(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 13 GEN - Giovanni Paolo II ha espresso il suo 'vivo compiacimento per l'approvazione dello statuto della Regione Lazio'. Incontrando gli amministratori locali di Roma e Lazio, Storace, Gasbarra, e Veltroni, ha sottolineato tre problemi 'meritevoli di attenzione' per Roma. 'La mancanza delle case, specialmente per le giovani famiglie; il triste fenomeno della tossicodipendenza e del disagio giovanile; il traffico urbano, che 'diventa sempre piu' congestionato e faticoso'.