User Tag List

Pagina 1 di 6 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 58
  1. #1
    Obama for president
    Data Registrazione
    10 Apr 2003
    Località
    Venezia
    Messaggi
    29,096
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito guardate chi è lo sparatore di verona

    Perchè tutto questo silenzio mediatico sulla sparatoria di Verona?
    Dalla Lega al ministro An: i trascorsi di uno strano detective
    Gasparri presidente onorario del consorzio a cui era affiliata l’agenzia di Arrigoni.
    Che in passato è stato nella scorta di Bossi.

    DALL’INVIATOVERONA
    Il curriculum è di quelli prevedibili. Maturità liceale. Parà della Folgore, con una missione in Somalia all'attivo. Al rientro, leghista della Guardia nazionale padana e body-guard di Umberto Bossi. Poi «investigatore privato», con tanto di licenza, porto d'armi - rinnovato di fresco - e pistolone letale. Nuove simpatie: di destra. Più che simpatie, anzi. L'Andrea Arrigoni che spara a lucciole e poliziotti è una sorpresa per tutti quelli che lo conoscevano al suo paese, Osio, due passi da Bergamo, dove viveva con genitori e fratello. Un po' meno per chi lo guardi con occhio «professionale». A Osio è un coro: «Bravissimo ragazzo». Come al solito. Trasecola il parroco, sbalordisce il vigile urbano: «Mai neanche una multa. Perfino timido». In questura spunta invece una storia neanche tanto vecchia: nel luglio del 2002, una lite di Arrigoni con l'ex morosa e col suo nuovo fidanzato finì a scazzottate. Lei lo denunciò: «Mi ha scaraventato giù dalle scale».
    Fra i trasecolati c'è anche Corinto Marchini, generale degli alpini in pensione. Lo ricordate? Comandava la «guardia nazionale padana». Fra i suoi soldati in camicia verde c'era l'orobico Arrigoni: «Una persona colta ed equilibrata. Un professionista. Un tiratore scelto», dice Marchini. Arrigoni finì nel commando d'elite: scortava Bossi. Nel 1996 dovette lasciare: o aveva combinato qualcosa, o di qualcosa lo avevano accusato. Comunque, Arrigoni scrisse a Bossi la letterina di dimissioni. Oblio. Qualche anno ancora, ed eccolo rispuntare come titolare, socio unico, unico impiegato, della «Mercury Ipi & I», agenzia investigativa in pieno centro a Bergamo. E con un nuovo orientamento politico. Si dava tanto da fare attorno ad An. Era attivissimo nella «Con.Ipi», che vuol dire Confederazione nazionale investigatori privati. La Conipi è presieduta da Filippo Ascierto, l'ex carabiniere diventato deputato, e responsabile della sicurezza per An. Ma il presidente vero, «Onorario e Benemerito» come scrivono con tanto di maiuscole, è l'on. Maurizio Gasparri. Che c'azzecca il ministro della Rai con gli spioni? Boh. Sarà uno dei suoi bacini elettorali. E qualcosa avrà pur fatto, per essere Benemerito.
    Bene. Poco sotto Gasparri, Ascierto e un paio di generali dei carabinieri in pensione, nella Confipi c'era il rampante Arrigoni Andrea. Con l'incarico seguente: «Direttore Osservatorio Nord Italia con funzioni di Ispettore Nazionale». Partecipava ai convegni: «Ecco il nostro giovane e brillante collega di Bergamo... ». Soprattutto scriveva. Ma quanto scriveva. Dieci, venti paginate a botta. Quasi ogni giorno: in Internet e sulle riviste confipine. Teneva d'occhio soprattutto l'eterno iter alla Camera della legge per dare l'albo professionale agli investigatori privati. Non gli andava giù nulla. Inveiva contro la «politica imbastardita», contro il capo-commissione alla Camera: «Quel comunistardo!». L'ultimo intervento è di venerdì scorso. Aveva letto su «Libero» qualcosa sui deputati, aveva sentito il bisogno di commentare: «L'unica cosa che mi viene da dire è: alli mortacci vostri!!!!!!». Dei deputati, non del giornale, s'intende. Adesso Gasparri fa comunicati di solidarietà agli agenti uccisi, senza citare Arrigoni. Ascierto, idem. Ma, richiesto, ammette: «Ho incontrato tre volte Arrigoni in sede di confronto sulla legge. Non si poteva sospettare una simile follia». Altre federazioni concorrenti di investigatori privati - ce n'è un'infinità, praticamente una per agenzia - sottolineano con maligna soddisfazione: «Arrigoni non era nostro iscritto.. ». La Conipi tace. Tra i suoi scopi, perbacco, c'è la promozione di «prestigio e immagine della categoria».
    m.s.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    certo, peccato che quasi tutti i giornali e le radio oggi, focalizzano solo che faceva parte della guardia Padana, di tutto il resto che era stato allontanato e che era di An niente di niente....sentivo stamattina che perfino quello/a stronza di Platinetta ha detto essere un leghista l'assassino

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Silenzio ? Ma se ne hanno parlato tutti i tiggi nazziunali, radio, giornali ect
    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

  4. #4
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Shaytan
    Silenzio ? Ma se ne hanno parlato tutti i tiggi nazziunali, radio, giornali ect

    eheee???ma dicono che era di An o solo che era un leghista della guardia Padana? perchè è questo che sta passando

  5. #5
    l'è na val che se brusa
    Data Registrazione
    09 Apr 2004
    Località
    Sanctum Johannem ad lupum totum
    Messaggi
    6,974
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    E' piuttosto spregevole scavare nel passato (remoto per di più) di una persona (defunta per di più) per trarre conclusioni politiche su un intero ambiente.
    In generale.

  6. #6
    Ridendo castigo mores
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    9,515
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da pensiero
    Platinetta ha detto essere un leghista l'assassino
    allora lo "stronzo di platino" dovrebbe essere querelato. In lega prima di tanta inutile paccottaglia " padana" ci dovrebbe essere un ufficio legale specializzato per far " cagare soldi " a certe fogne ...

  7. #7
    Ecogiustiziere Insubre
    Data Registrazione
    05 Apr 2004
    Località
    Dove c'è bisogno di me, in Insubria
    Messaggi
    3,516
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: guardate chi è lo sparatore di verona

    In origine postato da benfy
    Perchè tutto questo silenzio mediatico sulla sparatoria di Verona?
    Dalla Lega al ministro An: i trascorsi di uno strano detective
    Gasparri presidente onorario del consorzio a cui era affiliata l’agenzia di Arrigoni.
    Che in passato è stato nella scorta di Bossi.

    DALL’INVIATOVERONA
    Il curriculum è di quelli prevedibili. Maturità liceale. Parà della Folgore, con una missione in Somalia all'attivo. Al rientro, leghista della Guardia nazionale padana e body-guard di Umberto Bossi. Poi «investigatore privato», con tanto di licenza, porto d'armi - rinnovato di fresco - e pistolone letale. Nuove simpatie: di destra. Più che simpatie, anzi. L'Andrea Arrigoni che spara a lucciole e poliziotti è una sorpresa per tutti quelli che lo conoscevano al suo paese, Osio, due passi da Bergamo, dove viveva con genitori e fratello. Un po' meno per chi lo guardi con occhio «professionale». A Osio è un coro: «Bravissimo ragazzo». Come al solito. Trasecola il parroco, sbalordisce il vigile urbano: «Mai neanche una multa. Perfino timido». In questura spunta invece una storia neanche tanto vecchia: nel luglio del 2002, una lite di Arrigoni con l'ex morosa e col suo nuovo fidanzato finì a scazzottate. Lei lo denunciò: «Mi ha scaraventato giù dalle scale».
    Fra i trasecolati c'è anche Corinto Marchini, generale degli alpini in pensione. Lo ricordate? Comandava la «guardia nazionale padana». Fra i suoi soldati in camicia verde c'era l'orobico Arrigoni: «Una persona colta ed equilibrata. Un professionista. Un tiratore scelto», dice Marchini. Arrigoni finì nel commando d'elite: scortava Bossi. Nel 1996 dovette lasciare: o aveva combinato qualcosa, o di qualcosa lo avevano accusato. Comunque, Arrigoni scrisse a Bossi la letterina di dimissioni. Oblio. Qualche anno ancora, ed eccolo rispuntare come titolare, socio unico, unico impiegato, della «Mercury Ipi & I», agenzia investigativa in pieno centro a Bergamo. E con un nuovo orientamento politico. Si dava tanto da fare attorno ad An. Era attivissimo nella «Con.Ipi», che vuol dire Confederazione nazionale investigatori privati. La Conipi è presieduta da Filippo Ascierto, l'ex carabiniere diventato deputato, e responsabile della sicurezza per An. Ma il presidente vero, «Onorario e Benemerito» come scrivono con tanto di maiuscole, è l'on. Maurizio Gasparri. Che c'azzecca il ministro della Rai con gli spioni? Boh. Sarà uno dei suoi bacini elettorali. E qualcosa avrà pur fatto, per essere Benemerito.
    Bene. Poco sotto Gasparri, Ascierto e un paio di generali dei carabinieri in pensione, nella Confipi c'era il rampante Arrigoni Andrea. Con l'incarico seguente: «Direttore Osservatorio Nord Italia con funzioni di Ispettore Nazionale». Partecipava ai convegni: «Ecco il nostro giovane e brillante collega di Bergamo... ». Soprattutto scriveva. Ma quanto scriveva. Dieci, venti paginate a botta. Quasi ogni giorno: in Internet e sulle riviste confipine. Teneva d'occhio soprattutto l'eterno iter alla Camera della legge per dare l'albo professionale agli investigatori privati. Non gli andava giù nulla. Inveiva contro la «politica imbastardita», contro il capo-commissione alla Camera: «Quel comunistardo!». L'ultimo intervento è di venerdì scorso. Aveva letto su «Libero» qualcosa sui deputati, aveva sentito il bisogno di commentare: «L'unica cosa che mi viene da dire è: alli mortacci vostri!!!!!!». Dei deputati, non del giornale, s'intende. Adesso Gasparri fa comunicati di solidarietà agli agenti uccisi, senza citare Arrigoni. Ascierto, idem. Ma, richiesto, ammette: «Ho incontrato tre volte Arrigoni in sede di confronto sulla legge. Non si poteva sospettare una simile follia». Altre federazioni concorrenti di investigatori privati - ce n'è un'infinità, praticamente una per agenzia - sottolineano con maligna soddisfazione: «Arrigoni non era nostro iscritto.. ». La Conipi tace. Tra i suoi scopi, perbacco, c'è la promozione di «prestigio e immagine della categoria».
    m.s.
    Perchè, tutti quelli che vandalizzano gazebi, banchetti ecc della LN, o che ammazzano giuslavoristi, non hanno scheletri di centrosinistra nell'armadio, vero? Ma và a farti benedire, rossetto.
    Iunthanaka
    Conte della Martesana

  8. #8
    Registered User
    Data Registrazione
    09 Feb 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    260
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Se l'assassino era un immigrato eravate già qui a urlare allo scandalo.
    Fatevi un esame di coscienza.

  9. #9
    www.leganordromagna.org
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    Romagna Nazione Padana
    Messaggi
    4,777
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da luigino
    Se l'assassino era un immigrato eravate già qui a urlare allo scandalo.
    Fatevi un esame di coscienza.

    muto!
    per un delinquente padano ce ne sono 1000 terroni o extracomunitari...vatti a vedere la provenienza dei detenuti in itaglia prima di venire qua a sparare sentenze.

  10. #10
    Ecogiustiziere Insubre
    Data Registrazione
    05 Apr 2004
    Località
    Dove c'è bisogno di me, in Insubria
    Messaggi
    3,516
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da luigino
    Se l'assassino era un immigrato eravate già qui a urlare allo scandalo.
    Fatevi un esame di coscienza.
    Fattelo prima tu, gino d'un gino.
    Iunthanaka
    Conte della Martesana

 

 
Pagina 1 di 6 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 20-05-09, 11:02
  2. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07-12-08, 17:46
  3. Parliamo di VERONA... guardate cosa dice ANDREOLI
    Di redbloodsky nel forum Padania!
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 07-05-08, 12:56
  4. guardate guardate la folla festante a cuba
    Di anton nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 03-12-06, 11:45
  5. Risposte: 42
    Ultimo Messaggio: 25-10-06, 03:31

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226