User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    Registered User
    Data Registrazione
    29 Mar 2002
    Località
    ESILIO
    Messaggi
    13,519
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito L'elicottero Del Presidente Degli Stati Uniti Sara' Italiano

    L'ELICOTTERO DEL PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI SARA' ITALIANO
    »FINMECCANICA, DOPO US101 ALLA CONQUISTA MERCATO USA


    WASHINGTON - Il futuro elicottero del Presidente degli Stati Uniti, cioe' il nuovo Marine One, sara' lo Us 101 dell'AugustaWestland realizzato in cordata con la Lockheed Martin. Il consorzio che fa capo alla Lockheed Martin s'e' aggiudicato la gara battendo la concorrenza della Sikorsky. L'annuncio ufficiale e' giunto dal Pentagono che ha diffuso la decisione della U.S. Navy. I nuovi MarineOne, cioe' gli elicotteri adibiti al trasporto del presidente degli Stati Uniti, dovranno essere forniti a partire dal 2008. Il contratto riguarda 23 elicotteri, per un valore di 1,6 miliardi di dollari. E' la prima volta che i MarineOne sono una macchina di concezione non americana. In passato, dall'epoca della presidenza Eisenhower - Anni Cinquanta - in poi, i MarineOne erano sempre stati Sikorsky.

    UNA GARA NATA ALLA FINE DEGLI ANNI '90
    La gara che ha visto la vittoria dell'AgustaWestland prende le mosse alla fine degli anni '90, quando gli Usa decisero di cercare un sostituto degli elicotteri Sikorsky in dotazione al reparto dei Marines, il 'MarineOne', incaricato del trasporto del presidente degli Stati Uniti.

    Nel 2000 AgustaWestland, che con l'EH101 ritiene di poter partecipare alla gara, comincia la ricerca di un partner industriale statunitense con il quale presentarsi sul piu' selettivo e difficile mercato del mondo. Requisito primario del bando e' infatti la presenza di un partner industriale locale, dotato della necessaria competenza e di adeguata 'forza di marketing' presso il Pentagono.

    Lockheed Martin, primo gruppo mondiale nel settore difesa, giudica l'EH101 il mezzo idoneo per rispondere al requisito dei Marines, e a quelli delle altre Forze Armate negli States. Cosi', a fine 2001 finalizza con AgustaWestland un accordo per offrire l'EH101, ribattezzato US101, sul mercato statunitense.

    Nel 2003 AgustaWestland e la statunitense Bell Helicopter Textron creano la joint venture AgustaWestlandBell, per la costruzione dello US101 negli Stati Uniti. AgustaWestland e Bell avrebbero agito come sub-fornitori di Lockheed Martin che, come prime contractor e integratore di sistemi per il modello US101, mantiene la responsabilita' globale del programma e della consegna dell'elicottero al cliente: nasce il Team US101.

    Vengono quindi selezionate oltre 200 aziende statunitensi, dislocate in 41 Stati, come fornitori del Team US101 per garantire il 70% di contenuto industriale localizzato negli Usa richiesto dal bando di gara.

    Nel febbraio 2004, il Team US101 presenta la propria offerta ufficiale in competizione con quella dal 'Dream Team', un vero e proprio super-consorzio capeggiato dalla statunitense Sikorsky, che comprende alcune delle piu' note societa' statunitensi operative nel mercato della difesa.







    FINMECCANICA, DOPO US101 ALLA CONQUISTA MERCATO USA
    ROMA - Vinta la gara per il prestigioso Marine One la Finmeccanica punta ora con maggiore ottimismo al mercato Usa per prossime gare e altri business dal valore economico anche piu' consistente. La controllata AgustaWestland, che con l'Us-101 e' approdata alla Casa Bianca sconfiggendo l'S-92 della rivale Sikorsky, puo' dunque contare sulla fornitura di questa prima tranche di elicotteri, del valore di 1,78 miliardi di dollari, per la Marina statunitense che trasporta il presidente George W. Bush. Un traguardo prestigioso per la tecnologia italiana che apre la strada alla gara per una commessa piu' consistente, quella sino a 200 macchine all'Air Force per il programma 'Personnel Recovery Vehicle', un affare da oltre 200 milioni di dollari. Si ritiene, infatti, che chi ottiene la fornitura dei Marine One avra' una sorta di opzione su questo successivo contratto.

    AgustaWestland partecipera' anche alla competizione per altri 200 elicotteri previsti per la U.S.AirForce e altri 50 per la Coast Guard e dipartimento di Homeland security, del valore di 50 milioni di dollari.

    Il gruppo di piazza Monte Grappa, attraverso la controllata Alenia Aeronautica, mira anche alla fornitura all'esercito americano degli aerei da trasporto tattico C-27J, co-prodotti con la Lockheed Martin. Al C-27J e' particolarmente interessato l'esercito statunitense, nell'ambito di un programma di ammodernamento ed espansione del parco aerei denominato Fca, ossia 'Future Cargo Aircraft', lanciato nel 2004 dal Pentagono.

    La procedura di gara iniziera' nella primavera e l'Alenia punta inizialmente ad aggiudicarsi un primo lotto di 40 aerei circa, per arrivare poi a 130 esemplari. Il C-27J avra', come richiesto, un adeguato 'contenuto' americano, poiche', oltre al socio industriale Lockheed Martin (che gia' fornisce tutta l' avionica), sono in atto negoziati per rafforzare le alleanze con altre societa' nordamericane attive nel settore aeronautico cosi' da superare il requisito minimo del 50% di 'made in Usa'. Il prezzo orientativo di ogni C-27J si aggira sui 30 milioni di dollari nella configurazione base. Gli americani hanno piu' volte indicato nel C-27J, fratello minore (per dimensioni) del C-130J, la soluzione tecnica preferita per le loro esigenze di nuovi mezzi per il trasporto militare di medie dimensioni.

    L'interesse di Finmeccanica ai business in Usa e' allargato ai trasporti dove le controllate Ansaldo Breda e Ansaldo Signal puntano alla produzione di tram e vagoni e apparati di segnalamento per la metropolitana, ai cannoni navali per i quali aprira' uno stabilimento di produzione negli Usa, alla Information technology con Elsag che ha fornito un sistema di automazione alle Poste e il famoso sistema di rilevamento delle targhe alla polizia dell'Ohio.

    Numerosi negli Usa sono i programmi delle aziende di Finmeccanica nel settore dello spazio con la Nasa. Alla luce dell'accordo siglato ieri con BAe Systems per l'elettronica della difesa e alla leadership che Finmeccanica conquista in Europa, Guarguaglini punta alla internazionalizzazione del suo gruppo. Nel mirino di Finmeccanica c'e' l'acquisizione in Usa di una azienda di piccole o medie dimensioni di elettronica per la difesa con avviati contatti con il Pentagono.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    disadattato
    Data Registrazione
    11 Jun 2002
    Messaggi
    1,343
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    speriamo abbia qualche difetto

  3. #3
    Forumista
    Data Registrazione
    23 Dec 2009
    Messaggi
    975
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ma quanto c'è costato........

  4. #4
    Registered User
    Data Registrazione
    29 Mar 2002
    Località
    ESILIO
    Messaggi
    13,519
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da MarcoL.
    Ma quanto c'è costato........
    la guerra in iraq

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Messaggi
    14,441
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Speriamo finisca cosi'


 

 

Discussioni Simili

  1. Chi sarà il nuovo presidente degli Stati Uniti
    Di Lorenzo nel forum Politica Estera
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 13-12-07, 17:07
  2. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 28-11-07, 19:57
  3. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 14-07-06, 03:30
  4. Brutte ore per il Presidente repubblicano degli Stati Uniti....
    Di Pieffebi nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 13-06-03, 14:52
  5. Il discorso del Presidente degli Stati Uniti d'America
    Di Pieffebi nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 15-04-03, 21:07

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226