoscono la storia. Non sappiamo da dove vengono, ma certo non sono locali. Secondo alcuni, essi sono terroristi fuoriusciti da Falluja. Alcune fonti locali dicono che intendono colpire le chiese cristiane come atto di ritorsione per gli attacchi delle truppe americane alle moschee. Noi ci sentiamo impotenti. Continuiamo a pregare e a sperare che, con le elezioni di gennaio, la situazione nel paese si stabilizzi”.

    Non mancano segnali positivi, come l’appoggio della popolazione locale alle proteste dei cristiani che chiedono un isolamento delle frange più estreme, anche se la comunità cristiana si aspetta una reazione più decisa da parte dei media arabi. L’idea è che ci sia la tendenza a chiudere un occhio, anche perché si ha a che fare con una minoranza esigua. La giustizia però deve seguire altre logiche, in barba ad ogni numero.

    fonte: korazym.org

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 Oct 2003
    Località
    La tradizione non è il passato. La tradizione ha a che vedere con il passato né più né meno di quanto ha a che vedere col presente o col futuro. Si situa al di là del tempo.
    Messaggi
    820
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    E tutto questo per colpa degli americani e del loro liberalismo...
    Pro aris rege!

 

 

Discussioni Simili

  1. La gang sotto assedio
    Di Fuori_schema nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 06-05-10, 11:45
  2. via bellerio sotto assedio...
    Di Il Patriota nel forum Padania!
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 15-04-06, 23:39
  3. via bellerio sotto assedio...
    Di Il Patriota nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 15-04-06, 23:38
  4. Governo sotto assedio
    Di pietro nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 25-10-05, 17:59
  5. Betlemme sotto assedio!
    Di pietro nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 02-04-02, 10:34

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226