User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    Castellano
    Data Registrazione
    08 Oct 2004
    Località
    Varese
    Messaggi
    2,804
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Post Nuovo regolamento su ritardi e overbooking

    Voli in ritardo e overbooking

    Risarcimenti da 250 a 600 euro. Le compagnie: un disastro


    ROMA - Rimborsati, risarciti e coccolati. Il 2005 sarà l’anno della riscossa per tutti i possessori di biglietti aerei cui venga negato l’imbarco per «overbooking» (posti disponibili inferiori a quelli venduti) o che subiscano un forte ritardo o l’immotivata cancellazione di un volo. Dal 17 febbraio prossimo entrerà in vigore un regolamento europeo che impone alle compagnie aeree, anche charter, indennizzi tra i 250 e i 600 euro, l’obbligo di rimborsare il passeggero o trovargli un altro volo, ma anche il dovere di assisterlo con pasti, pernottamenti e telefonate gratis. Furiosa la reazione delle compagnie mondiali riunite nell’associazione Iata, ricorse alla Corte di Giustizia europea senza aver ottenuto però la sospensione della normativa. «E’ un disastro - ammette il presidente Giovanni Bisignani -: ci costerà almeno un miliardo di dollari». Quasi un quinto di quanto le compagnie Iata stimano di aver perso nel 2004: 4,8 miliardi di dollari.


    BASSA TUTELA - Risale al 1991 l’ultimo regolamento sulla protezione dei viaggiatori aerei che si limitava a prevedere un indennizzo (da 150 a 300 euro) per il negato imbarco di persone «non consenzienti» e solo nei trasporti di linea. Parlamento e Consiglio europeo, ritenendo che il numero dei passeggeri bistrattati continui a essere «eccessivamente elevato», hanno ampliato la tutela. Primo: il nuovo regolamento (261/2004) si applica pure ai voli non di linea, anche ai «tutto compreso». Secondo: la norma riguarda non solo i passeggeri che partano da un aeroporto di uno Stato Ue ma anche quelli che vi atterrino provenendo da uno Stato terzo, purché volino con un vettore comunitario e sempre che si presentino all’accettazione in tempo. Non si applica invece a chi viaggia gratis o con tariffa ridotta non accessibile al pubblico. Vale per i voli dei programmi per «viaggiatori abituali».


    OVERBOOKING - Per ridurre i casi in cui il volo viene negato per sovraffollamento, le compagnie devono prima fare appello a persone che rinuncino volontariamente a partire in cambio di compensazioni. Se questi non fossero in numero sufficiente, la compagnia potrà respingere dei passeggeri offrendo loro un indennizzo: 250 euro per i voli sotto i 1.500 chilometri; 400 euro tra i 1.500 e i 3.500; 600 euro sopra i 3.500. Ma non basta: chi rinuncia e/o chi viene respinto può annullare il volo e farsi rimborsare il biglietto entro sette giorni; oppure chiedere un volo di ritorno verso il punto di partenza iniziale non appena possibile; o anche ottenere l’imbarco su un altro volo quanto prima o in un data di suo gradimento. Il passeggero infine avrà diritto a titolo gratuito a pasti e bevande necessarie per il periodo d’attesa o anche alla sistemazione in albergo, se serve, più due telefonate (messaggi via telex, fax o posta elettronica).


    CANCELLAZIONI - La stessa assistenza e la medesima possibilità di scegliere tra diritto a rimborso o un volo alternativo spettano anche in caso di cancellazione del volo. In questa ipotesi però la compensazione pecuniaria non c’è se il passeggero è stato informato della cancellazione almeno due settimane prima o in tempo utile per trovare un volo alternativo in orari prossimi agli originali. Il vettore può sottrarsi all’indennizzo se la cancellazione è dovuta a «circostanze eccezionali» altrimenti non evitabili adottando qualsiasi misura.


    RITARDI - La compagnia offre pasti, bevande e telefonate al passeggero in caso di ritardi prevedibilmente di due o più ore per tratte pari o inferiori ai 500 chilometri; di tre o più ore per tratte intracomunitarie superiori ai 1.500 e per tutte quelle tra i 1.500 e i 3.500; di quattro o più ore per tutte le altre tratte. Quando il rinvio è di almeno un giorno deve provvedere all’albergo. Se il ritardo è di almeno cinque ore deve far scegliere tra il rimborso o la ricopertura su un altro volo.


    RICORSO - Di questa normativa le compagnie sono tenute a informare i passeggeri. Secondo Iata il regolamento contraddice la Convenzione di Montreal laddove obbliga le compagnie a rimborsare e assistere i passeggeri il cui volo sia stato cancellato o ritardato per forza maggiore. Il regolamento sarebbe inoltre «confuso e sproporzionato» come dimostra la norma che impone di pagare l’intero biglietto di ritorno al passeggero cui sia stata cancellata anche la più piccola tratta del suo viaggio. Per ora le compagnie possono contare su un solo fatto: nessun Paese ha ancora adottato sanzioni contro chi, tra loro, non rispetterà il regolamento.

    Antonella Baccaro

    CORRIERE DELLA SERA


    Marco

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista junior
    Data Registrazione
    12 Jul 2018
    Messaggi
    2
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Red face Re: Nuovo regolamento su ritardi e overbooking

    Io invece ho trovato questo articolo interessante e funzionale che ti permette di avere sia il rimborso del biglietto aereo che il risarcimento per il disagio subito.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 18-01-08, 17:17
  2. Nuovo regolamento di POL?
    Di Dario nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-09-05, 15:21
  3. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-07-03, 17:50

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226