Nel Lazio sono oltre 11 mila gli aderenti ufficiali ai movimenti magico-satanici. Ma sono altrettanti quelli che non dichiarano la loro appartenenza. Lo spiega la direttrice della ricerca 'Esoterismo e satanismo nel Lazio', Cecilia Gatto Trocchi. Dai dati emerge che esistono 51 gruppi aderenti a nuovi culti e a spiritualita' alternative. La ricerca nasce dalle richieste di centinaia di genitori che chiedono aiuto alla Regione per debellare il fenomeno. 'I dati relativi al satanismo privato sono allarmanti perche' si tratta di un fenomeno in crescita, diffuso sempre piu' tra gli adolescenti e che, essendo anonimo, non puo' essere tenuto sotto controllo dalle forze dell'ordine' spiega il presidente dell'osservatorio permanente della famiglia della Regione, Olimpia Tarzia, promotore dell'indagine. (ANSAweb)