User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 35
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    05 May 2002
    Località
    roma
    Messaggi
    9,788
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Fini: islamici assolti? Rabbia

    Fini: islamici assolti? Rabbia
    Erano accusati di terrorismo internazionale
    (ANSA)-ROMA, 24 GEN- Rabbia e incredulita': questo il commento di Fini dopo aver letto le motivazioni della sentenza che ha assolto 3 presunti terroristi islamici. Gli imputati, giudicati oggi con rito abbreviato a Milano dal gup Clementina Forleo, erano 5. La posizione di due di essi e' stata trasferita alla magistratura di Brescia, gli altri tre sono stati assolti dal reato principale, ma condannati per altri reati a pene variabili da 1 anno e 10 mesi a 3 anni di reclusione.
    © Ansa
    Giampaolo Cufino

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Ordine e Disciplina
    Data Registrazione
    08 Apr 2002
    Località
    Reazione, Tradizione, Controrivoluzione, Restaurazione, Legittimismo, Sanfedismo
    Messaggi
    5,143
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Siamo nel mondo dei paradossi, in cui tutto si stravolge e le parole assumono i significati più diversi e opposti.

    Chi in Italia collabora con la resistenza irachena, poiché purtroppo l'Italia è un paese belligerante, sta favorendo il nemico stando in casa nostra: indipendentemente dal merito e dal giudizio sulla guerra in Iraq, qualunque nazione del mondo perseguirebbe un comportamento simile.
    Ma la cosa grottesca è che i residui dell'esercito nazionale di uno stato occupato sono considerati "terroristi internazionali" (sic!) anziché semplicemente soldati di un paese che stiamo occupando e che resistono alla nostra occupazione e il ministro degli esteri italiano si scandalizza non del fatto che in Italia girino tranquillamente collaboratori di un esercito nemico (per me non è nemico, ma formalmente noi siamo fra gli occupanti, quindi tecnicamente siamo in guerra con loro), ma del fatto che non venga etichettato come terrorista un soldato che resiste all'occupazione!
    Ci sono stati, nella storia contemporanea, eserciti che hanno anche attuato forme di rappresaglia dura (tipo 10 a 1 o anche 100 a 1) contro le azioni di guerriglia da parte dei popoli occupati, ma nessuno di essi ha avuto l'impudenza di chiamare terroristi i nemici. Se gli americani facessero apertamente rastrellamenti e rappresaglie (cosa che di fatto fanno spesso, ma mascherandola da operazione di polizia in difesa della popolazione civile!), sarebbero forse più violenti, ma meno ipocriti e persino più morali. Però probabilmente susciterebbero una reazione tale che la guerriglia accrescerebbe le sue fila ancor di più e perderebbero definitivamente il controllo della situazione, oltre ad attirarsi l'indignazione del mondo, che si scandalizza di una cosa simile, ma accetta tranquillamente il fatto che i patrioti vengano definiti terroristi e gli aggressori insieme ai loro collaborazionisti siano considerati difensori della pace, dell'ordine e della democrazia.

  3. #3
    Socialismo e Nazione
    Data Registrazione
    06 Nov 2003
    Località
    Italia
    Messaggi
    9,399
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Secondo me la sentenza è ineccepibile. Come si fà a dare del "terrorista" a gente che si oppone all'invasione straniera della propria Nazione?
    E' comprensibile la reazione stizzita di Fini, visti i suoi sforzi di compiacere gli invasori, ma non è condivisibile.

  4. #4
    Per la metapolitica
    Data Registrazione
    27 Sep 2004
    Località
    Napoli (Campania)
    Messaggi
    644
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da frontista
    Secondo me la sentenza è ineccepibile. Come si fà a dare del "terrorista" a gente che si oppone all'invasione straniera della propria Nazione?
    E' comprensibile la reazione stizzita di Fini, visti i suoi sforzi di compiacere gli invasori, ma non è condivisibile.
    Già, a me non sorprende il servilismo di Fini, non nuovo a queste ipocrite uscite, ma il fatto che un GUP abbia deliberato, finalmente, che guerriglia non è equiparabile a terrorismo. E di questi tempi di magra, non è poco!
    Io supporto:

    www.noreporter.org
    www.juliusevola.it

  5. #5
    fedalmor
    Ospite

    Predefinito

    La cosa 'buffa' è che un irakeno viene considerato alla stregua del peggior terrorista, mentre Ochalan era un legittimo 'combattente per la libertà' in quanto bolscevico... Ma perché!? Perché!? Perché nessuno all'infuori di noi s'incazza mai!?

  6. #6
    Socialismo e Nazione
    Data Registrazione
    06 Nov 2003
    Località
    Italia
    Messaggi
    9,399
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da fedalmor
    La cosa 'buffa' è che un irakeno viene considerato alla stregua del peggior terrorista, mentre Ochalan era un legittimo 'combattente per la libertà' in quanto bolscevico... Ma perché!? Perché!? Perché nessuno all'infuori di noi s'incazza mai!?
    Lascia perdere Ochalan, che anche lì abbiamo fatto (come Italia) la nostra tradizionale figura di merda...
    Nessuno si incazza perché pochi si fermano a riflettere, preferendo passare il tempo a pensare alle cazzate.
    Probabilmente vivono meglio, ma una vita da lobotomizzati.

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    21 Oct 2004
    Messaggi
    15,123
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Peucezio:
    Ci sono stati, nella storia contemporanea, eserciti che hanno anche attuato forme di rappresaglia dura (tipo 10 a 1 o anche 100 a 1) contro le azioni di guerriglia da parte dei popoli occupati, ma nessuno di essi ha avuto l'impudenza di chiamare terroristi i nemici.
    Per i tedeschi i partigiani di tutta Europa erano "banditen".
    Quindi come vedi l' impudenza c'è sempre stata.

  8. #8
    Volksgemeinschaft
    Data Registrazione
    24 Mar 2004
    Località
    Firenze
    Messaggi
    1,625
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da IlikeUSA
    Per i tedeschi i partigiani di tutta Europa erano "banditen".
    Quindi come vedi l' impudenza c'è sempre stata.
    Non solo per i tedeschi...
    Inglesi, americani, francesi, russi applicarono il "diritto di rappresaglia". Diritto che non era vietato dalla convenzioni tant'è che lo stesso tribunale di Norimberga confermò che non era perseguibile, purchè fossero rispettate alcune condizioni.
    Del resto anche Americani, Russi, Francesi compirono rappresaglie, nella Germania occupata, in misura ben maggiore del riconosciuto 10:1....

  9. #9
    fedalmor
    Ospite

    Predefinito

    In origine postato da frontista
    Lascia perdere Ochalan, che anche lì abbiamo fatto (come Italia) la nostra tradizionale figura di merda...
    Nessuno si incazza perché pochi si fermano a riflettere, preferendo passare il tempo a pensare alle cazzate.
    Probabilmente vivono meglio, ma una vita da lobotomizzati.
    Struggentemente vero...

  10. #10
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    26 Jul 2004
    Località
    Roma
    Messaggi
    21,395
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito E la giustizia latita...

    Altro caso eclatante di latitanza...della giustizia!

    22.I.2005 - L'accusa è pesante: un attentato inventato. Un'intera operazione di polizia inventata. Bombe a mano e pistole messe apposta per poter aggiungere accuse ad accuse. Tre persone arrestate senza che avessero fatto nulla. Gente che di motivi per andare in carcere ne aveva avuti precedentemente, ma non stavolta. Non quella volta, anzi. Quella volta in cui i carabinieri, anziché difendere la giustizia, la macchiarono, secondo i magistrati che oggi li accusano e li hanno fatti arrestare. Otto militari, e non della bassa forza: un capitano, un tenente, due marescialli, oltre a un vice brigadiere e tre appuntati. La compagnia dei carabinieri di Fasano è uno di quei posti dove ogni giorno è un giorno in prima linea. Immigrazione clandestina, Sacra corona unita, contrabbando. Mafiosi, contrabbandieri e bande di albanesi comandano nella zona. Però, questa volta, ci si mettono pure i carabinieri... All'epoca, la compagnia la guidava il capitano Cosimo Damiano Dellisanti, e il tenente Vincenzo Favoino comandava il reparto operativo. Quando sono iniziate le indagini, i vertici dell'Arma li hanno mandati a Bari, e senza incarichi operativi. Trasferito anche il maresciallo Vito Maniscalchi. Da ieri i tre sono rinchiusi nel carcere militare di Santa Maria Capua Vetere, mentre gli altri cinque hanno avuto gli arresti domiciliari. Per ricostruire la storia che li ha portati a essere incriminati per detenzione e porto illegale di armi, falso in atto pubblico, calunnia e arresto illegale con abuso di potere, bisogna andare alla notte del 6 marzo dell'anno scorso, quando i carabinieri di Fasano fecero irruzione nell'appartamento di Carmelo Vasta, un sorvegliato speciale, e di Maria Loparco, e li arrestarono insieme con Marvin Strazimini, un giovane albanese già finito in carcere un paio d'anni fa in un'inchiesta sugli intrecci tra mafia pugliese e mafia albanese. Nell'appartamento furono recuperate due bombe a mano, mentre altre due e una pistola semiautomatica, vennero trovate poco lontano, in una zona di campagna, nascoste nella cavità di un tronco d'albero. L'indomani il capitano Dellisanti spiegò ai giornalisti che l'operazione aveva permesso di sventare un attentato della Sacra corona contro un militare della compagnia di Fasano (il maresciallo Maniscalchi) che con le sue indagini stava dando grossi fastidi alle cosche. Fornì una ricostruzione piena di dettagli: dalla soffiata arrivata in tarda serata, fino al blitz organizzato in fretta e con tanto di uomini in mimetica e black out provocato per poter fare irruzione in casa di Vasta e della Loparco. A confermare la pista dell'attentato il ritrovamento delle bombe, capaci di uccidere non soltanto il maresciallo, ma di fare una strage. Una operazione di quelle che si definiscono brillanti, e che oltre a dare buona pubblicità possono anche contribuire alla carriera. Spenti i riflettori, però, rimasero le ombre. La Loparco venne immediatamente scarcerata, Vasta, un mese più tardi, fu mandato agli arresti domiciliari, e contro di lui sparì l'accusa per l'attentato: restò solo quella per la detenzione di armi. In carcere si ritrovò soltanto Strazimini, che un giorno chiese di parlare con il magistrato. Gli raccontò che non era in programma nessun attentato contro nessun maresciallo, e che l'intera storia se l'erano inventata i carabinieri, dei quali lui era confidente. Disse che erano stati loro, il capitano e gli altri, a procurare le bombe e a dirgli di portarle in quell'appartamento. Lui accettò per il rapporto che aveva con i militari di Fasano e perché gli avevano promesso che se la sarebbe cavata con pochi giorni di carcere. Invece gli altri erano usciti e lui era ancora lì. Si sentì tradito, Strazimini, e perciò decise di parlare. Sembrava una storia incredibile, ma il pm di Brindisi Antonio Negro l'ha presa in considerazione e ha affidato le indagini agli stessi carabinieri, quelli del Ros di Lecce. E sono stati loro a trovare i riscontri che hanno convìnto il gip Aloide Maritati a firmare gli ordini d'arresto... La fiducia dei cittadini - eterni inquisiti - cala...

    Dal nostro sito www.avanguardia.tv
    Riccardo, CPA - Lazio

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Gli islamici stanno con Fini
    Di Giò nel forum Conservatorismo
    Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 22-04-10, 08:49
  2. Gli islamici di viale Jenner stanno con Gianfranco Fini
    Di Giò nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 19-04-10, 07:52
  3. Terrorismo: Islamici Assolti , Non Raggiunta Prova
    Di L'Uomo Tigre nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 22-04-05, 09:02
  4. Terrorismo: Islamici Assolti , Non Raggiunta Prova
    Di L'Uomo Tigre nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-04-05, 12:04
  5. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 05-10-04, 22:10

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226