29/12/2004 - 17:15
Kadyrov è accusato dai ceceni di essere un terrorista

Mosca, 29 dic. (AP) - Ramzan Kadyrov, vice-premier ceceno, figlio del presidente assassinato lo scorso maggio, è stato premiato oggi da Vladimir Putin durante una cerimonia al Cremlino. Kadyrov è stato insignito del titolo di "Eroe della Federazione Russa". Ma il giovane 'uomo forte' della Cecenia è da tempo celebre come capo dei 'kadyrovtsy': forze di sicurezza, di fatto milizie peramilitari accusate di terrorizzare i ceceni con violenza e soprusi di vario genere.

Il premio a Kadyrov arriva lo stesso giorno in cui un gruppo in difesa dei diritti ha reso noto che 1600 ceceni sono scomparsi o sono stati rapiti.

L'ufficio stampa del Cremlino ha reso noto che Putin ha voluto concedere l'onoroficienza al ventottenne Kadyrov per "il coraggio e l'eroismo dimostrato nello svolgimento delle sue mansioni".

Considero questa onorificenza - ha affermato Kadyrov dalla Cecenia in una dichiarazione ripresa dalla ITAR-Tass - un riconoscimento meritato per tutti coloro che sono morti nella battaglia contro il terrorismo internazionale e nella difesa dell'interesse russo.


copyright @ 2004 APCOM