Leggevo su Panorama che l'Iran è pieno di tossicodipendenti (in particolare Teheran).
Per fortuna che lo stato teocratico doveva garantire l'impermeabilità alla decadenza portata dal mondialismo...

W Komheini, W la Rivoluzione Islamica!