User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 31
  1. #1
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    15 Oct 2004
    Messaggi
    13,224
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito PIL +1,1%: Italia ultima in Europa. Ragioniamo su questo fallimento?

    Peggio delle peggiori previsioni: l'Italia cresce meno di tutti in Europa, l'Europa cresce meno di tutti nel mondo.
    L'Italia è ai peggiori posti per cresciata nel mondo.
    Ragioniamo sulle responsabilità del governo Berlusconi?
    Cominciamo a interrogarci sul protezionismo, sul salvataggio di imprese inefficienti, sull'umento dei dipendenti pubblici e della pressione fiscale, sulle corporazionin professionali sempre più chiuse, sull'ipersindacalismo e su tanti altri problemi dell'economia italiana che il governo Berlusconi non ha voluto affrontare?
    Ci domandiamo quando Berlusconi vorrà finalmente iniziare a fare una politica liberista, invece di pproteggere i suoi interessi e i mercati chiusi degli insider che vogliono escludere gli outsider?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Conservatore
    Data Registrazione
    30 Apr 2004
    Località
    Sponda bresciana benacense
    Messaggi
    20,197
    Inserzioni Blog
    4
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Le previsioni erano all'1,2%.
    Il risultato è senza dubbio sotto le attese, ma non è decisamente la catastrofe che molti cercano di accreditare.

    Non capisco comunque cosa sia l'alternativa che tu vuoi proporci, aguas. Prodi forse?

  3. #3
    ago
    ago è offline
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Messaggi
    9,779
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    La previsione sul trimestre era dello 0,2 positivo, e' stata 0,3 negativo... Differenza di mezzo punto in un trimestre..


    Il che' ci colloca praticamente ULTIMI AL MONDO nel 2004...

    E per il prossimo anno la crescita acquisita e' ZERO e le stime vanno riviste al RIBASSO probablimente all'1,1%... Col che' dovremmo essere ULTIMI AL MONDO anche nel 2005...

    Tant'e' per il miracolo economico....

    Se poi non vedete dov'e' il problema, c'e' solo da andare da un buon oculista...

  4. #4
    ago
    ago è offline
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Messaggi
    9,779
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ah ovviamente questo significa ULTERIORI manovre restrittive (= +tasse -spese) nel 2005.

  5. #5
    Conservatore
    Data Registrazione
    30 Apr 2004
    Località
    Sponda bresciana benacense
    Messaggi
    20,197
    Inserzioni Blog
    4
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Il Ministro Siniscalco ha già detto chiaro che non ci saranno manovre aggiuntive.

    Peggio di noi nell'ultimo trimestre mi pare abbiano fatto molti altri.
    Ricordi per caso i dati tedeschi, ago?

    Purtroppo evidentemente qualcosa a livello industriale è andato storto. Non si capisce come mai i dati economici aziendali dei bilanci 2004 siano tutti così positivi e invece i dati della produzione stentino a migliorare. Sicuramente qualcosa va fatto. Di sicuro non va tolta la fiducia a un Governo che, è inutile negarlo, per l'economia italiana si sta prodigando in ogni modo.

    Vorrei vedere Prodi...

  6. #6
    ago
    ago è offline
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Messaggi
    9,779
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da UgoDePayens
    Il Ministro Siniscalco ha già detto chiaro che non ci saranno manovre aggiuntive.

    Peggio di noi nell'ultimo trimestre mi pare abbiano fatto molti altri.
    Ricordi per caso i dati tedeschi, ago?
    I tedeschi hanno fatto meglio di noi sia a livello trimestrale che a livello annuale...

    Mettiti pure l'anima in pace, questa volta il primato non ve lo toglie nessuno:

    ULTIMI AL MONDO

  7. #7
    Conservatore
    Data Registrazione
    30 Apr 2004
    Località
    Sponda bresciana benacense
    Messaggi
    20,197
    Inserzioni Blog
    4
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Pil, Isae:dato 2004 ha trascinamento su 2005,ma calo transitorio
    Tue February 15, 2005 47 PM GMT

    ROMA (Reuters) - I dati sull'andamento del Pil nel 2004, diffusi oggi da Istat, avranno un effetto di trascinamento negativo sull'anno in corso per un decimo di punto (cioè per -0,1 punti percentuali).

    Lo dice Isae precisando che il calo del Pil dovrebbe essere comunque un fenomeno transitorio e che nei primi tre mesi del 2005 ci sarà un rimbalzo.

    "La sfavorevole chiusura del 2004 comporta per l'Italia un modestissimo trascinamento sul 2005, pari a un decimo di punto percentuale", si legge in una nota Isae.

    Istat stima che la crescita del Pil 2004, corretto per giorni lavorativi, è stata pari a +1,1% dopo un quarto trimestre dell'anno che ha fatto segnare un calo congiunturale dello 0,3% e un incremento annuo dell'1%.

    "Le informazioni disponibili all'inizio del 2005 mostrano che il calo del Pil italiano potrebbe essere un fenomeno transitorio. Il ritorno su valori più equilibrati del tasso di cambio dell'euro dovrebbe contribuire a sostenere l'attività produttiva. Le indicazioni basate sulla previsione della produzione industriale nel periodo gennaio-marzo segnalerebbero un rimbalzo dell'attività economica nei primi tre mesi dell'anno in corso", conclude la nota.


    Link Reuters

  8. #8
    Conservatore
    Data Registrazione
    30 Apr 2004
    Località
    Sponda bresciana benacense
    Messaggi
    20,197
    Inserzioni Blog
    4
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    UE: EUROSTAT, PIL EUROZONA +0,2%, ITALIA -0,3% IN IV TRIM 2004 SU III TRIM (2)
    (Adnkronos/Aki) - Anche la Germania ha visto scendere il suo pil nell'ultimo trimestre del 2004, rispetto al trimestre precedente (-0,2%); la Grecia (-0,1%) e l'Olanda (-0,1%).
    (Cim/Ct/Adnkronos)
    15-FEB-05
    11:14

  9. #9
    ago
    ago è offline
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Messaggi
    9,779
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Intanto archiviamo questo splendido ULTIMO POSTO AL MONDO, non capita spesso...

    Quanto al fatto che le stime di crescita vadano riviste al ribasso, la cosa e' fuori discussione, visto che con l'ultimo dato e' notevolmente calata la crescita acquisita. Per le prospettive del 2005, magari l'ISAE ha dati piu' aggiornati dei miei, pero' e' certo che le cose non sembrano esser cominciate per il verso giusto... Che poi a voi, contro ogni evidenza, non manchi l'ottimismo e' cosa risaputa.

    Industria: parte in frenata il 2005
    La produzione in gennaio: -0,2% la variazione mensile, -1,7% il dato annuo grezzo, -1,2% quello corretto per i giorni lavorativi. E' in ulteriore calo (-1%), rispetto ai livelli medi di settembre-ottobre, il trimestre novembre-gennaio, mentre è pari a +0,9% la variazione tendenziale grezza e a -0,2% quella corretta della media dei dodici mesi del 2004. L'indagine del Centro Studi Confindustria

  10. #10
    ago
    ago è offline
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Messaggi
    9,779
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Quanto al 2005 quelli di confindustria non mi sembrano troppo fiduciosi:

    Il difficile momento congiunturale della nostra economia è confermato dai risultati previsti per il primo semestre di quest'anno, che scontano l'effetto frenante dell'apprezzamento dell'euro sulla domanda estera, le impennate del petrolio e la sempre diffusa incertezza nella fiducia (e nei comportamenti di spesa) delle famiglie sul fronte interno. Nei dati a consuntivo del 2004, in linea con le recenti attese, la produzione industriale continua a mostrare una complessiva stazionarietà, ma con tendenza a una nuova fase di recessione; e il suo andamento tra lo stagnante e il recessivo trova riscontro nella mancata svolta ciclica favorevole, che interessa tuttora la maggioranza dei comparti manifatturieri. Segnali di moderato ottimismo, sia pure ancora intermittenti, arrivano invece dai settori dei servizi. Nella seconda parte del 2005, la domanda mondiale sempre sostenuta e il graduale rafforzamento di quella interna (investimenti) dovrebbero dare un po' di vigore alla dinamica del Pil, bilanciando così l'influenza negativa del tasso di cambio. Le incerte prospettive della congiuntura italiana sono confermate, inoltre, dagli indicatori anticipatori dell'attività economica - come quelli elaborati dall'Isae e dalla Banca d'Italia - che mostrano un profilo ciclico in prevalenza orientato a una crescita contenuta, dopo aver fatto segnare un significativo rialzo nei primi tre quarti del 2004.

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Sud Italia ultima trincea d'Europa
    Di LuciferH nel forum Destra Radicale
    Risposte: 181
    Ultimo Messaggio: 13-01-10, 09:48
  2. PIL l'Italia terz'ultima in Europa, grazie Silvio ....
    Di Tizius MCMLXVI nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 97
    Ultimo Messaggio: 24-06-08, 11:22
  3. Ragioniamo un po' su questo spunto
    Di are(a)zione nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 03-02-08, 02:43
  4. PIL + 1,1%:Italia ultima in Europa. Urge svolta liberista
    Di aguas nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 16-02-05, 13:29

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226