User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito I bilanci falsi delle banche

    A cura di Gianfranco Venturi

    C’è da sottolineare una cosa riguardo alla riforma del sistema bancario...La sovranità della gestione della moneta è una cosa giusta...ma è solo un aspetto, seppur il primo per importanza, della questione monetaria cioè...il potere monetario oggigiorno non è solo della Banca Centrale, ma anche e soprattutto delle banche private attraverso il coefficiente di riserva frazionale.
    I veri banchieri, quelli che fanno i soldi, sono quelli delle banche private; la BC (Bankitalia) - o la BCE (Banca Centrale Europea) - è solo lo strumento di copertura che i banchieri privati, per giunta azionisti di Bankitalia, utilizzano per proteggersi. Quindi Sovranità Monetaria significa…ridare completamente al Popolo, attraverso dei loro rappresentanti, il potere di creare e gestire la massa monetaria e questo significa rendere la moneta al 100% reale cioè tutta la moneta in circolazione deve essere in pezzi di metallo e carta, al 100% fisica e quindi controllata al 100% dallo Stato.
    Per far ciò è necessario quindi non solo ridare allo Stato il potere di creare e gestire la questione monetaria, ma anche emanare leggi che obblighino le banche private (che possono continuare a fare un lavoro di vera intermediazione) ad una riserva del 100% e reale cioè...se ho 100 di depositi, non solo non posso prestare più di 100 ( a meno che non sia capitale della banca stessa che ha in cassa) ma quei 100 di depositi non possono essere utilizzati dal depositante finché sono in banca; dovrebbero cioè essere vincolati, invece oggi in buona parte non lo sono e come conseguenza vi è un'ulteriore creazione di denaro dal nulla, oltre a quello già creato dal nulla attraverso la riserva frazionale, da parte delle banche private.

    Oggigiorno inoltre, nell'UE; la riserva obbligatoria è oramai inesistente:
    0% per depositi e titoli con scadenza maggiore di 2 anni
    2% per depositi con scadenza inferiore ai due anni
    2% che è per di più, dall'inizio degli anni novanta, "mobilitabile" cioè non è un vero 2%, ma lo deve essere in media nell'arco del mese, in sostanza, quindi, le banche private hanno "carta bianca" oggigiorno; l'unico vincolo è di bilancio...ma i bilanci delle banche private sono controllati solo da Bankitalia.

    Per far quadrare il bilancio, poichè in realtà le banche hanno molte più attività delle passività cioè hanno molti più crediti (prestiti, investimenti) che debiti (depositi) devono in qualche modo far quadrare il bilancio.
    In sostanza, si fanno falsi bilanci, che nessuno può controllare al di fuori di Bankitalia, quale Istituto di Vigilanza. E’ come se le stesse banche private controllassero i loro stessi bilanci.
    D’altra parte al giorno d'oggi, con il computer ed il trasferimento in un attimo di denaro via etere non è facile controllare tutto. Comunque di solito le banche private non sfruttano al massimo la potenziale libertà che hanno perché non vogliono rischiare di fallire per insolvenza e fare una figuraccia quindi si autocontrollano in un certo senso ma comunque creano molto denaro dal nulla lo stesso.
    Ad esempio, una banca che ha in passività 100 di depositi, per far quadrare i conti di bilancio può comunque creare attività per un ammontare simile non dando così nell'occhio ma in realtà crea quella moneta dal nulla, dato che i 100 di depositi sono per lo più disponibili per i depositanti. Per esempio, sappiamo che le banche private creano quindi in questo modo denaro dal nulla. Giusto? Bene..allora..immaginiamo un bilancio di una banca..l'utile, inserito nel passivo, sarà la differenza tra l'attivo ed il passivo, aggiunto del capitale sociale e riserve (per semplificare).

    Ora, poniamoci questa domanda: nel bilancio, il capitale più interessi che la banca privata crea dal nulla, e che poi gli viene restituito dove finisce? Non sono soldi che la banca incassa, cioè il capitale, che poi viene restituito con interessi, quando torna indietro capitale + interessi alla banca..nel bilancio, dove finiscono quelle cifre? Se ci pensiamo la banca segna in attivo i crediti (cioè denaro momentaneamente prestato) ed in passivo i debiti (depositi) ed il denaro che è stato prestato e che è tornato indietro con gli interessi, dove risulta in bilancio? Ebbene, non c'è...la banca crea dei fondi nascosti che non risultano dal bilancio.
    Per quanto riguarda Bankitalia il denaro che essa presta allo Stato è registrato nel passivo, ma quando quella quota prestata torna indietro con gli interessi tutti quei soldi dove vanno a finire? Dovrebbero essere nell’attivo...ma ciò non farebbe quadrare i conti.
    I conti in un tale sistema non possono quadrare, perché c'è una quantità di numeri (denaro) che è creato dal nulla e che non fa parte del bilancio. Tutti quei soldi potrebbero essere conteggiati tra gli utili, in passivo, ma vedere cifre così enormi di utili creerebbe sospetto e soprattutto, non farebbe quadrare i conti. Quei soldi vanno a finire in fondi nascosti che non risultano da bilancio e poi quei soldi verranno divisi tra gli azionisti e serviranno anche a comprare il silenzio di chi sa.

    Forse Bankitalia, gli interessi che paga lo Stato li segna in bilancio… bisognerebbe esaminare il suo bilancio. Quindi possiamo dire che in sostanza i soldi che le banche creano dal NULLA, finiscono nel NULLA, cioè nelle tasche degli azionisti e dei loro affiliati.
    In sintesi, riflettiamo su: depositi, crediti (soldi prestati dalla banca, capitale) e crediti restituiti (capitale + interessi); guardiamo un bilancio e vediamo se li troviamo segnati da qualche parte; il trucco contabile sta nel detrarli dai crediti in bilancio...ma nella realtà, al di là del bilancio, dove vanno a finire?
    Per esempio: presto 100...me ne tornano 80...quindi ora ho 20 di crediti...ma quegli 80 che mi tornano dove finiscono? In bilancio risulta 20 di crediti...ma nella pratica dove sono? Ricordiamoci sempre che quei 100 prestati sono creati dal nulla...quindi gli 80 che ritornano sono puliti...salvo interessi da pagare ai depositanti, che oggi sono ridicoli
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    ANTIMASSONE
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    BRESCIA
    Messaggi
    4,891
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Angry CREDIEURONORD???????????

    E perchè non parliamo apertamente della CREDIEURONORD che fu?

    La massoneria il vero nemico!

  3. #3
    Fieramente Leghista
    Data Registrazione
    06 Apr 2009
    Località
    Verona - Padania, la città di Flavio Tosi, la città antigiacobina della Pasque Veronesi
    Messaggi
    2,670
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ma sì, perchè non parliamo della Credieuronord, e di come certi sciacalli antileghisti prezzolati stiano tentando disperatamente di gettare discredito sulla Lega inventando di sana pianta menzogne su presunte malversazioni nella gestione della banca?

    Per cominciare un mio modesto parere su tutta la questione: la Credieuronord è stato un coraggioso e nobile tentativo di creare una banca davvero etica che sfuggisse alle dure leggi di mercato del settore finanziario, che poi si riducono essenzialmente a questo: se vuoi sopravvivere e proliferare, il pollo devi imparare a spennare (leggi: cliente della banca), la CEN voleva essere un tentativo, forse molto ingenuo, di assicurare ai propri clienti, Padani, un qualcosa che si distinguesse dal panorama generale di strozzinaggio usuraio...

    E' andata male, lo sappiamo.

    Evidentemente non si può sopravvivere nel settore del credito, soprattutto se si ha qualche intenzione di agire con qualche principio etico. Evidentemente le banche "etiche" possono solo essere di sinistra, stile monte dei paschi o simili: chissà perchè a questi, e a tutto un mondo collegato stile coop le cose vanno sempre bene, guarda caso?

    E tanto per prevenire una prevedibile critica di certa gentaglia in malafede: no, io non ho mai aperto conti con la CEN, per il semplice motivo che qui a Verona non è mai arrivata. Se ci fosse arrivata magari un po' dei miei sudati risparmi li avrei trasferiti, forse, chissà?

    Però, guarda caso, in anni recenti pur senza aver il conto con Galimberti, lo stesso una parte consistente dei miei miseri risparmi è andata in fumo, travolta dalla crisi delle azioni di borsa, dopo il crollo del gran miraggio della sicurezza di bot e simili; e posso assicurare tutti che è stato un risveglio amarissimo...
    Ma chissà, quando a certi investimenti poi rivelatisi assurdi si è spinti da una famosa banca ormai ingranditasi a dismisura va tutto bene, quando c'è dietro la Credieuronord no, bisogna gridare al tradimento...

  4. #4
    El Criticon
    Ospite

    Predefinito Eh sì

    Originally posted by halexandra
    Ma sì, perchè non parliamo della Credieuronord, e di come certi sciacalli antileghisti prezzolati stiano tentando disperatamente di gettare discredito sulla Lega inventando di sana pianta menzogne su presunte malversazioni nella gestione della banca?

    Per cominciare un mio modesto parere su tutta la questione: la Credieuronord è stato un coraggioso e nobile tentativo di creare una banca davvero etica che sfuggisse alle dure leggi di mercato del settore finanziario, che poi si riducono essenzialmente a questo: se vuoi sopravvivere e proliferare, il pollo devi imparare a spennare (leggi: cliente della banca), la CEN voleva essere un tentativo, forse molto ingenuo, di assicurare ai propri clienti, Padani, un qualcosa che si distinguesse dal panorama generale di strozzinaggio usuraio...

    E' andata male, lo sappiamo.

    Evidentemente non si può sopravvivere nel settore del credito, soprattutto se si ha qualche intenzione di agire con qualche principio etico. Evidentemente le banche "etiche" possono solo essere di sinistra, stile monte dei paschi o simili: chissà perchè a questi, e a tutto un mondo collegato stile coop le cose vanno sempre bene, guarda caso?

    E tanto per prevenire una prevedibile critica di certa gentaglia in malafede: no, io non ho mai aperto conti con la CEN, per il semplice motivo che qui a Verona non è mai arrivata. Se ci fosse arrivata magari un po' dei miei sudati risparmi li avrei trasferiti, forse, chissà?

    Però, guarda caso, in anni recenti pur senza aver il conto con Galimberti, lo stesso una parte consistente dei miei miseri risparmi è andata in fumo, travolta dalla crisi delle azioni di borsa, dopo il crollo del gran miraggio della sicurezza di bot e simili; e posso assicurare tutti che è stato un risveglio amarissimo...
    Ma chissà, quando a certi investimenti poi rivelatisi assurdi si è spinti da una famosa banca ormai ingranditasi a dismisura va tutto bene, quando c'è dietro la Credieuronord no, bisogna gridare al tradimento...
    ... proprio sì ...
    Come sempre (quasi) hai fatto centro.
    Ho scritto "quasi" sempre.
    Ma anche questa volta condivido le tue valutazioni.
    Posso?
    L'obiettivo strategico della creazione di questa entità CEN era importante per la causa della indipendenza (anche bancaria) della Padania.
    Quanto sia stato perseguito in modo realisticamente responsabile non so.
    Spiace all'infinito per tutti i nostri che ne hanno patito le sfortunate conseguenze.
    Cmq, si sarebbe trattato di progetto assolutamente soverchiante rispetto alle concrete possibilità finanziarie e gestionali mai ipotizzabili e realisticamente materializzabili anche dalla migliore delle CEN di "QUESTA" Padania.
    A buon intenditore, poche parole.

    A proposito di Padus996 ... a parte l'antimassoneria che è ok ...

    perché non confessa, almeno una volta all'inizio di un nuovo anno, per chi ha votato alle ultime ennesime elezioni?

    Per Bankamericard? O forse per Bu$haronniKard?

    Mah?




  5. #5
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    07 May 2009
    Località
    INSUBRIA, next to the Ticino river
    Messaggi
    6,738
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

  6. #6
    Fieramente Leghista
    Data Registrazione
    06 Apr 2009
    Località
    Verona - Padania, la città di Flavio Tosi, la città antigiacobina della Pasque Veronesi
    Messaggi
    2,670
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Eh sì

    Originally posted by El Criticon
    ... proprio sì ...
    Come sempre (quasi) hai fatto centro.
    Ho scritto "quasi" sempre.
    Togli pure quel quasi che è di troppo...


    Originally posted by El Criticon
    A proposito di Padus996 ... a parte l'antimassoneria che è ok ...

    perché non confessa, almeno una volta all'inizio di un nuovo anno, per chi ha votato alle ultime ennesime elezioni?

    Per Bankamericard? O forse per Bu$haronniKard?

    Mah?

    Chissà, non lo vuole dire. Tu cosa dici, potrebbe essere che ha votato DS o rifondazione?

 

 

Discussioni Simili

  1. Bilanci falsi per 30 mld L’Ue smaschera Prodi
    Di mi si consenta nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 204
    Ultimo Messaggio: 23-09-08, 19:02
  2. Bilanci falsi
    Di jotsecondo nel forum Padania!
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 23-08-08, 12:19
  3. Risposte: 78
    Ultimo Messaggio: 07-06-06, 18:21
  4. Roma e Lazio bilanci falsi
    Di lerimini nel forum Termometro sportivo
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 22-05-06, 20:51
  5. I misteri dei bilanci delle banche
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 15-07-05, 13:09

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226