(ANSA) - BRUXELLES, 12 FEB - Un ladro poco accorto e' stato colto in un caffe' di Bruxelles con le mani nel sacco, o meglio con un telefonino rubato nel calzino. Una donna, accortasi della sparizione del proprio telefonino dal tavolo su cui l'aveva appoggiato, ha utilizzato il cellulare di un amico per comporre il proprio numero. Immediatamente ha preso a suonare il calzino di un uomo seduto al tavolo accanto. Il ladro, che non aveva spento il cellulare rubato, ha dovuto restituirlo, prima di essere arrestato.


In itaglia il ladro non sarebbe stato arrestato, ed il cellulare sarebbe rimasto a lui, o, al limite, alla polizia, che poi...


Io non so più come uscirne, tra i partiti che abbiamo e la gente che abbiamo...ieri sera, sotto casa mia, è stato investito un cane da un'auto. A decine sono usciti dal condominio. Fosse stato un cristiano avrebbero tutti continuato a mangiare...
Comunque non preoccupatevi, il cane sta bene.